Lo stagno di fuoco


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Ven 20 Feb 2009 0:18 am    Oggetto: Lo stagno di fuoco   

Lo stagno di fuoco



Leggi la recensione.
Sashan
Hobbit
Messaggi: 94
Località: Meifumadô
MessaggioInviato: Ven 20 Feb 2009 0:18 am    Oggetto: Re: Lo stagno di fuoco   

Questo libro sta facendo di tutto per farsi piacere, la storia curiosa e interessante, i disegni rinascimentali... e la non indifferente edizione paperback che male non fa Cool ...da prendere al prossimo passaggio in libreria Wink

Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Ven 20 Feb 2009 0:53 am    Oggetto:   

La trama è senz'altro interessante, nonché lontana anni luce dagli stereotipi imperanti negli ultimi tempi. Al prossimo salto in libreria me lo spulcerò per benino per saggiarne lo stile.
Il rischio, però, in romanzi come questi, dove storia, mitologia e fantastico coesistono, è che a venirne fuori sia o un'opera godibilissima o un'emerita boiata. Tempo fa, mi è capitato di leggere "I delitti del mosaico" di Lucio Leoni, romanzo che presentava Dante Alighieri nelle vesti di "investigatore". Sto ancora cercando di rimuovere la brutta esperienza Laughing Parto quindi sempre un po' prevenuto di fronte a simili opere, anche se legge dei grandi numeri impone che prima o poi mi capiti tra le mani un buon libro tra quelli che attuano questo particolare "gioco" Wink
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

cnebbia
Hobbit
Messaggi: 10
Località: Torino
MessaggioInviato: Mer 04 Mar 2009 0:30 am    Oggetto: Bello, però.....   

Io l'ho letto e devo dire che il giudizio è tutto sommato positivo.
L'idea iniziale è geniale "Che cosa accadrà dopo il Giudizio Universale?".
Il tema è sviluppato molto bene ed in modo originale che stimola la curiosità, soprattutto nella prima metà.
Poi la storia tende a diventare ripetitiva ed il ritmo della narrazione è talvolta appesantito da digressioni non necessarie (ne ricordo una sui Templari, una sull'uso del kilt) che non aggiungono nulla alla trama e sembrano messe lì solo per far sfoggio di cultura: quando finiscono si fa un po' fatica a riprendere il filo del racoonto
Alla fine il libro diventa un po' pesante ed ho fatto fatica a finirlo.
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6862
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mer 04 Mar 2009 15:25 pm    Oggetto:   

Bella recensione, il libro in oggetto è da tempo nella mia lista della spesa visto che ne ho sempre sentito parlare un gran bene!
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
MessaggioInviato: Ven 06 Mar 2009 3:47 am    Oggetto: Re: Lo stagno di fuoco   

Uno dei migliori libri che ho letto in vita mia. Lo metterei nella top ten, vicino a grandi titoli della letteratura universale. Sembrerò esagerato, de gustibus, ma he uno di quei libri che ti fanno dire "wow, peccato che non sia tradotto in altre lingue...il mondo non sa cosa si perde!".
Triste il fatto che sia in generale poco conosciuto, e mentre la gente è occupata dai tomi impossibilmente enormi di King, si perdono un volume non esiguo (500 pagine) ma di una eccellente produzione italiana, doppiamente eccellente per essere la prima opera di un'autore, Nadir, che scrittore non era. Raramente un primo libro raggiunge questi apici. Un giorno lo chiamerò per proporgli una traduzione spagnola ammicca
Sabetha
Hobbit
Messaggi: 24
MessaggioInviato: Lun 16 Mar 2009 14:56 pm    Oggetto: Re: Lo stagno di fuoco   

Io l'ho letto quando è uscito e l'ho abbandonato a metà.......Forse non ho la raffinatezza necessaria per riuscire a comprenderlo ma per me è un guazzabuglio illeggibile! Belle, invece, le tavole che lo illustrano.
(EmmeDi )
Ospite

MessaggioInviato: Mar 30 Giu 2009 14:53 pm    Oggetto: Re: Lo stagno di fuoco   

Io ho iniziato la lettura appena mi è stato regalato...mi interessava molto lo svolgimento del tema, purtroppo non sono riuscito a finirlo...un "blocco del lettore" a circa metà storia...Per una questione di principio (e curiosità) dopo un annetto ne ho ricominciato la lettura ripromettendomi di finirlo...devo dire che è stata un piacevole passeggiata fino a 3/4 dell'opera...la fine però è stata un vero inferno...
nonostante questo consiglio assolutamente la lettura, partendo dal presupposto che è una lettura impegnativa ma non impossibile...
a rischio di sembrare ripetitivo mi sento costretto a citare l'ottimo lavoro fatto da Mattia Ottolini nelle illustrazioni...
MessaggioInviato: Mar 26 Giu 2012 14:43 pm    Oggetto: Re: Lo stagno di fuoco   

Come opinione personale mi viene da censire in maniera negativa questo libro.
L'unico punto positivo è un'ambientazione interessante, un inferno vagamente dantesco.
Per il resto è un intreccio di storie che potrebbe anche risultare interessante se non lasciasse alcune lacune nella storia, e alcuni pezzi che risultano essere voli pindarici senza senso del protagonista.
Nota personalmente negativa è anche una serie di storie totalmente al di fuori dal contesto che vogliono dare una sorta di background storico all'avvenimento narrato nella storia principale; di per se l'idea non è male ma quando ti ritrovi a leggere 20 o più pagine che non hanno niente a che vedere con la storia principale viene da domandarsi "ma di che parla?".
Concludo con una nota sul finale, per tanto avviso che involontariamente potrei scrivere un possibile spoiler
Il finale mi ha lasciato di sasso, dopo la pesantezza di leggere circa 700 pagine semplicemente non finisce.
Nel dubbio di aver perso qualche passaggio ho anche riletto gli ultimi capitoli ma no, non finisce.
Pesante, dispersivo, a tratti noioso, personaggi con uno spessore limitato, poco coinvolgente.
Valutazione fortemente negativa.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum