Sanctuary


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Autore Messaggio
dued
Elfo
Messaggi: 274
Località: Savona
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 21:55 pm    Oggetto:   

Ma, per pura curiosita'.

Ammetto di non frequentare il sito crostaceo se non sporadicamente.

Ma, curiosita', dicevo: esiste una qualche recensione positiva di italiani qualsivoglia? O almeno, non del tutto negativa, con un barlume di speranza, un raggio all'orizzonte, un sei (rosso) politico?

No, perche' se le recensioni sui nostrani sono proprio tutte tutte negative, un sospetto mi sorge.

Che e' quello di compiacimento di stroncatura fine a se stessa, una volutta' narcisistica di funambolismi logici, una cupio dissolvi all'ennesima potenza.

Possibile che, fra tanti autori che comunque in settori diversi del fantastico trovano spazio, non ve ne sia alcuno meritevole di menzione, di considerazione, finanche di compatimento benevolo?

Per quanto mi riguarda il danno peggiore non lo fanno i chitinosi, che avranno comunque le loro ragioni, ma i volonterosi epigoni entusiasti che spargono sentenze lapidarie in rete, pavoneggiandosi di stroncatura.
Milena "dued" Debenedetti

I am what I am and what I am is who I am
Die
Elfo
Messaggi: 219
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 22:04 pm    Oggetto:   

dued ha scritto:


Ma, curiosita', dicevo: esiste una qualche recensione positiva di italiani qualsivoglia? O almeno, non del tutto negativa, con un barlume di speranza, un raggio all'orizzonte, un sei (rosso) politico?



Di Pan di Francesco Dimitri ne ha parlato molto bene. L'acchiapparatti di Tilos di Francesco Barbi è uscito sostanzialmente con un 'pareggio', diciamo così, che penso possa essere considerata una sufficienza.
"Un incipit orrendo non è un buon motivo per criticare l’incipit orrendo!"
dued
Elfo
Messaggi: 274
Località: Savona
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 22:06 pm    Oggetto:   

Die ha scritto:
dued ha scritto:


Ma, curiosita', dicevo: esiste una qualche recensione positiva di italiani qualsivoglia? O almeno, non del tutto negativa, con un barlume di speranza, un raggio all'orizzonte, un sei (rosso) politico?



Di Pan di Francesco Dimitri ne ha parlato molto bene. L'acchiapparatti di Tilos di Francesco Barbi è uscito sostanzialmente con un 'pareggio', diciamo così, che penso possa essere considerata una sufficienza.


Bene, mi fa piacere che qualcuno superi il loro esame.

Detto sinceramente, senza ironia.
Milena "dued" Debenedetti

I am what I am and what I am is who I am
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 22:08 pm    Oggetto:   

Se tornassimo in Topic? Magari giusto perché questi non abbiano più visibilità di quanto meritano... Grazie
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 22:13 pm    Oggetto: Re: Sanctuary   

C'erano un paio di racconti belli, devo ammetterlo. Ma il resto mi ha scoraggiata. Non sono una fan della padrona del blog, abbiamo avuto diversi scontri, però su molte cose ha ragione. In questo caso ho ritenuto l'avesse. Volevo solo dare un consiglio. Non ho detto che era verità scolpita sulla pietra.
Comunque, in nessun caso auguro agli autori di questi racconti di diventare come la Troisi.
ps:veramente gf nn ha mai detto che Tolkien fa schifo, come io sospettavo. Ci sono libri ben accetti, come quelli di Swanwick e di altri autori stranieri. Più che altro, non piace il fantasy italiano, anche se ci sono delle eccezioni
S*
Stregone
Messaggi: 433
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 16 Giu 2009 23:17 pm    Oggetto: Re: Sanctuary   

(Mariateresa Cermola) ha scritto:
non piace il fantasy italiano, anche se ci sono delle eccezioni


Sai, è perfettamente normale che a qualcuno non piaccia qualche cosa; prendi me per esempio, è noto che non amo in generale il fantasy. Tuttavia non passo tutto il mio tempo a scrivere recensioni di libri fantasy. L'unica cosa che non mi piace e di cui scrivo stesso è il mio omonimo, ma lì diciamo che come ogni italiano sono toccato un po' più da vicino.
S*
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Mer 17 Giu 2009 2:09 am    Oggetto:   

dued ha scritto:
Ma, per pura curiosita'.

Ammetto di non frequentare il sito crostaceo se non sporadicamente.

Ma, curiosita', dicevo: esiste una qualche recensione positiva di italiani qualsivoglia? O almeno, non del tutto negativa, con un barlume di speranza, un raggio all'orizzonte, un sei (rosso) politico?


Zuddas. Un romanzo di cui non ricordo il titolo, credo del ciclo delle Amazzoni
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mer 17 Giu 2009 9:53 am    Oggetto: Re: Sanctuary   

(Mariateresa Cermola) ha scritto:

ps:veramente gf nn ha mai detto che Tolkien fa schifo, come io sospettavo. Ci sono libri ben accetti, come quelli di Swanwick e di altri autori stranieri. Più che altro, non piace il fantasy italiano, anche se ci sono delle eccezioni


Vedi?
Forma mentis operante è quel che ho sopra citato:
io ho lamentato che la signorina si permette, emerito nessuno autoriale e critico, di "non stimare" Tolkien, un verbo quantomai fuoriluogo e non accettabile per la stessa. Chi è abituato a frequentare acque infestate dai crostacei, invece, pensa che io abbia parlato di "schifo".
Non bevete quell'acqua, signore e signori, fa male, molto male... Rolling Eyes
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 17 Giu 2009 12:27 pm    Oggetto:   

E continuo a ripetere che qui si deve parlare di Sanctuary e non di crostacei? Torniamo in topic per cortesia e lasciamo i crostacei nella loro acqua, pardòn nel loro brodo?
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
MessaggioInviato: Mer 17 Giu 2009 14:33 pm    Oggetto: Re: Sanctuary   

Ok. Per esempio, io ho letto alcuni estratti del racconto della Rizzo e non mi è parso affatto male.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 18 Giu 2009 14:46 pm    Oggetto:   

Negli ultimi giorni ho notato in rete un andazzo che posso solo definire patetico. Premetto che non ho ancora letto i racconti, ma questo non ha importanza ai fini di ciò che sto per dire. E cioè che vedo un astio preconcetto specialmente verso uno degli autori, solo e unicamnete perché nel panorama italiano è stato ed è un operatore valido e in vista.
E solo per questo o vedo giudicato con metro di preconcetta sufficienza (si leggere benissimo fra le righe non ci vuole uno scienziato atomico), che mi fa ancor più ridere vedendo che proviene da autori illustri sconosciuti o blogghisti altrettanto oscuri se si esce dal loro quartiere di residenza fisico.

Mamma mia, certo che il fandom fantasy italiano fa concorrenza, come paraocchi, a certi generi musicali di nicchia che non credevo avessero corrispettivi. C'è in giro gente davvero, davvero piccola... Rolling Eyes
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 18 Giu 2009 14:48 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Torniamo in topic per cortesia e lasciamo i crostacei nella loro acqua, pardòn nel loro brodo?


nella loro FOGNA? Wink
MessaggioInviato: Gio 18 Giu 2009 15:27 pm    Oggetto: Re: Sanctuary   

Gente piccola, dice Marina.
Gente alquanto turbata, a mio avviso.
Si presentano in un modo su FantasyMagazine, lasciano post, e poi si trasformano nel blog di Gamberetta, tirando fuori la loro pesante invidia.
Divertitevi a capire chi ha le due facce.

Ma questo è il covo di Gamberetta, un gruppo di esordienti che non riescono a sfondare, e dirigono le loro frustrazioni verso chi è edito.
Autrice del blog compresa, che tempo fa rilasciò online un terribile libro. O presunto tale. Facile è criticare con un manuale sottomano, noioso ed inutile quotare le frasi errate sul suo blog. Più difficile creare.

Infine, la cosa più triste, è che nessuno degli eruditi gamberi fa veramente una disamina di Sanctuary. Si divertono con l'ironia della signorina, che stavolta non ha Troisi a cui rivolgere le sue frustrazioni e, spinta da un impeto ormonale, si sfoga con Altieri.

Ecco, questo è il punto. E' un blog comico. Un circo. Gamberetta il grande clown, tutti che ridono e applaudono, a luci spente, perché nessuno ha visto cosa succede sul palco.

Sono scema io darci ancora un'occhiata. E voi con me.
Jekyll & Hide
Olorin
Ultimo Elfo Inguardabile
Messaggi: 1698
Località: dove osano le anatre
MessaggioInviato: Gio 18 Giu 2009 15:41 pm    Oggetto:   

Citazione:
E voi con me


No grazie. mi sento scemo per diverse cose, ma non per questa in particolare. Wink
Gli ideali sono pericolosi. La realtà è preferibile: è spietata ma preferibile.

Una scrivania ordinata è sintomo di una mente malata
Coram85
Capitano di vascello
Messaggi: 13169
MessaggioInviato: Gio 18 Giu 2009 15:55 pm    Oggetto: Re: Sanctuary   

(dott Jekyll & Mr Hide) ha scritto:


Sono scema io darci ancora un'occhiata. E voi con me.
Jekyll & Hide


Scemo è chi compra il biglietto per lo spettacolo, del circo.

Sono felicemente d'accordo con Olorin.
I wrote a paranormal story, including babes, alcohol and Battle Rock! Is called Dark Rock Chronicles!

Dark Rock Chronicles fan page
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum