Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalista q


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
Albacube
Balrog
Messaggi: 1239
Località: paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 15:11 pm    Oggetto:   

Barbagianni ha scritto:
Sarei veramente curioso di sapere che libri ci sono sul comodino di questa signora.

Io azzardo un'ipotesi: nessuno ... e dubito abbia mai letto granchè.
G
Ci oscureremo in un mondo di luce.
julie93
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 15:46 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Viva Barbi!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Completamete d'accordo!!!!!!!!!!! I fantasy non sono roba, ma una meraviglia!!!!!!!!!!!!
(Fabio )
Ospite

MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 16:14 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Sono un amante del Fantasy. Io invece apprezzo quello che Chiara Dino vuole esprimere, ha completamente ragione riguardo al fatto che la "ricetta" è sempre la stessa abbinata aggiungo al fatto che nelle librerie trovi in vetrina solo le opere qualitative basse e spesso scritte da ragazzi. Conosco la maggior parte degli autori criticati ed ha ragione, salvo solo Barbi che non ho avuto il piacere di conoscere.
Francesco Barbi
Hobbit
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 16:32 pm    Oggetto:   

Ringrazio nuovamente FantasyMagazine per avermi offerto questa opportunità di replica. Ringrazio in particolare Marina per essersi occupata della faccenda. E naturalmente ringrazio anche tutti coloro che, con i loro interventi, mi hanno dato il loro sostegno e mostrato di condividere il mio punto di vista.
Demora
Hobbit
Messaggi: 11
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 16:39 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Ma questa "Signora" li ha mai letti 2 libri fantasy?! "mettete in scena l'eterna battaglia tra bene e male per dimostrare che i due opposti sono ben più simili di quanto non si possa pensare"
Basta prendere ad Esempio la saga dei Guardiani di "Sergej Luk'janenko" dove il male non è proprio male ed il bene, non è proprio bene. tanto per citarne uno.

Perfino nel Signore degli Anelli (dove Tolkien a differenza di molti autori moderni) divide nettamente Bene e Male, c'è una breve scena di discussione tra orchi che li rende molto "umani" e reali.
Comunque come si soleva dire ai vecchi tempi...
una paio di mani in più a fare giornalismo ".
una paio di mani in meno all'agricoltura.
Cristallo
Eldar
Messaggi: 319
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 16:41 pm    Oggetto:   

Ma che articolo è? Cioè, praticamente il genere fantasy viene proposto come una grande buffonata, che non si scrive perchè i vuole comunicare davvero qualcosa (gli scrittori di questo genere hanno un'anima, e non mirano solo a soldi e successo) ma seguendo una ricetta come se fosse il pan di spagna. Quindi tutti i personaggi di tutti i fantasy sono dei Frodo, degli Hobbit e un ammasso indistinto di goblin, elfi e folletti.
Secondo me, un'offesa nei confronti di tutti quegli scrittori che hanno meritato, per la validità dei loro libri fantay, la pubblicazione. nuvoloso

Povero fantasy, povero, povero caro...
Rolling Eyes


Ultima modifica di Cristallo il Mer 08 Apr 2009 16:47 pm, modificato 1 volta in totale
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 16:47 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Ho provato a scrivere al suddetto giornale il seguente commento
"Ritengo che dovere di un giornalista o comunque di chi si appresta a scrivere circa una determinata materia sia quello di conoscere la materia sulla quale si sta accingendo a esprimere dei giudizi. Sì, perché tali giudizi non possono essere basati sul nulla, ma per essere fondati sul reale DEBBONO essere ispirati necessariamente all'esperienza. Ergo, sarebbe interessante capire quanti libri fantasy ha letto l'autrice di questo pezzo e quale studio sul fantasy ha compiuto. Se ha letto i saggi di Tolkien o Lewis sulla materia, se ha intervistato scrittori e lettori del genere.
Le parole che leggo in questo articolo mi fanno irrimediabilmente pensare al solito qualunquismo giornalistico che affligge l'Italia.
Perché la signora che firma questo testo non ha il coraggio di sfidare a singolare tenzone dialettico i migliori autori fantasy italiani (e ce ne sono non pochi)? Forse perché la sua ignoranza della materia la costringerebbe necessariamente a uscirne con le ossa rotte? Se la dialettica la spaventa allora forse sarebbe meglio cambiasse mestiere.
Saluti"
Ma non solo non compare online, mi rendo conto che non ci sono commenti al pezzo, evvie la libertà di opinione!!!
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 17:15 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Ci risiamo...
Capisco (e approvo) la reazione di Francesco Barbi: tra l'altro il suo libro è quanto di meno "convenzionale" io abbia letto di recente nel panorama fantasy italiano.
Degli autori citati nell'articolo conosco solo lui e Francesco Falconi, ma da come la giornalista (lol) ne parla sembra non abbia letto nemmeno una riga dei loro libri. E nemmeno di altro.
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Rakanius
Drago
Messaggi: 540
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 18:15 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

(Fabio ) ha scritto:
Sono un amante del Fantasy. Io invece apprezzo quello che Chiara Dino vuole esprimere, ha completamente ragione riguardo al fatto che la "ricetta" è sempre la stessa abbinata aggiungo al fatto che nelle librerie trovi in vetrina solo le opere qualitative basse e spesso scritte da ragazzi. Conosco la maggior parte degli autori criticati ed ha ragione, salvo solo Barbi che non ho avuto il piacere di conoscere.


Che la ricetta sia quella che è, va bene.
Ma se Barbi contesta di essere affiancato a quel tipo di fantasy, e se tu affermi placidamente che non conosci ciò che ha scritto Barbi, come fai ad essere d'accordo o in disaccordo con l'articolista?

Laughing
Bruno
--- partecipa al mio blog su:
http://www.mondifantastici.blogspot.com/
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 18:31 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

oltre tutto la questione degli ingredienti della ricetta mi fa un po' ridere, è come se in un giallo ci si lamentasse che ci scappa sempre il morto!
Okamis
Rufus in tabula
Messaggi: 2902
Località: Lago Maggiore; ma la sponda giusta, eh!
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 19:20 pm    Oggetto:   

A mio avviso il problema dell'articolo della Dino non è tanto la tesi da lei portata avanti. Per quanto la ritenga figlia d'ignoranza (nel senso di mancata conoscenza) sull'argomento, posso comunque accettarla (e specifico "accettarla", non "giustificarla"). Il vero problema di quell'articolo è che la signora Dino, pur di motivare la sua tesi non si fa problemi a stravolgere le parole degli scrittori da lei intervistati. Senza troppi giri di parole, un tale fatto è passibile di denuncia. Personalmente, sono molto più preoccupato di questo aspetto, visto che tanto i pregiudizzi verso un genere piuttosto che un altro esisteranno sempre. Ancora oggi c'è chi vede il cinema come un semplice mezzo d'intrattenimento anziché artistico Rolling Eyes
"Gli uomini veri non ballano. Stanno seduti, sudano e imprecano." (Bill Hicks)

Anonimo (DH)
Ospite

MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 20:17 pm    Oggetto:   

Fabio ha scritto:
Sono un amante del Fantasy. Io invece apprezzo quello che Chiara Dino vuole esprimere, ha completamente ragione riguardo al fatto che la "ricetta" è sempre la stessa abbinata aggiungo al fatto che nelle librerie trovi in vetrina solo le opere qualitative basse e spesso scritte da ragazzi. Conosco la maggior parte degli autori criticati ed ha ragione, salvo solo Barbi che non ho avuto il piacere di conoscere.

A questo punto la critica andrebbe rivolta alle librerie e alle case editrici che fanno pressioni perchè ci siano in abbondanti copie. Concordo sulla pubblicità esagerata che ha esaltato presunti givani talenti e che ha giocato sull'onda del baby boom nato con Paolini e che le case editrici italiane hanno voluto seguire e che non fa bene al fantasy di casa nostra. Ma più che accanirsi su chi scrive, ci si dovrebbe accanire sulle case editrici che fanno queste scelte e quei figuri che tanto pubblicizzano e declamo volumi scritti da adolescenti ancora acerbi, che magari hanno capacità ma a cui occorre tempo per essere affinate.
Perchè non si esita ad attaccare uno scrittore, cosa che invece si fa quando si tratta di parlare contro una casa editrice ?
Capita anche a me di andare in libreria e di trovare le tipologie di libro che dice Fabio. Ma nel panorama fantasy non ci sono solo volumi figli di una cultura adolescenziale, scritti da ragazzi minorenni. Ci sono scrittori validi come Falconi, Marco Davide e Luca Tarenzi, che meritano una lettura; anche nei loro libri ci sono dei difetti, non ne sono esenti. Come non ne sono esenti scrittori come Brooks, Gaiman e Martin.
Per potere leggere libri di questi autori italiani o anche di Erikson, Weis&Hickman ed Ende devo ordinarli, perchè le librerie non li tengono negli scaffali. E questo non mi va bene per niente.
Okamis ha scritto:
Il vero problema di quell'articolo è che la signora Dino, pur di motivare la sua tesi non si fa problemi a stravolgere le parole degli scrittori da lei intervistati. Senza troppi giri di parole, un tale fatto è passibile di denuncia. Personalmente, sono molto più preoccupato di questo aspetto, visto che tanto i pregiudizzi verso un genere piuttosto che un altro esisteranno sempre

Quello che dici è assolutamente vero ed è molto grave.
Ma vedrai, che se si degnerà di rispondere, dirà che avremo capito male, che le sue parole sono state travisate. Tanto ormai ci siamo abituati, no Wink ?
(Fabio )
Ospite

MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 20:27 pm    Oggetto: Re: Uno dei (tanti) mali che affliggono la stampa generalis   

Ohdrein, bravo mi hai capito, infatti credo che la critica della giornalista è indirettamente indirizzata alle case editrici e poi aggiungo una piccola cosa personale, Falconi proprio non lo digerisco, è proprio mediocre. Smile
spacechili
Nano
Messaggi: 191
MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 20:44 pm    Oggetto:   

Ragazzi, Chiara Dino legge DANIELLE STEEL.
Ora potete prendere gli antistaminici... Impossibile
www.spacechili.blogspot.com

"Ha ragione Spacechili" - Marina
"Condivido il tuo pensiero Spacechili" - Okamis
"Concordo con te, Spacecili" - Ohdrein
Anonimo (DH)
Ospite

MessaggioInviato: Mer 08 Apr 2009 20:47 pm    Oggetto:   

Fabio ha scritto:
Ohdrein, bravo mi hai capito, infatti credo che la critica della giornalista è indirettamente indirizzata alle case editrici e poi aggiungo una piccola cosa personale, Falconi proprio non lo digerisco, è proprio mediocre.


Ho riletto l'articolo più volte e sinceramente l'impressione che giochi molto sul luogo comune m'è rimasta.
E' vero che in una parte dell'editoria si gioca molto sul copione del SdA, cercando di battere una pista che ha dato ricchi guadagni, ma il fantasy non è solo Tolkien, ci sono tanti rami. Uno di questi è Moorcock, l'opposto del SdA, ma che ha avuto buoni consensi; questo per citarne uno.
Se la giornalista voleva fare una critica alle case editrici, doveva essere più diretta, meno criptica; ma la mia impressione è che questa non era nelle sue intenzioni. Ho percepito la sensazione invece che scriveva tanto per scrivere qualcosa: in questo aritcolo non c'è vero spirito giornalistico.
I gusti personali poi non si discutono: ognuno ha i suoi. Uno scrittore può piacere o non piacere; per andare oltre e definirlo in un certo modo, occorrono sempre però piedi di piombo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum