Il libro e il film migliore


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
uljanka
Sua Luminosa Oscurità
Messaggi: 5714
MessaggioInviato: Gio 29 Nov 2007 12:32 pm    Oggetto:   

Poi lo skateboard finisce addosso a un orco. Legolas gli mostra il popò e dice "Ciucciami il calzino".
E io, che sono Tenebra, altro non posso vedere se non la Luce, e perciò sono la Luce.

Quando qualcuno dice 'io non credo nelle fate' da qualche parte una fata ride e prepara il suo fucile.
luna
Balrog
Messaggi: 4924
Località: lucca
MessaggioInviato: Gio 29 Nov 2007 15:07 pm    Oggetto:   

Per quanto riguarda la trilogia cinematografica la preferenza va al 3° film.
Attori, scenografi,e tutto lo staff di realizzazione sono stati magnifici, hanno superato loro stessi. C'è stata una sorta di andar in crescendo dalla Compagnia Dell'Anello fino al Ritorno Del Re, perfetta conclusinoe per un film spettacolare.
Non era semplice rielaborare in tre ore e poco più tutti i vari intrecci e collegamenti della storia, decidere circa eventuali tagli..insomma ripeto, sono stati grandi.

Nella trilogia cartacea invece voto "La Compagnia Dell'Anello". L'ingresso nella terra di mezzo, mondo nuovo e sconoscito mi ha colpito di più.
Da li ha avuto inizio il tutto Wink
Misericordia
"MR PISOLONE"
Messaggi: 2642
Località: Ministerium für Staatssicherheit, Berlin-Lichtenberg.
MessaggioInviato: Gio 29 Nov 2007 18:18 pm    Oggetto:   

Il libro direi il secondo (anche se ci resta secco il mio favorito, Boromir).

Dei film nessuno. Il terzo è riuscito, unico nella storia, a farmi addormentare al cinema. Rolling Eyes
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 21:32 pm    Oggetto:   

allora.....la scelta è davvero difficile...

il libro è un capolavoro.. non so proprio scegliere.. anche perche penso che sia tutta la serie completa a dare il vero fascino.. uff.. difficile davvero.. forse quello che mi è piaciuto di piu è il primo per via delle ambientazioni, della purezza degli hobbit e delle loro terre e poi per il fatto che la compagnia è unita..
il primo ha un'atmosfera fatata e piu fanciullesca diciamo, e comunica sicuramente una sensazione che vede prevalere ancora il bene, secondo me..
come tale viene ricreata nel film, che è sicuramente il mio preferito.. (quando mio fratello mi chiede se ci possiamo guardare un film della trilogia, io scelgo sempre il primo!)

gli altri due film sono comunque bellissimi.. del secondo è bellissima l'ultima parte, la carica dei cavalieri di Rohan (anche se inverosimile, certo), e tutto il resto.. il terzo è bellissimo, molto suggestivo.
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 21:45 pm    Oggetto:   

Il libro è un pezzo unico e quindi lo voto tutto.

I film sono tre robe invereconde per me, posso solo votare il peggiore (il secondo) o il meno peggiore che sarebbe... Fifone ... uhm... a beh, non ho proprio idea... Rolling Eyes
Sivrielle
Trista Mietitrice ad interim
Messaggi: 3229
Località: Silvaryon delle Terre di Confine
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:03 pm    Oggetto:   

Anche per me il SDA è un libro singolo, avendolo sempre e solo letto nella versione libro unico spezza-polsi. I tre libri per me sono tre grossi capitoli che confluiscono uno nell'altro.

Per i film direi che rientro nel gruppo dei moderati, posso aver storto il naso di fronte ad alcune scelte e alcuni abbellimenti, avrei aggiunto alcune cose, però non li ho trovati così terribili. Smile
C'erano tre stati ben distinti in cui il gatto poteva trovarsi: vivo, morto o incavolato nero.

Greebo e il paradosso di Schrödinger
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:08 pm    Oggetto:   

Sivrielle ha scritto:
Anche per me il SDA è un libro singolo, avendolo sempre e solo letto nella versione libro unico spezza-polsi. I tre libri per me sono tre grossi capitoli che confluiscono uno nell'altro.
Per i film direi che rientro nel gruppo dei moderati, posso aver storto il naso di fronte ad alcune scelte e alcuni abbellimenti, avrei aggiunto alcune cose, però non li ho trovati così terribili. Smile

Il libro è stato spezzato in tre per le solite ragioni editoriali, quindi si vota come un unicum (voto massimo).
I film sono a mio parere molto belli, ma pagano lo scotto di derivare da un libro enorme... si rifanno molto all'iconografia già elaborata da JRRT ma giocoforza devono tagliare e semplificare (a volte un po' troppo): ad esempio introdurre subito Arwen e in maniera così forte, quando nel libro non è così, è una forzatura dettata solo dall'utilizzo di una certa attrice.
Detto ciò le tre versioni estese, di seguito, sono monumentali (mi spiace solo non essere riuscito a vederle in verticale al cinema Very Happy
Ci oscureremo in un mondo di luce.
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:16 pm    Oggetto:   

Mah guarda... (si aprono le catacombe, i demoni risalgono in superficie)... fosse solo un problema di tagli! Confused
I personaggi sono cambiati e in peggio... L'Agente Smith che fa Elrond "Re degli Elfi" non è proprio apprezzabile, super Arwen paga una strana idea di emancipazione femminile... Galadriel che fa la "spiona"... Orchi supercorazzati che cascano come ballerine, Tont-Ent che fanno il promo per la guerra in Iraq Twisted Evil , Legolas fighertto gné gné che fa lo snowboard su uno scudo e accoppa mamukil a colpi di freccia, l'esercito dei morti ridotto a un grosso Sgorgante/Slimer-stura-città, La battaglia dei campi di Pelennor ridotta a un misto fra parata di bellezza, una previsione atmosferica (con alta e bassa pressione), la dinamica del combattimento del tutto Persa, quando nel libro era Grande... Un risanamento di Theoden ridotto alla versione fighetta gné gné dell'Esorciccio? Twisted Evil
E i problemi dei film sarebbero solo per i tagli??? nuvoloso
Temari
Principessa Guerriera
Messaggi: 2053
Località: meravigliosa Sardegna
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:21 pm    Oggetto:   

un muspeling hai pienamente ragione,

però a mio parere bisogna anche cercare di capire quanto è difficile rendere bene ISDA sulla pellicola... e per quanto possa essere difficile, secondo me il risultato non è stato male..
le uniche cose che davvero potevano risparmiarsi secondo me sono Arwen superguerriera e lo snowboard.. per il resto può passare, contando il fatto che il tutto è molto complesso...
Very Happy
...and a new day will dawn for those who stand long, and the forests will echo with laughter... (Stairway to Heaven)

Http://arianna_desogus.ilcannocchiale.it
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:29 pm    Oggetto:   

Veramente avrei detto tagli e semplificazioni... e il confronto con un testo sacro.
A quanto pare le reazioni, che i film di Jackson causano, sono come quelle del Vaticano contro i film e i romanzi di Brown...
Massimo Rispetto per le tue idee Musp, ma se i film non ti piacciono, pazienza. A me, modestamente, sono piaciuti, semplificazioni, tagli, infedeltà e scelte comprese.
E poi pure il libro non è esente da difetti: io i difetti li trovo anche nei testi dettati dalle divinità, figurati sui prodotti dichiaratamente letterari.
Peace and love.
Ci oscureremo in un mondo di luce.
Sivrielle
Trista Mietitrice ad interim
Messaggi: 3229
Località: Silvaryon delle Terre di Confine
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:31 pm    Oggetto:   

Uhm, visto in questi termini capisco il tuo scoramento. E' che queste cose le posso pensare a mente fredda, salvo poi guardare il film ed essere così contenta di vedere le vicende e i personaggi in carne ed ossa (o computer) da dimenticare questi dettagli (non voglio sminuirli, ma al momento non mi viene in mente un termine più adeguato).

Per quanto riguarda la presenza femminile, ho da sempre pensato che mancasse nel libro. La presenza effimera di Arwen, Galadriel e la parte di Eowyn (la più consistente) non mi hanno mai soddisfatta del tutto. Però vedere Arwen trasformata in una superguerriera è forse eccessivo.
C'erano tre stati ben distinti in cui il gatto poteva trovarsi: vivo, morto o incavolato nero.

Greebo e il paradosso di Schrödinger
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 22:51 pm    Oggetto:   

Il libro avrà anche i suoi difetti, passi,
ma i film sono una versione gdr-acnefora-fantasy dello stesso.
Buono per fare il film di D&D è PJ, altro che toccare un libro come quello! Twisted Evil
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Dom 03 Mag 2009 23:26 pm    Oggetto:   

Ci oscureremo in un mondo di luce.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 04 Mag 2009 11:07 am    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
Veramente avrei detto tagli e semplificazioni... e il confronto con un testo sacro..


Nel mio vocabolario però semplificazione è diverso da stravolgimento. Parlando solo di personaggi: Arwen, Gimli, Faramir e Legolas sono stravolti.

Inoltre se ci limitiamo all'analisi della versione cinematografica, ci sono anche delle incoerenze interne (non gravi come quelle, per esempio di Harry Potter o Dune, ma ci sono)
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Lun 04 Mag 2009 11:36 am    Oggetto:   

Sivrielle ha scritto:
...salvo poi guardare il film ed essere così contenta di vedere le vicende e i personaggi in carne ed ossa (o computer)


Posso capire i personaggi e posso capire i luoghi, ma le vicende di cui parli sono quasi tutte quasi completamente diverse da quelle descritte nel libro. E quindi che gioia possono mai dare?

Esempi? Il fosso di helm? Beh, ci sono gli elfi, quindi è diverso... la battaglia di Minas Tirith? Ci sono i fantasmi, quindi è diversa. L'incontro tra Frodo e Faramir? Diverso. L'anello che viene gettato nel vulcano? Diverso. Colle Vento? Diverso. Il viaggio attraverso la Contea? Diverso sia all'andata che al ritorno. La morte di Denethor? Diversa. La morte di Saruman? Diversa. Che rimane? Rimane forse la scena del Ponte di Moria, quella di Lothlorien, il Consiglio dell'Anello. Tre scene simili in un film da 10 ore? Beh...
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Lord of the Rings Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum