Abuyon non cadrà


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 17:36 pm    Oggetto: Abuyon non cadrà   

Abuyon non cadrà

Leggi la recensione.
Gondar
Hobbit
Messaggi: 21
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 17:36 pm    Oggetto: Abuyon non cadrà   

E' affascinante leggere questa recensione, così dura e giustamente spietata!, che non solo accusa il giovane autore (ho controllato sul suo sito, è un sedicenne) di non padroneggiare le tecniche narrative, ma addirittura pare alludere a una totale mancanza di talento, per poi metterla a paragone con recensioni recenti e meno recenti dove autori che dimostrano gli stessi gravi difetti (ma hanno case editrici meno piccole alle spalle) sono invece trattati in maniera molto diversa.

E' bello sapere che le recensioni così spietatamente oneste sono solo appannaggio delle piccole case editrici e degli esordienti sconosciuti...
Heil dir im Siegerkranz, Herrscher des Vaterlands! Heil, Kaiser, dir!
(Heil dir im Siegerkranz)
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 18:45 pm    Oggetto: Re: Abuyon non cadrà   

Gondar ha scritto:
E' affascinante leggere questa recensione, così dura e giustamente spietata!, che non solo accusa il giovane autore (ho controllato sul suo sito, è un sedicenne) di non padroneggiare le tecniche narrative, ma addirittura pare alludere a una totale mancanza di talento, per poi metterla a paragone con recensioni recenti e meno recenti dove autori che dimostrano gli stessi gravi difetti (ma hanno case editrici meno piccole alle spalle) sono invece trattati in maniera molto diversa.

E' bello sapere che le recensioni così spietatamente oneste sono solo appannaggio delle piccole case editrici e degli esordienti sconosciuti...


Per poter rispondere, dovrei sapere quali sono gli altri libri con gli stessi difetti (che ovviamente, Gondar, hai letto, così come hai letto il libro oggetto di questa recensione).
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 19:03 pm    Oggetto: Re: Abuyon non cadrà   

Gondar ha scritto:
E' bello sapere che le recensioni così spietatamente oneste sono solo appannaggio delle piccole case editrici e degli esordienti sconosciuti...


Non ritengo assolutamente che FM e FC abbiano bisogno di difesa, ma tanto per curiosità sono andata a controllare. Le uniche recensioni che hanno avuto (oltre a questa) il dubbio onore di ricevere 1 sola stellina sono di sconosciuti esordienti come David Eddings, Terry Brooks, e l'infinito brodo della Spada della Verità...

Così, per puntualizzare...
Gondar
Hobbit
Messaggi: 21
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 19:59 pm    Oggetto: Re: Abuyon non cadrà   

franz ha scritto:
Per poter rispondere, dovrei sapere quali sono gli altri libri con gli stessi difetti.

Per poter rispondere a un dubbio di "diverso trattamento" basta poter dire che "non c'è stato alcun diverso trattamento", ovvero spiegare (anche con poche parole, non chiedo niente di complesso...) che l'abisso tra certe valutazioni e certe altre è pienamente giustificato.
Quello che mi piacerebbe sentire sono solo delle motivazioni dato che di certo non mi diverto né guadagno nulla a palesare questi miei dubbi, anzi, faccio pure la figura del rompiscatole/del troll/di questo/di quello ecc... Confused

Le indico un paio di recensioni di libri che ho letto, visto che sembra disponibile a dileguare le ombre del sospetto dalla mia mente.

Questa è dello stesso autore (lei) della recensione trattata in questo thread:
http://www.fantasymagazine.it/libri/5409/

Ho letto pochi giorni fa una recensione di quel libro, che un tempo per quanto brutto consideravo in modo piuttosto positivo come segno di apertura al fantasy italiano (ma ormai mi sono ricreduto e lo considero pessimo in toto), e ho deciso di rileggerlo. Rileggendolo mi sono accorto che ci sono evidenti problemi oggettivi, al di là del gusto personale, che lo rendono un brutto libro. Ci sono contraddizioni, sciatterie, imprecisioni, infodump, confusioni nei punti di vista utilizzati, scene importanti raccontate invece che mostrate...

Eppure vedo che riceve 3/5 e commenti come
Citazione:
La descrizione delle battaglie è il vero punto di forza. Il momento dell'esaltazione è quello che ci consente di udire il clangore delle spade, vedere le lame ricavare scintille dallo scontro con altre lame

quando invece contiene scene illogiche (la fortezza sotto assedio sta per capitolare per mancanza di acqua e il generale degli assedianti ordina un sanguinoso assalto frontale immotivato invece di attendere a rigor di logica la naturale resa... [Nihal della Terra del Vento, edizione economica, pag.214] e molti altri esempi), mal scritte, prive di ritmo e di senso...
i personaggi stessi sono macchiette prive di spessore e la protagonista è una frignona viziata, in più il narratore spesso entra pesantemente nella storia invece di lasciare che il punto di vista sia solo quello dei personaggi, eppure vedo un bel:
Citazione:
I personaggi principali hanno sentimenti e si muovono in modo coerente e credibile. La mano del narratore quasi non si avverte, il personaggio a cui tocca il destino di essere eroe, sembra saperne una più del suo creatore; buona cosa.


A me quella recensione è sembrata un gran cartellone pubblicitario e ci sono rimasto male: mi ha fatto pensare alle "recensioni" che la Mondadori fece fare all'epoca su alcuni giornali e riviste...
Confused

A rigor di logica capisco che se quello riceve 3/5 allora quest'altro (che è migliore di Nihal) debba avere 4/5
http://www.fantasymagazine.it/libri/8112/
però mi domando: i libri veramente belli che voto potranno mai avere? 10/5? 20/5? Un sacrificio di 100 buoi sull'altare? Rolling Eyes


C'è davvero quell'immenso abisso tra "Nihal della Terra del Vento" (3/5, la sufficienza, con tanto di gradevoli commenti sui punti forti) e "Abuyon" (1/5)?

La domanda che voglio portare all'attenzione del signor F.C. è questa: mi può dire che lei è onestamente convinto che Nihal sia un buon libro che merita i 3/5 e quella lunga recensione positiva e che un qualunque altro libro dello stesso livello qualitativo di Nihal pubblicato da altre case editrici riceverebbe lo stesso trattamento (in quanto non ci sono preferenze di alcun tipo verso uno o l'altro), mentre Abuyon è abissalmente inferiore e merita solo poche righe per sbarazzarsene malamente con un 1/5?

Non sono venuto a fare il troll e non voglio aprire sterili polemiche contro FM o contro di lei o contro l'altro recensore: mi basta una risposta onesta, anche breve, ma data con sincerità.

Ringrazio anticipatamente per la risposta che riceverò.
Wink
Heil dir im Siegerkranz, Herrscher des Vaterlands! Heil, Kaiser, dir!
(Heil dir im Siegerkranz)
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 21:12 pm    Oggetto:   

Non le sembra che nelle due recensioni abbia motivato a sufficienza la scelta del voto? Il fatto che lei non sia d'accordo con le motivazioni implica che debba esistere un'atteggiamento di favore nei confronti dell'una o dell'altra casa editrice?
Tra i libri citati c'è un abisso. Mi limito a rispondere a questo, invitandola, se crede ad acquistare il libro recensito e a farsene un'idea personlemente.

Per inciso, Mondadori non ha mai spedito in redazione un volume che sia uno.

Sempre per puntualizzare, scrivevo: "Altrettanto poco chiaro che un editore decida di mettere in commercio un'opera di questo tipo, con il rischio di vedere compromesse le future pubblicazioni di un potenziale talento narrativo"

Che è l'esatto contrario di quanto dava a intendere che stessi alludendo.
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista


Ultima modifica di franz il Mar 29 Gen 2008 21:35 pm, modificato 1 volta in totale
Gondar
Hobbit
Messaggi: 21
MessaggioInviato: Mar 29 Gen 2008 21:28 pm    Oggetto:   

Perfetto.
Quindi per concludere:
Nihal della Terra del Vento è un buon libro e merita la sufficienza perché il suo livello qualitativo è quello che F.C. considera sia quello della sufficienza per un romanzo fantasy, anzi, ha perfino degli evidenti "punti di forza" come sottolineato nella recensione.

La confusione sulla possibile allusione era derivata da una mia, a quanto pare, errata interpretazione della frase
Citazione:
E' evidente che il mestiere dello scrivere è pratica che va imparata e che richiede dedizione e impegno. Il talento, quando esiste, e a maggior ragione se non esiste, deve essere accompagnato dalla padronanza delle tecniche narrative.

che mi era suonata maliziosamente rivolto allo scrittore, soprattutto a causa del pezzo che ho sopra sottolineato.
Ho male interpretato, evidentemente.

Grazie per la rapida risposta, signore.
Mi ritengo pienamente soddisfatto e, come promesso, tolgo il disturbo da questo thread.
Wink
Heil dir im Siegerkranz, Herrscher des Vaterlands! Heil, Kaiser, dir!
(Heil dir im Siegerkranz)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum