Alice In Wonderland


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14736
MessaggioInviato: Gio 25 Mar 2010 23:01 pm    Oggetto: Alice In Wonderland   

Riprendo il mio post e quello di Melian da qui:
Melian ha scritto:
CDuMbledore ha scritto:
Visto due volte. La prima il 3 marzo, in 2d, la seconda domenica in 3d.
Totalmente inutile la tridimensionalità… al limite per la scena del “capitombolo nel buco”… e per gli oggetti lanciati ci può anche stare, ma per il resto decisamente se la potevano risparmiare, ma come molti di voi han detto, ormai la moda è tratta.

Malgrado le numerose pecche e la mancanza della moltezza di Burton, più che di quella di Alice, tutto tutto tutto sommato non mi è dispiaciuto.
Lo stampo Disneyano è troppo evidente, questo stramaledetto intento formativo che deve avere a tutti i costi la storia, questi cattivi non troppo cattivi, questi buoni troppo buoni… quindi se lo vedo come un film disneyano per bambini ci può stare. Anelando, invece, a un film burtoniano in senso stretto... taaaaaaaaaante sono le critiche.

“Strizzando gli occhi”, l’ho comunque trovato molto corale, un film in cui ciascun personaggio (fatta qualche eccezione, vedete più avanti) ha avuto abbastanza spazio per riuscire a definirsi, attraverso gesti, parole, sguardi... ecco, direi che se c'è stato un elemento che più di tutti mi ha colpito sono stati gli occhi di tutti i personaggi.

Sicuramente non ho avuto dubbi sul trovarmi a Sottomondo-Wonderland… anche se la dose di matteria più evidente è quella del Cappellaio Matto e della Lepre Marzolina, il resto ricorda più Notthingam sotto il Principe Giovanni (abbasso la regina capocciona fa un po' evviva re Riccardo, ma credo sia normale, in presenza di usurpatori).

Non credo comunque che i momenti nonsense siano stati “troppo pochi”… solo che condivido… poco di Burtoniano anche in questo, e molto più di tutto Disney...
A questo punto la domanda è: la Disney voleva pregiarsi della firma più ambita del momento dettando legge in tutto e per tutto il resto?

… parliamoci chiaro: era importante dipingere il mondo di Wonderland, e tratteggiare tutte le stranezze che contiene, i suoi personaggi strambi… ma è altrettanto basilare notare che qui si parla del ritorno di Alice, che è stata richiamata a Sottomondo per via dell'Oracolo... si parla di un giorno Gioiglorioso che li attende, e di una regina da detronizzare per ristabilire la pace... parafrasando il Bianconiglio "non c'è tempo", ma certamente sul giorno gioiglorioso andavano spesi un paio di minuti in più ... non so, ripensandoci, è come se mi mancassero dei pezzi.

Sicuramente, però, ha creato un film che non facesse dire “ma sembra questa o quella pellicola”, e il rischio c’era, considerando la presenza dei suoi attori jolly…

Depp non ha deluso le mie aspettative, e sebbene in alcuni momenti sembri lui il protagonista del film riesce al tempo stesso a essere un’ottima spalla per Alice-Wasikowska, e ho trovato meravigliosi gli scambi tra i due attori, volti a mostrare quanto il Cappellaio Matto, nella sua follia, sia esattamente quel che diceva Mr Kingsleigh, una creatura straordinaria. Esattevolmente come Alice, che nel corso del film ha sciolto molte delle mie perplessità, ottenendo un discreto apprezzamento.
I personaggi che più mi hanno "deluso" sono stati il Ciciarampa, decisamente insignificante e ridicolo, che razza di mostro terribile e indistruttibile è uno a cui la lingua biforcuta viene tagliata al primo sfoderamento maldestro di spada? Come ho già detto ad alcuni, mi ha fatto più paura il Dorsorugoso con cui si scontra Harry Potter nel Torneo Tre Maghi.

Ma soprattutto, parliamone, il Brucaliffo... ridotto a una sottospecie di … apparizione? Due battute in croce totalmente inutili (nemmeno uno psicologo parla così poco, ne ho la conferma da voci autorevoli in capitolo).
Come sapete sono una fissata col doppiaggio, e quindi voglio vedere l’originale, ma intanto trovo che seppure piaciuto molto in altri film, Sergio di Stefano non sia stato sufficientemente incisivo (era Lord Barkis, nel burtoniano Corpse Bride,giusto per citarlo in un altro lavoro di Burton)... rimpiantissima la bellissima voce di Gaetano Vernia, che doppiò il cartone animato del 51. Parlando sempre di doppiaggio, mi sono chiesta anche stavolta se effettivamente tutte le scelte siano state azzeccate ma, ripeto, conto di vederlo in lingua originale per sciogliere ogni dubbio.

Il finale l'ho trovato un tentativo di dare un non so che di poetico, e pensando all'attaccamento di Alice al padre, forse non è poi tanto male… ma non so, è da Burton? Forse sì, forse no.



Sono comunque grata a Burton per aver fin da subito parlato di una libera interpretazione, ma allora, a questo punto, le nostre (non plurale majestatis) aspettative erano troppo alte? Non credo. Insomma, di film che parlano senza troppi fronzoli e senza recensioni che tengano ce ne sono, anche negli ultimi anni… perché non lasciarlo esprimere al meglio? Spero non ci siano speculazioni sull'uscita in dvd del film... tipo scene tagliate e simili.

In conclusione, stellinizzando alla FantasyMagazine... 2-3 stelline su 5.



PS: Comunque la Deliranza (FutterWacking) è meravillliosa... Embarassed
Visto che sono stata provocata...Wink

E brava la Cri un commento davvero obiettivo che pure esprimendo un giudizio positivo sul film non manca di evidenziare le debolezze.

Ma la Deliranza Rolling Eyes ...è davvero imbarazzante! Twisted Evil


Ho tolto dal mio post le parti di commento alla recensione di Pia-Asher, direi che qui ora potremmo parlare del film... e ne approfitto per ringraziare Melian, almeno lei, sopportando il mio essere logorroica Mr. Green e il mio post l'ha letto... Wink così possiamo scannarci un po' su cosa c'è piaciuto e cosa no. Mr. Green Razz

Appunto.

La deliranza... secondo me è stato uno spunto molto carino, però speravo in una cosa ancora più messa in risalto, ma quel che ho visto m'è piaciuto, anche nel "seguito" che fa Alice al ritorno alla festa di fidanzamento.

(searching for)
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Ven 26 Mar 2010 11:48 am    Oggetto:   

In linea generale concordo con Te.
Diciamo che "il Burton" lo riconosci dalle scenografie più che altro. Il film di per sé non mi è dispiaciuto affatto anche se come ben dici le critiche ci sono, e non sono poche.
Al primo posto metto alcune parti buche che spero verranno riempite nel dvd (vedi i personaggi che in un fotogramma partono da un castello e arrivano all'altro) o spiegazioni assenti e così via.
Depp è come sempre eccezionale, ma non è lui che secondo me fa il film stavolta. Devo comunque riguardarmelo in inglese perché a mio modo di vedere questo è un film che in lingua originale guadagna sicuramente un paio di punti. Sono rimasto piacevolmente stupito dalla Hataway, nel suo piccolo mi è piaciuta molto. In generale gli attori fanno il loro sporco dovere, tutti in linea con le aspettative, ma non sopra le righe come forse mi aspettavo.
Ripeto, non mi è dispiaciuto, ma il film stavolta lo fanno la fotografia, le scenografie e i costumi. Probabilmente, come dicevo, in lingua originale guadagnerà un sacco di punti. Aspettiamo e vedremo.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Sab 27 Mar 2010 15:31 pm    Oggetto:   

Shocked Ma sono l'unico qui che sarebbe decisamente più terrorizzato dalla regina bianca che da quella rossa ?
Con un po' di coccole, di adulazione, qualche maialino e un cucciolo di ciciarampa, la regina rossa si gestisce...
Ma qualla Hataway albina cadaverica con le labbra nere che si nutre di cibo orrido, fanaticamente votata alla non violenza salvo poi richiedere ipocritamente il lavoro sporco a un'ingenua diciassettenne extracomunitaria?!? E che dire della pena di eterna sofferenza imposta alla sua avversaria, che poi sarebbe anche sua sorella? E del disgusto che prova per un semplice difetto fisico come una testa troppo grossa?
Shocked
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14736
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2010 18:19 pm    Oggetto:   

Su una cosa sono d'accordo, Viandante... Depp non poteva "fare" il film... ma a seconda del ruolo di ciascuno, penso che la Hathaway o la Bonham Carter non siano state proprio sottotono... penso che la responsabilità prescinda dalla recitazione e interpretazione di ciascun attore, quanto dell'impostazione del film, della trama...

Riguardo la considerazzzziòne di Inky... io "Mirana Hathaway" l'ho trovata deliziosa... sul discorso che fai delle "responsabilità"... mi sembra un problema a priori... è l'oracolo... o se vuoi, la rivisitazione di Burton, quindi come ho detto sopra, una problema di impostazione della trama.



Più di questo nin zo...
(searching for)


Ultima modifica di CDuMbledore il Dom 28 Mar 2010 20:56 pm, modificato 1 volta in totale
Jesse Custer
Dancer of Death Dancer of Death
Messaggi: 9196
Località: Ferrara / Jesi (AN)
MessaggioInviato: Dom 28 Mar 2010 19:39 pm    Oggetto:   



«Bene, ragazzi. Andate a pagina 264... le paresi!»
Akira Kurosawa è più bello di voi.

Pick, guidaci tu!
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Lun 29 Mar 2010 8:19 am    Oggetto:   

CDuMbledore ha scritto:
penso che la Hathaway o la Bonham Carter non siano state proprio sottotono... penso che la responsabilità prescinda dalla recitazione e interpretazione di ciascun attore, quanto dell'impostazione del film, della trama...


Infatti, la Hataway mi è piaciuta, volevo solo dire che non mi aspettavo una sua così buona interpretazione. Credo comunque che quelle movenze e quei "sorrisi" siano stati dettati più dal copione che da un "metterci del suo", ciò non cambia che l'ho apprezzata molto.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Lun 29 Mar 2010 18:34 pm    Oggetto:   

Insisto con la mia tesi: immaginate la foto postata da Jesse con l'aggiunta di un coltellaccio in mano e un rivolo di sangue che cola dalle nere labbra...
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Lun 29 Mar 2010 18:39 pm    Oggetto:   

Non posso che darti ragione.
Anche senza sangue e coltelli sembra comunque una serial killer con tendenze sociopatiche.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Giuggiola
Elfo
Messaggi: 277
Località: The middle of nowhere.
MessaggioInviato: Gio 01 Apr 2010 18:52 pm    Oggetto:   

Anche a me l'interpretazione di Anne Hathaway è piaciuta, anche perchè è stata uno dei personaggio che non è stato modificato digitalmente. Concordo con Incantatore quando dice che è leggermente inquietante Laughing
Depp, a mio parere, era adatto al suo ruolo e mi ha divertito il suo "balletto finale". Il cappellaio matto per eccellenza, nella vita e nei film mi dà quell'impressione di pazzia e originalità.
Il film, però, è a mio parere discreto. Infatti la trama rimane essenzialmente aperta, fra le due regine non c'è un vero e proprio scontro. Ho visto il film in Inghilterra e devo dire che la pellicola in lingua originale aveva quel qualcosa in più, ovviamente come tutte le versione orginali. Per il resto la trama non mi ha catturato in modo particolare. Razz
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 9:49 am    Oggetto:   

Giuggiola ha scritto:

mi ha divertito il suo "balletto finale".


Non era male ma è stato "rovinato" dalla musica di sottofondo troppo moderna e fuori luogo. Ci avrei visto bene della musica folkloristica stile irlandese visto che la danza sembrava lontanamente richiamare Michael Flatley.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Rodia
Hobbit
Messaggi: 27
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 12:51 pm    Oggetto:   

Scusate, qualcuno potrebbe spiegarmi chi è Deliranza e cosa è il Ciciarampa? Io ho visto il film in inglese e non riesco a capire a quali perosnaggi vi riferiate. grazie!
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 15:11 pm    Oggetto:   

La Deliranza è la danza che Depp fa alla fine.
Il Ciciarampa è il mostro.
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Rodia
Hobbit
Messaggi: 27
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 15:14 pm    Oggetto:   

Il.Viandante ha scritto:
La Deliranza è la danza che Depp fa alla fine.
Il Ciciarampa è il mostro.


Ah pensavo fosse il nome di una delle regine! Very Happy
Il.Viandante
Chubacabra
Messaggi: 2764
Località: Giringiro
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 15:34 pm    Oggetto:   

Non sarebbe stato male. Wink
Dove c'è molta luce, l'ombra è più nera (J.W.G.)
Incantatore dalle 9 vite
Eroico scoiattolo Eroico scoiattolo
Messaggi: 5016
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Ven 02 Apr 2010 16:58 pm    Oggetto:   

Per dare un tocco d'internazionalità:

Ciciarampa = Jabberwocky
Deliranza = Fudderwupping dance
Nipote di Pick e Inkyfhrd !
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Film fantastici Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum