Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12 ... 15, 16, 17  Successivo
Autore Messaggio
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 22:20 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

(Federico Ghirardi) ha scritto:
Ciao a tutti, sono Federico Ghirardi.

Alcune delle accuse che mi sono state rivolte, ovvero di aver creato un "prodotto pericoloso", di indurre allo stupro, di essere un "maschilista", di essere tremendamente arrogante, di chiudermi a riccio davanti alle critiche, ecc.

http://bdbofficialforum.forumfree.net/?t=39949448&view=getlastpost#lastpost

Federico Ghirardi


E qui, do ragione al buon Ghirardi. Ho abbandonato il thread proprio quando mi è sembrato che la direzione delle critiche potesse prendere la via suddetta. Mi sembrano i discorsi che si sentono sui videogiochi, o peggio, i discorsi di quelli del moige. Attribuire al povero bryan questa potenzialità nel produrre nei "giovani virgulti della società" tali scompensi comportamentali mi sembra francamente ridicolo.

Poi spero di essere smentito, nel senso che mi direte di leggermi tutte le dieci e passa pagine di thread, per scoprire che nessuno ha sostenuto le tesi cui Ghirardi allude....
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
Tyguan
Hobbit
Messaggi: 87
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 22:24 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

Sono contenta, Federico,che hai accettato l'invito di parecchi del forum di lasciare un commento anche qui su FM. Non aspettavo altro. Questo non significa che adesso ti mangerò vivo con un mare di accuse, ma anzi ti faccio i complimenti per aver avuto il coraggio di partecipare a questa discussione. Hai dimostrato che non ti richiudi nel tuo mondo come un riccio, ma anzi accetti le critiche che ti vengono. E credo che con questa azione una parte delle accuse che ti sono state fatte, le hai smentite, però ve ne sono altre a cui dovrai dare una spiegazione molto più ampia e ragionevole.
Mi piace, infine, il fatto di essere riuscita ad entrare in contatto con te. Avevo piacere di parlarti. Ciao.
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 22:38 pm    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
la risposta che Ghirardi ha postato lì sul suo forum mi ha dato di che pensare, merita di essere letta e mi riconcilia con una visione più positiva dei giovani autori.
(mi autocito, sono presuntuoso, vero?)
beh, la successiva iscrizione di Ghirardi e la sua risposta direttamente qui depongono per una visione decisamente positiva del giovane autore, anche perchè il clima non era certo molto favorevole... spero l'ambiente si calmi un poco.
In ogni caso, in bocca al drago per la maturità, Federico! Wink
Ci oscureremo in un mondo di luce.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 23:29 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

(Federico Ghirardi) ha scritto:
Ciao a tutti, sono Federico Ghirardi.







Intanto benvenuto.
Hai fatto una cosa matura a entrare nel thread e di questo ti va dato atto.

Visto che sei alle prese con la maturità si può benissimo rimandare il confronto diretto a settembre (non vorremmo mai avere sulla coscienza una maturità Laughing), se preferisci. Il fatto di saltapicchiare tra un forum e l'altro non mi sembra infatti una soluzione pratica.

Cmq rispondo intanto al volo, già che ci sono, a queste tue affermazioni:

di aver creato un "prodotto pericoloso",

questa, se leggi con attenzione, è una critica sollevata al tuo editore, e non per quanto riguarda il prodotto in sé ma per non aver preso provvedimenti sulla sua collocazione. Che, per le scene di sesso esplicito, non è adatta ai ragazzi.
Che è questione totalmente diversa dal produrre libri scritti per ragazzi. Torno a dire che l'estate scorsa ho difeso in un lungo articolo il diritto dei ragazzi a scrivere, plaudendo anzi al fatto che preferissero rincorrere la pubblicazione che incozzirsi con la playstation

di indurre allo stupro,

nessuno ha mai detto questo, ti si è detto che lo stupro non è erotismo (come non lo sono le scene degli estratti pubblicati in Rete) e che sicuramente parlarne così alla leggera, senza dare conto dei riflessi psicologici di un trauma del genere, non è educativo. Passa il messaggio sbagliato. Ma l'istigazione per fortuna è un altro paio di maniche, e un paio di maniche ben serio.

Si è inoltre detto che questa tua percezione falsata, questo tuo (e di molti della tua generazione)confondere cos'é sesso e cosa è erotismo, se da un lato è spiegabile con il fatto che alla vs età le idee non sono chiare e gli ormoni girano a mille, è cmq il triste prodotto della società in cui viviamo, che certo non vi aiuta a fare chiarezza e a farvi capire i distinguo.

Se ti interessa inserire scene di erotismo nei tuoi libri, allora una buona cosa che dovresti fare è leggere come fanno gli autori affermati. Personalmente non ho mai letto una scena erotica riuscita perché per me è qualcosa di difficilissimo da catturare su una pagina, ma almeno ci avrai provato con un retroterra robusto alle spalle. Quello che descrivi negli estratti sono solo fantasie adolescenziali e ammucchiate che danno luogo a comicità involontaria. Certo cmq che il tuo editor in questo ha mancato alla grande nella sua funzione di guida.


di essere un "maschilista"

sì, questo sì, nel senso che da quello che scrivi emerge una concezione molto immatura dell'altro sesso e del modo con cui relazionarsi con esso.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 23:30 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

frankifol ha scritto:

. Attribuire al povero bryan questa potenzialità nel produrre nei "giovani virgulti della società" tali scompensi comportamentali mi sembra francamente ridicolo.


ed è evidente che anche tu, come lui, non hai letto attentamente il thread

frankifol ha scritto:
Poi spero di essere smentito, nel senso che mi direte di leggermi tutte le dieci e passa pagine di thread, per scoprire che nessuno ha sostenuto le tesi cui Ghirardi allude....


sarebbe buona cosa
Caladan.
Hobbit
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 23:48 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

Glorehlen hai detto :"i messaggi privati non li avete letti... " (se qualche anima buona mi sa dire come si fa i quote come dio comanda mi fa un favore :S).
in riposta comunque... ovvio che non li abbiamo letti, sono privati per qualcosa :S. ma questo ti giustifica in qualche modo? (domanda reale, non retorica, non andate subito a pensar male ^_^)
Caladan.
Hobbit
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 23:54 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

ah, e grazie alla rinominata Great Lulù per il supporto ovviamente Razz
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2009 23:58 pm    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

Caladan ha scritto:
se qualche anima ... (censura Laughing ) mi sa dire come si fa i quote come dio comanda mi fa un favore

Ciao, vedi i messaggi personali, in alto a fianco del profilo.
Ci oscureremo in un mondo di luce.
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 0:03 am    Oggetto:   

Stavo per rispondere a Ghirardi, quando ho visto che Marina ha già detto tutto quello che avevo in mente, soprattutto in merito all'accusa d'incitamento allo stupro, cosa mai detta da alcuno.

Aggiungo un particolare, avendo letto il romanzo. Il qui presente non è contrario alla presenza di tematiche sessuali (anche forti) nella narrativa Fantasy, tanto che in più di un'occasione, qui su FM, ho manifestato il mio amore per i romanzi di Jacqueline Carey, i quali presentano scene decisamente più "audaci". Ma con una differenza: la Carey non si limita a descrivere una serie di scene di sesso per solleticare le fantasie del lettore. Al contrario, l'autrice statunitense si sofferma anche, e per certi versi soprattutto, sull'impatto che tali atti (sesso forzato, stupri, fustigazioni, violenze fisiche ecc.) hanno sulla protagonista. Insomma, non si sofferma solo sul COSA, ma anche sul PERCHE', cosa del tutto assente da Bryan di Boscoquieto. E tale assenza, vista la tematica da non sottovalutare, è particolarmente grave, visto soprattutto il pubblico di riferimento (la Carey si rivolge infatti agli adulti, non certo agli adolescenti). In questo senso ho definito il romanzo come "pericoloso". Ma l'errore, come è stato più volte ripetuto, non è tanto dell'autore, quanto della casa editrice, la quale non ha minimamente ragionato su tale questione, segno di grande disattenzione nei confronti dei suoi lettori.




(ehm, signor Mangiamorte, ora posso rivedere la mia ragazza? Laughing )
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 0:09 am    Oggetto:   

Okamis ha scritto:
Stavo per rispondere a Ghirardi, quando ho visto che Marina ha già detto tutto quello che avevo in mente,)


ok lo confesso: Okamis è 'Imperiused' per mia mano Twisted Evil Laughing
Fos87
Hobbit
Messaggi: 88
MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 0:48 am    Oggetto:   

Okamis, io considero le scene erotiche tra le più difficili da narrare, dato che si rischia perennemente di scadere nel volgare. Inoltre bisogna molto banalmente sapere bene di che cosa si parla.
Ora (per la serie "non facciamoci gli affari degli altri"), anche immaginando che tra i 14 e i 17 anni Federico abbia avuto centinaia di "spunti concreti" su cui basare le sue ormai celeberrime scene di sesso, non ha l'esperienza per scriverne in maniera adeguata. L'editor avrebbe dovuto cogliere la cosa e suggerire un paio di tagli a riguardo.
(curtz )
Ospite

MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 1:22 am    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

Per bimbetto dalle mie parti ci si riferisce a chi è immaturo, capriccioso e viziato, di chi si crede superiore agli altri senza avere capacità alcuna che lo dimostri. Di chi si nasconde dietro alla figura della vittima incompresa e calunniata dopo che è il provocatare. Lui si crede bravo per davvero, si fa saccente e presuntoso.
Tolkien era bravo. Erikson è bravo. Lui no. Ha pubblicato solo sull'onda del beby boom, della commercializzazione sfrenata, non per la bravura. E dato il tono berlusconiano della sua commiserazione gli risponde a tono.
Per niente caro bimbetto, chi ti sta muovendo le critiche non scrive o ha provato a scrivere libri, nè ci pensa, quindi non è l'invidia a muoverlo; le critiche che ti pone è perchè non sopporta una pubblicità esagerato su un prodotto del genere, non sopporta che qualcosa di bassa qualità tolga spazio a chi se lo merita davvero.
Non sono per la censura, dato che è figlia della dittatura, ma per la non pubblicazione di ciò che non è di qualità.
E per chi critica il termine usato, non è un'offesa o una mancanza di rispetto, ma semplicemente un dato di fatto, dato che le sue parole e il suo atteggiamento confermano la descrizione. Se c'è qualcuno che manca di rispetto è il ragazzino che si crede chissà chi quando non ha ancora imparato nulla dalla vita, dato che non sa neppure accettare un confronto. La vita non è fatta solo di elogi, ma anche di critiche e vanno accettate. Questo vuol dire crescere. Ed il bimbetto non lo vuole fare.
(curtz )
Ospite

MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 1:32 am    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

Cambierò opinione quando avrà dimostrato diversamente. Un post non basta. Soprattutto non dopo i toni usati sul suo forum.
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 1:46 am    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

(curtz ) ha scritto:

1) Non sono per la censura, dato che è figlia della dittatura, ma per la non pubblicazione di ciò che non è di qualità.

2) E per chi critica il termine usato, non è un'offesa o una mancanza di rispetto, ma semplicemente un dato di fatto, dato che le sue parole e il suo atteggiamento confermano la descrizione.

3) Se c'è qualcuno che manca di rispetto è il ragazzino che si crede chissà chi quando non ha ancora imparato nulla dalla vita, dato che non sa neppure accettare un confronto.

4) La vita non è fatta solo di elogi, ma anche di critiche e vanno accettate. Questo vuol dire crescere. Ed il bimbetto non lo vuole fare.


1: e non pubblicare utilizzando il criterio della qualità non sarebbe censura preventiva? è il mercato bellezza, e tu non puoi farci niente.
2: è un dato di fatto? a me bimbetto pare proprio un'offesa e una mancanza di rispetto, tanto più che senti il bisogno di confermare la cosa ammantandola di verità assoluta (dato di fatto), mentre è puramente tua opinione.
3: parla di rispetto chi manco si degna di registrarsi, mentre l'autore l'ha fatto. Lui il confronto l'accetta e l'ha dimostrato. Poi pontificare sul fatto che non abbia ancora imparato nulla dalla vita mi pare un'assurdità.
4: tu le accetti le critiche? mi pare di no... quindi a rigor di logica sei sullo stesso piano...
Dette le mie bimbominkiate di notte fonda, vado a nanna.

Edit: vista la tua successiva, che prima non c'era, aggiungo che certi toni qui visti sono assolutamente paragonabili a quelli che ci sono lì, ma quello che succede lì a me non interessa per niente, mentre da questo forum mi aspettavo di meglio.
Con tutto il rispetto.
Ci oscureremo in un mondo di luce.
Glorehlen
Drago
Messaggi: 509
Località: Valle Arborea
MessaggioInviato: Gio 04 Giu 2009 8:13 am    Oggetto: Re: Bryan di Boscoquieto e il Talismano del Male   

(Caladan.) ha scritto:
Glorehlen hai detto :"i messaggi privati non li avete letti... " (se qualche anima buona mi sa dire come si fa i quote come dio comanda mi fa un favore :S).
in riposta comunque... ovvio che non li abbiamo letti, sono privati per qualcosa :S. ma questo ti giustifica in qualche modo? (domanda reale, non retorica, non andate subito a pensar male ^_^)


Rispondo in privato a te e a Fos87 perchè non mi pare giusto continuare ad allungare la discussione con questa polemica nei miei confronti. Ammetto di aver calcato troppo la mano sul forum di Ghirardi: è un mio difetto quando perdo le staffe, lo riconosco e me ne scuso.
Ora se volete contribuire alla discussione tornando OT, bene; se invece volete continuare a replicare alle mie parole scrivetemi in privato: sarò felice di rispondervi quanto volete.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12 ... 15, 16, 17  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum