Febbre Suina, Ebola e malattie gravi


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Successivo
Autore Messaggio
Sivrielle
Trista Mietitrice ad interim
Messaggi: 3229
Località: Silvaryon delle Terre di Confine
MessaggioInviato: Sab 17 Ott 2009 23:21 pm    Oggetto:   

Bene, dopo aver letto ciò, a maggior ragione non lo farò (la rima è involontaria).

@ Barbagianni: non è detto che la reazione allergica capiti solo al primo vaccino, in realtà su una persona allergica (come diceva Kinzica) qualsiasi farmaco introdotto potrebbe dare reazione. Anche perchè spesso si tratta di reazioni allergiche agli eccipienti dei vaccini, che variano da vaccino a vaccino. Confused
C'erano tre stati ben distinti in cui il gatto poteva trovarsi: vivo, morto o incavolato nero.

Greebo e il paradosso di Schrödinger
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 10:21 am    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
I vaccini per la normale influenza
non presentano grossi rischi. Tuttavia, la questione si sposta su un'altro punto di vista: in persone sane, non comprese nelle categorie a rischio, sono sostanzialmente INUTILI e servono solo ahimè a far incassare le case farmaceutiche.


Questo è vero solo in parte perchè, per quanto una persona sana non corra sostanziali rischi, il fatto che ci siano molte persone vaccinate riduce la circolazione della malattia, proteggendo le persone che non hanno fatto il vaccino e quelle delle categorie a rischio (ammettendo che la copertura del vaccino non sia del 100%).

Kinzica ha scritto:
Infine, il vaccino di QUESTA influenza.
Dopo averci pensato molto, io personalmente mi rifiuterò di farlo per i seguenti motivi:
1) Non è sufficientemente testato e si tratta di un vaccino fatto con metodologia nuova: le cavie sono le persone che vengono vaccinate ora e non si conoscono bene i possibili effetti collaterali.

2)Sembra ci sia il rischio (non so quanto alto) di effetti neurologici gravi.

3) a noi sanitari fanno firmare un consenso informato, per sollevare lo Stato da ogni responsabilità in caso di conseguenze spiacevoli.

4) Contiene Mercurio e l’ MF59 (Squalene) che non fanno tanto bene…

Ecco, questa è la parte che mi interessa di più. Purtroppo quanto dici mi sembra poco rassicurante, soprattutto perchè non ci sono dati certi su cui basarsi (tolto il fatto che ci sia il Mercurio e l’ MF59, che immagino rientrino nei limiti di tollerabilità dell'organismo). Io credo che i rischi della malattia (per le categorie a rischio) siano maggiori di quelli propri del vaccino, però non posso esserne sicuro senza conoscere quest'ultimi.
L'unica soluzione è fare il vaccino e incrociare le dita Rolling Eyes


Un porco che non vola è solo un porco.
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 10:21 am    Oggetto:   

edit: non mi ero accorto del messaggio doppio Embarassed
Visto che ormai non posso toglierlo, chiarisco che il mio dubbio è relativo alle persone delle categorie a rischio (non tanto a medici e farmacisti ma a persone con patologie respiratorie, donne in gravidanza e bambini) a cui tocca fare da apripista.


Un porco che non vola è solo un porco.


Ultima modifica di ThomasMore il Dom 18 Ott 2009 11:38 am, modificato 3 volte in totale
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 11:04 am    Oggetto:   

Mah Thomas,
il mercurio è stato tolto pure dai termometri in vendita in farmacia,
io non accatto più tonno in scatola da un bel po' per evitare di
assumerlo dai (forse) tonni (o comunque dai grandi predatori del
mare che ne accumulano pappandosi i pesci piccoli) e dovrei
beccarmelo per 'sto vaccino? Non ci penso proprio! Confused
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 11:41 am    Oggetto:   

Ho corretto il messaggio doppio.

Per quanto ho detto prima, un alto numero di vaccinati anche fra la popolazione "sana" aiuterebbe comunque a ridurre i rischi. Poi è chiaro che nessuno obbliga un trentenne sano come un pesce (esclusi i tonni) a fare un vaccino di cui non si conoscono i rischi. Un po' diverso è il discorso nel caso degli operatori sanitari (medici, infermieri e farmacisti), fermo restando che prevale la libertà (e la responsabilità) personale.


Un porco che non vola è solo un porco.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 12:19 pm    Oggetto:   

ThomasMore ha scritto:
Ho corretto il messaggio doppio.

Per quanto ho detto prima, un alto numero di vaccinati anche fra la popolazione "sana" aiuterebbe comunque a ridurre i rischi. Poi è chiaro che nessuno obbliga un trentenne sano come un pesce (esclusi i tonni) a fare un vaccino di cui non si conoscono i rischi. Un po' diverso è il discorso nel caso degli operatori sanitari (medici, infermieri e farmacisti), fermo restando che prevale la libertà (e la responsabilità) personale.


Naturalmente si, una pandemia è comunque difficile da gestire e le categorie a rischio che dici tu Devono vaccinarsi, ma occorre valutare bene il rapporto rischio/beneficio. Per quanto riguarda le categorie sanitarie, considera che c'è una forte tendenza a non volerlo fare, e non certo per paure immotivate o prese di posizione: siamo a contatto con malattie di tutti i tipi tutti i giorni, fa parte del nostro lavoro.
Per quanto riguarda il mercurio, ci sono varie motivazioni note; per lo squalene fai conto che ne fu già vietato l'uso negli Usa per il vaccino contro l'antrace. E nel vaccino dell'influenza americano questo componente sembra che non ci sia.
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 13:16 pm    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
Naturalmente si, una pandemia è comunque difficile da gestire e le categorie a rischio che dici tu Devono vaccinarsi, ma occorre valutare bene il rapporto rischio/beneficio. Per quanto riguarda le categorie sanitarie, considera che c'è una forte tendenza a non volerlo fare, e non certo per paure immotivate o prese di posizione: siamo a contatto con malattie di tutti i tipi tutti i giorni, fa parte del nostro lavoro.

E infatti è noto che le peggiori malattie si prendono in ospedale. Il motivo per cui le categorie sanitarie dovrebbero vaccinarsi non è solo per proteggere loro stesse ma per garantire il servizio E proteggere i pazienti. Un medico che va in ospedale con i postumi di un'influenza non è un eroe del popolo che ha sopportato la malattia, è un'ulteriore fonte di contagio (più pericolosa perchè a contatto diretto con persone "a rischio").

Kinzica ha scritto:
Per quanto riguarda il mercurio, ci sono varie motivazioni note; per lo squalene fai conto che ne fu già vietato l'uso negli Usa per il vaccino contro l'antrace. E nel vaccino dell'influenza americano questo componente sembra che non ci sia.

Purtroppo immagino che non diano possibilità di scegliere, vero? Se fanno assumere sostanze tossiche (seppur in quantità limitata) di cui potrebbero fare a meno, la cosa sarebbe davvero grave.


Un porco che non vola è solo un porco.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 15:26 pm    Oggetto:   

ThomasMore ha scritto:

E infatti è noto che le peggiori malattie si prendono in ospedale. Il motivo per cui le categorie sanitarie dovrebbero vaccinarsi non è solo per proteggere loro stesse ma per garantire il servizio E proteggere i pazienti. Un medico che va in ospedale con i postumi di un'influenza non è un eroe del popolo che ha sopportato la malattia, è un'ulteriore fonte di contagio (più pericolosa perchè a contatto diretto con persone "a rischio").


Giustissimo, infatti un medico o un infermiere ha il diritto e il dovere di tutelare se stesso e gli altri, e in genere lo fa, mica è scemo. Ma perchè questa volta devo firmare un consenso informato? Ci sono allora rischi effettivi? Se mi succede qualcosa a causa del vaccino che faccio per dovere professionale, lo Stato non si deve prendere le sue responsabilità?
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
ThomasMore
Rivolzottoso Rivolzottoso
Messaggi: 2538
Località: Ahi Pisa, vituperio de le genti!
MessaggioInviato: Dom 18 Ott 2009 17:04 pm    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
Ma perchè questa volta devo firmare un consenso informato? Ci sono allora rischi effettivi? Se mi succede qualcosa a causa del vaccino che faccio per dovere professionale, lo Stato non si deve prendere le sue responsabilità?

Certo, la critica che fai è giustissima. C'è qualcosa che non torna nella richiesta di firmare una liberatoria, ma se i medici&co (che ne capiscono qualcosa) non si vaccinano è un po' assudo che lo debbano fare i malati.
Credo che le categorie sanitarie abbiano espresso alcuni dubbi, ma se siamo al punto di rifiutare la vaccinazione bisognerebbe saperlo (infatti apprezzo la tua dichiarazione della pagina precedente).


Un porco che non vola è solo un porco.
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Ven 11 Dic 2009 17:45 pm    Oggetto:   

E finalmente posso dare il mio contributo "informato" a questo 3d.
Sono dovuto uscire da lavoro piegato in due per i dolori. Ho fatto un'estrema fatica a guidare fino a casa.
Ora va un po' meglio.
Voglio sfatare un cliché: non si chiama febbre suina perché affligge i suini, ma perché fa sentire esattamente tali.
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
Sivrielle
Trista Mietitrice ad interim
Messaggi: 3229
Località: Silvaryon delle Terre di Confine
MessaggioInviato: Ven 11 Dic 2009 19:15 pm    Oggetto:   

Aggiorno allora il mio book: gatti e scoiattoli possono prendere la suina Wink
C'erano tre stati ben distinti in cui il gatto poteva trovarsi: vivo, morto o incavolato nero.

Greebo e il paradosso di Schrödinger
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 11 Dic 2009 23:11 pm    Oggetto:   

Sivrielle ha scritto:
Aggiorno allora il mio book: gatti e scoiattoli possono prendere la suina Wink


Evviva Sad

Io l'ho presa e giuro, inveivo come un porco. (nel senso delle parolacce)
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 11 Dic 2009 23:50 pm    Oggetto:   

Ma io che ho un porcello per Avatar sono l'unico che non l'ha (ancora) presa? Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 11 Dic 2009 23:53 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Ma io che ho un porcello per Avatar sono l'unico che non l'ha (ancora) presa? Mr. Green


Ti ha immunizzato! Mr. Green
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Gio 02 Ott 2014 21:04 pm    Oggetto:   

Anni fa parlavo di influenza, ora parlo di Ebola. Mi sento un po' Cassandra che porta sfiga e un po' Grillo Parlante ciabattato sul muro. Però ci provo, perchè in fin dei conti questa è la mia materia e credo che un po' di sana info sia utile.

Volete parlare di Ebola? Non è divertente, però può essere utile.
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a OT Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum