Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 11:38 am    Oggetto: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara



Leggi la recensione.
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 11:38 am    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

Calma, qui la cosa puzza parecchio. La recensione prima è dello stesso libro ed è un voto basso, giustamente (libro scritto, pare, da un undicenne), e adesso lo si rirecensisce con un voto molto buono.
Il tutto sa di raccomandazione...
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 11:40 am    Oggetto:   

Certo, Leonardo e Pia mi paiono persone diverse.

Che dobbiamo prendere tutti il caffé macchiato? Rolling Eyes
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Thal
Hobbit
Messaggi: 49
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 14:48 pm    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

Concordo perfettamente con la prima recensione: questa roba non si può nemmeno paragonare a Salvatore ed è tutto dire. In ogni caso, senza dietrologie, mosse del genere potreste risparmiarcele, anche perchè non credo che contribuiscano a consolidare il prestigio del vostro portale.
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 15:09 pm    Oggetto:   

Quoto l'intervento di Thal, con il rischio di essere bruciati sul rogo della parzialità (chi in fondo non lo è almeno un po') preferisco avere una sola recensione piuttosto che due diametralmente opposte Rolling Eyes
Jirel
Haut-lady Haut-lady
Messaggi: 4532
Località: milano
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 15:56 pm    Oggetto:   

invece a me le due recensioni opposte sono piaciute...

soprattutto viste le ultime discussioni sull'argomento... Cool Cool Cool
La paura uccide la mente
Dendarii forever!!!!!
Socio Fondatore Zzott Fun Club

BI forever
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 16:16 pm    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

No no Palin, calma. Io non discuto assolutamente il gusto personale, ma converrai anche tu che 2 giudizi di cui uno sull'orlo del pessimo e l'altro sull'orlo dell'ottimo sono 2 campane troppo discordanti. Per tale motivo ho detto che la questione mi pareva, e mi pare ancora, molto molto strana (al di là del fatto che possa o meno sembrare un errore di presentazione del sito, la qual cosa non è certo scandalosa).
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 16:54 pm    Oggetto:   

Non capisco.
La stessa situazione la troviamo persino per Tolkien, ci sono appassionati fantasy che non lo reggono proprio, lo trovano noioso. Ora perché non può succedere per un qualsivoglia libro fantasy?

La cosa ti pare strana ma non dici perché, a me invece non pare strana per niente, e lo sto motivando.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Lan.
Nano
Messaggi: 123
MessaggioInviato: Mar 13 Gen 2009 22:03 pm    Oggetto:   

L'idea di due recensioni opposte è carina, lo facevano anche ai gloriosi tempi di "Tutto Musica". Lo si dovrebbe fare più spesso. Very Happy

Resta il fatto che sono più propenso verso la prima recensione, qualche idea buona non basta a risollevare un lavoro a mio avviso un po' sottotono. Confused
Tsè Tsè...
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 0:27 am    Oggetto:   

Citazione:
qui la cosa puzza parecchio. La recensione prima è dello stesso libro ed è un voto basso, giustamente (libro scritto, pare, da un undicenne), e adesso lo si rirecensisce con un voto molto buono.
Il tutto sa di raccomandazione...


Raccomandazione di chi, scusa? Della casa editrice? Di Licia stessa? Leonardo è alla sua prima collaborazione con FantasyMagazine. Se qualcuno avesse voluto raccomandare il libro non avrebbe avuto più senso "corrompere" qualcuno che già scriveva per noi? Oltretutto se io avessi giudicato la recensione mal scritta o contraddittoria non l'avrei pubblicata, e quindi la fatica di accattivarsi un recensore favorevole sarebbe andata sprecata.

Citazione:
mosse del genere potreste risparmiarcele, anche perchè non credo che contribuiscano a consolidare il prestigio del vostro portale.

Mosse del genere?
In passato abbiamo già pubblicato recensioni a doppia firma, anche se dovrei fare un controllo per fornirti un elenco dettagliato. A memoria però posso dirti che quella de "La caduta di Neskaya" di Marion Zimmer Bradley e Deborah J. Ross è firmata congiuntamente da me e da Luca Azzolini. In quel caso è stato possibile fare un articolo unico per due motivi ugualmente importanti. Il primo è che le nostre opinioni erano molto vicine, e quindi, focalizzandoci su aspetti diversi del testo, abbiamo potuto parlarne insieme senza contraddirci a viceda. Cosa in questo caso impossiile, visto che il libro a Pia non è piaciuto e a Luca sì.
Il secondo è legato a problemi di tempistica. Io e Luca avevamo casualmente inviato la recensione a Daniele, che se ne occupava all'epoca, negli stessi giorni, e lui aveva potuto contattarci per stabilire il da farsi. Stavolta io sono "entrata in redazione" mercoledì sera e ho programmato per il giorno dopo la recensione di Pia, che era già pronta da diversi giorni e che avevo già letto. Subito dopo sono entrata nella mia posta, e ho trovato la recensione di Leonardo. A quel punto l'ho letta e ho stabilito, d'accordo con il direttore, che aveva senso pubblicare due articoli diversi.
Domenica ho postato un commento nella discussione relativa alla recensione già uscita per segnalare che ne avremmo publicata un'altra altrettanto valida, anche se di parere opposto. E ho contattato Leonardo per dirlo anche a lui. Per quanto mi riguarda la questione, al di là delle opinioni relative all'essere d'accordo con l'uno o l'altro dei due testi, poteva chiudersi qui.

Citazione:
preferisco avere una sola recensione piuttosto che due diametralmente opposte

Esempio di opninone rispettabilissima. Senza accuse, G.C. ci dice come la pensa. Anche voi preferite una sola opinione?
Tenete presente che si possono avere gusti simili a quelli del recensore come si possono avere gusti diversi. La recensione parla del libro, ma, come per ogni testo, può dire cose per noi utili oppure no. Se notate che un recensore parla bene di libri che a voi sono piaciuti, o male di libri che non vi sono piaciuti, allora avete gusti simili, e probabilmente potrete fidarvi della maggior parte dei suoi consigli. Viceversa, se i vostri giudizi in genere discordano, vi conviene agire diversamente.

Citazione:
2 giudizi di cui uno sull'orlo del pessimo e l'altro sull'orlo dell'ottimo sono 2 campane troppo discordanti. Per tale motivo ho detto che la questione mi pareva, e mi pare ancora, molto molto strana

Insolita, certo. Come già scritto, due persone diverse, all'insaputa l'una dell'altra (e anche di me, perché sapevo che Pia avrebbe recensito il libro prima ancora che iniziasse a scriverla, ma saputo della recensione di Leonardo solo dopo aver pubblicato quella di Pia) hanno scelto di parlare dello stesso libro. Però si tratta di un romanzo famoso, e quindi la probabilità che accadesse una cosa del genere, per quanto bassa, era comunque più alta che con l'opera di un autore semisconosciuto. Ed entrambi i testi mi sono sembrati validi, tutto qui.
I giudizi sono molto discordanti? Bene, io giudico Terry Brooks, Terry Goodkind e Christopher Paolini degli scrittori mediocri. Quanti di voi invece sono pronti a osannarli? E chi di noi ha ragione? I gusti sono una cosa personale, e le due campane discordanti sono una naturale conseguenza di questa realtà.

Spero con questo di aver chiarito i dubbi, anche perché non ho abbastanza tempo per fare ciò che mi interessa davvero, quindi non mi divertirebbe perderne altro per delle inutili polemiche.
Lan.
Nano
Messaggi: 123
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 1:19 am    Oggetto:   

Vabbeh Martina non ti conviene neppure far bruciare calorie alle dita per rispondere al classico scrittoruncolo frustrato dai "no" a ripezione, oppure a un povero pollo che ha preso a cuore la causa dei grandi scrittori non compresi del fantasy italiano, artisti ai quali Tolkien fa una pippa ma che non vengono valorizzati perché il mondo editoriale è cattivo e senza cuore (è tutto un complotto giudaico-massonico si diceva una volta! Laughing) . Gente che pur di far valere la propria """superiorità""" ( Laughing Laughing Laughing Laughing ) intellettuale e letteraria, non esita a ricorrere alle insinuazioni più basse. Rolling Eyes
Tsè Tsè...
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 10:40 am    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

Ok, allora rispondo a tutti senza pretese di giustizia a tutti i costi nè con la voglia e l'intenzione di rappresaglia sterile, anche perchè non ne vedo il motivo. Cominciamo con i motivi che, giustamente, richiede Palin: in primis la recensione. Si suppone che un organismo di informazione si mostri in pubblico col fronte unito (tralasciando i dissidi interni e i diverbi che vi sono ovunque, ma non è il presente caso) in modo da rivelare una certa direzione di idee che in teoria coinvolga anche il lettore. Inoltre, soprassedendo alle opinioni e gusti personali, risottolineo rispettabilissimi, nel momento in cui si recensisce un libro non è possibile che per uno sia un mezzo capolavoro e per l'altro sia un mezzo schifo, non può essere vero; la scrittura è un discorso alla fin fine tecnico, un libro è fatto bene o male, non una via di mezzo; il piacere o meno è un altro discorso. A parer mio una recensione dovrebbe aiutare un indeciso a comprare o meno un certo libro, ripeto, A PARER MIO.
Per Martina: hai fatto benissimo a chiarire i punti salienti dei dubbi mossi da noi frequentatori del sito e i miei in particolare. Assicuro che dalla mia parte non vi era intenzione polemica, ma se così è sembrato chiedo sentitamente scusa. Il mio primo posto non voleva sottintendere "corruzione" di qualcuno verso qualcun altro, ma solo che, magari, uno si faccia influenzare in sede di giudizio dalla simpatia personale (cosa che, sappiamo tutti, esiste eccome!). Tutto qui, nessuna intenzione di screditare nessuno, davvero (per Brooks e Paolini sono stradaccordo con te, quanto a Goodkind un pelo meno).
Quanto a Lan: l'uscita è forse stata un pelo infelice, per non dire inutile, se rivolta a me. Io non voglio far valere la mia superiorità nè quella di un altro. Se per te proporre un'opinione che ti infastidisce equivale a volersi imporre mi vien da pensare che il frustrato sei tu, perdona l'impertinenza. Per inciso, non faccio certo lo scrittore e nemmeno ci ho provato a farlo, anche se, come credo a molti, piacerebbe farlo. Se invece la tua frecciata non era rivolta a me, fa come se non avessi scritto niente, "non ti curar di loro ma guarda e passa" come disse uno che ne sapeva a pacchi!
Con rispetto e ammirazione

Davide

P.S. Sono da tempo immemore frequentatore del sito anche se non mi sono mai iscritto tra gli utenti e sono un vostro ammiratore per tutto quanto fate nei limiti delle vostre possibilità e tenendo conto del poco tempo che avete da dedicare al sito. Lungi da me, di nuovo, voler muovere critiche inutili e corrosive. Il mio è stato solo un tentativo di sottolineare con la penna rossa una svista non piccola a mio modestissimo parere.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 11:00 am    Oggetto:   

Davide, secondo me il presupposto secondo il quale un organismo di informazione si deve presentare "col fronte unito" è fallace. Gli esempi ci sono persino sui quotidiani nazionali dove possono scrivere commenti ad una stessa notizia giornalisti moderati di destra e di sinistra sulle stesse pagine (cito per esempio Il Corriere della Sera).

Avendo seguito alcune testate di genere che effettuano vere e proprie recensioni (videogiochi, musica, giochi di ruolo, recensioni letterarie), ti posso assicurare che fino alla comparsa di internet (che favorisce i commenti interattivi), la maggior parte delle riviste su carta aveva i cosidetti box nei quali alcuni redattori dai gusti diversi scrivevano il commento sull'oggetto della recensione. La parte comune era rappresentata dalla descrizione dell'opera (cosa che oggi perde di importanza dato che è facilissimo recuperare le presentazioni delle case editrici).

La scrittura è un discorso tecnico fino a un certo punto, perché parlando di Licia se il suo editor è ancora Sandro Dazieri, non credo proprio che si possano muovere appunti in tal senso vista la professionalità coinvolta. Quindi ciò di cui si parla alla fine è una questione di consistenza e, ebbene sì, di gusto personale.

D'altronde non tutti vanno a vedere Natale a Rio al cinema, e quelli che ci vanno non sono tutti scemi che godono nel frantumarsi le cosidette. Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 11:16 am    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

Certamente Palin, questa tua osservazione è più che vera.
Allora mi permetto di dire che a me vedere 2 recensioni quasi opposte, tra l'altro una dopo l'altra, dà un po' fastidio, sempre ricollegata all'episodio del lettore indeciso che si basa sulla recensione per fare o non fare l'acquisto!
E questo spero proprio non offenda nessuno!
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 14 Gen 2009 11:20 am    Oggetto: Re: Le leggende del Mondo Emerso - Il destino di Adhara   

(Davide Facendi) ha scritto:
Certamente Palin, questa tua osservazione è più che vera.
Allora mi permetto di dire che a me vedere 2 recensioni quasi opposte, tra l'altro una dopo l'altra, dà un po' fastidio, sempre ricollegata all'episodio del lettore indeciso che si basa sulla recensione per fare o non fare l'acquisto!
E questo spero proprio non offenda nessuno!


Se si basa sulla recensione e legge entrambe i punti di vista, sicuramente si fa un'idea migliore che con una sola. Certo se guarda solo le stelline, non è il recensore ad avere sbagliato Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum