La variante di Lunenbourg


Autore Messaggio
Angel of death
Hobbit
Messaggi: 55
Località: Limbo
MessaggioInviato: Mer 26 Nov 2008 17:02 pm    Oggetto: La variante di Lunenbourg   

ciao a tutti... Scusate il leggero OT... MAgari neanche troppo off...
ovvero... il genere di questo libro è molto simile al fantasy... è un genere che a me piace definire Surreale.. un po'come Calvino Buzzati.. e via dicendo...
Parla di scacchi in una maniera daffero particolare...
bhè qualcuno ha letto questo libro?


Codice:
Mi è piaciuta molto l'idea di una scacchiera in un fazzoletto... con i pezzi fatti da bottoni... me ne sono fatta una simile...   :medio
Il guerriero della luce crede. Poichè crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere...

"Il manuale del guerriero della luce"
Asher_85
Hidden Persuader
Messaggi: 2574
MessaggioInviato: Mer 26 Nov 2008 17:17 pm    Oggetto:   

l'ho letto un (bel) pò di tempo fa...
ricordo un bel libro, ma anche piuttosto inquietante: da allora diffido degli scacchisti Wink
se ti è piaciuto ti consiglierei anche canone inverso dello stesso autore, dove distinguere la realtà dall'allucinazione diventa davvero molto difficile....
LouisCypher
Orcopedico da battaglia
Messaggi: 2651
Località: Varese
MessaggioInviato: Mer 26 Nov 2008 18:39 pm    Oggetto:   

Anche io l'ho letto parecchio (troppo) tempo fa.
Non ricordo quasi niente, se non che fosse un ottimo libro... e poi gli scacchi mi sono sempre piaciuti! Wink
"Non pretendo di essere stato un grande uomo. Eppure, se io non fossi nato...tante cose sarebbero diverse... Migliori? Non penso"
Fairfax
Balrog
Messaggi: 1309
Località: Vicenza
MessaggioInviato: Mer 26 Nov 2008 21:37 pm    Oggetto:   

L'ho letto molti anni fa' e mi è piaciuto tantissimo. Effettivamente è un po' inquietante ma varrebbe la pena di rileggerlo.
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Gio 27 Nov 2008 18:09 pm    Oggetto:   

Citazione:
Sembra che l’invenzione degli scacchi sia legata a un fatto di sangue.

Narra infatti una leggenda che quando il gioco fu presentato per la prima volta a corte il sultano volle premiare l’oscuro inventore esaudendo ogni suo desiderio. Questi chiese per sé un compenso apparentemente modesto, di avere cioè tanto grano quanto poteva risultare da una semplice addizione: un chicco sulla prima delle sessantaquattro caselle, due chicchi sulla seconda, quattro sulla terza, e così via…

Ma quando il sultano, che aveva in un primo tempo accettato di buon grado, si rese conto che a soddisfare una simile richiesta non sarebbero bastati i granai del suo regno, e forse neppure quelli di tutta la terra, per togliersi dall’imbarazzo stimò opportuno mozzargli la testa.

La leggenda sottace il fatto che quel sovrano dovette pagare in seguito un prezzo ben maggiore: egli si appassionò al nuovo gioco fino a smarrirne la ragione. L’esosità del mitico inventore, infatti, è pari solo a quella del gioco stesso.



Mi è piaciuto tantissimo questo libro.
Davvero molto avvincente
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum