leggere in lingua originale


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Jon
Hobbit
Messaggi: 30
MessaggioInviato: Mar 24 Ago 2010 21:07 pm    Oggetto:   

Grazie per i molti conisgli e aiuti!! Alla fine ho deciso di inziare con Harry Potter che è una saga che ho amato alla follia e quindi rileggere i libri in inglese per me sarà un piacere e credo che questo aiuti come voi avete detto!
L' inverno sta arrivando
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Mer 25 Ago 2010 20:47 pm    Oggetto:   

Mr and Mrs Dursley, of number four, Privet Drive, were proud to say that they were perfectly normal, thank you very much. They were the last people you'd expect to be involved in anything strange or mysterious, because they just didn't hold with such nonsense.
Mr Dursley was the director of a firm called Grunnings, which made drills. He was a big, beefy man with hardly any neck, although he did have a very large moustache. Mrs Dursley was thin and blond and had nearly twice the usual amount of neck, which came in very useful as she spent so much of her time craning over garden fences, spying on the neighbours. The Dursleys had a small son called Dudley and in their opinion there was no finer boy anywhere.
...
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Mer 25 Ago 2010 20:58 pm    Oggetto:   

Più facile di così! Smile
Un sorriso, Andrea
Glorehlen
Drago
Messaggi: 509
Località: Valle Arborea
MessaggioInviato: Lun 30 Ago 2010 23:53 pm    Oggetto:   

Io l'inglese l'ho praticamente imparato così perchè a scuola mi sono sorbita 8 anni di francese...
Ho cominciato proprio con Harry Potter, poi sono passata a Jane Austen, Tolkien è un po' ostico ma se leggi Lo hobbit non dovresti avere problemi. Di King ho letto Salem's Lot e, a parte alcuni modi di dire americani, si è lasciato leggere tranquillamente.
Leggendo i libri in originale entri in contatto con l'autore in maniera assoluta perchè stai leggendo effettivamente ciò che egli ha scritto, parola per parola, senza il tramite del traduttore.
Marta C. Flocco
Sephiria
Nano
Messaggi: 163
Località: In una piccola città... nascosta dalla nebbia
MessaggioInviato: Dom 19 Giu 2011 14:23 pm    Oggetto:   

Rispolvero questa discussione in cerca di un consiglio...
Da un po' di tempo sono interessata ad antologie di racconti sul genere fantastico e avevo letto recensioni positive su Warriors di Martin e Dozois... problema: non esistono traduzioni in italiano. Rolling Eyes
Considerando che sarebbe il mio primo libro letto in inglese (del quale ho una conoscenza scolastica accettabile, suppongo...), è il caso di iniziare con dei racconti? Certo storie più brevi dovrebbero essere più semplici da seguire, ma lo stile differente di ogni autore potrebbe essere un'ulteriore difficoltà?
Qualcuno ha esperienze sul campo? Razz
Diventare un dio... qualcosa a cui i mortali non sono destinati. Mi accontenterò del mondo.
-Raistlin Majere-
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Dom 19 Giu 2011 14:49 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Ma leggere con un minidizionario in mano, no è? Laughing

Con notevole ritardo e, nel frattempo, fiumi di parole... Embarassed non basta. Bisogna conoscere l'inglese, pensare in inglese e, possibilmente (non e' obbligatorio, ma aiuta) conoscere anche i 'meccanismi interni' dell'autore.
Prendiamo, casualmente, Rolling Eyes Fritz Leiber. Mr. Green 'Il grande tempo', come traduzione, potrebbe anche starmi (un po' a fatica) bene, ma... The Big Time, in inglese, vuol dire generalmente tutt'altro e, IMO, e' piu' 'aderente' al Leiber - Pensiero.
Wink
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
Rakanius
Drago
Messaggi: 540
Località: Milano
MessaggioInviato: Dom 19 Giu 2011 17:19 pm    Oggetto:   

Sephiria ha scritto:
è il caso di iniziare con dei racconti? Certo storie più brevi dovrebbero essere più semplici da seguire, ma lo stile differente di ogni autore potrebbe essere un'ulteriore difficoltà?
Qualcuno ha esperienze sul campo? Razz


Racconti? Il vantaggio è la brevità, ma come sono scritti? Il problema è lo stile.
Io ho iniziato con i regolamenti dei GDR e dei wargames... dove il linguaggio magari aveva le sue complessità ma era ben strutturato (per forza, essendo regolamenti). Non erano letture entusiasmanti in sé ma il tema mi interessava.
Il mio primo libro vero e proprio è stato uno che avevo già letto in italiano, ho scelto così apposta per facilitarmi le cose e non scoraggiarmi. Scelsi un autore noto per la sua prosa molto regolare: il libro era 1984 di Orwell. Comunque mi dovetti servire estesamente di un vocabolarietto.
Frasi idiomatiche e modi di dire possono sempre trarci in inganno e ci vuole esperienza per riconoscerli e tradurli correttamente, del resto ci sono strafalcioni terribili anche nei libri che compri in libreria, tu magari pensi che la casa editrice solida e famosa ti assicuri un lavoro impeccabile e invece non è sempre vero.
Bruno
--- partecipa al mio blog su:
http://www.mondifantastici.blogspot.com/
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Dom 19 Giu 2011 17:50 pm    Oggetto:   

Rakanius ha scritto:
il libro era 1984 di Orwell. Comunque mi dovetti servire estesamente di un vocabolarietto

E ti credo! Laughing Laughing Laughing Wink Anche Anthony Burgess e' molto 'lineare', anche piu' di Orwell, ma... prova a leggere A clockwork Orange 'senza' vocabolarietto. Rolling Eyes
Comunque, IMO, il 'libro nel libro', il 'testo proibito' di Emmanuel Goldstein, puo' essere perfino piu' noioso del piu' noioso libro di esercizi di lingua. Wink
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Dom 19 Giu 2011 18:03 pm    Oggetto:   

Comunque, IMO, esistono libri che non possono, anzi non DEVONO essere tradotti, perche' una traduzione fatta con i piedi li svilisce, li 'appiattisce', li rovina. L'esempio classico e' uno dei miei romanzi preferiti (il cui titolo NON Wink ripeterò), milioni di copie vendute in tutti i paesi anglofoni e francofoni (per una ragione ben precisa ma difficile da spiegare), un romanzo straordinario il cui protagonista e' diventato, negli Stati Uniti, una leggenda popolare, tanto da guadagnarsi perfino una statua a New Orleans... e un fiasco clamoroso in Italia, dove e' stato vittima, alla lettera, di una traduzione pessima, raffazzonata, incompetente e asinina. Ho avuto voglia di prendere il traduttore e dirgli 'Non c'e' bisogno di essere laureati in Filosofia, maledizione, il 95 % dei lettori di questo romanzo puo' non sapere nemmeno cosa sia la Filosofia e goderselo lo stesso, ma TU, asino incompetente di un traduttore della domenica, potresti fare almeno lo sforzo di sapere, soltanto sapere, chi diavolo fosse Severino Boezio? Nell'introduzione all'edizione originale viene SPIEGATO!' Incacchiato

http://youtu.be/Z4RGUe-VmDk

Ehm... Mr. Green
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
Jayce Reel
Hobbit
Messaggi: 38
Località: Somewhere over the rainbow
MessaggioInviato: Mer 19 Ott 2011 15:23 pm    Oggetto:   

Leggo quasi sempre in lingua, se questa è l'inglese. Ci metto lo stesso tempo che nel leggere in italiano, e in più le edizioni sono spesso molto belle.

L'altro lato della medaglia è che talvolta, scrivendo, mi sovvengono espressioni perfettamente calzanti in inglese, ma che suonano malissimo in italiano. E questo è un problema. Very Happy

PS: ho trovato il cofanetto della trilogia di Mistborn, in versione originale rilegata, a 18 euro. Ditemi voi se non è un gran bel vantaggio.
"Words are all we have" (Samuel Beckett)
Loki Peregrino
Balrog
Messaggi: 1359
Località: Tol Eressëa
MessaggioInviato: Mer 23 Nov 2011 10:53 am    Oggetto:   

Qualcuno ha letto The Chronicles of Amber? In italiano è stata pubblicata solo metà saga che per altro, non ci crederete mai, ora è fuori catalogo Very Happy, l'altra metà non esiste in Italiano. Leggerla in lingua è il mio sogno proibito ma ho paura di non essere all'altezza Confused

Altro sogno proibito, The Darkness Series di Harry Turtledove Confused
my aNobii
È stata la magia dei Druidi a causare questo problema, ed è mia precisa responsabilità risolverlo. Ohmsford, pensateci voi! Allanon su Nonciclopedia
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Mer 23 Nov 2011 11:56 am    Oggetto:   

Loki Peregrino ha scritto:
Qualcuno ha letto The Chronicles of Amber?


Presente, iniziato, raggiunta quasi la metà e poi abbandonato per noia.
L'inglese non è difficile, anzi l'ho trovato un po' piatto e freddo soprattutto nella descrizione dei personaggi che infatti alla lunga mi hanno stancata poichè non riuscivo ad entrare in empatia. In generale preferisco il Zelazny SF.
Comunque da punto di vista della linqua e dello stile è abbordabile secondo me.
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 23 Nov 2011 17:07 pm    Oggetto:   

Loki Peregrino ha scritto:
Qualcuno ha letto The Chronicles of Amber?


Presente, tutta la saga concentrata nel mega tomone. Personaggi preferiti: Merlin e Ghost ammicca

Secondo me molto abbordabile anche in originale, purché la si legga senza perdere il filo dei personaggi che all'inizio... pullulano Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Loki Peregrino
Balrog
Messaggi: 1359
Località: Tol Eressëa
MessaggioInviato: Dom 04 Dic 2011 1:28 am    Oggetto:   

Grazie mille per la dritta, inizierò a leggerlo più incoraggiato. Wink L’ho conosciuto cercando delle letture (fantasy e non) sul labirinto, poi mi sono documentato maggiormente su Ambra e mi è parso un fantasy meritevole di attenzione.
my aNobii
È stata la magia dei Druidi a causare questo problema, ed è mia precisa responsabilità risolverlo. Ohmsford, pensateci voi! Allanon su Nonciclopedia
Jon
Hobbit
Messaggi: 30
MessaggioInviato: Lun 12 Mag 2014 12:51 pm    Oggetto:   

Vorrei leggere qualche romanzo fantasy in inglese, ormai è passato un po' di tempo da quando ho aperto questa discussione e ormai guardo serie tv e film in inglese con sub in inglese da due anni, leggo anche fumetti in inglese ma per ora non ho ancora mai letto un libro tutto in inglese. Nelle serie tv, nei film e nei fumetti sono aiutato molto dalle immagini che quando non riesco a capire qualche parola riesco tranquillmente a capirle dal contesto, per qaunto riguarda i libri sono un po' più spaventato. Molti mi consigliano di rileggere qualcosa che ho già letto ma sinceramente preferirei leggere qualcosa di nuovo, quindi scarto got, harry potter, lotr e hobbit. Secondo voi Sanderson e Abercombrie sono buoni per iniziare? Oppure altri scrittori intriganti?
L' inverno sta arrivando
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum