[FILM] Film Preferiti (2)


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 106, 107, 108 ... 328, 329, 330  Successivo
Autore Messaggio
Leireel
Lil men udér
Messaggi: 2028
Località: terre della guarigione
MessaggioInviato: Mer 20 Giu 2007 23:30 pm    Oggetto:   

Coram85 ha scritto:
Visto: Shakeaspeare in love...

Film incantevole.


Semplicemente stupendo love love lo vidi la prima volta in inglese coi sottotitoli, e con le voci originali è ancora meglio love love love


Fairfax ha scritto:
la nostra giovane Miss Adler, la nostra Leireel
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Sab 23 Giu 2007 9:12 am    Oggetto:   

Ieri sera ho visto The Pusher con Daniel Craig. Film mooolto a basso costo di Matthew Vaughn del 2004.
Film davvero interessante, dal finale non scontato che ti lascia col fiato sospeso fino alla fine, con continui capovolgimenti di fronte: spacciatori che cercano di soffiarsi un carico di roba, uno spiferone che cerca di vendere i suoi subalterni, un nobile alla ricerca della figlia scomparsa e criminali di guerra serbi.
E la cosa più affascinante è il fatto che per tutto il film non si riesce a scoprire il nome del protagonista.
Vivamente consigliato.
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Kyra
Fabbricante di sogni
Messaggi: 2093
Località: Venezia
MessaggioInviato: Sab 23 Giu 2007 20:40 pm    Oggetto:   

Negli ultimi mesi ho visto una serie di film che mi hanno, quale più quale meno, veramente impressionato. Su alcuni arrivo un po' in ritardo, ma pazienza...

Intanto 'Il Settimo Sigillo', di Ingmar Bergman: qualcuno qui mi disse che Bergman l'avrei apprezzato col tempo, ma veramente non ce ne è voluto molto. Ho trovato questo film perfetto dal punto di vista visivo, con alcune scene dolci in mezzo alla cupezza generale (quella con tutta la compagnia sulla collina, mentre bevono latte e mangiano fragole e il sole sta tramontando). E quanto al significato... ditemi chi una volta in vita sua non ha avuto quel tipo di rabbia e non si è posto quelle domande terribili.
Poi 'Lady In The Water', di M. Night Shyamalan: avrei voluto un bell'horror per tenermi sveglia la notte, e dopo aver saputo che era quasi una favola ero un po' prevenuta. Ma è passato presto. Credo che Shyamalan sia riuscito a trasformare una storia, che poteva sembrare infantile e retorica, in un modo talmente autoironico e umano da rendere impossibile non amarlo.
E ancora 'The Prestige'. Avevate detto che era un capolavoro? E' un capolavoro. Sono rimasta ad occhi sgranati per tutto il film, e di sicuro l'ultima scena non me la sono dimenticata facilmente
Shocked
Eppoi 'Bobby', di Emilio Estevez. Bellissimo, Kennedy ritratto in tutta la sua influenza e nelle speranze che aveva dato non per mezzo delle sue azioni, ma attraverso le vite intrecciate di chi ha vissuto quegli anni.
E adesso la smetto perché sono pedante. Rolling Eyes
Caddero come Fiocchi di Neve -
Come Stelle -
Come i Petali di una Rosa -
Attraversati di Giugno
Dalle dita di un vento improvviso...

Sometimes we put up walls not to keep people out, but to see who cares enough to knock them down.
Theonlyandtheone
The Duke
Messaggi: 2670
MessaggioInviato: Sab 23 Giu 2007 21:31 pm    Oggetto:   

OT: Bentornata! Very Happy

Kyra ha scritto:
Eppoi 'Bobby', di Emilio Estevez. Bellissimo, Kennedy ritratto in tutta la sua influenza e nelle speranze che aveva dato non per mezzo delle sue azioni, ma attraverso le vite intrecciate di chi ha vissuto quegli anni.


Raramente mi capita di comtrobattere un parere altrui, dato che il gusto è personale e come tale va rispettato. Ma data la discreta conoscenza su entrambi i campi (cinema e RFK) mi permetto di spendere due parole su questo film, su cui credo di non avere mai detto la mia.


Dopo 39 anni è arrivata la grande opera commemorativa, il carrozzone di ottimi attori che hanno voluto vedere il proprio nome accanto a quello di che ormai è nella storia. Estevez ci sguazza dentro è dirige un film di altmaniana maniera: ben fatto, diretto e interpretato.

E allora, cosa voglio di più?

Quello di cui non si parla mai: la vita. Ma ci va coraggio per fare certe cose. E non tutti lo posseggono.
Con tanti terroristi nel mondo dovevo ammazzarne proprio uno con i piedi piccoli.

John McClane
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 9:34 am    Oggetto:   

Dopo il fantastico The Pusher ho visto Derailed con Clive Owen, Jennifer Aniston e Vincent Cassell

"Marito, padre, affermato pubblicitario: una vita apparentemente perfetta, quella di Charles. Ma l'essere umano è debole, e l'insoddisfazione latente farà deragliare l'uomo dal proprio binario prefissato di fronte all'incontro fortuito con Lucinda, sul treno delle 8. Tra i due, entrambi sposati, scoccherà la fatidica scintilla, che li condurrà inesorabilmente in una stanza di motel. Gli amanti verranno però presto interrotti da un malvivente, il quale, dopo averli rapinati e pestato a sangue Charles, stuprerà la donna. Tra senso di colpa e impossibilità di denunciare l'accaduto alla polizia per evitare lo scandalo, l'uomo continuerà ad essere perseguitato dal criminale."

Copio il commento di mia sorella: all'inizio il film è bruttino, in mezzo è una vera schifezza, ma l'ultima mezzora è un capolavoro. Il finale è davvero stupendo
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
pick
Ospite

MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 9:43 am    Oggetto:   

Stando al commento di tua sorella (e al mio comportamento in sala che tu hai spesso stigmatizzato benissimo Wink ), io alla mezz'ora finale - capolavoro non ci arriverei sveglio... Embarassed
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 9:58 am    Oggetto:   

pick ha scritto:
Stando al commento di tua sorella (e al mio comportamento in sala che tu hai spesso stigmatizzato benissimo Wink ), io alla mezz'ora finale - capolavoro non ci arriverei sveglio... Embarassed


E' stata una tragedia. Arrivare alla fine è stata una specie di tortura.
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 18:14 pm    Oggetto:   

Nel fine settimana ho visto due film interessanti, IMO:

"Le vite degli altri". Storia di una spia della stasi, nella Germania dell'Est, incaricata di sorvegliare un noto scrittore. Interrogatori, politici corrotti, ostracismo, complotti e spirito sovversivo. Il clima che regnava prima della caduta del muro. Direi un gran bel film.

"Kiss kiss bang bang" Thriller, un po' pulp un po' noir ma a tratti veramente esilarante. Ambientato nel lato "marcio" di Hollywood, nel complesso la storia è abbastanza classica ma certe trovate lo rendono piacevole. Bravo Val Kilmer nella parte del detective gay.


Un porco che non vola è solo un porco.
Theonlyandtheone
The Duke
Messaggi: 2670
MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 21:16 pm    Oggetto:   

Io non ho mai capito con quale 'zo di criterio certi film non arrivano a noi (o almeno a me)...

Recentemente per un vezzo del tutto personale ho preso in totum tutta la filmografia di Richard Brooks (regista e sceneggiatore monumentale, che spero abbia almeno qualche altro estimatore sul forum), e ho cominciato a recuperare parte dei suoi film meno conosciuti, ovvero che io non conoscevo.

Tra le opere mi salta all'occhio Il figlio di Giuda (Elmer Gentry), non tanto per la trama, ma per l'Oscar a Lancaster. Conoscendo bene Burt, e le sue numerossisme interpetazione di valore inestimabile, (IMO negli anni '60 una "macchina" perfetta) ero curioso di vedere il ruolo che lo aveva visto vincere.

Ho scoperto, credo, il miglior film sul fanatismo religioso revivalista cristiano USA che colpì negli anni del New Deal. Notevolissimo non tanto per l'opera in se (comunque ottima) quanto per l'inquietante spaccato della società di quegli anni. Il tutto condito da uno straordinario Lancaster nel ruolo del predicatore-chiacchierone-cialtrone. Se vi capita recuperatelo. Wink
Con tanti terroristi nel mondo dovevo ammazzarne proprio uno con i piedi piccoli.

John McClane
pick
Ospite

MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 22:28 pm    Oggetto: ...   

Elmer Gantry, mi pare... stupendo. Very Happy
Richard Brooks? Regista, tra gli altri, di A sangue freddo, Lord Jim, love Stringi i denti e vai? Se ha altri estimatori?
Nipote, non fare lo spiritoso! Twisted Evil
Wink
Theonlyandtheone
The Duke
Messaggi: 2670
MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 22:33 pm    Oggetto: Re: ...   

pick ha scritto:
Nipote, non fare lo spiritoso! Twisted Evil
Wink


Ogni tanto devo controllare se lo Zio è attento. Laughing Laughing


Anche Cat on a Hot Tin Roof!
Con tanti terroristi nel mondo dovevo ammazzarne proprio uno con i piedi piccoli.

John McClane
pick
Ospite

MessaggioInviato: Lun 25 Giu 2007 23:02 pm    Oggetto:   

Hai detto niente, hai detto... Wink Comunque il mio preferito resta Lord Jim, che trovo quasi "Viscontiano" (mi conosci abbastanza per capire cosa intendo Wink ) nella struttura.
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2007 8:04 am    Oggetto: Re: ...   

Theonlyandtheone ha scritto:
Anche Cat on a Hot Tin Roof!

Sarebbe La gatta sul tetto che scotta?
C'era un periodo che lo trasmettevano tutte le estati. Ah, bei tempi.
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2007 8:38 am    Oggetto:   

Bravehearth su su tutti. Nessun paragone con altro.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Storm
Thor
Messaggi: 3895
Località: Torino
MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2007 9:42 am    Oggetto:   

Il.Viandante ha scritto:
Bravehearth su su tutti. Nessun paragone con altro.


Penso di aver perso il conto di quante volte l'ho visto (e rivedrò ancora) Very Happy

Ieri sera invece ho rivisto Blow.
Sempre emozionante, un film e la storia di un uomo (un antieroe) davvero toccanti.
Schiacciare il Nemico, inseguirlo mentre fugge e sentire il lamento delle [loro] femmine.

Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a OT Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 106, 107, 108 ... 328, 329, 330  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum