La data del settimo Harry Potter in italiano


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 8:49 am    Oggetto: La data del settimo Harry Potter in italiano   

La data del settimo Harry Potter in italiano

Leggi l'articolo.
Taotar
Nano
Messaggi: 117
Località: Messapia
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 8:49 am    Oggetto: Incredibile   

Incredibile, siamo gli ultimi, i ritardatari. Molti dei miei amici lo stanno comprando in inglese, proprio per colpa dei tempi lunghissimi della Salani. Se solo avessero una traduttrice più veloce (e che riconosca un lock che non è un lucchetto...) venderebbero più copie italiane.
Come se non bastasse, quegli idioti dei TG spoilerano a raffica! Da denunciare!
As idle as a painted ship upon a painted ocean
[Samuel Taylor Coleridge - The Rime of the Ancient Mariner]
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 9:00 am    Oggetto:   

Possibile che non si accorgano che in un monopolio le minaccie al mercato arrivano dai prodotti sostitutivi? Come la versione ingliese?

Quanta gente ha comprato la versione inglese e non comprerà quella italiana a causa di questo ritardo?

Sì certo, la Salani non andrà in malora (specialmente ora che arriva la Bussola d'Oro) ma possibile che non si accorga di quel che fa?
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 9:13 am    Oggetto:   

Probabilmente no. Sono chiusi di testa e vedono solo l'opportunità di collegare il lancio del libro con le feste comandate. E non sbagliano poi neanche di molto. Vero che ci sono fan disposti a comprare la versione originale pur di non aspettare, ma è altrettanto vero che il 95% del target del libro è fatto da bambini piccoli o giocani adolescenti che, di sicuro, non sono così spigliati con l'inglese da comprarsi un libro che non riusciranno a leggere.

Mi chiedevo perchè non Natale, poi ho pensato che il 5 è il giorno prima della Befana... e vai col libro nella calza! Venderà spropositi, anche per l'attinenza dell'ambientazione con la notte delle streghe buone...
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
LouisCypher
Orcopedico da battaglia
Messaggi: 2651
Località: Varese
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 9:58 am    Oggetto:   

Quoto l'aquilotto: inoltre penso che, nonostante molti abbiano comprato il libro in inglese, lo ricompreranno in italiano (per leggere nella propria lingua, per essere sicuri di capire tutto, per completare la collezione in italiano, ecc...).
La Salani fa il suo "dovere" di casa editrice: cerca il massimo del guadagno. Un po' come la Mondadori che affetta per bene Martin o la Fanucci che ha fatto lo stesso con la Hobb.
Noi protestiamo, ma alla fine compriamo quindi han ragione loro. Rolling Eyes
"Non pretendo di essere stato un grande uomo. Eppure, se io non fossi nato...tante cose sarebbero diverse... Migliori? Non penso"
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:04 am    Oggetto:   

L'unica cosa che mi sento di dire, magari attirandomi l'antipatia di molti, è che questa data così "in là" non fa che prolungare il monopolio dell'informazione fantasy in Italia, detenuto da Harry Potter.

Non me ne vogliano i suoi fan, ma davvero non se ne può più.
Non dico che si dovrebbe trattare Harry Potter come altri romanzi di genere, perché è evidente che il suo mercato è immensamente più grande e quindi c'è più richiesta d'informazione.
Ma svilire e relegare agli angoli più bui e polverosi il resto (o semplicemente dimenticarsi del resto, non trattarlo), costantemente e continuamente, emargina chi di Harry Potter se ne sbatte (come me), con il tutto il diritto di sbattersene.
Fantasy Magazine si salva (e non è un caso che continui a leggerla e frequentarla), perché comunque ha sempre cercato di dare una visione a 360° di ciò che succede. Le numerose notizie su Harry Potter sono fisiologiche. Il problema è che tutto il resto del mercato guarda soltanto a Harry Potter (e in seconda parte alle Cronache del Mondo Emerso), perché sono diventati fenomeni commerciali (il primo in senso assoluto, il secondo in senso assoluto per quanto riguarda l'Italia).

E gli altri? Non dico gli italiani, che scrivono male, copiano, non sono capaci di essere originali, hanno pure la gobba e probabilmente puzzano. Ma almeno gli altri stranieri?
Se posso, con umiltà, do un consiglio a Fantasy Magazine. Quando ero ancora in redazione, spingevo affinché venissero date notizie sugli altri autori non soltanto quando si trattava delle uscite dei loro romanzi. Con Martin e Jordan aveva funzionato. Possibile si debba sapere quante volte si lava i denti al giorno J.K.Rowling e degli altri non si sa nemmeno se sono ancora vivi?
Se l'informazione per prima non si occupa con maggiore forza dei piccoli fenomeni (che per la Fantasy si tratta, in fondo, di "sommerso"), in che modo si pensa di uscire dalla nicchia?
Insomma, vi domando, battere il ferro finché è caldo, con Harry Potter, con Il Signore degli Anelli (quando c'è stato)... è davvero lungimirante, se nel contempo non si tenta di elevare il resto?

5 gennaio 2008. Speravo prima. Ma finalmente all'inizio del 2008 sarà finita. E speriamo non nascano altri fenomeni fantasy nel frattempo. Qualche successo, sì. Ma di fenomeni... no, basta. Grazie.
Un sorriso, Andrea
Remus
Magister Militium
Messaggi: 2815
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:06 am    Oggetto:   

come al solito siami i primi!! Laughing
Signa Inferre!!
Salve Mars Pater,
Salve Vesta Mater!!
Romano de nascita Laziale per grazia di Dio!



LouisCypher
Orcopedico da battaglia
Messaggi: 2651
Località: Varese
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:16 am    Oggetto:   

Negróre ha scritto:

5 gennaio 2008. Speravo prima. Ma finalmente all'inizio del 2008 sarà finita. E speriamo non nascano altri fenomeni fantasy nel frattempo. Qualche successo, sì. Ma di fenomeni... no, basta. Grazie.


Hey, non dimenticare che manca ancora la puntata finale di Star W... ehm, volevo dire di Eragon! Laughing
"Non pretendo di essere stato un grande uomo. Eppure, se io non fossi nato...tante cose sarebbero diverse... Migliori? Non penso"
Remus
Magister Militium
Messaggi: 2815
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:38 am    Oggetto:   

Negróre,il tuo discorso è giusto ma purtroppo nella nostra era "monoteista"esiste un solo Dio. Il Dio "Conio",lui regola il tutto.Nostro malgrado.
Signa Inferre!!
Salve Mars Pater,
Salve Vesta Mater!!
Romano de nascita Laziale per grazia di Dio!



elianta
Mùirn beatha dàn
Messaggi: 3479
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:42 am    Oggetto:   

Negróre ha scritto:

5 gennaio 2008. Speravo prima. Ma finalmente all'inizio del 2008 sarà finita. E speriamo non nascano altri fenomeni fantasy nel frattempo. Qualche successo, sì. Ma di fenomeni... no, basta. Grazie.

Devo dire di essere pienamente d'accordo con Negrore.
Io sono una fan di Harry Potter e apprezzo molto tutta la saga. Ma sono una di quelle che lo hanno scoperto prima del boom che scoppiato con l'uscita del film. L'ho letto per la prima volta più o meno due anni prima ed era ancora sconosciuto.
Però adesso è veramente troppo. Il mercato che ruota attorno al maghetto è veramente umiliante per tutto il resto della fantasy. In cui ci sono moltissimi autori di livello superiore alla Rowling ( e dopo il settimo libro ne sono sempre più convinta).
Peccato solo che adesso la storia si ripeterà ogni tre o quattro anni con una nuova saga per ragazzi. Il botto anche se in versione nettamente minore quest'anno lo farà la Bussola d'oro. E' in arrivo il film e la Salani ha già pronto il libro in edizione speciale, a ben 18 euro. E ho notato in circolazione già i primi oggetti di merchandising (giocattoli, accessori e materiale scolastico vario.) Rolling Eyes

Che schifo il mercato che gira attorno al dio denaro. Evil or Very Mad
"Come una lucertola é il riassunto di un coccodrillo, così il tango é il riassunto di una vita"
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:47 am    Oggetto:   

elianta ha scritto:

Che schifo il mercato che gira attorno al dio denaro. Evil or Very Mad


Già... io butterei il mercato, il giro, il dio ... e mi terrei solo il denaro Mr. Green
Martyna
Hobbit
Messaggi: 97
Località: Milano
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 10:48 am    Oggetto:   

elianta ha scritto:
Peccato solo che adesso la storia si ripeterà ogni tre o quattro anni con una nuova saga per ragazzi. Il botto anche se in versione nettamente minore quest'anno lo farà la Bussola d'oro. E' in arrivo il film e la Salani ha già pronto il libro in edizione speciale, a ben 18 euro.

Questo sono io ad averlo scoperto molto prima dell'arrivo sul grande schermo Smile mi sento orgoglio...na.

Certo che, Salani ha fatto affari d'oro... sembra che abbiano un certo fiuto. E ben poco rispetto per i fan, visti i tempi. Sono contenta di averlo comprato in inglese, anche se sono molto lenta nella lettura e rischio in effetti di perdere qualcosa di utile nei doppi sensi e giochi di parole.
« Ricordalo, nel momento in cui deciderai di partecipare al gioco. »
« Quale gioco? »
« L'unico gioco che esiste. Il gioco del trono. »
George R. R. Martin
gwenny
Balrog
Messaggi: 3415
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 11:16 am    Oggetto:   

Come Elianta sono una fan che ha iniziato a conoscere Harry Potter ben prima dell'uscita dei film e condivido in toto le parole di Negrore.

Ormai, ancor prima che un libro, Harry Potter è diventato due tipi di panino, quattro tipi di patatine fritte, una penna, uno sgrassatore per la casa, un attrezzo da giardino, quattro pneumatici per auto, e molto altro ancora^^
Forse mi sbaglio, ma credo che anche il livello qualititativo inferiore dell'ultimo libro (con avvisaglie sia nel quinto che nel sesto) sia in parte dovuto all'immenso giro commerciale in cui la Rowling s'è fatta travolgere.

Sulla speranza che dopo il 5 gennaio si calmeranno le acque, ne dubito molto, purtroppo. Ci sono ancora due film e la Rowling ha dichiarato nei giorni scorsi l'intenzione di scrivere la sua famosa enciclopedia. Batteranno il ferro finché è caldo (e temo che lo resterà ancora a lungo), così come poi sfrutteranno lo stesso metodo per altri libri per ragazzi. Eragon, tra poco Queste Oscure Materie, dopo... troveranno altro ancora Confused *spero non Stroud Mr. Green*
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 11:19 am    Oggetto:   

Negróre ha scritto:
Non me ne vogliano i suoi fan, ma davvero non se ne può più.


ti stupirà sapere che molti dei suoi fan pensano la stessa cosa Wink Però mi spiace disilluderti ma la fine non è così vicina Laughing Aspetta le news di domani...

Citazione:

E gli altri? Non dico gli italiani, che scrivono male, copiano, non sono capaci di essere originali, hanno pure la gobba e probabilmente puzzano. Ma almeno gli altri stranieri?
Se posso, con umiltà, do un consiglio a Fantasy Magazine. Quando ero ancora in redazione, spingevo affinché venissero date notizie sugli altri autori non soltanto quando si trattava delle uscite dei loro romanzi. Con Martin e Jordan aveva funzionato. Possibile si debba sapere quante volte si lava i denti al giorno J.K.Rowling e degli altri non si sa nemmeno se sono ancora vivi?[
Se l'informazione per prima non si occupa con maggiore forza dei piccoli fenomeni (che per la Fantasy si tratta, in fondo, di "sommerso"), in che modo si pensa di uscire dalla nicchia?
Insomma, vi domando, battere il ferro finché è caldo, con Harry Potter, con Il Signore degli Anelli (quando c'è stato)... è davvero lungimirante, se nel contempo non si tenta di elevare il resto?


provo a rispondere:
in prima battuta secondo me dai troppo credito al peso che FM è in grado di esercitare sul mercato italiano. Ti ricordo che metà di questo Paese almeno non è nemmeno collegata e cmq, anche se FM fa moltisismi accessi, moltissimi appassionati o addirittura moltissima stampa appassionata, non ne conosce l'esistenza (toccato con mano ad esempio settimana scorsa con Radio Capital: intervistatrice appassionatissima di HP, non aveva mai sentito nominare FM. E parliamo di Capital, che non è decisamente Radio Fizzonasco Pertusella International...).

In secondo luogo, la 'colpa' è anche un po' degli autori stessi (o dei loro agenti, o uffici stampa, whatever). Perché quanti - e qui metto anche i signori italiani - si premurano di inviare periodicamente comunicati a FM o alle testate come FM? Quanti si premurano di aggiornare il sito/blog, per dare materiale alla stampa (sempre sottolineando che cmq l'invio è il mezzo migliore, visto che la ricerca di news porta via tempo, mentre se me la consegni nella casella della posta mi risparmi tempo e fatica che oltretutto sottraggo gratuitamente ad altre risorse).
FM, lo sa bene, pubblica materiale sia dai comunicati che da quello che trova sulle testate estere, cercando poi di elaborare la notizia, di approfondirla, di darle un valore aggiunto che la differenzi dal modo in cui tutti gli altri l'han data. Ma proprio per questo non può arrampicarsi sugli specchi e inventarsi quel che le fonti primarie (gli autori) non producono. E queste fonte primarie, se volgiono sperare di farsi vedere anche solo minimamente nel mare magnum delle news sulla Rowling, devno fare uno sforzo loro per primi.

Invito pertanto tutto il mondo fantasy italiano che leggesse queste righe a inondare la Redazione di materiale. Magari! E allora sì che si potrà iniziare a parlare anche dei non soliti noti in maniera crescente.
Forse molti autori italiani che hanno pubblicato un solo libro pensano di non essere così interessanti, pensano che sia arrogante far sapere a FM che stanno scrivendo un secondo romanzo o che il loro primo ha vinto il Festival del paesino a fianco. Allora li invito ad essere più 'arroganti' e a mandarci cmq anche queste informazioni. FM farà poi una cernita di quella che pensa possano essere le più interessanti per il suo pubblico e pubblicherà qullo che ritiene opportuno. MA se FM non ha copiosità di materiale, non può nemmeno più di tanto permettersi di scegliere le cose più sfiziose no? Wink Aiutati che la stampa ti aiuta Wink L'autore italiano non famoso deve capire che non basta scrivere il libo, deve anche mobilitarsi a promuoverlo.

Inizia tu, Andy, a dare il buon esempio Wink, visto che sei uno degli autori italiani più famosi, e con 4 libri all'attivo puoi ben permettertelo: mandaci un comunicato che riepiloghi lo stadio di stesura attuale. Così romperai il ghiaccio anche per gli autori più piccoli, facendogli vedere "come si fa".

Citazione:

E speriamo non nascano altri fenomeni fantasy nel frattempo. Qualche successo, sì. Ma di fenomeni... no, basta. Grazie.


Andrea, i fenomeni nasceranno sempre, lo sai bene. E' la base che li richiede e sono i grandi Signori dell'Editoria (o della Discografia o sostituisci con quel che ti pare) a non voler di meglio che fornirli alla base rchiedente. E' sempre stato così e lo sarà ancora per un pezzo.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 26 Lug 2007 11:48 am    Oggetto:   

eNKay ha scritto:
Mi chiedevo perchè non Natale,


perché a Natale c'è il resto del catalogo da smerciare, compresa la Bussola-evento cinematografico della stagione.
E poi perché Natale 2007 è, appunto, 2007 Wink
TAno HP lo vendi anche il 15 di agosto, quindi puoi fare assolutamente quel che ti pare.
I fan? Quando mai se ne son curati? E perché dovrebbro farlo ora con l'ultimo (per modo di dire) uovo della gallina dalle uova d'oro?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum