Il Segreto dell'Alchimista


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 07 Lug 2008 21:58 pm    Oggetto: Il Segreto dell'Alchimista   

Il Segreto dell'Alchimista



Leggi la recensione.
LucaCP
Elfo
Messaggi: 214
Località: L'Aquila o quel che ne rimane
MessaggioInviato: Lun 07 Lug 2008 21:58 pm    Oggetto: Re: Il Segreto dell'Alchimista   

Luca, per sbaglio hai scritto Austin al posto di Austen ^^! Concordo con la recensione, sulla mole di pagine ma anche sulla cura del dettaglio che rende piacevole la lettura. E' vero, il prezzo di copertina è un handicap non indifferente, ma dopo la lettura ho pensato "ne è valsa davvero la pena". Meglio di altre scempiaggini a 16 euro, no?^^
Edwin di Wytryn
Eldar
Messaggi: 361
Località: Al margine del foglio, tra le parole non scritte...
MessaggioInviato: Lun 07 Lug 2008 22:40 pm    Oggetto: Re: Il Segreto dell'Alchimista   

(LucaCP) ha scritto:
Luca, per sbaglio hai scritto Austin al posto di Austen ^^! Concordo con la recensione, sulla mole di pagine ma anche sulla cura del dettaglio che rende piacevole la lettura. E' vero, il prezzo di copertina è un handicap non indifferente, ma dopo la lettura ho pensato "ne è valsa davvero la pena". Meglio di altre scempiaggini a 16 euro, no?^^


Grazie, Luca! Capperi sto più rinco del previsto! Mi ci vuole una vacanza! Wink

Il libro poteva essere, a mio avviso, sveltito in qualche punto. Questo avrebbe permesso un prezzo di copertina relativamente più basso. Dico relativamente perchè, anche con un 30 o 40 pagine in meno, non penso si potessero fare miracoli in tal senso. Però, sì, la cura per il dettaglio ripaga ampiamente la spesa, sono d'accordo.

Credo comunque che ci siano libri per ogni esigenza. A volte si apprezza il libro accurato e descrittivo, altre volte (almeno questo capita a me) non desidero altro che una lettura intrigante capace di portarmi lontano per un po'.

Grazie ancora, Luca. Wink

Ciao,
Luca
anto73
Elfo
Messaggi: 276
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Gio 10 Lug 2008 6:56 am    Oggetto:   

Grazie a Luca e a Luca per recensione e commento.
Sul prezzo non aggiungo nulla, purtroppo è quello che è.
In effetti la mole non è proprio quella del libro da spiaggia, ma può essere utile se si alza il vento per fermare i salviettoni.

Riprendo qui lo spunto dato dall'articolo sull'orticello per ringraziare il mio editore: nel panorama che c'è, ha dato fiducia a un'esordiente, non più giovanissima, con un romanzo enorme.
E a quanto pare, tutto questo va controcorrente...
Aedo89
Hobbit
Messaggi: 54
MessaggioInviato: Sab 12 Lug 2008 21:35 pm    Oggetto: Re: Il Segreto dell'Alchimista   

Ma il prezzo continua a esser un problema! Uffa però, lo voglio comprare...
MessaggioInviato: Mer 10 Set 2008 18:37 pm    Oggetto: Re: Il Segreto dell'Alchimista   

se quello che c'è scritto nella recensione è vero i 24 euro li spendo anche subito, sembra essere molto interessante questo libro, e si, dovrebbero fare la versione economica.
MessaggioInviato: Mer 10 Set 2008 18:39 pm    Oggetto: Re: Il Segreto dell'Alchimista   

dimenticavo, Edwin di Wytryn sei un recensore davvero bravo, leggo con interesse ogni tua recensione
anto73
Elfo
Messaggi: 276
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Dom 14 Set 2008 6:35 am    Oggetto:   

Ciao a tutti!
Premetto che non sono molto esperta di queste dinamiche editoriali, tuttavia a breve ho in programma un incontro con l'editore e proverò a parlarne con lui. Pubblicare un'edizione economica è un passo non facile, perchè significa arrivare a una ristampa e preventivare tirature più elevate: non ho la più pallidea idea della reale fattibilità dell'operazione.

L'incontro, in realtà, riguarda l'uscita del secondo romanzo, su cui cominceremo a lavorare e che dovrebbe arrivare in libreria entro il 2009.
Il prezzo del secondo volume dovrebbe essere più accessibile, visto che la mole è molto inferiore alla prima.
Mai più romanzi di dimensioni bibliche Embarassed
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Dom 14 Set 2008 14:09 pm    Oggetto:   

anto73 ha scritto:
... l'uscita del secondo romanzo ... che dovrebbe arrivare in libreria entro il 2009.

felicissimo Evviva !

anto73 ha scritto:
la mole è molto inferiore

Sad Io lo vorrei lungo, corposo e soprattutto duraturo... !
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
LucaCP
Elfo
Messaggi: 214
Località: L'Aquila o quel che ne rimane
MessaggioInviato: Dom 14 Set 2008 19:00 pm    Oggetto:   

Anto, ben vengano romanzi di dimensioni bibliche che si fanno leggere tutto d'un fiato! Pensa che il tuo l'ho divorato in due giorni, mentre per un romanzetto come "Firmino" già so che impiegherò una settimana =P
anto73
Elfo
Messaggi: 276
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Lun 15 Set 2008 4:48 am    Oggetto:   

Dimensioni bibliche equivale a costo apocalittico... ho preso la non facile decisione di dividere il romanzo in due.
Questo seguito è nato pochi giorni dopo aver terminato il primo e anche lui, come alchi, era in origine un pacco di oltre 800 cartelle.
Con il primo, una divisione avrebbe penalizzato molto il testo, questo invece già nella stesura originale era diviso in due parti, ciascuna con un senso - abbastanza - compiuto.

E' vero che un bel malloppone ha tutta una sua dignità (i libri che stanno in piedi da soli sono una manna negli scaffali Razz), ma non me la sono sentita di riproporre un romanzo così grosso e fare riduzioni sul manoscritto mi sarebbe stato impossibile, perchè la trama che mi è uscita è piuttosto corposa.

Per quanto riguarda i libri che si leggono a luuuuuungo, Luca, ho da finire Madame Bovary dalla quinta ginnasio!!!!!!!!!
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Lun 15 Set 2008 9:06 am    Oggetto:   

La mia scelta, invece, Antonia, è quella di sbattermene di tutto ciò che riguarda la parte commerciale di quest'arte. Semplicemente, se non andrà bene - o mi verranno proposte riduzioni - tirerò dritto per la mia strada e lo darò in pasto ai lettori in altro modo (senza casa editrice).

Se c'è una cosa che mi è chiara, è che per 2500 copie vendute (quand'è andata bene) non posso essere convinto a svilire l'opera che voglio far leggere ai "miei" lettori. E per fortuna che in passato è andata così (a parte, in parte, il primo romanzo... perché sono stato un po' preso in giro circa l'editing); altrimenti non me lo sarei perdonato.

Ma, certo, ognuno fa le sue scelte.
A me sta bene così, anche perché il romanzo che sto scrivendo potrebbe raggiungere le 800 pagine (e superarle, se continua così; vediamo se riesco a sfoltirlo in revisione, ma ho l'impressione che sia già piuttosto condensato). Confused

In ogni caso, per l'ennesima volta mi viene voglia di leggere il tuo romanzo (non avevo ancora letto questa recensione). Ecco, mi piacerebbe che tutti scrivessero romanzi di 200 pagine (tranne me!), così riuscirei a stare al passo con le letture... Laughing
Un sorriso, Andrea
anto73
Elfo
Messaggi: 276
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Lun 15 Set 2008 10:18 am    Oggetto:   

La scelta che ho fatto non mi è stata imposta, ma è stata solo mia.
Per il primo volume mi è dispiaciuto molto incontrare persone che avrebbero voluto leggere ma, a causa del prezzo elevato, non hanno potuto.
Quando ho deciso di cercare editore non è stato facendo calcoli ma solo per il desiderio di condividere il mio mondo e il mio pensiero con altri, cosa che per tanti anni non ho provato a fare per tanti motivi.
Se dividere il testo può servire a renderlo più accessibile lo faccio volentieri, anche perchè credo di detenere il record del fantasy italiano più caro sul mercato e non vorrei superare me stessa... sotto questo aspetto!!!
Alchi, come dicevo prima, non ho mai acccettato di dividerlo, anche se tutto era contro di me (chi pubblica una sconosciuta con un testo del genere e senza chiedere soldi?), questo libro, invece, mi permetteva di farlo, spero, senza deludere chi ha apprezzato il primo.
Non è che mi voglio vendere alle esigenze di mercato, ma evitare che i miei romanzi richiedano un mutuo... l'editore dal canto suo fa quel che può, ma non è certo un gigante e deve fare (lui sì) i suoi calcoli.
E' comunque certo che non voglio arrivare a un romanzo monco solo per abbassare i costi, e quello che uscirà dovrà prima di tutto rispondere ai criteri di serietà con cui cerco di scrivere. Con cui, tutto intero, l'ho scritto.
OOOOOOKKKKKK... tappo in bocca, casomai continuiamo la discussione altrove se no i moderatori mi cancellano!!!!
Negróre
dannatamente umano
Messaggi: 2562
MessaggioInviato: Lun 15 Set 2008 17:18 pm    Oggetto:   

Ooops... Mi sa che mi sono spiegato male, Antonia.
Non intendevo dire che ti stai vendendo o che ti sei venduta in passato. Stavo facendo una riflessione su come la vedo io: se il mio romanzo è un corpo unico e viene peggio (non importa se poco peggio) spezzato in due, be'... non lo spezzo e accetto le conseguenze. E questo proprio perché, in tutta sincerità, la quantità di lettori è talmente piccola in Italia (nella quasi totalità dei casi, in cui rientro) che preferisco seguire comunque la mia strada (questo non significa che non pensi a rendere l'opera godibile a un lettore tipo. Solo che il mio lettore tipo credo venga gratificato da un'opera che mi sia congeniale e, quindi, potenzialmente scritta meglio. Tutto qui.
Un sorriso, Andrea
dued
Elfo
Messaggi: 274
Località: Savona
MessaggioInviato: Lun 15 Set 2008 18:38 pm    Oggetto:   

E' bello trovare compagnucci di ambasce. Wink

No, scherzo, e' che sono alle prese con problemi identici, per il libro che sto scrivendo, un seguito del Dominio della Regola. Problemi di lunghezza, di tagli, di opportunita' . Che mi portano a considerazioni molto simili a quelle espresse da Negrore: per ragioni editoriali ho dovuto tagliare il primo romanzo piu' di quanto volessi e la cosa mi ha lasciato qualche rimpianto.

Con questo e' abbastanza difficile: tanti personaggi, diverse storie. Per ora scrivo, in seguito vedro' che fare. Ma sono riluttante a tagliare di nuovo, piuttosto cerco di trattenermi un po' in sede compositiva.
Milena "dued" Debenedetti

I am what I am and what I am is who I am
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum