Come giudicate lo stato di salute del fantasy?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Com'e' lo stato di salute del fantasy?
buono 47%  47%  [ 19 ]
Ottimo 27%  27%  [ 11 ]
Pessimo 5%  5%  [ 2 ]
cosi' cosi' 20%  20%  [ 8 ]
Voti Totali : 40

Autore Messaggio
Spaturnio
Bombadil
Messaggi: 850
Località: Far Away
MessaggioInviato: Ven 24 Feb 2006 19:58 pm    Oggetto:   

mothra ha scritto:
Un dizionario vicino no eh!?! Confused


Hai presente un termine ORRENDO?

Beh, lo hai trovato.

(il vocabolario non ce l'ho vicino: sono la lavoro, mi spiace)
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Ven 24 Feb 2006 22:43 pm    Oggetto:   

Ave,

Melian ha scritto:
Se entrate in una libreria in Inghilterra o in America c'è il rischio di perdersi nella sezione SF/Fantasy, senza contare certe librerie specializzate solo in questi generi.


Shocked
Davèro? Ecco un buon motivo per...

Divus Imperator Dixit.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
mothra
Hobbit
Messaggi: 78
MessaggioInviato: Sab 25 Feb 2006 17:33 pm    Oggetto:   

Spaturnio ha scritto:
mothra ha scritto:
Un dizionario vicino no eh!?! Confused


Hai presente un termine ORRENDO?

Beh, lo hai trovato.

(il vocabolario non ce l'ho vicino: sono la lavoro, mi spiace)


De gustibus Cool
Damodred
Nano
Messaggi: 127
Località: Marche di Confine
MessaggioInviato: Mar 28 Feb 2006 20:04 pm    Oggetto:   

beh credo che un BUONO come giudizio sia adeguato, forse qualche anno fa (almeno una 15ina) era meglio di adesso, ma con la ribalta di un Potter e con i film tratti da Tolkien qualcosa è emerso dagli impolverati scaffali dalle librerie. Buono sicuramente il lavoro editoriale di promozione che sta facendo la Fanucci anche se alcuni volumi per quanto concerne la traduzione e i vari errori di battitura (vedesi i libri di Jordan per chi li ha letti) non sono proprio da considerarsi buoni, però diversi autori stanno venendo alla luce in Italia grazie ai libroni della Fanucci, che sta tirando fuori anche dei costi abbastanza agevoli.
Nulla comunque a che vedere con il mercato inglese e quello USA.
D.
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Mer 01 Mar 2006 11:25 am    Oggetto:   

perchè una quindicina d'anni fa sarebbe stato meglio? 15 anni fa di nuovi notevoli nn mi pare ne siano usciti, d'altro canto è vero che venivano proposti i classici con maggior attenzione
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Mer 01 Mar 2006 22:08 pm    Oggetto:   

Ave,

frankifol ha scritto:
d'altro canto è vero che venivano proposti i classici con maggior attenzione


Ecco il problema principale di questi tempi...

Divus Imperator Dixit.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
konan
MeiTantei - Spirit of Fire
Messaggi: 5093
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 01 Mar 2006 22:23 pm    Oggetto:   

frankifol ha scritto:
d'altro canto è vero che venivano proposti i classici con maggior attenzione


Questo è il vero problema anche secondo me...
mothra
Hobbit
Messaggi: 78
MessaggioInviato: Ven 03 Mar 2006 12:23 pm    Oggetto:   

Indubbiamente il fatto che manchino in vendita serie classiche e' assolutamente vero,ma e' anche vero che mancano al momento editori alternativi alla Fanucci che propongano con regolarita' fantasy di qualita' e nuovi autori.E qui si ricade sempre sul discorso della defunta NOrd.
Qualcuno potrebbe parlare di Armenia ma e' presente sul mercato da circa 30 anni..... Confused
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Ven 03 Mar 2006 17:00 pm    Oggetto:   

konan28 ha scritto:
frankifol ha scritto:
d'altro canto è vero che venivano proposti i classici con maggior attenzione


Questo è il vero problema anche secondo me...



ma è anche vero che spesso e volentieri si tratta di testi che hanno prerogative particolari. Un merrit, un pratchett (non quello di mondo disco), solo per citarne alcuni, sono autori forse un po' ostici, e credo anche meno appetibili commercialmente, essendo molto distanti da quello che attualmente "tira" di più
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
konan
MeiTantei - Spirit of Fire
Messaggi: 5093
Località: Roma
MessaggioInviato: Ven 03 Mar 2006 17:43 pm    Oggetto:   

frankifol ha scritto:
konan28 ha scritto:
frankifol ha scritto:
d'altro canto è vero che venivano proposti i classici con maggior attenzione


Questo è il vero problema anche secondo me...



ma è anche vero che spesso e volentieri si tratta di testi che hanno prerogative particolari. Un merrit, un pratchett (non quello di mondo disco), solo per citarne alcuni, sono autori forse un po' ostici, e credo anche meno appetibili commercialmente, essendo molto distanti da quello che attualmente "tira" di più


In questo mondo, in questo periodo, va solo quello che tira di più. E una volta che ha finito il suo "tiraggio", viene accantonato come se nulla fosse accaduto. Completamente rimosso dalla memoria della gente, che già di per se è abbastanza leggera... Twisted Evil
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Ven 03 Mar 2006 17:51 pm    Oggetto:   

konan28 ha scritto:
In questo mondo, in questo periodo, va solo quello che tira di più. E una volta che ha finito il suo "tiraggio", viene accantonato come se nulla fosse accaduto. Completamente rimosso dalla memoria della gente, che già di per se è abbastanza leggera... Twisted Evil


Dimostrazione, forse, che ciò che vende alla fine non ha proprio tutta questa qualità, dal momento che non lascia il segno e viene bellamente archiviato.
In effetti siamo qui a sperare nella ristampa di quei classici che invece vengono ancora ricordati.
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Sab 04 Mar 2006 12:24 pm    Oggetto:   

Melian ha scritto:
konan28 ha scritto:
In questo mondo, in questo periodo, va solo quello che tira di più. E una volta che ha finito il suo "tiraggio", viene accantonato come se nulla fosse accaduto. Completamente rimosso dalla memoria della gente, che già di per se è abbastanza leggera... Twisted Evil


Dimostrazione, forse, che ciò che vende alla fine non ha proprio tutta questa qualità, dal momento che non lascia il segno e viene bellamente archiviato.
In effetti siamo qui a sperare nella ristampa di quei classici che invece vengono ancora ricordati.


Anche i classici sono stati archiviati dai più e sono rimasti nella memoria di pochi. E questi pochi cosa sono? veri e profondi esperti o dinosauri non in grado di andare avanti? Per quel che mi riguarda, celebrare il passato a priori è sbagliato. Alcuni autori attuali sbaragliano nettamente i "maestri".
Quindi concluderei dicendo che l'attuale mancanza di attenzione per i fondatori è un peccato non perchè non si ottiene diffusione ulteriore di veri capolavori, ma perchè non si dà la possibilità al lettore di avere un quadro completo.

ps: a me tanto per intenderci, narnia non è piaciuto. Ho trovato illegibile eddison. Merrit si merita al massimo un sei. Isda, con tutti i suoi pregi, è stato superato di sicuro da erikson, probabilmente da jordan. E non considero mieville che non è propriamente fantasy ma si avvicina di più al post steampunk.
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
T.U.F.K.A.C.*
Animula vagula, blandula Animula vagula, blandula
Messaggi: 6879
Località: Parthenope
MessaggioInviato: Sab 04 Mar 2006 23:03 pm    Oggetto:   

Ave,

mothra ha scritto:
E qui si ricade sempre sul discorso della defunta NOrd.
Qualcuno potrebbe parlare di Armenia ma e' presente sul mercato da circa 30 anni..... Confused


E' vero, anche se il fatto che fosse inglobata da un colosso come Longanesi mi aveva fatto sperare in una seconda giovinezza. Non ho ancora capito cosa vuole combinare questa nuova Nord, in verità...
L'Armenia? Mi chiedo, similmente, perchè non approfitti del momento per conquistarsi una fetta di mercato più ampia: ha iniziato bene con Erikson, discretamente con Modesitt, del quale non ha però proposto il meglio, e ha proseguito così così con Farland...ci sarebbero un sacco di cose da pubblicare con profitto... Confused

Divus Imperator Dixit.
*The User Formerly Known As Caesar

If I had another chance tonight, I'd try to tell you that the things we had were right
Falier
Nano
Messaggi: 112
MessaggioInviato: Lun 20 Mar 2006 12:56 pm    Oggetto:   

Non posso che convenire. A volte pare che la distanza che separa noi lettori dalle case editrici sia stratosferica e che non ci ascoltino minimamente in fatto di scelte. Non so, forse è solo un problema di comunicazone.. Question
Question
Nadir noi!
Nessuna carne verrà risparmiata
http://www.roth37.it/COINS/Marfal/decap.gif
Eliam
Hobbit
Messaggi: 18
Località: Trieste
MessaggioInviato: Lun 20 Mar 2006 13:12 pm    Oggetto:   

"Secondo me le cose stanno migliorando...probabilmente l'uscita dei film ha certo contribuito, ma non si può negare che ormai c'è un collegamento tra libri e cinema...ma ciò dimostra solo di più che il fantasy sta tornando, basti pensare che il signore degli anelli è stato il primo film fantasy premiato dall'accademy come miglior film dell'anno!non è una cosa da sottovalutare..e sulla scia di peter jackson ora molti altri stanno cercando di dar vita a racconti fantasy...l'unica cosa che mi preoccupa è che il fantasy posta diventare solo un oggetto commerciale e non più qualcosa di puro e astratto!"

Embarassed sorry ho postato per sbaglio due mex uguali...


Ultima modifica di Eliam il Lun 20 Mar 2006 13:16 pm, modificato 2 volte in totale
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum