Jean Rabe e i suoi libri


Autore Messaggio
Rennar
Hobbit
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mer 24 Nov 2004 22:21 pm    Oggetto: Jean Rabe e i suoi libri   

Ciao a tutti sono nuovo, e nemmeno molto esperto in quanto a forum, ma sono un garnde appasionato di fantasy, e credo che Fantasy Magazine, diventerà la mia isola felice, ma andiamo subito all'argomento della discussione.
Allora è da 3 mesi che mi sono messo a leggere la mitica saga di DragonLance, preso dall'entusiasmo della lettura mi sono già sparato le prime due trilogie ovvero , Le Cronache e Le Leggende e o iniziato da pochi giorni gli eroi, pensavo di leggere più o meno tutto quello che riguardave DL, e mi erano gia caduti gli occhi sulla mappazza di libri che ha scritto appunto Jean Rabe, ma leggendo quà e là o visto che questo tizio non ha fatto nulla di buono per la saga, ho letto di personaggi snaturati, di piattezza totale delle storie ecc.
Ora mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse (se ne ha voglia ) cosa mai è riuscito a scrivere di tanto orrendo sto disgraziato, anche perche di libri su DL mi pare che ne abbia scritti un pò e di cavolate deve averne sparate parecchie.
Adesso dopo sta papardella vi saluto sperando in una risposta, ciao a tutti.
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Mer 24 Nov 2004 22:37 pm    Oggetto:   

Allora andiamo con ordine.

Welcome to Hell Very Happy

(Pss ma Rennar è la versione di Sennar natalizia??? Razz Scherzo eh)

ATTENTI AGLI SPOILER






Siamo rimasti al fatto che gli dei se ne sono andati, lasciando Krynn ai mortali. Le altre razze non umane in teoria dovevano pian piano scomparire per diventare un mondo simile alla terra. Invece spuntano i grandi draghi.

Le pecche di Jean Rabe secondo me non sono da attribuire solo a lui (anche se personalmente non trovo troppo avvincente quello che scrive), ma alla decisione (ormai d'obbligo) a far "nascere" nuovi personaggi. Allora vediamo un Palin invecchiato e distrutto dall'ossesione per la magia, con le dita spezzate dalle torture. Vediamo il figlio di Tanis e Laurana essere un finto fantoccio, vediamo Goldmoon in versione invecchiata e anche un po' rinco ...

In generale distrugge i personaggi e quelli nuovi che crea sono abbastanza piatti, prendi Dhamon per esempio, non ha più le forti caratterizzazioni che avevano Sturm o Steel o lo stesso primo Palin (Palin non te la prendere, ma ti preferisco giovine e sprovveduto Wink) . Inoltre su Dhamon ha scritto anche un'altra saga (la saga di Dhamon appunto) che è proprio brutta.

La saga si risolleva quando riprendono in mano la storia Weis&Hickma e iniziano a raccontarci di Mina, che è un personaggio secondo me apprezzabile, ma ... non è più il DL che apprezzavamo tutti. Fosse stato ambientato in un altro mondo forse avrebbe reso maggiormente.

Poi considera che la magia scarseggia, il mondo è sotto il tallone oscuro del male (ma non di Takhisis), i nuovi draghi sono ossessionati da qualcosa, chi da ritrovare Kitiara, chi da conquistare il mondo Shocked Shocked Shocked, chi da vivere in un eterno gelo ...

Che altro??? L'idea stessa di draghi arrivati da altrove o dell'epurazione dei draghi che crescono assorbendo l'anima dei predecessori, l'aggiunta del drago d'ombra ... beh, sinceramente sembra proprio che stiano usando tutti i mezzi possibili per venderci ancora qualcosa.

Se proprio sei innamorato di Krynn ti consiglio di saltare a piè pari Jean Rabe e leggere la trilogia La guerra delle anime di Weis e Hickman (quella che accenavo prima), se invece sei malato come me ... leggiti anche Jean Rabe e poi dicci cosa ne pensi, io non l'ho apprezzato (si nota dal messaggio??? Razz)





FINE SPOILER
Ladro d'Anime
Gollum
Messaggi: 752
Località: Bologna
MessaggioInviato: Mer 24 Nov 2004 23:20 pm    Oggetto:   

Concordo,
Jean Rabe scrive davvero cose orrende anche se ritengo che il punto piu' basso del ciclo di DL sia toccato dal terzo libro della trilogia delle Anime, in specifico dalla spiegazione in appendice: un maldestro tentativo di fare quadrare vicende che non hanno alcun senso
IL LADRO D'ANIME
Colui che cavalca le tenebre e governa la morte e la distruzione
----------------
http://www.terrediconfine.eu/
Rivista gratuita dedicata alla fantascienza, al fantasy e agli anime
Rennar
Hobbit
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Gio 25 Nov 2004 0:28 am    Oggetto:   

Bhe! che dire grazie, non pensavo che nel giro di due ore avrei già ottenuto delle risposte, di nuovo grazie.
Certo che adesso non è che ho tutto sto entusiasmo di leggere Jean Rabe anche se un po di curiosità c'è l'ho, il problema è che non vorrei rimanerci male.
Già che ci sono vi chiedo qulcos'altro, prima di DragonLance, mi ero messo a leggere: Le Lande di Ghiaccio di R.A.Salvatore ma devo dire che non mi ha entusiasmato per niente, mi è parso monotono e fin troppo sanguinolento, poi ho provato Il primo libro della trologia di Dritzz (non so se si scrive così ma non ho voglia di andare a vedere) idem come sopra, in quel caso adirittura morboso in certe descrizioni, poi è toccato a Shannara stesso discorso monotono e dannatamente scopiazzato.
Ora vorrei sapere se anche a voi a fatto questo effetto, o sono io che non mi so immedesimare a sufficenza nelle storie.
Sperando in una nuova risposta vi saluto ciao a tutti.
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 25 Nov 2004 0:41 am    Oggetto:   

Rieccoci qua Very Happy

Drizzt (se ti legge ad avergli scritto male il nome ti tagliuzza ben bene Razz) è sanguinolento secondo te? Mah, io dopo aver letto Martin, Gemmel o, anche se di meno, Turtledove non reputo Salvatore così macabro, però effettivamente rispetto a DL c'è più sangue.

Drizzt è un personaggio combattuto, che lotta tra il suo essere natuale, il drow, e la sua bontà d'animo. I drow sono al centro dei primi romanzi di Salvatore su ForgottenRealms, e sono una razza caotica e sanguinaria, quindi non ci vedo nulla di strano a descriverli per quello che sono. Ripeto, forse è più macabro rispetto a DL, ma su quel piano lì esistono scrittori "peggiori", poi va a gusti, a me le scene di battaglie o scontri mi piacciono molto, anche se sono sanguinolente Wink

Forse alla fin fine, dopo aver letto 13 libri Shocked su Drizzt e soci, inizia a sentirsi il discorso della ripetitività, ma all'inizio no assolutamente. Poi, ora non ricordo con precisione, dovrebbe entrare in gioco anche Artemis Enteri, un altro personaggio niente male di quella saga.

Noto che ti affidi molto ad ambientazioni prese da GdR (DragonLance e ForgottenRealms sono ambientazioni di AD&D), forse ti troveresti meglio a leggere libri staccati dal GdR originariamente, come Jordan, Turtledove, lo stesso Salvatore nella sua saga del Demone, Magie Furey, Gemmel, Eddings ... la lista è lunga Embarassed , senza dimenticare gli italici Licia Troisi e Andrea d'Angelo Wink

Se invece preferisci rimanere sul discorso ForgottenRealms, prova con la saga di Elminster, di Ed Greenwood, c'è meno sangue e più magia Cool


Sul fatto che Brooks sia monotono e che copii mi trovi d'accordo, non lo sopporto proprio. Evil or Very Mad
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum