Star Wars: il risveglio della Forza


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Mer 16 Dic 2015 16:02 pm    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

Star Wars: il risveglio della Forza

La recensione dell'attesissimo settimo episodio della saga di Star Wars: un grandioso e indimenticabile spettacolo.



Leggi l'articolo
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mer 16 Dic 2015 16:02 pm    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

Insomma un opera d'arte... vediamo, ho grandi aspettative sopratutto dopo la delusione dei prequel che non mi hanno fatto impazzire, da una parte temo che essendo cambiati i tempi forse mi risulterà difficile provare quello che ho provato 30 anni fa, dal altro ritrovare alcuni protagonisti del passato potrebbe sicuramente aiutare...
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1306
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 16 Dic 2015 18:20 pm    Oggetto: Re: Star Wars: il risveglio della Forza   

DiVega ha scritto:
Insomma un opera d'arte... vediamo, ho grandi aspettative sopratutto dopo la delusione dei prequel che non mi hanno fatto impazzire, da una parte temo che essendo cambiati i tempi forse mi risulterà difficile provare quello che ho provato 30 anni fa, dal altro ritrovare alcuni protagonisti del passato potrebbe sicuramente aiutare...

Mi accontento di definirlo un film spettacolare ai massimi livelli. Senza offesa, l'arte è altra cosa.
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6866
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Gio 17 Dic 2015 13:18 pm    Oggetto:   

Sai... c'è qualcuno che definisce spettacolari anche Avengers e Transformers.

Spero che SW sia molto oltre.


Più che altro adesso devo aspettare che si raffreddi un pò la cosa visto che trovare i biglietti sarà impossibile, almeno nel breve.
Glenn
Hobbit
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Ven 18 Dic 2015 1:36 am    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

WOW
Glenn
Hobbit
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Ven 18 Dic 2015 1:42 am    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

WOW WOWO WOWOWOWOWOWWWW
Glenn
Hobbit
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Ven 18 Dic 2015 1:42 am    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   


GG
Il Bardo
Eldar
Messaggi: 319
Località: Un po' Qui un po' La
MessaggioInviato: Ven 18 Dic 2015 14:15 pm    Oggetto:   

Sostanzialmente un ottimo remake di episodio IV; le volte in cui si prova un clamoros senso di dejavu con il film del 77 sono semplicemente troppe, dall'incipit iniziale, passando per la scena del bar, arrivando all'attacco conclusivo all'arma dell'Impero....Oooops volevo dire Primo Ordine.

Non è che sia un brutto film, pero' di certo non ha dato niente di nuovo a SW; è anni luce superire ai prequel,  tuttavia a  questo punto molto meglio la trilogia di Thraw, che metteva in campo idee nuove e fresche, ma comunque in linea con lo spirito di SW
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Sab 19 Dic 2015 18:55 pm    Oggetto:   

Sicuramente migliore della trilogia prequel, lo è.

Ma gli trovo superiore Star Wars Rebels che, secondo me, arriva a essere pienamente un Guerre Stellari con qualcosina di nuovo in più. 

Questo episodio cinematografico, per me, soffre dell'approccio JJ al montaggio, troppo veloce che si lascia pezzi dietro, in alcuni passaggi mi sono trovato a chiedermi "ma perché lo fa?" 

Altri aspetti mi sono piaciuti a tutto tondo, però, nel complesso, questo mi sembra uno SW al 70%, e sono molto curioso di sapere cosa potranno fare esplodere nei prossimi episodi i ribelli per vincere, dopo quanto già fatto in questo episodio. 

Però, ecco, curioso di sapere come va a finire la trilogia, sono curioso. Tiepidamente, ma lo sono.
Il Bardo
Eldar
Messaggi: 319
Località: Un po' Qui un po' La
MessaggioInviato: Sab 19 Dic 2015 20:07 pm    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
e sono molto curioso di sapere cosa potranno fare esplodere nei prossimi episodi i ribelli




Forse intendevi la *resistenza* , dai come si possono confondere le due cose ih ih ih XD XD XD


Bhe comunque scherzi a parte , spero che nei prossimi film oseranno di più , cercando di proporci qualcosa di più interessante, insomma per me in sto film si son limitati a fare il compitino, forse anche perchè la Disney non poteva permettersi di floppare il suo primo SW
belgarion
Hobbit
Messaggi: 36
MessaggioInviato: Sab 26 Dic 2015 12:14 pm    Oggetto:   

mi permetto di ricopiare un post che ho scritto su fantascienza:

"da come la vedo io, nel bene e ne male, si è voluto creare una sorta di "liturgia" nelle trilogie di star wars.

In questa liturgia lo schema del primo episodio deve essere sempre quello. L'azione viene "casualmente" dirottata su un pianeta deserto(taooine nelel prime due trilogie jakkù in questa). In quel pianeta deserto c'è il prescelto/a (un maschietto nelle prime due, una femminuccia in questa) che non sa di esserlo (nelle prime 2 trilogie era smanioso di smammare mentre in questa voleva restare). Gli eventi lo portano a incontrare una figura paterna (nelle prime 2 trilogie era uno jedi, in questa era han solo), quindi avvengono incontri, scontri, dialoghi (che sono la parte centrale del film e che spiegano, in parte, i personaggi) sfoggio di potere del mostro spaziale ecc....., figura paterna muore in seguito al confronto con il cattivo (nelle prime due trilogie era uno scontro fisico, qui un confronto verbale). battaglia finale con distruzione del mostro spaziale (nelle altre due trilogie era un colpo messo a segno da prescelto, qui è frutto di gioco di squadra mentre il/la prescelta è un tantino impegnata altrove).

Naturalmente in ogni trilogia il mostro spaziale deve essere più grosso del precedente (nave madre, morte nera, base starkiller).

Nelle altre due trilogie si terminava con una cerimonia di premiazione, qui con l'inizio di un nuovo viaggio.

Molte delle cose contestate attengono al fatto che la trama ricalchi ep. IV, in realtà ricalca uno schema consolidato che è stato usato anche in ep. I.
come ho detto è una sorta di liturgia, un pò come le inquadrature con cui iniziano i film, è una scelta che può piacere oppure nò...sospetto che un fan della saga sarebbe rimasto infastitdito se non si fosse seguito detto schema (a mè, per esempio, avrebbe dato fastidio).
Si potevano creare altre differenze per ottenere un giudizio di maggiore originalità? forse o forse nò.

Buchi della trama......personalmente quando guardo uno star wars so in partenza di dover alzare notevolmente il livello della sospensione dell'incredulità trattandosi di un genere commisto all'heroic fantasy rispetto ad altri film di fantascienza, ragion per cui non cerco nemmeno un livello medio di coerenza (pseudo)scientifica. se cerco quel tipo di film mi guardo interstellar, non vado a vedere star wars.

Detto questo sospetto che alcuni presunti buchi verranno colmati in seguito.

per esempio......Rey impara troppo in fretta a maneggiare una spada laser? in realtà sappiamo già dall'inizio del film che ha una certa dimestichezza con le armi bianche...inoltre non posso fare a meno di notare una certa somiglianza tra il suo vestito a inizio film e quello di un padawan......
altri presunti buchi in realtà sarebbero spiegabili ma ci vuole un pò di tempo, che ora mi manca.

Kylo ren...per ora è stato l'aspetto più deludente del film. essendo un villain si deve far odiare, e in questo è riuscito.....però manca di carisma per ora. Vedremo in seguito.

Il film mi è piaciuto, non è un capolavoro, ma non deve essere un capolavoro.
Personalmente l'ho trovato rispettoso (qualcuno direbbe troppo) del canone attuale di star wars sia a livello contenutistico che di stile della narrazione.
Il Bardo
Eldar
Messaggi: 319
Località: Un po' Qui un po' La
MessaggioInviato: Sab 26 Dic 2015 19:25 pm    Oggetto:   

Ma , il problema con questo film, non è tanto che segua o meno un canovaccio, è che proprio certe scene e situazioni sono prese di peso da episodio IV.

Ad esempio, è vero che in episodio I alla fine arrivano su tatooine e li ci sta il prescelto che incontra una figura paterna, ma il modo in cui cio' avviene è totalmente diverso da episodio IV.

Qui invece abbiamo la stessa identica situazione, la ribellione ruba dei dati all'impero , per non farli recuperare vengono nascosti in un droide che si esprime tramite dei simpatici suoni, e che per caso finisce nelle mani del prescelto. Insomma una vera e propria copiacarbone. Un po' come la battaglia finale , come poi dice lo stesso Han "C'e' sempre un punto da colpire per farla esplodere" (wow, che battuta divertente...)

Insomma qui non si segue un canovaccio ben rodato, tipo : " il prescelto coinvolta dal mentore in qualche grande avventura", qui si ricalca in modo imbarazzante un altro film, aggiungendoci ogni tanto qualche elemento "nuovo", poi se questi elementi sono il capitano phasma (ma cosa gli è venuto in mente di inserire un simile personaggio?) o quel ragazzino isterico di kylo ren, che la forza ci aiuti...
Jory Kaiden 2
Hobbit
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Gio 31 Dic 2015 18:53 pm    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

Concordo con Il Bardo: va bene riprendere situazione e luoghi tipici della serie, ma non fare una fotocopia del primo film !

Infatti il film mi e' abbastanza piaciuto (con qualche alzata di sopracciglio) fino a quando i nostri eroi non organizzano l'attacco alla base Starkiller.  Il resto e' troppo simile al primo film per far parte di un seguito.
Jory Kaiden 2
Hobbit
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Gio 31 Dic 2015 18:59 pm    Oggetto: Star Wars: il risveglio della Forza   

A proposito di paralleli tra i due film, vorrei sottolineare alcune differenze:
1) in Episodio I l'attacco alla Morte Nera e' possibile grazie allo studio (si presume approfondito) dei dati rubati dalle spie ribelli (e consegnati da C1B8), mentre in Ep. VII l'attacco viene organizzato (in fretta e furia) solo sulla base delle conoscenze di Finn (un semplice storm-trooper!) -- c'e' una bella differenza !

2) in Episodio I Luke ha la possibilita' di conoscere la Forza tramite Obi Wan (durante il viaggio), e comunque non si trova ad affrontare D.Vader, mentre in Ep. VII Rei (senza alcun addestramento o preparazione) non solo affronta Kylo Ren, ma sembra quasi vincerlo ! -- non e' esagerato ?
Il Bardo
Eldar
Messaggi: 319
Località: Un po' Qui un po' La
MessaggioInviato: Gio 31 Dic 2015 19:36 pm    Oggetto:   

Parlando di kylo ren, a parziale giustificazione, c'e' che era stato appena ferito da un colpo di blaster in pieno petto/stomanco da chewbecca, quindi era fortemente debilitato.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum