Harry Potter and the Deathly Hallows (SPOILER!)


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33, 34  Successivo
Autore Messaggio
Maililla
Elfo
Messaggi: 231
MessaggioInviato: Lun 04 Feb 2008 23:00 pm    Oggetto:   

silente...personaggio complicato che ha serbato tante sorprese...beh come dire???a me è parso ovvio che non poteva essere un santarellino,ma devo ammettere che il colpo l'ho avuto lo stesso(pur avendo i miei dubbi).Burattino lo definite??Ma in mano di chi??Chi controllava i fili di una delle più pericolose e potenti marionette della storia della magia? il cosiddetto"grater good??".Personalmente sono rimasta strabiliata che harry non fosse incavolato con silente...insomma la row lo spiega ma io non sono rimasta soddisfatta!!!!
uno stormo di uccelli colorati si libra nel cielo...o sono tutte le riduzioni sfuggite alla loro prigione di cartoncino grazie ad una dannatissima folata di vento...%&/%
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Lun 04 Feb 2008 23:34 pm    Oggetto:   

La scelta di J.K. sul personaggio di Silente è stata tanto coraggiosa quanto azzardata. Era il personaggio più amato e lo ha messo in dubbio, ha fatto vacillare l'aura di santità che lo circonda. Ora sappiamo che Silente non è perfetto e che ha fatto i suoi errori, ma a me lo ha reso, se è possibile, più caro. Insomma avrà usato metodi discutibili, ma porello...che doveva fare?!
Mi sono però ritrovata a pensare: è stata una scelta fatta per elevare ancora di più il personaggio di Harry a unico, vero e incorruttibile "Buono" della storia? Perchè se è così...No, no
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 0:06 am    Oggetto:   

no... però sicuramente è servito per far capire che ognuno ha dentro di se sia luce che buio, insomma, anche i buoni non lo sono mai del tutto, come anche i cattivi molto molto spesso dimostrano di avere una parte buona nel loro cuore.. ed è giusto così!

molti sostengono che silente sia il personaggio più amato.. a me personalmente non piaceva poi così tanto.. ! cioè ovvio che mi piaceva ecc, ma per dirla tutta non ho neanche pianto quando è morto!

comunque non definiamo silente un "burattino", bensì un BURATTINAIO!

non sono stata io comunque a dare questa definizione; penso sia stata Gealach, se non sbaglio.. ! non vorrei dire fesserie però!
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 0:28 am    Oggetto:   

Il 30 luglio scorso la Rowling ha partecipato a un incontro via chat e ha dato necessarie delucidazioni su quesiti irrisolti nella saga. Immagino l'abbiate già letta, ma se non è così vi consiglio di farlo, è veramente "illuminante"!
Qualora fosse già stata postata sul forum, chiedo venia, mi è sfuggita:

http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=121&Itemid=61
Regolina
Balrog
Messaggi: 2311
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 11:20 am    Oggetto:   

Rebecca! ha scritto:
silente voleva bene a harry, e l'unico motivo per cui lo stava mandando al macello era perchè sapeva gia che sarebbe sopravvissuto per via della storia del sangue..

Veramente non lo sapeva ancora e con certezza. Quando chiede a Piton di aiurarlo a proteggere Harry non poteva sapere che quindici anni dopo Voldemort sarebbe tornato prendendo il sangue di Harry. Non sapeva neanche che sarebbe potuto diventare Padrone della Morte.
Inoltre, fino all'ultimo non aveva la certezza (lo dice alla stazione) che Harry sarebbe sopravvissuto con la protezione di Lily. Era una teoria, molto valida indubbiamente, ma una teoria.
Quindi, per quindici anni ha mentito a Harry e a Piton perchè, per quanto sapeva fino a quel momento, Harry avrebbe dovuto morire per mano di Voldie.
garibo
Hobbit
Messaggi: 23
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 11:48 am    Oggetto:   

[quote="Regolina"]
Rebecca! ha scritto:
Quindi, per quindici anni ha mentito a Harry e a Piton perchè, per quanto sapeva fino a quel momento, Harry avrebbe dovuto morire per mano di Voldie.


no..secondo me quando ha chiesto a Piton di aiutarlo a proteggere il figlio di Lily non era ancora sicuro di come avrebbe potuto sconfiggere il Signore Oscuro....Harry era appena un bambino...e non aveva ancora mostrato tanti particolari della sua connessione con Voldemort, non aveva ancora scelto la bacchetta gemella...tantissime cose!
quindi, secondo me, Silente non sapeva fin dall'inizio che harry doveva morire. E' stato nel corso degli anni che ha realizzato che quella era l'unica soluzione...ma intuiva che harry non sarebbe morto per via del legame del sangue...come dice sempre Silente, lui stesso e' dotato di un'intelligenza superiore alla media...
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 13:01 pm    Oggetto:   

Regolina, quando silente dice a Severus che harry deve morire, siamo gia avanti nel tempo, praticamente appena poco tempo prima della morte di silente, perciò silente aveva avuto il tempo per capire bene come stavano le cose..
neanche a me sta molto simpatico, però indubbiamente è stato un genio.. e, diciamolo, silente è sempre sicuro delle proprie teorie (anche per questo a volte non lo sopporto)..
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
gealach
Falce di luna
Messaggi: 3480
Località: Karalis
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 20:42 pm    Oggetto:   

Sì, sono stata io a definire Silente un burattinaio. Forse l'uso dell'altra parola è stato un po' forte, ma rispecchia perfettamente cosa penso di lui.
Silente voleva bene a Harry? Può darsi, e la chiacchierata con lui a "King's Cross" può parzialmente dimostrarcelo...
Ma Silente è malefico. Agisce per il bene comune, sì, è stato così sin dalla giovinezza (e proprio in nome del bene comune in gioventù ha fatto molti errori). Ma in nome del cosiddetto bene comune compie azioni riprorevoli. Non esita a ricattare, piegare le persone con poche parole ben mirate che sa benissimo che fanno male. Quando ha premuto sul fatto che il piccolo Harry aveva proprio gli occhi di sua madre, davanti ad un Severus distrutto, ha davvero toccato il fondo. E che dire del suo tranquillo discorrere sul fatto che bisognava far morire Harry, e dei suoi commenti sarcastici di fronte allo stupore di Severus?
Avrà anche voluto bene a Harry, ma non avrebbe esitato a sacrificarlo.
I seek words of such surpassing beauty that they might melt the hardest heart of stone.
- Jacqueline Carey

All female dragons are queens. Just as female cats are queens.
- Robin Hobb
Moon
Ispiratrice dei Licantropi
Messaggi: 2099
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 21:15 pm    Oggetto:   

Gealach, Silente non ha esitato neppure a sacrificare sè stesso. Non dimentichiamocene. E proprio per quel "bene superiore", che è un po' diverso da quello che lo aveva abbagliato nella sua giovinezza.
Silente non sacrifica a cuor leggero i suoi uomini (e Harry meno di tutti), ma è un generale, di più, è uno stratega che sta combattendo una guerra che, in certi momenti, sembra decisamente disperata. E ha un'arma. Harry, che proprio Voldemort ha reso tale. Una speranza di vincere quella guerra. Cosa doveva fare secondo te? Secondo me ha fatto la sola cosa che poteva fare: ha preparato Harry ad affrontare Voldemort nel migliore dei modi.
Per quanto riguarda Severus... be', ma anche qui, cosa altro poteva fare? Non dimentichiamo quello che Severus aveva appena fatto. E Silente non ha fatto altro che dargli la possibilità di fare qualcosa per rimediare.

Sarà che ho amato Silente dal momento stesso in cui è comparso sulla scena parlando amabilmente con un gatto soriano, ma il settimo libro non ha fatto che rendermelo ancora più simpatico. Il grande mago si è rivelato un uomo, con i suoi pregi e i suoi difetti... e devo ammettere che ho davvero gradito moltissimo la cosa!
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Mar 05 Feb 2008 21:39 pm    Oggetto:   

Gealach, ti quoto, ma silente resta sempre un genio..

anche a me hanno dato fastidio le cose che si scoprono tra i ricordi di Severus che riguardano Silente, però resto sempre del parere che silente sapeva gia che harry non sarebbe morto per via della storia del sangue..
e gli voleva bene, indubbiamente.

sono d'accordissimo con te però nell'affermare che in certi punti è assolutamente ODIOSO.
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Mar 26 Feb 2008 0:51 am    Oggetto:   

Secondo voi la Coppa di Tassorosso ha cercato di impedire a Hermione di farsi distruggere? E se sì che argomenti ha usato? Il solito tema dei fallimenti scolastici non regge, forse qualcosa legato ad essi e quindi alla sua insicurezza intrenseca...Secondo voi?
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Mar 26 Feb 2008 12:17 pm    Oggetto:   

secondo me no.. non dice niente in proposito o sbaglio?
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Mar 26 Feb 2008 20:17 pm    Oggetto:   

Rebecca! ha scritto:
secondo me no.. non dice niente in proposito o sbaglio?


Non dice nulla, ma solo perchè quella scena non viene descritta...
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Mar 26 Feb 2008 22:39 pm    Oggetto:   

Credo che Hermione fosse sufficientemente preparata a colpire in fretta, senza dar modo all'horcrux di prendere il sopravvento su di lei...

Emjay, grazie per la traduzione italiana dell'intervista del 30 luglio. L'avevo letta un paio di volte in inglese e ora me la sono riletta. Le interviste della Rowling IMO sono divertentissime !
Da inguaribile pignolo puntualizzo che il patronus di Hermione è una lontra, e non un castoro... Rolling Eyes
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
emjay
Eldar
Messaggi: 321
Località: l'isola che non c'è
MessaggioInviato: Mar 26 Feb 2008 23:28 pm    Oggetto:   

Incantatore dalle 9 vite ha scritto:
Credo che Hermione fosse sufficientemente preparata a colpire in fretta, senza dar modo all'horcrux di prendere il sopravvento su di lei...

Emjay, grazie per la traduzione italiana dell'intervista del 30 luglio. L'avevo letta un paio di volte in inglese e ora me la sono riletta. Le interviste della Rowling IMO sono divertentissime !
Da inguaribile pignolo puntualizzo che il patronus di Hermione è una lontra, e non un castoro... Rolling Eyes


Figurati! Wink Trovo le interviste e gli interventi della Rowling fondamentali per comprendere tutte le sfaccettature della saga e i vari collegamenti. E poi sono piene di dettagli sfiziosi sberleffo
Certo a parte gli erroracci di traduzione...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Harry Potter Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33, 34  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum