Il Blogtour di Francesco Falconi su Fantasy Magazine


Autore Messaggio
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14734
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 1:07 am    Oggetto: Il Blogtour di Francesco Falconi su Fantasy Magazine   

Accogliamo su questo topic il blogtour di Francesco, e vi invitiamo a sottoporgli tutte le vostre curiosità sulla saga degli angeli, di cui è uscito in questi giorni il secondo capitolo, e tutte le domande che stuzzicano la vostra fantasycuriosità! Very Happy
(searching for)


Ultima modifica di CDuMbledore il Mer 26 Ott 2011 12:29 pm, modificato 1 volta in totale
FrancescoFalconi
Gollum
Messaggi: 791
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 12:14 pm    Oggetto:   

Credo che alcune domande siano state fatte anche qui: http://www.fantasymagazine.it/forum/viewtopic.php?t=16076

ciao,
Francesco
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14734
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 12:28 pm    Oggetto:   

Abbiamo messo il link in Risorse di rete, ma evidentemente non piace.

Wink
(searching for)
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 12:51 pm    Oggetto:   

Ciao Francesco, innanzitutto grazie per la disponibilità sempre presente nei riguardi di lettori e appassionati del genere Smile
L'ambientazione che hai creato, essendo legata ad angeli e demoni, pone le sue basi sulla kabbalah: è stato un interesse che avevi già per essa a darti l'ispirazione per i due Nemesis oppure è stato il voler scrivere romanzi con personaggi di un certo tipo a spingerti verso l'argomento? Quali testi e autori hai consultato (il kabbalista Haziel, alias Francois Bernad Termés, è il primo che mi viene in mente, ma anche l'italiano Sibaldi ha fatto approfondimenti interessanti) ?
Alla luce dei due lavori realizzati e degli studi che hai fatto, ritieni di essere riuscito a cogliere attraverso la storia creata lo spirito del misticismo ebraico, così ampio e profondo, oltre che affascinante?
Per studiare la kabbalah hai dovuto imparare l'alfabeto ebraico e fare gli studi in lingua originale onde evitare probabili errori di traduzione, come è avvenuto per altri testi (ok, questa è una battuta Razz se lo avessi fatto ti saresti perso completamente in questo studio visto in gran fascino che esercita Cool ) ?
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 13:40 pm    Oggetto:   

FrancescoFalconi ha scritto:

M.T. ha scritto:

Per studiare la kabbalah hai dovuto imparare l'alfabeto ebraico e fare gli studi in lingua originale onde evitare probabili errori di traduzione, come è avvenuto per altri testi (ok, questa è una battuta Razz se lo avessi fatto ti saresti perso completamente in questo studio visto in gran fascino che esercita Cool ) ?


Lo sa che l'alfabeto ebraico l'ho trovato stupendo? Ovvio, fa meno errori di lettura Virgola (n.d.r il mio cane) che io Smile
Insomma, non si può diventare istruiti di Qabalah in pochi mesi. In Nemesis c'è un'influenza, ma non mi sentirei mai di affermare qualcosa di più profondo. Lo dico con umiltà, davvero.



L'alfabeto ebraico è meraviglioso: in esso c'è una musicalità, una lucidità nel descrivere le cose e farle comprendere che mettersi dietro a studiarlo fa perdere di vista qualsiasi altra cosa.
FrancescoFalconi
Gollum
Messaggi: 791
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 14:46 pm    Oggetto:   

Mi impegnerò. Fra l'altro qui a Roma fanno dei corsi interessanti. Avere il tempo...
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 20:41 pm    Oggetto:   

Io vorrei sapere il segreto di Frà (a parte il cemello tedesko clonato lol ) per mantenere il ritmo di scrittura che ha Cool
FrancescoFalconi
Gollum
Messaggi: 791
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 23:06 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Io vorrei sapere il segreto di Frà (a parte il cemello tedesko clonato lol ) per mantenere il ritmo di scrittura che ha Cool


Per Evelyn Starr c'è un barbatrucco: eravamo in due a scrivere Smile
Per il resto... Be', i tempi editoriali non coincidono con quelli della mia scrittura, riesco a gestirli in modo diverso.
E poi, non so, quando fai qualcosa che ti realizza, la fatica diventa un peso leggero Smile
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 0:11 am    Oggetto:   

FrancescoFalconi ha scritto:
c'è un barbatrucco


Quanti ricordi... che emozioneeee (visto che c'è un revival ecco il Tenerone del drive-in Razz )

Bella la possibilità di avere a disposizione corsi sull'alfabeto ebraico, un pò meno non avere tempo di frequentarli, ma se aggiungi qualche altro impegno finirai per trascurare Virgola, con il rischio di sentirla imprecare in arabo Laughing

Tornando alle domande, non mi ricordo se l'ho letto sul tuo sito o in un'intervista presente in altri lidi, se non erro hai affermato che la serie televisiva Supernatural aveva dato spunti nella creazione del primo volume di Nemesis: è stato così anche per il secondo? (p.s.: da appassionato del telefilm, dopo l'ottima costruzione delle trama in preparazione del finale, non hai trovato la conclusione un pò sottotono, magari a causa dell'encomiabile lavoro fatto fino a quel momento che l'ha adombrata? D'accordo, sono un pò ot, ma marginalmente ha qualche legame coi tuoi lavori Wink )
FrancescoFalconi
Gollum
Messaggi: 791
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 8:34 am    Oggetto:   

M.T. ha scritto:


Quanti ricordi... che emozioneeee (visto che c'è un revival ecco il Tenerone del drive-in Razz )


[/quote]


M.T. ha scritto:

Bella la possibilità di avere a disposizione corsi sull'alfabeto ebraico, un pò meno non avere tempo di frequentarli, ma se aggiungi qualche altro impegno finirai per trascurare Virgola, con il rischio di sentirla imprecare in arabo Laughing


Già succede, ahimè. Maledetta matematica e maledette 24 ore.

M.T. ha scritto:

Tornando alle domande, non mi ricordo se l'ho letto sul tuo sito o in un'intervista presente in altri lidi, se non erro hai affermato che la serie televisiva Supernatural aveva dato spunti nella creazione del primo volume di Nemesis: è stato così anche per il secondo? (p.s.: da appassionato del telefilm, dopo l'ottima costruzione delle trama in preparazione del finale, non hai trovato la conclusione un pò sottotono, magari a causa dell'encomiabile lavoro fatto fino a quel momento che l'ha adombrata? D'accordo, sono un pò ot, ma marginalmente ha qualche legame coi tuoi lavori Wink )

Hum... lo sai che non ricordo? Cioè, Supernatural è una serie che guardo, e apprezzo sia per la vena ironica sia per la struttura, benché sia un po' troppo verticale.
Donc, non credo che sia una fonte di ispirazione, ambientazione e trama sono totalmente diverse. Supernatural, imho, ha una sceneggiatura che nel suo complesso talvolta è un po' sfilacciata, se la vediamo nel continuum delle serie. Forse l'unico punto di contatto è il tema dell'Apocalisse, ma come ho scritto altrove ho preferito distaccarmi dalla letteratura classica. Insomma, non ho scelto i classici Arcangeli e Lucifero.
Anche se, ovviamente, ne La Chiave di Salomone c'è un riferimento palese alla Clavicula Salominis, come dice il titolo.
Spetta, mi sono infognato alla quinta serie con Supernatural - preso da altre serie parallele... non spoilerare nulla Smile
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 13:35 pm    Oggetto:   

Sì, doveva essere qualcosa a riguardo dell'Apocalisse.
Ok, niente spoiler Wink
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Gli scrittori Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum