opinione


Autore Messaggio
nemesi1983
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Gio 26 Gen 2012 22:50 pm    Oggetto: opinione   

buonasera a tutti spero di essere nella sezione giusta vorrei un opinione su una parte di un racconto fantasy che ho scritto.

**************

Al centro della radura sola e immobile Ania aspettava che la sua prova avesse inizio, si era allenata per diversi mesi per essere pronta, e ora che si trovava ad un passo dall’ammissione alla scuola di magia di Gana era tesa.
All’improvviso sentì il vento alzarsi, subito si rese conto che il suo esame aveva avuto inizio, si alzò lentamente e si voltò verso l’uomo che era comparso dal nulla, “salve giovane Ania, io sono Tarut, se sei pronta iniziamo il tuo esame”.
Ania osservava con espressione incredula quell’uomo, Tarut era molto alto e il suo fisico recava i segni evidenti di molte battaglie, quello che maggiormente colpì Ania furono i suoi occhi di un azzurro tanto chiaro da non sembrare quasi vivi.
Dopo aver preso un respiro disse “ si sono pronta possiamo iniziare”, il volto di Tarut non cambiò espressione, alzò la mano e attorno ai due si formò un cerchio di fuoco blu, Ania rimase impassibile conosceva quel semplice incantesimo e sapeva che il fuoco blu non bruciava.
“Dovrai provarmi le tue abilità attraverso tre prove, e dovrai farlo rimanendo all’interno del cerchio”, dal nulla davanti ad Ania comparve un’enorme farfalla, “falla tornare al suo stato naturale”, Ania iniziò a concentrarsi sulla farfalla e a cercare di capire attraverso la magia quale fosse il suo stato naturale, l’unica cosa che sentiva nella farfalla era un’energia pura, solo dopo diversi tentativi Ania capì che la farfalla era fatta d’aria, “arleth” la sua voce fu appena udibile, la farfalla fu avvolta da una luce bianca e scomparve.
Il cerchio di fuoco si strinse attorno ad Ania e di fronte a lei comparve un guerriero dall’armatura nera, “lui è l’incarnazione dalla sapienza se risponderai bene al suo quesito avrai superato la prova”, il cavaliere aveva un aspetto molto inquietante e quando parlò la sua voce sembrava provenire dalla terra tanto era profonda “sono colui che varca la soglia del tempo, colui che non conosce età. Chi sono?”.
Ania iniziò a riflettere sulle parole del cavaliere senza accorgersi che il cerchio attorno a loro si stava lentamente rimpicciolendo, quando se ne accorse la sua mente iniziò a pensare freneticamente nel tentativo di trovare la giusta risposta alla domanda, puntò lo sguardo sul cavaliere cercando i suoi occhi, ma si accorse che all’interno dell’armatura non c’era nessuno allora capì, “tu sei uno spirito”, quando Ania pronunciò quelle parole il cavaliere scomparve e il cerchio smise di rimpicciolire.
Tarut non diede ad Ania neppure il tempo di riprendere fiato e face comparire di fronte a lei una figura vestita di nero, “questa è il tuo lato oscuro, vinci contro di lui e sarai ammessa alla Gana”,
non appena Ania si mise in posizione la figura iniziò a muoversi molto velocemente e spesso colpiva Ania che non riusciva a difendersi.
La ragazza combatté con tutta la forza di cui era capace ma senza risultati quando riusciva a colpire la figura sentiva il dolore dei colpi, ormai il cerchio era quasi scomparso e con lui le sue speranze di entrare alla scuola di magia, mentre aveva la mente attraversata da quel pensiero la figura la colpì violentemente, ed Ania cadde finendo quasi fuori dal cerchio, rimase seduta ferma per qualche istante nel tentativo di riprendere fiato e solo allora si accorse che la figura non si muoveva era anche lei immobile.
Oramai aveva capito non si può combattere contro se stessi, così si alzò e si mise al centro del cerchio che oramai quasi la circondava, e rimase immobile chiudendo gli occhi, la nera figura fece lo stesso e un secondo dopo sembrò entrare nel corpo della ragazza, in quell’istante il fuoco scomparve.
“Molto brava hai superato le tre prove ora sei ufficialmente un’allieva della scuola di magia Gana”,
Tarut porse ad Ania un mantello bianco e un ciondolo, che la ragazza indossò prima di alzare lo sguardo verso quel gigante e vedere nei suo occhi uno sguardo divertito
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Ven 27 Gen 2012 1:44 am    Oggetto:   

Come prima bozza può andare bene, ma si è lontani dalla versione adatta alla pubblicazione.
Tralasciando il tema (qualsiasi tema può andare bene, è il come lo si presenta che può renderlo valido e interessante), c'è da lavorare su diversi aspetti.
Innanzitutto è preferibile per i dialoghi usare le « » anziché " "; poi avere una maggior cura dell'impaginazione e della punteggiatura perché aiuta la lettura del testo. Questo per analizzare i dettagli tecnici più immediati.
Il lavoro più profondo è da fare sullo stile: allo stato attuale non cattura l'attenzione del lettore e questo fa sì non si senta vicino il personaggio, non ci si immerga nel mondo che si è creato.

P.s.: leggi il regolamento del forum e quello della sezione in cui hai postato.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sui racconti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum