Lo Hobbit Annotato: l'edizione più recente e aggiornata


Autore Messaggio
Lorix
Hobbit
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Gio 04 Mar 2010 16:31 pm    Oggetto: Lo Hobbit Annotato: l'edizione più recente e aggiornata   

Salve! Very Happy
E' da un po' che m'è venuta una voglia matta di (ri)leggere "Lo Hobbit", opera che lessi svariati anni fa ma che non apprezzai appieno e che, dunque, lasciai in sospeso (che vergogna! Embarassed).
Il punto è che vorrei acquistare il romanzo nella più recente edizione, ma non so quale scegliere nè soprattutto quanto ne valga la pena.
Infatti posseggo già l'edizione Adelphi (non annotata) e quella (annotata) di Bompiani, del 2000.
I motivi che mi spingono a cercare una edizione più recente sono i seguenti:

1) le traduzioni sono a dir poco fastidiose, poiché non solo 'tradiscono' le più consolidate versioni dei nomi presenti anche nel "Signore degli Anelli", ma addirittura contengono licenze poetiche davvero discutibili o quantomeno obsolete. Qualche esempio?

Hobbiville (Hobbiton in inglese) diventa Hobbitopoli.
Pungolo (Sting) diventa Pungiglione.
Casa Baggins (Bag End) diventa Vicolo Cieco (forse più fedele all'originale, ma non in linea con l'immaginario collettivo riportato anche su grande schermo).
E così via.
Ma la cosa peggiore è... che la parola 'troll', ad esempio, che tutto sommato ormai appartiene anche ad un dizionario italiano, è ancora tradotto in quella forma obsoleta quale 'Uomo Nero'... Imbarazzante! Shocked Impossibile
In alcuni casi la traduzione in sè non è malvagia (Sting), in altri però stona totalmente con l'immaginario collettivo nonché con le traduzioni del "Signore degli Anelli". Insomma, un troll è un troll, non un 'uomo nero'...

2) il curatore D.A.Anderson nel 2002 ha ampliato tale opera, inserendo molte nuove note, saggi critici e il racconto "La Cerca di Erebor". Insomma, un lavoro aggiornato e arricchito.


Alla luce di ciò, vorrei trovare "Lo Hobbit Annotato" nella sua edizione definitiva, ossia quella 'ampliata' nel 2002 da Anderson, e con una traduzione dall'italiano più curata e aggiornata (e in linea con il resto della mitologia).
In sintesi, su IBS (ottimo bookshop online) ho notato che esistono almeno due edizioni 'candidate':

http://www.ibs.it/code/9788845232923/tolkien-john-r-r/hobbit-annotato.html

e

http://www.ibs.it/code/9788845256073/tolkien-john-r-r/hobbit-annotato.html

Mi sapete dire qualcosina su queste?
Quale mi consigliate delle due?
Hanno traduzioni rivedute o troverò sempre e comunque Uomini Neri?

Scusate per il post lungherrimo, è che ho bisogno di quante più informazioni è possibile prima di gettarmi nell'acquisto di una TERZA copia dello stesso libro Embarassed

Grazie in anticipo Wink


Ultima modifica di Lorix il Ven 05 Mar 2010 1:47 am, modificato 1 volta in totale
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Gio 04 Mar 2010 17:55 pm    Oggetto:   

Ti consiglierei il primo, suggerito anche dalla Società Tolkeniana Italiana.
La quale segnala anche una preziosa versione con illustrazioni del geniale Alan Lee.
http://www.tolkien.it/viewpage.php?page_id=17&id_lib=37&su_di=D
Lorix
Hobbit
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Gio 11 Mar 2010 18:55 pm    Oggetto:   

G.C. ha scritto:
Ti consiglierei il primo, suggerito anche dalla Società Tolkeniana Italiana.
La quale segnala anche una preziosa versione con illustrazioni del geniale Alan Lee.
http://www.tolkien.it/viewpage.php?page_id=17&id_lib=37&su_di=D


Anzitutto grazie per la risposta Wink
Tralasciando per ora la versione illustrata da Alan Lee (in quanto non è annotata, o sbaglio?), mi sai dire precisamente in cosa differiscono l'edizione da 22 euro e quella da 18?
E' solo una questione di colori VS b/n, o c'è altro?


Ultima modifica di Lorix il Gio 11 Mar 2010 19:07 pm, modificato 1 volta in totale
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Gio 11 Mar 2010 19:03 pm    Oggetto:   

Copertina rigida e non.
In quello da 22 eruo ci sono anche alcune pagine in più, suppongo siano appendici, che in quello più economico non ci sono.
Vero che la versione con i disegni di Lee non è annotata ma ci sono pur sempre immagini di rara interpretazioone. Very Happy

A questo punto la scelta cade sulla figura che vuoi fargli fare sulla tua libreria. Wink
Lorix
Hobbit
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Gio 11 Mar 2010 19:11 pm    Oggetto:   

Grazie ancora Smile
Il punto è che la 'confezione' mi interessa poco, anzi le edizioni più sono pratiche meglio è (a differenza di ingombranti, pesanti e scomode edizioni patinate e rilegate) Rolling Eyes
Il punto è che finché cambia la forma ma non la sostanza, scelgo l'edizione più economica/pratica (18 euro). Se però cambia anche la sostanza, allora il discorso è diverso.

Mi piacerebbe sapere cosa contengano quelle 'pagine in più' della edizione da 22 euro... Sad

A chi potrei rivolgermi? Ho mandato una mail direttamente alla Società Tolkeniana (dal loro sito) ma non ho ricevuto risposta Sad

Non c'è un forum più o meno 'vivo' su Tolkien, dove posso iscrivermi e chiedere ad appassionati incalliti Smile ?
Perché il mio è un dilemma veramente esistenziale Laughing : se per esempio vengo a sapere che l'unica differenza è la presenza di QUALCHE illustrazione a colori rispetto a quelle in b/n, allora mi butto su quella da 18 euro (tanto, capirai...). Se invece le differenze sono più sostanziali (ad esempio, MOLTE più illustrazioni a colori, e contenuti aggiunti), prendo l'altra. Il fatto è che così su due piedi mi attira di più quella da 18, sia per il prezzo (4 euro non sono bruscolini, contanto che già il prezzo è abbastanza altino) che per la praticità.
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Ven 12 Mar 2010 14:55 pm    Oggetto:   

Non so cosa sia contenuto di preciso in più, posso fare una supposizione.
Nella descrizione del libro sul link da te segnalato alla fine ci trovi
Citazione:
Il libro offre, inoltre, un'interessante panoramica della vita di Tolkien e della storia della pubblicazione dello Hobbit.

Suppongo stia lì la differenza. Wink
Ma a questo punto io andrei a comperare un testo più corposo inerente alla vita di Tolkien...

Se passasse di qua Muspeling potrebbe fornirti maggior aiuto. Rolling Eyes
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Ven 12 Mar 2010 15:24 pm    Oggetto:   

Non ho mai sentito il bisogno di accattarmi Lo Hobbit Annotato, lo so, come tolkeniano sono sui generis Rolling Eyes
Sinceramente, la storia de Lo Hobbit vale di per sé e le note, per me, sono sempre state un appesantimento. Se vuoi aggiungere anche qualcosa che parli del Tolkien autore e persona, di tomi ce ne sono eccome! Parti da La realtà in trasparenza - che è una raccolta di lettere dell'autore -, continui con Albero e Foglia, per avere un po' del suo pensiero sull'arte di scrivere fiabe e poi ci sono le biografie ovviamente. Io ho qui sott'occhio La vita di J.R.R. Tolkien, di Michael White.
Lorix
Hobbit
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Ven 12 Mar 2010 16:01 pm    Oggetto:   

Ringrazio entrambi Wink
Il punto è che sono interessato alla versione annotata dello Hobbit e, per ora, questa soltanto Smile
E' un modo per comprenderne meglio la genesi (e quindi, per estensione, quella de "Il Signore degli Anelli" e della Terra di Mezzo in generale) durante la lettura stessa, unendo il piacere del romanzo al piacere della conoscenza dell'autore e delle sue ispirazioni, nonché del perché abbia usato 'quella' parola anziché 'quell'altra', a cosa si sia ispirato per quel preciso nome, per quella precisa filastrocca, per quel preciso personaggio.
Probabilmente fare questo tipo di approfondimento in separata sede mi risulterebbe meno accattivante -lo ammetto!- e molto più dispersivo Wink
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Ven 12 Mar 2010 18:05 pm    Oggetto:   

De gustibus...
Anche io ho avuto e mi sono coltivato quel tuo interesse per l'opera di Tolkien, ma io ho giurato che avrei strozzato Cristopher Tolkien alla prossima nota che trovavo nel testo - e che mi distraeva dalla lettura.
Evil or Very Mad
Invece leggere i testi che ti ho indicato a parte è stato per me di gran lunga meglio.

Non so neanche se hai mai fatto l'esperienza di provare a leggere il testo di Tolkien padre con la farcitura di note, noticine e noticelle di suo figlio Cristopher, io me lo sono sorbito in Racconti Incompiuti e Racconti Ritrovati, garantendomi la mia dose massima di note in un testo narrativo per il resto della mia vita.
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Ven 12 Mar 2010 18:10 pm    Oggetto:   

Ti sei scordato i racconti perduti. Laughing

Anche per me è stato poco digeribile la lettura infarcita di note. Alcune necessarie non lo discuto, molte per riempire il libro.
Lorix
Hobbit
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Sab 13 Mar 2010 15:47 pm    Oggetto:   

Più che altro, una cosa che ho notato sull'edizione 2000 che posseggo, è che le mappe sono inserite una all'interno del testo (quasi a mo' di illustrazione, schizzo o nota) e l'altra alla fine, entrambe in un formato ridicolo Crying or Very sad
Avendo preso il libro ad una bancarella non so se nel libro era inclusa una mappa piegata come ne "Il Signore degli Anelli" e "Il Silmarillion", ma dubito...

Eppure è un peccato, poiché nell'edizione Adelphi (che pure posseggo) le mappe occupano ben due pagine ognuna! Shocked
Nonostante la traduzione un po' obsoleta è un grossissimo punto a favore!

Che voi sappiate -e scusate se rompo ancora le scatole! Laughing- nelle edizioni sopracitate dell'Hobbit Annotato (intendo quella da 18 euro e quella da 22), com'è la situazione 'mappe' Question Exclamation
Spendere intorno circa 20 euro (in ambo i casi) e non avere neppure mappe decenti sarebbe una vera fregatura
Confused Rolling Eyes
"Non vi dirò non piangete, poiché non tutte le lacrime sono un male"
Gandalf il Bianco
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Sab 13 Mar 2010 20:02 pm    Oggetto:   

Ma... che dire, se basi l'acquisto anche sulle mappe ti consiglio di verificare direttamente in qualche libreria: io non ho sfogliato i due libri -anche se li ho visti- .
Se invece le mappe sono molto importanti puoi sempre prendere l'edizione più economica e farti una scorpacciata qui. Wink
http://www.terra-di-mezzo.it/mappe.html
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Lord of the Rings Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum