I giardini della luna


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
Feanor
Eldar
Messaggi: 317
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 15:39 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:
qualche difettuccio secondo me il libro ce l'ha. Difettucci che, per ora, non ho ritrovato nel secondo (che, ti sembrerà forse difficile, ma è molto più cupo e molto più intenso e violento - cosa che adoro, non perché sono masochista, ma perché non se ne può più del buonismo. Fantasy non è uguale a fiaba, non solo).


Pochi difetti, ma alcuni sì, come riconosce Negrore: infodumping fastidiosi e farraginosi prima di tutto, la menda più evidente del libro, ma anche la maturità, la concentrazione e l'attenzione che richiede, sono a volte eccessive, soprattutto perchè sostenute da un ritmo sempre elevato e da troppi accenni menzionati solo una volta che vengono recuperati dopo centinaia di pagine e che devono necessariamente essere colti per degustare e giustificare tutti gli eventi. Infine, ma questo è un difetto che ho riscontrato io derivante da un gusto personale, la diffusione quasi indiscriminata e incondizionata della magia, idea che non condivido in toto.
Completamente daccordo invece per il secondo volume, sia per l'analisi che per l'apprezzamento dell'impronta che veicola.
Già, dimenticavo, la traduzione. Come ultimamente troppo spesso accade, non è proponibile per un'opera in originale di questo tenore, non solo perchè svilisce la qualità globale della prosa, ma soprattutto, e questo è inammissibile, perchè stravolge il senso del testo, o lo rende criptico, se non addirittura anacoluto o incomprensibile, soprattutto se si può disporre del termine di raffronto con l'originale.
A proposito, Negrore, tu hai già letto anche il terzo volume?

Negrore ha scritto:

Insomma, Pato, Erikson (e I.C.Esslemont) è secondo me l'autore più stupefacente di tutti, di gran lunga, circa l'ideazione. Non c'è autore che tenga.


Posta l'eccezionalità del retroterra storico del mondo creato da Erikson e della minuziosità degli ambienti che lo sfacettano, credo che Bakker quantomeno gli sia accosti, in questo ambito, anzi, se non mi giudicherai per questo eretico, lo surclassa anche. Nel suo caso, però, la gestione di quanto ha approntato si è dimostrata ardua e cervellotica: nell'immensità della sua creazione spesso si disperde, infarcendo la narrazione di miriadi di dettagli spesso oberanti o inopportuni. Inoltre devo consigliarti The Black Company di Glen Cook, che, lo ammetto, ora considero inferiore solo al Silmarillion, e probabilmente superiore a tutti i contendenti. Non solo maniacale grado di dettagliatezza, pur non raggiungendo il nostro Steven, ma fulgida originalità e debordante talento, forse il più fulgido in cui io mi sia imbattuto. E qui mi gioco la credibilità.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 15:50 pm    Oggetto:   

Tu leggi troppo velocemente per me, Feanor, e sicuramente sei irraggiungibile in inglese... lingua che affronto ancora più lentamente, per ora.
Migliorerò, ma per ora sono lento.
Aggiungici i miei numerosi impegni e il fatto che non voglio smettere di leggere in italiano.
Quindi ho da poco superato la pagina 300 del II di Erikson. Quanto basta per vederne i cambiamenti rispetto al primo. Glen Cook, dopo aver saputo che è colui che ha ispirato Erikson, mi aveva già attirato. Bakker, per altri motivi, lo rimando.
Glen Cook sarà sicuramente compreso nel mio prossimo ordine di libri in inglese. A proposito, "The Black Company", è composto da quanti e quali libri, Feanor?
Un sorriso, Andrea
Feanor
Eldar
Messaggi: 317
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 16:02 pm    Oggetto:   

The Black Company è il primo della trilogia omonima composta inoltre da The Shadow Linger e The White Rose. Anch'io, senza dubbio, non voglio privarmi della lattura in italiano, ma se questi capolavori vengono ignorati per favorire l'indefessa e dissennata distribuzione di Goodkind e dell'eterno Brooks...vi posso anche rinunciare.
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 17:14 pm    Oggetto:   

E tu li hai letti tutti e tre, i libri di Cook?
Un sorriso, Andrea
batuffolo
Hobbit
Messaggi: 62
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 19:30 pm    Oggetto:   

Shocked Ma voi leggete come degli ossessi !


Che invidia ...
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 23 Dic 2004 19:33 pm    Oggetto:   

batuffolo ha scritto:
Shocked Ma voi leggete come degli ossessi !


Che invidia ...


Io leggo sempre prima di andare a dormire e... ogni tanto mi scordo di dormire e continuo a leggere. Poi al mattino recupero dormendo dietro al monitor in ufficio. Cool
Feanor
Eldar
Messaggi: 317
MessaggioInviato: Ven 24 Dic 2004 17:27 pm    Oggetto:   

Negróre ha scritto:
E tu li hai letti tutti e tre, i libri di Cook?


No, purtroppo per ora ho letto solo il primo, che mi è stato rivelato e prestato da un mio amico inglese che presto verrà costretto a vendermi gli altri due! Twisted Evil Laughing
griffondor
Sommo cerimoniere Sommo cerimoniere
Messaggi: 15157
Località: (A.S.) Roma - Stadio Olimpico
MessaggioInviato: Ven 24 Dic 2004 17:29 pm    Oggetto:   

PatoGK ha scritto:
Poi al mattino recupero dormendo dietro al monitor in ufficio. Cool


Oh... su questo non avevo dubbi... Razz Wink
NIPOTE di Pick


(There's a heartbeat
And it never really died)
Kruppe
Ospite

MessaggioInviato: Gio 30 Dic 2004 17:40 pm    Oggetto: -   

Pato ha scritto:

[Gli ascendenti, che per chi non lo avesse ancora letto sono il pantheon di divinità del mondo di Erikson, rispecchiano dei lati "umani". Anche loro fanno i loro sporchi giochi di potere e, cosa strana, sanno riconoscere le loro sconfitte. Dico strana perchè ho sempre letto di divinità convinte di poter vincere sempre su tutto e tutti, mentre questi valutano, pensano e decidono cosa sia meglio per loro.]

Questo stupisce Pato perchè Pato non sa, a differenza di Kruppe, che in realtà gli ascendenti, ad esempio La Fune e Tronod'Ombra, sono.....

No, Kruppe preferisce non rivelare la verità a Pato. Kruppe pensa che Pato scoprirà la verità più avanti e allora sarà veramente stupito.

Ciao,
Kruppe, uomo di falsa modestia
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 30 Dic 2004 17:45 pm    Oggetto: Re: -   

Kruppe ha scritto:
Questo stupisce Pato perchè Pato non sa, a differenza di Kruppe, che in realtà gli ascendenti, ad esempio La Fune e Tronod'Ombra, sono.....

No, Kruppe preferisce non rivelare la verità a Pato. Kruppe pensa che Pato scoprirà la verità più avanti e allora sarà veramente stupito.

Ciao,
Kruppe, uomo di falsa modestia


Pato si chiede se Kruppe abbia letto anche gli altri libri che riguardano Kruppe o se Pato si sia perso un pezzo per strada.

Pato finora è stato stupito quasi ogni pagina dalla storia su Kruppe e dal libro creato da Erikson, ma Pato capisce che è molto probabile che tutte le certezze di Pato verrano distrutte dal secondo libro. Pato spera anche che in tale libro ci sia ancora Kruppe.
Kruppe
Ospite

MessaggioInviato: Gio 30 Dic 2004 18:11 pm    Oggetto: -   

Pato ha scritto:
[Pato si chiede se Kruppe abbia letto anche gli altri libri che riguardano Kruppe o se Pato si sia perso un pezzo per strada.

Pato finora è stato stupito quasi ogni pagina dalla storia su Kruppe e dal libro creato da Erikson, ma Pato capisce che è molto probabile che tutte le certezze di Pato verrano distrutte dal secondo libro. Pato spera anche che in tale libro ci sia ancora Kruppe.]

Kruppe ha visitato il sito ufficiale dedicato all'impero Malazan e ha scoperto tante cosucce sugli Ascendemti e su Kruppe.
Kruppe suggerisce a Pato di NON visitare il sito se non vuole avere anticipazioni.
Kruppe voleva solo incuriosire Pato.
Ciao,
Kruppe
-Kruppe-
IppoPato IppoPato
Messaggi: 14989
Località: Darujhistan
MessaggioInviato: Gio 30 Dic 2004 18:23 pm    Oggetto: Re: -   

Kruppe ha scritto:
Kruppe ha visitato il sito ufficiale dedicato all'impero Malazan e ha scoperto tante cosucce sugli Ascendemti e su Kruppe.
Kruppe suggerisce a Pato di NON visitare il sito se non vuole avere anticipazioni.
Kruppe voleva solo incuriosire Pato.
Ciao,
Kruppe


Pato è curioso come una faina ma Pato seguirà il consiglio di Kruppe perché non vuole rovinarsi la sorpresa Very Happy.
Kruppe
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Sab 01 Gen 2005 16:58 pm    Oggetto:   

Kruppe vuole far notare che ha rilevato una certa affinità/somiglianza tra il personaggio di Crokus e Jimmy la Mano uno dei protagonisti dei romanzi di Feist (il signore della magia, silverthorn, scontro a sethanon)
Concordate?

kruppe si è registrato Very Happy Very Happy Very Happy
Ciao
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Sab 01 Gen 2005 19:22 pm    Oggetto:   

non solo concordo, am l'episodio sui tetti che vive crokus non è molto diverso da quello di jimmy la mano a....krondor?...si mi pare di si...
R. Bolton
Maia
Messaggi: 674
MessaggioInviato: Dom 02 Gen 2005 0:17 am    Oggetto:   

Salve a tutti...
Questo è il mio primo post ufficiale.

Su consiglio di Andrea ho iniziato da un poco il libro di Erikson.

Ancora non dico nulla....se non che mi trovo a pagina 150 e che, sebbene profondamente affascinato, sono assai interdetto.
Sicuramente è uno di quei testi da leggere due volte per capire il 10%...
Cool Cool Very Happy Very Happy Very Happy
Comunque, non so....per il momento non me la sento di formulare giudizi, anche se al punto nel quale mi trovo mi viene da dire che ne sarebbe uscito fuori un meraviglioso videogioco piuttosto che un romanzo.
Comunque attendo di finire prima di esprimere un parere articolato.
Razz
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum