Quando i babycritici salgono in cattedra


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Successivo
Autore Messaggio
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:02 pm    Oggetto:   

meloth ha scritto:
Marina, io giudico male certi esordienti proprio perchè anche io ho commesso il loro errore. So cosa significa pubblicare un'opera immatura e sentirsi spaesati.


no, guarda che non ci siamo proprio. Ritengo che la Troisi fosse abbastanza matura per la pubblicazione. Ritengo altri scrittori ancora più maturi di lei alla prima opera. Quindi dal mio punto di vista tu stai giudicando immature opere che invece lo sono, anche a detta degli editori. Discorso che può essere molto diverso dall'originalità - e cmq non mi sembra che la Troisi abbia mai afefrmnato di voler scrivere qualcosa di originale - mentre tu tendi a confondere le due cose.
In più rifiuti di cambiare idea quando ti si indicano dei titoli (ah ma già, scordavo che secondo il tuo Lancillotto anonimo io sono pagata per suggerirli - ahò Milena, quando mi dai st'assegno che devo andare al mare? Laughing)

meloth ha scritto:

So anche molto bene che dopo la teoria serve un'applicazione pratica di ciò che si è appreso. Ma come pretendi di giudicare se sono migliorata o no senza aver letto nulla di quello che ho scritto dopo il mio fallimento?


beh, posso giudicare solo su quel che posso leggere, ti pare?
Lo ripeto, da un lato meritate ammirazione nel volervi cimentare nella scrittura, dall'altra fate semplicemente ridere quando andate a cercare la pagliuzza negli occhi dell'altro scrittore, senza veder le vostre travi. Ma soprattutto, senza capire, e vedo che non c'è verso, che l'unico modo per migliorare non è cercare di capire cosa non va nel romanzo di un altro e perché lui è pubblicato te voi no, ma unicamente cercare di capire cosa non va nel proprio lavoro. Non esiste nient'altro, per lo scrittore cui interessa davvero la scrittura. Il resto è fuffa per far rumore sul web.
la vecchia strega
Elder Magistra
Messaggi: 2738
Località: Nel labirinto della cervicale
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:11 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Siccome sono stata appena ridicolmente accusata, in pvt, di essere pagata Shocked (questa mi mancava nella collezione) per aver risposto a Meloth in questo e nell'altro thread, invito il bizzarro ideatore di questa teoria a palesarsi e spiegarci perché difendere gli autori è sinonimo di prezzolato, mentre buttargli addoso merda è operazione di squisita critica lettararia. Sono veramente curiosa...



Sicuramente avrai già chiarito con il tuo accusatore in PVT, ma comunque sai anche meglio di me che almeno 12 volte all'anno questa accusa viene lanciata al redattore di FM di turno!

Ognuno misura l'altro dal proprio cuore e dunque lascia perdere! Wink
Mr. Green
Leggo per legittima difesa!
__________
meloth
Eldar
Messaggi: 368
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:16 pm    Oggetto:   

La Troisi non è immatura. Ritengo non valide del suo storie per altri motivi.
So bene che il primo passo per migliorare e accorgersi dei proprio errori. Io l'ho fatto è l'ho detto. Ho scritto una schifezza. Va meglio?
Ritengo di essere maturata e di essermi gettata alle spalle i vecchi errori.
Non critico i romanzi degli altri perchè mi ritengo migliore o per capire dove sbaglio, ma proprio perchè riconosco in questi alcuni dei miei sbagli. E credo che ognuno è libero di dire la sua su dei libri, anche chi non è critico(come me) e non è esperto di letteratura. L'importante è affiancare le proprie opinioni con tesi logiche. Condivisibili o meno.
Senza troppi problemi, rivelo che mi sono fatta prestare Il dominio della regola da un amico e non mi è piaciuto fin dall'inizio. Ho interrotto la lettura e mi ricordo poco della storia. Non volevo dirlo per non causare altri flame. Comunque ora mi sono liberata di un peso. Il Lancillotto anonimo non lo conosco, ma se corrisponde al mio ideale di uomo farò volentieri la sua Ginevra Laughing
spacechili
Nano
Messaggi: 191
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:22 pm    Oggetto:   

Citazione:
di recente è uscito anche un manuale


Dove? DOVE??
Se becco quel traditore che ha messo in giro "Il Manuale per la Sacra Arte Dello Scrivere al Computer Senza Dimenticare il Tasto Virgola"...

Comunque, siore e siori, dopo "Meloth-PC-Pratico", ecco un nuovo post:
Citazione:

Potrei essere pronta a pubblicare tra un mese, un anno, 5o anni. Chi può dirmelo? Il temo scorre in maniera bizzarra


"Meloth e la Relatività"... Laughing
Ma si fa presto a dire che il tempo scorre in maniera bizzarra. Come? Noi lettori esigenti lo vogliamo sapere. Questo è "raccontare", non "mostrare". Qui si capisce che la scrittrice non si è documentata...

Infine, vi è mai capitato che, la domenica mattina, degli strani figuri vi suonino alla porta? Vanno in giro in coppia e stringono in mano un grosso libro. Vi propongono una nuova interpretazione delle Sacre Scritture.
Sono i Testimoni di Tolkien.
Meloth ve ne parlerà presto nel suo blog.
Un testo che va bene per tutte le età:

Citazione:
l'importante è restare giovani dentro
Wink
www.spacechili.blogspot.com

"Ha ragione Spacechili" - Marina
"Condivido il tuo pensiero Spacechili" - Okamis
"Concordo con te, Spacecili" - Ohdrein
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:41 pm    Oggetto:   

meloth ha scritto:
La Troisi non è immatura. Ritengo non valide del suo storie per altri motivi.


e di nuovo msichi il gusto con la tecnica. Uno è soggettivo, la seconda, che è quello di cui stiam parlando e di cui altri tuoi coetanei discettano altrove, no.

meloth ha scritto:

So bene che il primo passo per migliorare e accorgersi dei proprio errori. Io l'ho fatto è l'ho detto. Ho scritto una schifezza. Va meglio?



Meloth guarda che qua nessuno ti vuol far pronunciare atto di pentimento. E' una discussione meramente accademica sui difetti/limiti tecnici della scrittura. Una disucssione che tu hai iniziato a proposito delle tecniche altrui. Tutto qui Wink Non c'è nulla di personale in questa discussione, si parla di scrittura, di critiche per te giustificate, per me no, ma pur sempre di un argomento.

meloth ha scritto:


Senza troppi problemi, rivelo che mi sono fatta prestare Il dominio della regola da un amico e non mi è piaciuto fin dall'inizio. Ho interrotto la lettura e mi ricordo poco della storia. Non volevo dirlo per non causare altri flame. Comunque ora mi sono liberata di un peso.


Milena non è certo tipo che si offende se a uno non piace il so libro e quindi non vedo nessun pericolo di flamedi flame, in ogni caso anche qui mischi gusto e stile. La storia può non piacerti, legittimo, ma non mi puoi dire che Milena non sappia scrivere e faccia gli errori degli aspiranti esordienti.

meloth ha scritto:

Il Lancillotto anonimo non lo conosco, ma se corrisponde al mio ideale di uomo farò volentieri la sua Ginevra Laughing


good luck with that Rolling Eyes
Cmq il punto cruciale non sei tu, sono io. Lancillotto ha puntualmente e polemicamente da ridire su quello che posto io, perché sono una megera cattiva e mazzettara. I got used to it.


Ultima modifica di Marina il Mer 12 Ago 2009 17:02 pm, modificato 1 volta in totale
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:45 pm    Oggetto:   

la vecchia strega ha scritto:
[
[color=darkblue]Sicuramente avrai già chiarito con il tuo accusatore in PVT, ma comunque sai anche meglio di me che almeno 12 volte all'anno questa accusa viene lanciata al redattore di FM di turno!
:



quello che mi fa girare le balle è che con tutte ste mazzette del Monopoli nemmeno una casetta a Parco della Vittoria son riuscita ancora a comprarmi Mr. Green
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:48 pm    Oggetto:   

dued ha scritto:


Si', ma cosi' me li provochi, mi aizzi i detrattori, che affilano i dentini. Mr. Green



vabbé ma se i detrattori son le Cozze, per cui anche Tolkien era un mediocre, capirai... Mr. Green Io dico sempre che alla fine si vede cosa sai di scrittura quando ti cimenti sul campo. E a giudicare da quello che ha rilasciato on line Gamberetta... lasciam perdere và, non mi piace sparar sulla croce rossa. E poi non mi danno abbastanza mazzette Mr. Green
meloth
Eldar
Messaggi: 368
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:58 pm    Oggetto:   

Caro spacechili, il tempo scorre in maniera bizzarra perchè si misura sempre allo stesso modo ma la sua durata non è mai la stessa per le persone. Si parla di anni, ma molte persone percepiscono giorni, se non minuti. Ha a che fare con la crescita interiore e l'esperienza. Se mi guardo indietro ad esempio io non sento tutto il tempo che è passato. A volte questo mi uccide. I giorni sono come gocce incessanti di pioggia, lavano via tutto. Ed è sempre la stessa storia. Un po' snervante, ma mi ci sono abituata.
Il manuale sulla grafica si chiama Guida all'uniformazione grafica dei testi. Si trovano informazione sul blog di Okamis. Tra l'altro, mi era stato suggerito proprio qui da alcuni utenti.
Marina, non stavo parlando di tecnica riferendomi alla Troisi. Ho parlato di tecnica solo riferendomi a Wunderkind. Ho quasi terminato la recensione delle opere della Troisi. Non sono affatto in stile gamberettiano. Ho fatto un riassunto della trama e poi detto perchè secondo me ci sono più parti cattive che buone. Il mio blog è aperto a tutti, e non c'è mai aggressività. Si parla sempre in maniera civile.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 16:58 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Siccome sono stata appena ridicolmente accusata, in pvt, di essere pagata Shocked (questa mi mancava nella collezione) per aver risposto a Meloth in questo e nell'altro thread,



ANCORA 'STA STORIA??? Shocked

Tra presunte bustarelle e servizietti, per postare in questo forum ci vorrà un foglio del commercialista e uno della buoncostume... Shocked Rolling Eyes
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 17:32 pm    Oggetto:   

meloth ha scritto:

Marina, non stavo parlando di tecnica riferendomi alla Troisi.


e allora cade ogni presupposto di discussione, perché se il parametro diventa il gusto nessuno può discutere il gusto di un altro.
Ma Wunderkind thread a parte sono nuemrosi i tuoi post che criticano tecnicamente il Mondo Emerso

Citazione:
Il mio blog è aperto a tutti, e non c'è mai aggressività. Si parla sempre in maniera civile.


non mi pare che ce ne sia qui. Confronto acceso magari sì, ma l'aggressività lasciamola alle Cozze, ok? Wink
spacechili
Nano
Messaggi: 191
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 17:50 pm    Oggetto:   

Citazione:
Tra presunte bustarelle e servizietti, per postare in questo forum ci vorrà un foglio del commercialista e uno della buoncostume...


Confermo.
Ho avuto una torbida storia di sesso e crimine con una redattrice di FM. Ma non posso dire chi, spero capirete... Cool
E comunque si sa che è tutto un magna, magna.
Che il fantasy italiano muove capitali da petrolieri.
Che la corruzione alberga in ogni thread.
Che c'è gente pronta a tagliarsi la gola per un nonnulla.


Ehi, ma sembra di stare a Sanctuary! Laughing
www.spacechili.blogspot.com

"Ha ragione Spacechili" - Marina
"Condivido il tuo pensiero Spacechili" - Okamis
"Concordo con te, Spacecili" - Ohdrein
meloth
Eldar
Messaggi: 368
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 17:57 pm    Oggetto:   

Errori di tecnica secondo me ce ne sono un bel po' nelle opere della Troisi. Il primo è l'ampio ricorso all'inforigurgito, o infodump. Spesso cambia punto di vista anche lei, il che risulta fastidioso. E mostra molto poco le scene salienti.
ps:specifico che la regola mostrare non raccontare l'ho incontrata si sul blog di gamberetta, ma è presente nei manuali di scrittura. Non verte però solo sul mostrare, ma anche su quando è opportuno mostrare e quando è opportuno raccontare. Ci sono infatti generi che prediligono maggiormente una delle due tecniche. Nelle favole e nelle fiabe per esempio ci sono ampie parti narrate e dialogiche
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 18:23 pm    Oggetto:   

meloth ha scritto:
Errori di tecnica secondo me ce ne sono un bel po' nelle opere della Troisi. Il primo è l'ampio ricorso all'inforigurgito, o infodump.



l'infodump cmq non è tecnicamnete un errore, semplicemente non è una buona tecnica. Ma non sempre appesantsice: io non l'ho letto ma mi dicono che il Codice da vinci sia pieno di infodump eppure sia un classico 'pageturner'
E un sacco di grandi opere del passato sono piene di infodump (e credo sia quella la ragione per cui i principianti ci csacano)

meloth ha scritto:

Spesso cambia punto di vista anche lei, il che risulta fastidioso.


questo invece è un errore, senz'altro. Non mi ricordo niente del genere ma ho letto solo i primi due...

meloth ha scritto:

E mostra molto poco le scene salienti.


questo anche non è un errore tecnico, ma una scelta dell'autore. Altri farebbero scelte diverse ma è come nei temi. Uno stesso titolo è svolto in 30 maniere diverse da una classe no? E come dire che un personaggio avrebbe dovuto far così anziché cosà

meloth ha scritto:

ps:specifico che la regola mostrare non raccontare l'ho incontrata si sul blog di gamberetta,


che non ha capito nulla di come va usata e lo dimostra reiteratamente. E che mi sembra sia l'unica cosa che abbia assimilato dai manuali, assieme a un altro paio di cose che ripete ossessivamente. Ma per es. mai una volta l'ho sentita parlare del problema delle 'teste parlanti' che affligge quasi tutti i mansocritti degli aspiranti pubblicatori

Citazione:

ma è presente nei manuali di scrittura.


e tu pensi che per es autori come Milena non lo sappiano?

Citazione:

Non verte però solo sul mostrare, ma anche su quando è opportuno mostrare e quando è opportuno raccontare. Ci sono infatti generi che prediligono maggiormente una delle due tecniche. Nelle favole e nelle fiabe per esempio ci sono ampie parti narrate e dialogiche


e in ultima istanza è sempre una scelta dell'autore.
Barbagianni
Balrog
Messaggi: 1005
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 20:36 pm    Oggetto:   

Scusate l'intromissione, ma cos'è la storie delle teste parlanti? Un gruppo musicale di qualche anno fa? Wink
No, in realtà sono interessato sul serio, anche per risposte private se è meglio non divagare troppo.
Quando qualcuno dice 'io non credo nelle fate' da qualche parte una fata si segna nome, cognome e indirizzo.

Trolls? Io odio i trolls! - Willow
Die
Elfo
Messaggi: 219
MessaggioInviato: Mer 12 Ago 2009 20:42 pm    Oggetto:   

Barbagianni ha scritto:
Scusate l'intromissione, ma cos'è la storie delle teste parlanti? Un gruppo musicale di qualche anno fa? Wink
No, in realtà sono interessato sul serio, anche per risposte private se è meglio non divagare troppo.


Già, non l'ho capita neanche io. Spiegate agli ignoranti, please!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum