Il Castello di Eymerich


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
Zio Zofu
Vala
Messaggi: 966
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 03 Mar 2004 9:56 am    Oggetto:   

Boh, d'accordo l'inquietudine può essere presente più in certi romanzi che in altri, forse bisognerebbe distinguere. A me per esempio mi fulminò l'inizio di "Cherudek", non so se ricordate... le persone che si muovevano in modo così strano, quasi fossero formiche, i preti anomali, la geografia misteriosa della città... però io in generale trovo tutta l'atmosfera dei suoi romanzi "inquietante". Pantera è un discorso completamente diverso, lì l'accento è su altre cose (e sinceramente non mi ha preso molto, il pistolero stregone). Ma probabilmente è un discorso soggettivo. Ciò che per me è inquietante può non esserlo per altri e viceversa.
"L'isola del terrore", il mio ebook a solo 0,99 €
Info e primo capitolo gratis:
http://fulviozorzer.wordpress.com/romanzi/lisoladelterrore/
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mer 03 Mar 2004 11:01 am    Oggetto:   

forse il prb è che sono abituato al cinema giapponese d'avanguardia (registi come Miike e Tsukamoto o film come Battle Royal) ed ormai mi inquieto molto meno con certe cose....
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
LaHire
Hobbit
Messaggi: 66
MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2004 22:47 pm    Oggetto:   

Tzukamoto? Quello di Tetsuo? Lo hai visto?
Fossero stati anche in venti, se non l' avessi voluto, non mi avrebbero trattenuto.
(G.B.N.)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum