Il Fantasy è solo una moda?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Mer 25 Giu 2008 9:11 am    Oggetto:   

Tinywiel ha scritto:
Comunque finalmente qualcuno con cui si può parlare di arte, perchè il fantasy non è solo letteratura. Mi piacerebbe che si parlasse di più di arte, anche se già si parla poco dell'arte diciamo "ufficiale"...potremmo dire che il Fantasy sia una forma di arte alternativa.. Very Happy se per voi va bene, legata anche alla letteratura.

Se passi di qui http://www.fantasymagazine.it/forum/viewtopic.php?t=4231 stiamo cercando di fare il "censimento" degli artisti fantasy.
Il titolo è "illustratori" ma vale chiunque si occupi di arte fantasy e massima libertà di chiacchierare sull'arte e gli artisti. Wink
Tinywiel
Hobbit
Messaggi: 21
Località: R.C.
MessaggioInviato: Gio 17 Lug 2008 22:31 pm    Oggetto:   

Citazione:
si fa tutto quello che hai detto e le correnti sono tantissime...ma ti dirò di più il fantasy non è arte...gli ideali ci sono questa è l'arte d'avanguardie, ogni artista ecide cosa fare per trasmettere un idea, chi copia dal passato non fa arte, fantasy non trasmette un innovazione ma una moda, l'arte adesso (quella vera non decorativa) varia dal concettuale, all'informale, un misto di avanguardie, alla ricerca di nuovi sbocchi e nuove idee, insomma sempre più difficile trovare la novità!!!! l'epoca digitale? beh è stata una scoperta recente!


Ritorno in questo post perchè finalmente trovo una risposta a questa citazione, qui riporto solo la parte che mi interessa, ma se volete leggere tutto l'articolo cliccate qui!:

Dal Blog "Influssi"
Citazione:
Cosa è il Fantasy? Sicuramente ci troviamo d'accordo a dire che è un genere letterario. Ma io andrei oltre, affermando che è diventato più un'arte che un genere esclusivamente letterario. Ci sono pittori molto quotati che creano quadri a tema Fantastico o Fantasy o pittori che disegnano Fantasy per lavoro. Cito alcuni: Luis Royo, Jeff Easly, Max Bertolini, Brom, Todd Lockwood, ecc. Quindi è restrittivo affermare che il Fantasy sia ancora solo un genere di letteratura. Inoltre se andiamo a cercare bene nel web, troveremo un mucchio di arte cinematografica sul Fantasy: Signore Degli Anelli, Eragorn, Harry Potter, Beowulf, ecc.
Nessuna causa è persa se esiste un solo folle a combattere per essa!!
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Gio 17 Lug 2008 22:54 pm    Oggetto:   

Bella citazione. Solo che citare il film di Eragorn parlando di ARTE cinematografica mi sempre un pochiiiiiino esagerato. Smile
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Gio 17 Lug 2008 22:58 pm    Oggetto:   

NESSUNO dei film citati, mi appare abbia granché di artistico... Evil or Very Mad
Tinywiel
Hobbit
Messaggi: 21
Località: R.C.
MessaggioInviato: Ven 25 Lug 2008 15:15 pm    Oggetto:   

Allora proponete voi i film fantasy, che si possano definire artistici, e cosa intendete per arte cinematografica, dato che avete detto che quelli sopraelencati non hanno alcunchè di artistico.
Nessuna causa è persa se esiste un solo folle a combattere per essa!!
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Ven 25 Lug 2008 17:39 pm    Oggetto:   

Faccio di più. Li divido in 3 categorie Smile

FILM NON ARTISTICI: Conan il Barbaro, La storia infinita, Eragon, Highlander dal 2 in poi (il primo lo salvo solo per la colonna sonora ^_^), Harry Potter 1 e 5 (scusate, ma a mio avviso sono i peggiori), Le cronache di Narnia.

FILM NEUTRI (OVVERO NON DELLE SCHIFEZZE, MA NEMMENO DEI CAPOLAVORI): Il signore degli anelli, I guardiani della notte, Harry Potter dal 2 al 4, La bussola d'oro

FILM ARTISTICI: Edward mani di forbice (sempre se vogliamo considerare anche le favole dark), Il labirinto del Fauno e... oddio veramente belli non me ne vengono in mente altri... brutto segno...
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

Melian
Ospite

MessaggioInviato: Ven 25 Lug 2008 17:55 pm    Oggetto:   

Okamis ha scritto:
FILM ARTISTICI: Edward mani di forbice (sempre se vogliamo considerare anche le favole dark), Il labirinto del Fauno e... oddio veramente belli non me ne vengono in mente altri... brutto segno...

Quoto, volevo scriverlo io Wink
I film di Tim Burton in genere si possono considerare forme d'arte, perchè c'è una ricerca che va oltre una bella sceneggiatura o il mero successo di botteghino.
Burton sperimenta, gioca con le atmosfere, le scenografie, le luci, le musiche e ogni cosa è perfettamente integrata e in equilibrio con le altre. Lo stesso discorso vale anche per Del Toro che è, con stile diverso, sulla stessa linea.
Anche Mirrormask di Dave McKean è una forma d'arte perchè trascende il suo essere "film" e infatti può anche non piacere per via della sceneggiatura. McKean trasforma infatti le sue opere visionarie in immagini in movimento, mi chiedo se ripeterà l'esperienza tra l'altro.

Se si parla di arte nel cinema fantasy o fantastico per il momento anche a me vengono in mente solo questi.
Tinywiel
Hobbit
Messaggi: 21
Località: R.C.
MessaggioInviato: Dom 03 Ago 2008 22:27 pm    Oggetto:   

Bè allora, scusate se mi permetto qui stiamo parlando di cosa è arte soggettivamente....per esempio la Trilogia del Signore degli anelli a me piace moltissimo....e la metterei nei film artistici....poi per esempio parlando sempre si Fantasy se si cita Edward Mani di forbice, si deve citare Il corvo, anch'esso un fantasy-horror, dalle atmosfere fumettistiche e anche Sin City a me è piaciuto davvero tanto. Very Happy
Nessuna causa è persa se esiste un solo folle a combattere per essa!!
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 8:36 am    Oggetto:   

Sul Corvo (il primo ovviamente) mi trovi perfettamente d'accordo (ora dò 10 cragnate contro il muro per autopunirmi di questa dimenticanza Impossibile )

Su Sin City, invece sarei più restio, pur essendo un fan sfegatato di Miller. Dove sarebbe, infatti l'elemento fantasy? Certo si tratta di un romanzo a fumetti (e di un film) eccessivo in ogni suo aspetto, dalla caratterizzazione dei personaggi all'ambientazione, ma proprio non ce la faccio a definirlo fantasy (non reputo fantasy nemmeno 300, se è per questo Wink )

Riguardo ISDA, anche a me i tre film sono piaciuti parecchi, pur con tutti i loro limiti. Tuttavia alcune scelte proprio non riesco a condividerle, quale innanzitutto la diversa psicologia data a molti personaggi:
1) Aragorn, ridotto all'archetipo del "bello e tenebroso"
2) Gimli, trasformato nella spalla comica del gruppo (sebbene anche nel libro le battute più divertenti siano proprio le sue)
3) Legolas, trasformato nell'equivalente fantasy di Jacky Chan XD (quando nel secondo film usa uno scudo come se fosse uno skateboard credo si raggiunga il limite della tamarraggine Confused)


OT: non sono tornato dal mio viaggetto. Solo ho la mattina libera e ho scoperto che nell'attuale albergo c'è il wi-fi "aggratis" XD
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:02 am    Oggetto:   

Okamis ha scritto:
(non reputo fantasy nemmeno 300, se è per questo Wink )


Scusa, ma se 300 non è fantasy, che genere sarebbe? Storico? Elefanti più grossi degli Olifanti di Tolkien, Lupi assetati di sangue, giganti con le lame al posto delle mani... posso capire che si ispiri a un evento realmente accaduto, ma dire che questo non è un film fantasy è un po' come dire che i Queen non suonavano musica rock...

Mi piacerebbe proprio capire in che genere lo metteresti...
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Melian
Ospite

MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:12 am    Oggetto:   

Tinywiel ha scritto:
Bè allora, scusate se mi permetto qui stiamo parlando di cosa è arte soggettivamente....

Per me è sempre un parlare soggettivamente. Quello che qualcun altro considera arte può tranquillamente non esserlo per me; tuttavia ancora una volta sono d'accordo con te e Okamis per quanto riguarda Il Corvo. Very Happy
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:22 am    Oggetto:   

300 è un romanzo/film particolare, e sono il primo a dire che una sua catalogazione precisa è alquanto ardua. Per quanto mi riguarda non rientra nei canoni del fantasy perchè invece d'inserire veri e proprio elementi sovrannaturali come accade nel Fantasy (come la magia, per banalizzare fino all'osso), si "limita" a esaltare ed esagerare elementi inerenti la nostra realtà.

Faccio un paragone per spiegarmi meglio. Prendiamo la scena finale di Kill Bill Volume 1, quando la Sposa combatte contro gli 88 folli. Ovviamente è una scena irrealistica, esagerata appunto. Ma basta questo per renderla Fantasy? Certo, non c'è alcun elemento magico o creatura assurda, mi dirai tu. Ma a questo punto, aggiungo io, dove sta scritto che magia e creature fantasiose sono elementi fondamentali del genere Fantasy?

Insomma, pur essendo un romanzo e un film grandioso, 300, per quelli che sono gli elementi che personalmente attribuisco al genere Fantasy, non può essere classificato all'interno di questo genere. Preferisco farlo rientrare nel gruppo dei film d'azione cosiddetti "Hard Boiled".
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:26 am    Oggetto:   

EDIT: Aggiungo un particolare, per rendere meglio il mio pensiero Wink

Come dicevo, 300 dal mio punto di vista invece di presentare elementi tipici del fantasy, deforma invece la nostra realtà (in questo caso la nostra storia). Ora pensa, ad esempio, a Mouse. Lo definiresti un romanzo a fumetti Fantasy solo perchè i personaggi sono dei topi? Ovviamente no, in quanto anche qui l'autore ha voluto deformare la realtà per raccontare la sua storia. Lo stesso fa 300. Il Fantasy, invece, per definizione non può parlare della nostra realtà, se non in maniera metaforica. Spero di non aver complicato i miei pensieri ora Wink
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

erbetta
Inox memory
Messaggi: 4225
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:35 am    Oggetto:   

eNKay ha scritto:

Elefanti più grossi degli Olifanti di Tolkien, Lupi assetati di sangue, giganti con le lame al posto delle mani...
Mi piacerebbe proprio capire in che genere lo metteresti...

Documentario.
Voyager Docet.
Sono una donna di cultura: ho letto entrambi i Promessi Sposi
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 04 Ago 2008 9:45 am    Oggetto:   

Okamis ha scritto:
Il Fantasy, invece, per definizione non può parlare della nostra realtà, se non in maniera metaforica.


Questa però è una tua opinione Wink
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantasy Magazine Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum