La casa del buio


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Ven 25 Lug 2003 18:06 pm    Oggetto: La casa del buio   

La casa del buio
Di Stephen King; Peter Straub, Sperling & Kupfer

Leggi la recensione.
Garrett
Alto inquisitore Alto inquisitore
Messaggi: 6120
MessaggioInviato: Ven 25 Lug 2003 21:00 pm    Oggetto:   

L'ho preso ed è in "queue" per la lettura. Ultimamente King non ha brillato con le sue uscite letterarie, ma questo l'ho aquistato sulla fiducia..
Mi era piaciuto "Il Talismano", ed ero curioso di ritrovare lo stesso personaggio del primo libro.
Vedremo..
Lyonesse
Nano
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Sab 26 Lug 2003 14:43 pm    Oggetto:   

King, visto il successo deve essere davvero bravo, ma non riuscirei mai a leggere un suo libro...
"Così Aragorn mirò per la prima volta alla luce del giorno Eowyn, dama di Rohan, e la trovò bella, bella e fredda, come un mattina di pallida primavera, e non ancora maturata in donna."
Garrett
Alto inquisitore Alto inquisitore
Messaggi: 6120
MessaggioInviato: Sab 26 Lug 2003 20:14 pm    Oggetto:   

Peccato Lyonesse, perchè ha tirato fuori veri gioiellini.
Un titolo a caso: Cuori in Atlantide.

Poi spero arrivi in DVD "La tempesta del secolo"..
la videocassetta mi ha tenuto incollato al video.
MessaggioInviato: Dom 27 Lug 2003 7:17 am    Oggetto:   

Ah, King, vecchio amore.
L'ultima volta volta che mi ha soddisfatto e' stata con il milgio verde. Ora non usciamo piu' insieme. Continua a ripetermi le stesse cose... Wink
Ricky
Nano
Messaggi: 113
Località: Bussolengo (Verona)
MessaggioInviato: Dom 27 Lug 2003 8:41 am    Oggetto:   

Il primo King era potente. E parlo proprio del primissimo, quello di "Carrie". Anche quei romanzi che ha firmato con lo pseudonimo di Bachman sono straordinari, primo fra tutti "Ossessione", che credo di aver letto 6 o 7 volte. Mi son fermato a "Mucchio d'ossa". Resto ancora della convinzione che la prima parte del libro sia un capolavoro, mentre l'ultima parte o l'ha scritta qualcun altro, oppure a King stavano per finire le batterie del portatile e ha dovuto salvare il file in fretta e furia senza rileggerlo, e poi uno strano virus ha spostato il testo non ancora corretto sul suo Outlook ed è partita una e-mail che è arrivata per sbaglio all'editore, e l'editore ha subito stampato il tutto Shocked. Sì, dev'essere andata così.
Questor
Eldar
Messaggi: 380
Località: Verona
MessaggioInviato: Dom 27 Lug 2003 11:15 am    Oggetto:   

Avevo letto IT e mi aveva appassionato (ma avevo anche un'altra età). Ho letto "L'ultimo cavaliere" e "La chiamata dei tre" e mi ha incuriosito, anche ils uo fantasy (non ricordo il titolo) non era male. Tommyknockers e Pet Cemetary mi avevano già convinto meno pur essendo gradevoli, poi ho letto Insomnia e, onestamente, quel libro fa venire di tutto tranne l'insomnia. Oltretutto in quell'occasioen mi sono accorto che era sufficiente legegrsi solo i dialoghi e il libro filava via benissimo, insomma il resto sembrava quasi non c'entrare nulla. avevo sentito che lo pagano un tot a riga o qualcosa dle genere... forse è per quello che scrive tutte quelle pagine Very Happy
Konkorro al Bastard Inside Day, ma solo un pò
"Ci sono cose per le quali morirei, ma non ce n'è nessuna per cui ucciderei" - Gandhi
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Dom 27 Lug 2003 17:43 pm    Oggetto:   

di quel poco (per modo di dire..) che ho letto di King, trovo UBER ALLES Scheletri e Le Notti di Salem.
Il primo ha delle idee geniali, il secondo è terrificante.
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
Emanuele Terzuoli
Eldar
Messaggi: 355
Località: Empoli
MessaggioInviato: Mar 29 Lug 2003 22:05 pm    Oggetto: Un mito del passato...   

Stephen King! E' buffo, ora penso di lui che, finita la torre nera, dovrebbe smettere davvero. Eppure per anni ho letto i suoi romanzi d'un fiato, ammirando la sua potenza sconfinata nel connotare i personaggi e infilarli nelle situazioni più strane e affascinanti.
"La casa del buio" è un discreto romanzo, senza dubbio il migliore degli ultimi. Forse perché aveva qualcosa da raccontare. E questo mi fa ben sperare per la fine della torre nera, che ha in testa da quando era un ragazzino e che per questo non sarà un riciclo di se stesso. Lì credo (spero) che ne vedremo ancora delle belle.
Per quanto mi riguarda, però, i suoi romanzi +++ rimangono "l'ombra dello scorpione", "cose preziose", "it" e "la metà oscura", oltre ai bellissimi romanzi brevi "rita hayworth e la redenzione di shawshank" e "il corpo". Ma fino a "il miglio verde" era veramente raro che scrivesse qualcosa di brutto.
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 8:35 am    Oggetto:   

l'ombra dello scorpione?? ema, se mi cade in testa la Treccani mi fa venire meno sonno! Laughing Laughing
ho interrotto dopo 200 pagine, non si affronta!
ho visto il film (purtroppo) che penso abbia uno dei finali più puritani dell'universo Razz
it è bello, ma come anche altri libri, perde nel finale, soprattutto ho sempre criticato King per il suo dilungarsi (lo pagano a righe scritte?).
molto carino la metà oscura e anche cose preziose. Smile
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 8:45 am    Oggetto:   

Drachen ha scritto:
Citazione:

it è bello, ma come anche altri libri, perde nel finale, soprattutto ho sempre criticato King per il suo dilungarsi (lo pagano a righe scritte?).


Vero. King non chiude sempre in modo soddisfacente le sue storie. Vero. Gli americani sono pagati a parola, ma non King: lui e' pagato a peso d'oro Wink . La sua e' elefantiasi letteraria. Non puo' fare a meno di scrivere... tanto.
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 15:59 pm    Oggetto:   

Drachen ha scritto:
l'ombra dello scorpione?? ema, se mi cade in testa la Treccani mi fa venire meno sonno! Laughing Laughing


Be', su questo potremmo discutere fino alla morte! Io lo ritengo un'opera maestosa, visionaria, complicatissima eppure estremamente chiara e appassionante. Mille personaggi, mille vicende. Boh, per me è la fine del mondo! Wink
Però il bello di queste cose è che ognuno ha i propri gusti. Un buon libro è quello che ti tiene incollato alle pagine fino a tarda notte, che ti fa pensare a quella storia anche quando non lo leggi, che ti fa stare bene e male per i personaggi. A me ha fatto tutto questo quindi nessuno mi toglie dalla testa che è un capolavoro. Ma se a te ha fatto l'effetto valium (o peggio ancora guttalax) nessuno ti toglierà dalla testa che è una schifezza e va benissimo così.
Emanuele Terzuoli
Eldar
Messaggi: 355
Località: Empoli
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 16:04 pm    Oggetto: ops!   

Anonymous ha scritto:
Drachen ha scritto:
l'ombra dello scorpione?? ema, se mi cade in testa la Treccani mi fa venire meno sonno! Laughing Laughing


Be', su questo potremmo discutere fino alla morte! Io lo ritengo un'opera maestosa, visionaria, complicatissima eppure estremamente chiara e appassionante. Mille personaggi, mille vicende. Boh, per me è la fine del mondo! Wink
Però il bello di queste cose è che ognuno ha i propri gusti. Un buon libro è quello che ti tiene incollato alle pagine fino a tarda notte, che ti fa pensare a quella storia anche quando non lo leggi, che ti fa stare bene e male per i personaggi. A me ha fatto tutto questo quindi nessuno mi toglie dalla testa che è un capolavoro. Ma se a te ha fatto l'effetto valium (o peggio ancora guttalax) nessuno ti toglierà dalla testa che è una schifezza e va benissimo così.


ops, ero io senza aver fatto login, non diventerò mai un umano se continuo a lasciare messaggi anonimi Confused

ema
Drachen
Grande Dragone di Yamato
Messaggi: 1686
Località: reggio emilia
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 16:39 pm    Oggetto:   

già... io sono bello Nano invece. Cool
cmq non mi hai detto che ne pensi di Scheletri e de Le Notti di Salem....

Smile
Orgoglioso membro del comitato "Felliniani..ci avete rotto"
Garrett
Alto inquisitore Alto inquisitore
Messaggi: 6120
MessaggioInviato: Mer 30 Lug 2003 20:12 pm    Oggetto:   

A me "Le notti di Salem" era piaciuto molto..
come anche la riduzione televisiva, con James Mason (ero giovane ..scusate..)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum