Gothika


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Mer 17 Mar 2004 2:36 am    Oggetto: Gothika   

Gothika
Di Mathieu Kassovitz, con Halle Berry, Robert Downey Jr, Penelope Cruz

Leggi la recensione.
MessaggioInviato: Dom 21 Mar 2004 21:25 pm    Oggetto: ma scusa   

credo che se anche gothika è così orrenda Confused non dobbiate perseguitarla Twisted Evil così Laughing
Aleks Kuntz
Ospite

MessaggioInviato: Lun 22 Mar 2004 11:27 am    Oggetto:   

Concordo in complessivo con la recensione di Elvezio, ma mi permetto di far notare come nella rece di cui sopra compaiano troppi, TROPPI, dettagli sulla trama e sulla evoluzione del film. Si rischia di togliere (per fortuna non è il caso dello scontatissimo Gothika) il gusto e la sorpresa allo spettatore che ha letto per caso prima la recensione javascript:emoticon('Sad').
Parere personale, comunque javascript:emoticon('Cool'). Per quello che riguarda la recensione in sè, concordo quasi in tutto.
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Lun 22 Mar 2004 12:06 pm    Oggetto: Grazie!   

Aleks, grazie per la segnalazione, sono note a me utili in quanto mi aiutano a rendermi conto dei difetti nei miei scritti! In effetti mi sono dilungato un po' troppo sulla trama, per fortuna non ho raggiunto i livelli di quel mitico numero de "La Stampa" nel quale il recensore annunciava il finale de "Il sesto senso"!!!
Per quanto riguarda la recensione in sé, a dirla tutta, mi sono addirittura frenato nel giudizio perchè odio far la figura del criticone a cui non va mai bene nulla, il film in effetti per me è sul pessimo andante ma, viste le uscite cinematografiche del periodo, riesce ancora a salvarsi...
Ivo
Necromante
Messaggi: 290
Località: Genova
MessaggioInviato: Lun 22 Mar 2004 16:21 pm    Oggetto: Re: Grazie!   

Bravi Aleks ed Elvezio... dialogiate, dialogate... che sarete colleghi!
Wink
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Lun 22 Mar 2004 22:17 pm    Oggetto: Brutti ceffi!   

Porcamiseria, Ivo, ma lo sai che hai un avatar fin troppo inquietante, tutto quel rosso mette nervosismo.... Laughing

.. Ho visto un venti minuti di Dawn of the dead 2004, mi sa che stabvolta hanno azzeccato il remake, sti maledetti zombie corrono come levrieri epilettici! Ci sarà da ridere...
Ivo
Necromante
Messaggi: 290
Località: Genova
MessaggioInviato: Mar 23 Mar 2004 0:10 am    Oggetto: Re: Brutti ceffi!   

elvezio ha scritto:
Porcamiseria, Ivo, ma lo sai che hai un avatar fin troppo inquietante, tutto quel rosso mette nervosismo.... Laughing


Cool E pensare che e' il mio dolce visino solo un po' ritoccato...
Ivo
Necromante
Messaggi: 290
Località: Genova
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 4:24 am    Oggetto: Re: Gothika   

Be', ho trovato il film tutt'altro che da buttare... direi che, se la recensione l'avessi scritta io, gli avrei dato un bel "buono", tre puntini insomma. Laughing
Sara' che non sopporto piu' le storie con il "finalone" (o presunto tale) con ribaltamento - della serie "tutto quello che fin qui vi abbiamo raccontato era solo un pretesto per stupirvi con questa incredibile trovata". Insomma, ho gradito questo Gothika perche' almeno e' un film lineale e onesto con lo spettatore, senza i colpi di scena ridicoli cari a chi il cinema horror lo scrive piu' attento alle mode che alla tradizione.
Ma non a caso si intitola Gothika... no? Wink
E poi e' vero, come dice la protagonista... "la logica e' sopravvalutata".

Ps x Elvezio: hai notato che il "ponte bianco" e' probabilmente lo stesso del Seme della Follia? E non e' l'unica citazione al film di Carpenter (anche se le storie sono diversissime).
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 15:23 pm    Oggetto:   

Laughing Eh, e dire che dopo aver letto che ti piacciono i Tool (ho tutto, persino la raccolta dei video che, insieme a quelli di Aphex Twin, sono strepitosi) e Brussolo (che giustamente si è rotto e ora s'è messo a far soldi, io ho perso uno scrittore ma sono contento per lui, se li merita) vedevo già spiragli di idillio fra me e te!!!!

Scherzo, sai bene che penso che sia proprio la differenza di angolature e di modi di vedere che contribuirà alla crescita generale dell'horror (per il poco che posso fare io e per il molto di più che puoi fare te in qualità di direktor di HM)....

Sono in molti ormai, da qualche anno, che nei film tendono a far vedere quanto la logica sia sopravvalutata, ho visto negli ultimi mesi/anni un crescente numero di articoli al riguardo, anzi, ormai è la scuola critica che va per la maggiore (e cito solo quelle che leggo abitualmente), da Nocturno a Cineforum, da qualche autore di scuderia Lindau a qualche sporadica punta persino in Segnocinema, è un segnale che si legge di più nella critica di sinistra ma che spunta talvolta anche a destra. La lezione sembra essere che questi thrillerini vengano scritti con varie falle già built-in per denunciare la crisi del cinema e della logica. Wow...
E' sicuramente una possibile interpretazione e nessuno può negarla. Assumendo le parti di queste pellicole si imputa un importante grado di coscienza e volontarietà a questi registi e sceneggiatori, rendendoli autori tout court... Magari scusando e coinvolgendo nel gioco anche la musica penosa, la fotografia sui generis e le recitazioni deficitarie di quasi tutto il cast, tutto quanto voluto...

Per me invece i copioni (ultimamente piovono esempi, da Paycheck a The butterfly effect, di cui avevo scritto una rece che Franz non mi ha pubblicato come quella di Jeepeers Creepeers, di cui invece penso tutto il bene possibile) sono scritti in modo sciatto e trascurato, pieni zeppi di luoghi comuni da gente che scribacchia senza convinzione alcuna e i buchi logici ci sono non per denunciare che la logica normale è sopravvalutata (grazie a dio abbiamo autori di calibro ben più elevato che pensano a denunciare questa cosa, da Lynch a Terry Gillian, da Carpenter a certo Cronenberg) bensì semplicemente perchè non gli importa nulla di un prodotto che tanto deve stare in sala due settimane, incassare un tot grazie ai nomi sul poster e poi passare a una breve vita sugli scaffali delle videoteche. Io, come al solito quando scrivo di un film, me lo sono visto due volte a una settimana di distanza e la seconda volta è stata davvero dura Shocked . In più non valuto mai, mai, nè positivamente nè negativamente le varie citazioni da altri film, gli inner jokes, le autoreferenzialità... dispiace per il regista che mi aveva fulminato con il suo film d'esordio e che poi si è perso per i vialoni di Hollywood (ma è in buona compagnia...). Amo troppo l'horror e il cinema in generale per riuscire a dire alla gente di andare a vedere questa cosa insulsa, magari vanno a vedere un solo film alla settimana e in questo periodo se Gothika fregasse un solo spettatore a Big Fish, Coffee and cigarettes o L'eredità ci soffrirei un pochino...
Spero solo che siano gli ultimi colpi di coda del cinema di fantasmi, è inflazionato e ha bisogno di riposo per dar spazio a mostri e paure più carnali e sanguigni...
Ivo
Necromante
Messaggi: 290
Località: Genova
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 16:16 pm    Oggetto:   

elvezio ha scritto:
Per me invece i copioni [...] sono scritti [...] da gente che scribacchia senza convinzione ]...] perchè non gli importa nulla di un prodotto che tanto deve stare in sala due settimane, incassare un tot grazie ai nomi sul poster e poi passare a una breve vita sugli scaffali delle videoteche.


Anch'io continuo a pensare che questo sia il vero problema. Pero' vedi, forse un tempo (sono un romanticone) il cinema "fast food" esisteva gia', e fioccavano prodotti di serie B... Ma, per quanto si trattasse di filmetti facili, venivano scritti e girati da gente con palle e passione; oggi la tendenza e' quella di mettere in mano le sceneggiature a pseudo-esperti con zero passione, gentaglia uscita da questo o quel corso che si vanta di saper scrivere di tutto. Spocchiosi "professionisti" convinti che basti organizzare la trama in un certo modo, cronometrare la durata delle battute, inserire un tot di "buh!" e "colpi di scena" e il "finalone" ribaltante (ormai detesto i film in cui tutto e' organizzato per una sola scena finale, in cui su 90 minuti di pellicola, 85 sono introduzione e 5 sorpresa... perche' si tratta di prese per i fondelli, invariabilmente).
Giusto in questi giorni, per celebrare l'attesa del remake, ho rivisto altre venti volte Zombi di Romero Wink : a ogni visione mi sembra sempre piu' straordinario, denso, ricco. Mi domando... oggi, in uno di quei ridicoli corsi che frequentano gli sceneggiatori professionisti di Hollywood, la scena delle torte in faccia come verrebbe giudicata? Forse come una stranezza ininfluente in termini di "economia della storia", come qualcosa che "spezza il ritmo", e nessuno si sognerebbe di inserirla. Magari, per maggior tranquillita', i produttori farebbero un'indagine di mercato per potersi trincerare dietro alla colossale caxxata del "non piace al pubblico", etc. Eppure quella scena e' forse una delle vette del film.
Insomma: detesto tutti questi "professionisti" del cinema che passano agevolmente da un film sentimentale, a uno di guerra a un horror, davvero convinti che sia una questione di ritmo e di tecnica cinematografica. Perche' la loro tecnica, spesso, basterebbe a malapena per scavare latrine.

elvezio ha scritto:
Amo troppo l'horror e il cinema in generale per riuscire a dire alla gente di andare a vedere questa cosa insulsa, magari vanno a vedere un solo film alla settimana e in questo periodo se Gothika fregasse un solo spettatore a Big Fish...


Detto quanto detto prima, rimango comunque convinto che le sale piene (ieri sera, c'erano almeno 250 persone a vedere Gothika) facciano un gran bene all'horror. Per questo, nonostante tutto, metto sempre un po' da parte la mia smania critica. Amo troppo l'horror (ma non il cinema in generale) per continuare a sopportare gli spocchiosi "esperti di mercato" che mi dicono che "l'horror non funziona". Ebbene, tie', beccatevi anche questa, voi e le vostre convinzioni e i vostri diagrammi e le vostre (sono ripetitivo) indagini di mercato. Beccatevi questa, beccatevi The Ring e tutto il resto. (Non ce l'ho certo con te, Elvezio: hai capito di cosa sto parlando.)

elvezio ha scritto:
Spero solo che siano gli ultimi colpi di coda del cinema di fantasmi, è inflazionato e ha bisogno di riposo per dar spazio a mostri e paure più carnali e sanguigni...


Non e' il fantasma a essere inflazionato, ma il modo di raccontare la sua storia. Il fantasma puo' anche creare paure carnali. Giusto cosi', tanto per concludere con una citazione, mi viene in mente "The Entity".
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 16:24 pm    Oggetto:   

Ho capito che i pienoni in sala e i successi di film magari non tanto buoni ti fanno piacere per l'horror in generale e tendi ad avere una linea critica più morbida tenendo conto di questo effetto... E mi verrebbe quasi da sottoscrivere...

Perchè dici che non ami il cinema in generale? Davvero?
Ivo
Necromante
Messaggi: 290
Località: Genova
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 16:35 pm    Oggetto:   

elvezio ha scritto:
Perchè dici che non ami il cinema in generale? Davvero?


Stiamo scivolando in una discussione poco interessante se non per noi. Wink
Diciamo che amo (a livelli quasi preoccupanti, tipo amore straziante) l'horror. Ogni "mezzo" con cui viene raccontata una storia horror vale gli altri.
Dire che amo il cinema in generale non ha senso, per me. Non riesco ad amare un mezzo tecnico in se'. Sarebbe come dire che amo la "fotografia". No, non posso amare il fotoreportage o la foto di moda. Amo Joel-Peter Witkin, Sarah Moon e Andreas Serrano.
O come dire che amo la "musica". No. Tool, Faith No More, NIN, Aphex Twin, Tom Waits, Massive Attack... ma non Eros Ramazzotti.
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 17:02 pm    Oggetto:   

... Ok, capito (sono tard-ivo alle volte, ahahaha).
Embarassed Embarassed Embarassed
Pensavo che intendessi dire che amassi solo il cinema horror.
Vabbuò, ai prossimi appuntamenti, non ho controllato bene le uscite ma ci sono Dawn of the dead 2004, Hellboy, Secret window e qualche altra cosa, poi d'estate c'è sempre qualche sala che organizza fritti misti interressanti...

Elv
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 17:18 pm    Oggetto:   

[quote="elvezioVabbuò, ai prossimi appuntamenti, non ho controllato bene le uscite ma ci sono Dawn of the dead 2004...[/quote]

23/04/04
Potessi prenoterei gia' il biglietto.
elvezio
Hobbit
Messaggi: 76
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2004 18:00 pm    Oggetto:   

Laughing Ho visto dawn of the dead 2004, per essere un remake ammetto che se la cavicchia, e comunque più che un remake di romero sembra la risposta americana a 28 giorni dopo (cui è drammaticamente inferiore, ma pazienza). Solite diatribe in rete del tipo "ma gli zombi non devono correre, è una vergogna, ecc ecc" ma sti tizi sono più interessati a catalogare le varie creature e i vari film piuttosto che abbandonarsi all'orrore senza fregarsene troppo della fonte da cui sso scaturisce....

Hellboy, anche quello visto, dei tre è la perla, del Toro ormai è charamente l'autore a cui guardare per futuro dell'horror, visionario come pochi e il reparto di Rick Baker fa miracoli totali. Del Toro riesce a puntare bene i piedi e reggere agli assalti di producers e sceneggiatori, finisce sempre con il dire la sua, grande. Forse sono unfilino di parte visto ch adoro il fumetto da cui è tratto.

Finestra segreta non sono riuscito a vederlo completamente ma dall'ora che ho visto è soddisfacente e Gionnidep recita bene oltra a piacere alle pulzelle (e Turturro gli tiene testa).

Sembra un buon trio di film nei quali affondare i denti e altra roba è in arrivo (purtroppo.. tenetevi.. il remake del Distretto 13 e l'ennesimo remake de gli Ultracorpi, poi il remake di Changeling e altri remake, sequel e prequel... nella massa qualcosa di decente ci sarà...)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum