Il Buio di Elena P. Melodia


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Sab 13 Feb 2010 18:19 pm    Oggetto: Il Buio di Elena P. Melodia   

Il Buio di Elena P. Melodia

Il romanzo d’esordio di una autrice italiana. Primo volume della trilogia My Land.

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Sab 13 Feb 2010 18:19 pm    Oggetto: Re: Il Buio di Elena P. Melodia   

il libro "buio" é veramente fantastico,non é seccante come certi libri,ma ti appassioni sempre di più nel leggere un capitolo dopo l'altro...ma ci sarà la continuazione di questo libro???valutazione 10..........
Anonimo (DH)
Ospite

MessaggioInviato: Dom 14 Feb 2010 12:56 pm    Oggetto: Re: Il Buio di Elena P. Melodia   

(Gloria Martella) ha scritto:
.ma ci sarà la continuazione di questo libro???


Basta solamente leggere il post sopra, quello con il link dell'articolo inerente al romanzo, per saperlo Rolling Eyes

la trama di questo libro l'ho già sentita Confused e si dice che le coincidenze non esistono...uhm...
(Lady Aileen)
Ospite

MessaggioInviato: Lun 11 Ott 2010 19:58 pm    Oggetto: Re: Il Buio di Elena P. Melodia   

Viene definito il primo episodio di una trilogia Urban Fantasy ma sinceramente, a me, é sembrato un thriller/giallo paranormale con un pizzico di romanticismo.
Purtroppo il libro lascia molte domande senza risposta ed essendo il primo i comportamenti di alcuni personaggi saranno chiari solo a fine trilogia.
Il romanzo é uno Young Adult, ambientato ai giorni nostri, la protagonista é Alma, una diciassettenne bella, fredda, intelligente, frivola e un pò boriosa, che racconta in prima persona la propria storia.
A primo impatto, la ragazza é la tipica adolescente alle prese con i soliti problemi: familiari, scolastici, il gruppo di amiche di cui lei é la leader ma poi accade qualcosa e la storia si tinge di giallo e di mistero (strani omicidi stanno avvenendo in Città e che lei riesce a prevederli in anticipo).
All'inizio Alma non mi aveva colpito particolarmente, anzi, la trovavo un tantino antipatica poi però con il procedere della storia si é rivela molto diversa.
Lo stile dell'autrice é sicuramente scorrevole (sono riuscita a leggerlo in breve tempo), diretto, coinvolgente (forse l'inizio é un pò lento ma poi si risolleva), con la giusta dose di suspance e una buona descrizione dell'ambientazione. L'aspetto romantico é davvero molto marginale.
Il mondo adolescenziale é raccontato in modo più maturo e disincantato. L'autrice affronta tematiche difficili, come l'anoressia o le sette stataniche ma non solo (forse sono un pò troppe).
Proverò sicuramente anche il secondo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum