Harry Potter al cinema


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
kiki
Hobbit
Messaggi: 47
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 22:55 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

(FuoriditestaX ) ha scritto:
Queste nella mia lingua vengono chiamate provocazioni, e allora con provocazioni rispondo:
1)non servono nè anni di scrittura nè sforzo mentale, basta usare un nome ben specifico (nel nostro caso Harry Potter) per piazzare la propria opera sulla mensola delle librerie,


hai mai scritto un saggio, di qualunque argomento? Io sì, e ti garantisco che di sforzo mentale ce ne vuole eccome.

Ma è evidente che chi non si è mai cimentato in un lavoro del genere, non sappia lo sdforzo e le ore richieste a fare un buon lavoro.
ogni favola e' un gioco che si fa con il Tempo,ed è vera soltanto a metà..
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 23:15 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Ma come, il tuo intervento precedente non voleva essere l'ultimo? Ah, già sono io che provoco, dimenticavo! Risata

(FuoriditestaX ) ha scritto:
Queste nella mia lingua vengono chiamate provocazioni, e allora con provocazioni rispondo:
1)non servono nè anni di scrittura nè sforzo mentale, basta usare un nome ben specifico (nel nostro caso Harry Potter) per piazzare la propria opera sulla mensola delle librerie, e aspettare che i fan accorrano come le locuste d' egitto, perchè nel nostro caso, è il nome a fare la differenza.


insisti, insisti pure, ogni volta che fai un'affermazione come questa reiteri pubblicamente la tua ignoranza. E' più che evidente che non hai idea di cosa sia la saggistica e pensi che i libri si scrivano da soli e poi spuntino dagli alberi

Citazione:

Non sempre chi scrive lo fa perchè spinto da sincero amore per la scrittura, e questo è innegabile.


toh, guarda, un punto su cui posso concordare, ma con una precisazione: chi fa un lavoro senza passione fa sempre, sempre una ciofeca. Non è il caso di questo libro.

Citazione:

2)Non lo nego, io non sò cos' è la saggistica perchè non mi attira


non se n'era accorto nessuno Rolling Eyes
Non è comunque cosa di cui vantarsi

Citazione:

ma ritornando nell' opera in questione che tu hai elevato come capolavoro


quindi, oltre che non sapere cosa sia la saggistica, non sai neanche leggere, visto che la parola 'capolavoro' te la sei sognata. Questo è un ottimo saggio, io con la parola capolavoro ci vado molto piano, tant'è che non ho ancora potuto assegnare 5 stelle nelle rece che ho fatto. Una cosa che farei con un SdA e pochi altri, e non si tratta comunque di narrativa

Citazione:

io ho semplicemente espresso una mia personale considerazione sulla natura di quest' ultima,


tu puoi esprimere quel che ti pare, non mi tange minimamente, ma se lo fai su una cosa che non conosci, passi - giustamente - da ignorante. Che è quel che ti vado contenstando da 'enne' post

Citazione:

di certo non sono i saggi su Harry Potter a fare il bagaglio culturale di una persona


nel tuo caso sarebbero un enorme passo avanti, viste le sciocchezze che dici

Citazione:

Ultima considerazione, se un pinco pallino qualsiasi interviene su una notizia con un commento, non è poi giusto che gli vadano addosso come CONTRARIAMENTE hai fatto tu, perchè offendere era l'ultimo scopo di quel commento,
.


bene, allora ti consiglio, come già ha fatto il Mod, di rivedere il tuo concetto di 'offensivo', perché affermare che uno s rive un libro solo per speculare su una saga di successo, non so come si chiami a casa tua, ma a casa mia è di fatto un'offesa. Ingiustificata, per lo più, atteso che non hai nemmeno aperto il libro.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 23:20 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

(FuoriditestaX ) ha scritto:
Ultimissima nota, a casa non ho la playstation, preferisco i dvd.


non importa, avrai senz'altro un articolo di merchandise, non fosse altro che la t shirt della band preferita. Quindi il succo rimane.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 1:02 am    Oggetto:   

So che non piacerà, ma lo scambio di commenti, se deve continuare su questi livelli, avrà presto termine.
La discussione ha raggiunto toni che non sono rispettosi, nè da una parte nè dall'altra, e che non stanno portando nulla di costruttivo, se non creando un gioco al massacro.
Questo non può essere permesso.
Se volete fare uno scambio, fatelo pure, ma che sia attinente all'opera in questione: si può non essere d'accordo su certe scelte, editoriali o di mercato, ma c'è modo e modo di esprimere un'opinione.
Discutete, ma fatelo da persone civili e responsabili.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 1:31 am    Oggetto:   

Mirco, vorrei che mi spiegassi perché sarrebe irrispettoso dire a qualcuno che palesemente sta parlando di qualcosa che non conosce (ergo la ignora, ergo è ignorante, participio passato del verbo) e che gli farebbe bene, a livello di bagaglio personale, conoscerla. Non solo perché leggendo saggistcia potteriana capirebbe che cosa è la saggistica ma perché molta di questa saggistica contiene una quantità di informazioni e spunti extra potteriani in grado di arricchire il bagaglio di CHIUNQUE (ad esempio, legendo HP al cinema io ho arricchito il mio bagaglio relativo a determinate tecniche cinematogrfiche)
Sono verità. Se uno non ha il coraggio di fronteggiare una verità ritengo sia un suo (dell'ospite) problema.

Per contro, benché trovi stupidi i commenti dell'ospite, che entra subito a gamba tesa infrangendo una mezza dozzina di regole della netiquette, non percepisco come irrispettoso della mia persona (lo è stato piuttosto, del lavoro di Valentina Oppezzo, quello sì). Nulla di quello che ha detto, neanche quando mi sfotte dicendo che ho un 'enorme modestia. Posso sopravvivere benissimo a queste frecciatine. Mi dà più fastidio l'sms-ese, piuttosto (o che se la prenda con la saggistica)

In soldoni, mi sembra che il problema sia percepito dai Mod e non dalle parti in causa e che, in quanto tale, sia un falso problema.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 1:55 am    Oggetto:   

Non è irrispettoso far notare a qualcuno mancanze o lacune, ma lo è usando certi toni e affermazioni. E con questo mi riferisco a entrambe le parti: rileggete i commenti precedenti.
La discussione non sta andando da nessuna parte, è il solito copione già visto in altri 3D, non sta dando niente a nessuno, se non un accrescimento di bile e di salita di umore negativo.
Se la discussione deve mantenersi a livelli simili, allora non si è di fronte a un falso problema o a un problema limitato ai moderatori: è un problema che riguarda tutti quelli che leggono, che si ritrovano di fronte a una discussione sterile come se ne sono già viste altre.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 2:02 am    Oggetto:   

Ecco, questo è il vero problema su cui non ci intendiamo mai io e te: le discussioni non devono necessariamente andare a una sintesi, che è ciò che tu auspichi, la maggior parte dell discussioni è rappresnetata da una rosa di opinioni che si contrappongono. Il contrapporsi non è affatto sterile per chi legge (sempre che sia interessato all'argomento, altrimenti passa cortesemente a leggersi un altro thread), perché leggendo le argomentazioni dell'uno o dell'altro si fa un'idea di quali a suo avviso sono le più fondate. E' l'unico scopo che vedo in qualsiasi discussione, se stai ad aspettare la sintesi ti trovi con un forum sempre stoppato ogni volta che una discussione entra nel vivo. E così la discussione abortisce e cade completamente. A me non pare una grande idea...
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 2:17 am    Oggetto:   

Un conto è uno scambio di opinioni, un conto è l'accapigliarsi. Qui è una questione di chi ribatte di più e resiste più a lungo, un rintuzzarsi a vicenda dove uno dice all'altro quello che non ha fatto e tutti i punti dove sbaglia (altro esempio già visto, vedesi politica italiana degli ultimi anni. La parentesi si chiude subito, serve solo per capire l'atteggiamento che si sta verificando, non per andare OT o scatenare qualche flame).
Questo non è più confronto, ma semplicemente una lotta di resistenza, di vedere chi la spunta.
E visto che sono già diversi commenti che si sta parlando di tutto tranne che del tema in questione, perdendosi in riferimenti personali, è ora di finirla. Il parere è già stato espresso e non ci si tornerà su: quanto c'era da dire è stato detto.
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 13:40 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Più voi inveite più mi date ragione.
Se quì c'è qualcuno che si accapiglia, se quì c'è qualcuno che ha inziato con insinuazioni e offese sei stata tu Marina, visto che ancora rifiuti di releggere i primi messaggi su questo forum (se poi hai la cataratta possiamo anche sorvolare) la mia era una semplice opinione, e tu saltandomi addosso in perfetto stile gatta isterica inveiendo contro di me dandomi dell' ignorante e tutto quel bel colorito susseguirsi di parole illuminate da falsa cultura e lorde di ipocrisia mascherate da una patina di modestia spessa un velo. Tu hai insinuato, tu hai provocato, tu dici che i reitero la mia ignoranza con questi post, allora io dico che tu reiteri la tua intolleranza per un messaggio che non era neppure una critica alla tua recensione, semplicemente una personalissima nota di insofferenza per un continuo propinarsi di qualunque prodotto col nome HP
Tu puoi continuare a inveire dandomi dell' ignorante, dell'analfabeta (la parola capolavoro l'ho messa perchè immagino che tu consideri questo saggio un capolavoro visto la tua recensione) e quant' altro la tua immaginazione ti dice.
Bene fallo pure, a me non torna niente nè perdo niente.
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14736
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 13:59 pm    Oggetto:   

Nessuno inveisce.
Stiamo chiedendo a entrambi di insultarvi di meno e di argomentare le vostre posizioni contrastanti come sarebbe d'uopo tra persone adulte e civili.
E abbiamo espresso la nostra posizione: o questo scambio porta

a. discorsi interessanti
b. permette a terzi di intervenire e inserirsi in un dibattito (kiki ci ha provato, l'avete bellamente ignorata)

allora tutto ok, e ci sta anche qualche scaramuccia nei limiti dell'educazione.
Il resto no, le ripetizioni no, gli insulti no.

Gatta isterica non è gradito, sappilo.
Dare dell'ignorante nel senso che ignori non è un insulto, anche se brucia.
(searching for)
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 14:02 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

dalle mie parti dare dell'ignorante a qualcuno di cui non sai niente e neppure sai che faccia abbia è insultare.
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14736
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 14:32 pm    Oggetto:   

Se non vuoi capire, FuoriditestaX, possiamo perderci pure una giornata.
(searching for)
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 15:04 pm    Oggetto:   

CDuMbledore ha scritto:



Gatta isterica non è gradito, sappilo.
Dare dell'ignorante nel senso che ignori non è un insulto, anche se brucia.
[/color]


CDumbledore mi ha rubato le parole di bocca, non mi resta che quotarla
Il resto dei tuoi deliri non meritano ulteriori commenti, visto che continui a ripetere lo stesso disco cui ho già più che abbondantemnete risposto.

Mirco, atteso quanto precisi, decisamente abbiamo un'idea di ciò che è discussione che sta agli antipodi. Tuttavia il teatrino della politica italiana è per me cosa ben diversa.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 15:11 pm    Oggetto:   

Allora FuoriditestaX, vedo che ribadire il concetto più volte non è servito, nonostante sia stato chiaro.
Se vogliamo dire le cose come stanno, chi ha cominciato tutto questo sei stato tu e non per la critica mossa, ma per il modo in cui l'hai fatta: la stessa cosa si può dire in tanti modi e tu hai scelto un modo che ha dato il via alla discussione, ben sapendo, dato che per tua ammissione avevi già avuto modo d'avere a che fare con il forum, che reazioni potevano esserci. Quindi è stata una cosa voluta e pertanto non accettabile.
Da questo momento gli attacchi personali hanno termine e vale per chiunque.

Marina: niente da aggiungere al discorso già fatto.
MessaggioInviato: Mar 10 Gen 2012 15:58 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Esattamente marina, visto che anche tu hai un bel disco preprogrammato per tutti i dibattiti in cui ti cimenti (nonostante abbia più volte cercato di spiegare, senza successo, il vero messaggio del mio primo post) tanto vale farla finita, come si dice "quando il ciuccio non vuole bere non ci serve a cifiliare".
Attacchi personali? io non ho lanciato attacchi personali a nessuno (vedasi per l'ennesima volta il primo post) se non al mercato ormai completamente saturo di HP, non ho fatto nomi di nessuno nè tantomeno i vostri.
Se poi il problema era l'intolleranza bastava spiegarlo sin dal' inizio o mettere avvisi tipo "divieto di qualunque critica su HP".
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum