1408 - Da un racconto di Stephen King


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mar 13 Nov 2007 14:03 pm    Oggetto: 1408 - Da un racconto di Stephen King   

Ultimo film tratto da un racconto breve di King, contenuto nell'ultima raccolta "tutto è fatidico".
Il film ( e il racconto) parla di un uomo (john Cousack), un giornalista, che va alla ricerca di luoghi apparentemente infestati da spiriti con l'unico scopo di passarci del tempo da solo, per dimostrare che non c'è nulla di sovrannaturale... questo finchè non giunge nella stanza 1408 (sommare i numeri please Rolling Eyes Wink ), camera di un albergo nella quale sono morte un numero esorbitante di persone...
Non dico di più.
Dunque il racconto è carino, non sarà originale ma ha un'atmosfera claustrofobica notevole. Il trailer del film mi ha colpito piacevolmente, mi sembra fedele soprattutto nell'essere un film di tensione più che un horror, molto "chiuso", ambientato tutto in una stanza di 4m per 5. Nonostante non ami molto Cousack come attore, sono convinto di andarlo a vedere. A quanto pare, stà ricevendo consensi abbastanza calorosi, che lo definiscono un film di buona fattura, molto psicologico e non banale...
Insomma sembra interessante. E soprattutto, sembra qualcosa tratto da King e riuscito bene, che non è una cosa da poco. Laughing
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
Paladino
Nano
Messaggi: 157
MessaggioInviato: Mar 13 Nov 2007 14:46 pm    Oggetto:   

Sembra interessante, ecco il link del trailer:

http://www.cineblog.it/post/7784/1408-foto-trailer-e-curiosita


alabama
Nano
Messaggi: 159
Località: in culo al mondo
MessaggioInviato: Mer 21 Nov 2007 16:51 pm    Oggetto:   

mi ispira, mi ispira proprio come film.....

1- thriler psicologico
2- stephen king
3- atmosferaun po' claustrofobica da quanto ho capito
4- che figata di trailer

OK LO VADO A VEDERE APPENA ESCE Very Happy

io ci sguazzo nei film tipo questo Very Happy
Trust I seek and find in you, Every day for us something new, Open mind for a different view, And Nothing else matters....
Never cared for what they do, never cared for what they know, but I know...
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 21 Nov 2007 17:15 pm    Oggetto:   

Il film non è male, una dignitosa trasposizione kinghiana. Cusack è bravo, ma forse la parte dell'incredulo giornalista non fa per lui. La stanza 1408 invece recita proprio bene ammicca
Il film, e il racconto, come qualcuno notava, sono prevedibili. Il bello è cercare d'indovinare cosa potrebbe inventarsi la stanza per disfarsi del suo ospite.
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2007 0:14 am    Oggetto:   

Questa delle stanze dotate di "appetito" è una delle cose che mi piace di King ^__^.

Cris

P.S

Il film non me lo perdo davvero!! E aspetto The Mist...speriamo non abbiano fatto il solito finale "montarono i fendinebbia e vissero felici e contenti..." Rolling Eyes
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
bandana
Piratessa
Messaggi: 1047
Località: Shipwreck Cove
MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2007 17:02 pm    Oggetto:   

il racconto l'ho apprezzato molto: angosciante, inspiegabilmente logico (a causa della cifra che dà il numero della stanza), claustrofobico e interessante; gli alberghi sono i posti più belli che una persona possa ricordare in vacanza...

Secondo me Cusack è stata una buona scelta, mi piaceva nel trailer la sua espressione, sembra proprio il giornalista del racconto...
..e tutto precipita nell’insignificanza alla luce del fatto che la mia nave è scomparsa ancora una volta! Comprendi?
Tea
Nazgul
Messaggi: 476
Località: paesino invisibile all'occhio umano
MessaggioInviato: Dom 25 Nov 2007 21:20 pm    Oggetto:   

Capolavoro!!!L'ho visto sabato!!! Very Happy
Scopri il vero paradiso: http://s1.bitefight.it/c.php?uid=69876
by Ax
Maia
Messaggi: 663
Località: Milano
MessaggioInviato: Dom 25 Nov 2007 21:32 pm    Oggetto:   

Mi è piaciuto. Ho apprezzato anche l'incisivo e rivelatorio incontro, seppur breve, con il direttore (Samuel L.Jackson). Devo dire che i doppiatori hanno reso bene il contrasto tra il suo carisma e il cinismo dello scrittore.
La stanza è una di quelle da non prenotare se si è ad un primo appuntamento. Confused
Per ogni Giovanna d'Arco c'è un Hitler appollaiato dall'altra estremità dell'altalena. La vecchia storia del bene e del male.
CB
Narelen
Elfo
Messaggi: 298
Località: Venezia
MessaggioInviato: Mar 27 Nov 2007 12:07 pm    Oggetto:   

Andrò a vederlo domani sera...i commenti espressi sinora mi lasciano ben sperare che si tratti finalmente di un bel film dopo un periodo di film che lasciano più o meno indifferenti Smile
Let me be the only one
to keep you from the cold
Now the floor of heaven is laid
the stars are bright as gold
They shine for you they shine for you
they burn for all to see
Come into these arms again
and set this spirit free.
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mar 27 Nov 2007 13:24 pm    Oggetto:   

Spero anche io di vederlo stasera. sempre che quei posapiano dei miei amici si decidano... Rolling Eyes
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
Sylar 4 ever
Hobbit
Messaggi: 94
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 27 Nov 2007 17:45 pm    Oggetto:   

Io vado a vederlo doma pomeriggio, ma le mie amiche ho dovuto quasi supplicarle per venire, sono delle vere fifone, comunque credo che sia uno dei pochi film horror che fanno davvero rabbrividire... Twisted Evil
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mer 28 Nov 2007 13:38 pm    Oggetto:   

Può contenere spoilers

Ebbene l'ho visto. Dunque, nel complesso mi è piaciuto. Non è il film dell'anno, non è originale nè spaventoso, ma è un film che intrattiene e funziona. Più che un horror vero e proprio è una sorta di thriller (molto) paranormale, perchè di scary moments degni di essere chiamati tali ce n'è forse uno solo, e non è che faccia morire dal terrore.
Dalle premesse che ho elencato non sembra un bel film... ma secondo me lo è. John Cousack è in grande spolvero: non è che questo attore mi faccia impazzire, ma in 1408 è stato molto bravo, e il ruolo di annoiato scrittore da quattro soldi gli calza a pennello. Samuel l. jackson ha un ruolo marginale, ma quel poco che dice lo enuncia con la sua solita montagna di carisma.
E ora veniamo alla protagonista: la camera 1408. ottima location, kitch e al tempo stesso tetra. Le idee "malsane" che la crudele camera mette in atto ai danni del povero Cousack, come ho già detto, non fanno paura, però sono visivamente riuscite e creano atmosfera e quel pizzico di tensione ben dosata che risulta un mix vincente.
I lati negativi: ci sono, è tutt'altro che un film perfetto... innanzi tutto, la storiella del trauma in famiglia non è piaciuta tanto nemmeno a me, troppo trita... Come triti anche altri stereotipi che vengono affibbiati al personaggio dello scrittore, e che qua e la lo rendono simile al clichè di scrittore fallito, molto kinghiano certo, ma anche molto visto.
Altro difetto, una sensazione di superficialità che accompagna un pò tutto il film. sia chiaro, il film cerca spesso di entrare nella delicata strada dell'introspezione psicologica, e da questo punto di vista non è che fallisca. però non va nemmeno dritto al bersaglio, non so se mi spiego.Da questo punto di vista mi ha ricordato molto secret window: ottima ambientazione, ben realizzato e bel personaggio principale, ma anche in questo caso il film rimaneva troppo in superficie, come timoroso di andare coraggiosamente a fondo nell'animo dei personaggi.
Infine, ultima cosa che non mi è piaciuta: la scena del "conciliabolo" tra lo scrittore e il direttore d'albergo-Jackson durante un'improbabile visione nella quale jackson è rimpicciolito all'interno del frigo della camera Rolling Eyes Scivolone artistico notevole a mio avviso. La scena è posticcia, l'effetto speciale pure, il dialogo irrisorio. Si poteva evitare. Personalmente non ho disprezzato il finale, così bistrattato da tutti. Io non mi aspettavo certo un colpo di genio finale, visto che la pellicola marcia evidentemente su binari sicuri della non eccessiva originalità.
La regia è buona. Non da oscar ma rapida e tesa, funzionale nel complesso. inoltre ogni tanto si concede anche qualche "guizzo" di stile più che riuscito (cosa che in secret window non accadeva affatto)

Insomma, in conclusione un buon film, che non aggiunge molto al genere ma che nel suo intento riesce a intrattenere e tenere tesa l'attenzione; ben girato e ben interpretato. Probabilmente penalizzato da un battage pubblicitario e un conseguente Hype generale davvero esagerato Rolling Eyes

Voto 7.5
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
Sylar 4 ever
Hobbit
Messaggi: 94
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 28 Nov 2007 19:18 pm    Oggetto:   

Sono appena tornata dal cinema e sono delusa, molto delusa.
Una ragazza due file davanti a me ad un certo punto s'è messa ad urlare e sinceramente non ne vedo il motivo.
Certoè un bel film, ma non è un horror: spettacolari effetti speciali, bravi attori e una bella storia, ma manca l'adrenalina! Twisted Evil mancano gli ingredienti fondamentali di un horror avvincente! La storia non ti coinvlge, non t'immedesimi nei personaggi e non vengono prese in considerazione le paure vere, quelle che proviamo tutti! Io mi aspettavo di uscire dalla sala con una paura irrazionale per le camere d'albergo, invece sono rimasta letteralmente impassibile, che peccato!!!!!!!!! Sad
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mer 28 Nov 2007 20:02 pm    Oggetto:   

è proprio questo il problema: questo film è stato sponsorizzato come horror, addirittura uno dei più spaventosi degli ultimi anni, quando semplicemente NON lo è. Rolling Eyes
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
Sylar 4 ever
Hobbit
Messaggi: 94
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 28 Nov 2007 20:07 pm    Oggetto:   

GIAGIA, comunque c'è di buono che mentre ero al cinema hanno passato il trailer di un film Horror, " HALLOWEEN l'origine " che promette bene, oddio spero di non sbagliarmi anche sta volta... Exclamation
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Horror Magazine Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum