roberto guarnieri - Montestrano


Autore Messaggio
roberto g
Hobbit
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Lun 14 Lug 2014 16:14 pm    Oggetto: roberto guarnieri - Montestrano   

Tarquinio coltivava fantasmi nel podere dietro casa. Era la specialità di famiglia sin dai tempi del bisnonno.
A Montestrano sul Firone non era una attività insolita. Tutti si occupavano di cose del genere.
Il vecchio Sergio cresceva fate nella serra, la signora Luisa allevava folletti alati in cantina. Persino Donato, il barbiere del paese, non appena chiusa la bottega correva a casa e, nonostante le proteste della moglie, si chiudeva in garage a completare le sue navi fantasma.
Parecchia gente faceva affari con i cittadini del paese. Stranieri, per lo più. Inglesi e irlandesi, desiderosi di avere in casa un fantasma o veder passeggiare nel giardino una fata o piccoli folletti, adoravano i prodotti di Montestrano. Sbarcati dall’aereo e noleggiata un’auto seguivano le indicazioni ricevute per posta. Non certo elettronica, perché ai paesani queste cose non piacevano. Molto meglio fogli di carta ingiallita, scritti a mano e spediti in buste spiegazzate con un mucchio di francobolli.
Gli entusiasti anglosassoni risalivano le colline seguendo il corso del Firone e una serie di strade via via sempre più tortuose e malmesse, finché, tagliata l’ultima curva, non scorgevano i tetti e i campanili di Montestrano, appiccicati in cima a una altura come le casette in legno e resina dei vecchi presepi.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Racconto Effemme - Magie in Città Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum