Bryan Singer tra mito e supereroi


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 1:57 am    Oggetto: Bryan Singer tra mito e supereroi   

Bryan Singer tra mito e supereroi

Per il regista il futuro prospetta il remake di Excalibur e un ritorno nell'universo Marvel con X-Men: First Class

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 1:57 am    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

Laura Shuler Donner e' moglie di Richard, non di Robert, regista di successo e soprattutto, visto che parliamo di fumetti, creatore con "Superman il film" del moderno approccio "epico-spettacolare" al film supereroico ("verosimiglianza" era la sua parola d'ordine durante le riprese).
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 9:25 am    Oggetto:   

Questo osa fare il remake di Excalibur?? Shocked
Temo che dovrò aggiungere una voce alla mia lista dei cineasti da sbudellare! Twisted Evil
Kal-El
Hobbit
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 9:47 am    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

Infatti, sarebbe importante informarsi prima di scrivere.
Kal-El
Hobbit
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 9:56 am    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

@un_muspeling
Se sviluppato bene con i mezzi di oggi potrebbe essere niente male invece.
Singer è un ottimo regista secondo me, sicuramente dotato di una sensibilità superiore a molti altri.
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 10:42 am    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

(Kal-El) ha scritto:
Infatti, sarebbe importante informarsi prima di scrivere.


Si, grazie per la lezione di giornalism.
Il refuso è stato corretto.
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 14:12 pm    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

Questione di gusti, ma io non capisco il perche' dei remake. Non si tratta di fare una versione attuale di un film degli anni '20-'30, cosa giustificata dato che quelli, comunque bellissimi, erano fortemente enfatici nella recitazione, mentre dagli anni '40 in poi la recitazione e' diventata piu' naturalistica, erano limitati da una resa visiva della proiezione ben inferiore a quel che si e' sviluppata dal cinemascope in poi (ed anche un po' prima), le tecniche degli effetti speciali erano poco sofisticate e spesso amatoriali, la raffinatezza della fotografia e dei costumi era limitatata ad una piccola parte di quel che veniva prodotto. Insomma, un remake di "Dracula" rispetto alla versione don Bela Lugosi ha senso, rispetto a quella Hammer con Christopher Lee no. E qui si tratta di un film degli anni '80, il cui unico "difetto" sta nel "sentire visivo" di alcuni elementi che lo datano (le acconciature dei personaggi, le armature lucidate e qui mi fermo) ma per il resto e' attualissimo (sviluppo della storia, scenografie, costumi, effetti visivi, fotografia, trucolenza ^_^, dialoghi, recitazione, c'e' persino Picard ^_^) . Insomma, scrivere e realizzare qualcosa di originale, anche se sullo stesso tema (che in questi ultimi anni e' anche stato toccato i piu' film) secondo me sarebbe meglio. Idem per Battlestar Galactica, persino la bella nuova serie conclusa di recente, se avesse avuto un altro titolo ne avrebbe guadagnato, nella mia stima.

P.s.: io sono registrato ma non mi ricordo ne' l'ID ne' la password, che devo fare?
DanieleTomasi
Hobbit
Messaggi: 10
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 14:16 pm    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

@ magicamenteMe: attenzione che l'articolo sembra troncato, dato che finisce con

P.s. Riguardo all'ID e password, ho risolto, grazie. ^_^
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 14:20 pm    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

(DanieleTomasi) ha scritto:
@ magicamenteMe: attenzione che l'articolo sembra troncato, dato che finisce con



Grazie
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
DanieleTomasi
Hobbit
Messaggi: 10
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 16:34 pm    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

Anche il mio post era troncato, avevo riportato tra virgolette le due parole finali. Ma va bene comunque. ^_^
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 18:00 pm    Oggetto: Re: Bryan Singer tra mito e supereroi   

E che sfiga questo pezzo!!!

MagicamenteMe, ho una mosca sullo schermo. Non riesco a leggere alcune parole. Me la scacci? Laughing
virae
Waylander
Messaggi: 2952
Località: Dros Delnoch
MessaggioInviato: Lun 31 Ago 2009 22:03 pm    Oggetto:   


Rolling Eyes uhm... come mi perplime questa notizia...
Certo, il regista sembra promettente, ma è la sceneggiatura che mi preoccupa, e non poco... e se tirano fuori un'altra "vera storia" di re Artù? Shocked Credo che stavolta potrei morire Confused
""The earl and the legend will be together at the wall. And the men shall dream, and the men shall die, but shall the fortress fall?"
[Legend- Gemmell]
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6862
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 01 Set 2009 10:42 am    Oggetto:   

Già m'immagino una Camelot scopiazzata dalla Gondor del LOTR e Lancillotto combattere contro troll e orchetti. Sad

Per quanto riguarda XMEN... il primo era carino, il secondo già aveva perso in originalità, il terzo era semplicemente orribile e stendo un velo pietoso su Wolverine. Rolling Eyes
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mar 01 Set 2009 12:15 pm    Oggetto:   

DiVega ha scritto:
Già m'immagino una Camelot scopiazzata dalla Gondor del LOTR e Lancillotto combattere contro troll e orchetti. Sad


ko
Sì, con un Artù sedicenne e Orlando Bloom come Lancillotto Megan Fox per Ginevra. Battutine insipide e spaccone a ogni passo e... ahum vediamo, nel fosco quadro non ci starebbe male una falange di troiani semi ignudi che spingono dalla rupe un drago, perché no?
E io affilo la mannaia... la senti Singer, come canta la lama il tuo nome sulla mola? Ne vuoi sentire la carezza sul pancino? nuvoloso
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6862
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 01 Set 2009 14:18 pm    Oggetto:   

Senza offesa ma Megan Fox nel ruolo di Ginevra la vedrei benissimo. A patto che le lascino shorts e il body elasticizzato. Cool
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum