Il guardiano degli innocenti


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Autore Messaggio
Geralt di Rivia
Elfo
Messaggi: 298
MessaggioInviato: Dom 08 Dic 2013 16:18 pm    Oggetto:   

C'è anche l'ottavo libro, che però è ambientato nel passato, durante i racconti, e secondo me è un'ottima cosa, perché alcuni momenti importanti, come il primo incontro di Geralt con Triss Merigold, o Rayla la Bianca, sono stati saltati, quindi è giusto porre rimedio.
Reginald Graham
Lo Stolto
Messaggi: 1105
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 10:44 am    Oggetto:   

Orbene, ho iniziato infine la lettura de "Il guardiano degli innocenti". Non voglio esprimermi finora, tuttavia avrei una domanda per i capoccioni qui del forum, e vi comunico sin da ora che se le risposte saranno condite o anche solo formate da faccine che si spanciano a terra o robe tipo Rolling Eyes Mr. Green o Sorridi m'inca**o Evil or Very Mad , ecco Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Alura, non ho capito un passaggio... tra l'altro è un passaggio osé, se mi concedete... non sono particolarmente sveglio né esperto in "passaggi osé", motivo per cui chiedo a voi:

Edizione Nord
Pagina 142 (alzate quei vostri posteriori pigri e andate a prendere il libro!)

SPOILER

Geralt e Renfri sembrano essere in intimità (alè, si cucca che è una meraviglia ovunque legga, comunque lasciamo perdere)
dialogo
" Renfri?"
"Che c'è?"
"E' batista?"
"Certo che lo è, maledizione. Sono o non sono una principessa?"

Io non ho idea di cosa voglia dire batista... so che può essere... ecco, forse un po' osé, ma gradirei lumi.

FINE SPOILER

Se farete i bravi, nella pagina prima ci sarebbe un altra cosa che non ho capito... va beh, forse ho qualche malattia neurologica a mia insaputa e sto andando alla deriva verso il Mare Della Demenza, fino ad allora, aiutatemi, mh?
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 12:17 pm    Oggetto:   

Batista è il nome di una lavorazione pregiata di alcune stoffe, lino e cotone in genere. Niente di osè.

http://it.wikipedia.org/wiki/Batista_(tessuto)
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 12:40 pm    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
Batista è il nome di una lavorazione pregiata di alcune stoffe, lino e cotone in genere. Niente di osè.

http://it.wikipedia.org/wiki/Batista_(tessuto)


Premetto che non ho letto nulla, ma...
Ma non è ambientato in un mondo di fantasia? Che c'entrano i nomi "semipropri" dei tessuti del mondo reale in un fantasy? Rolling Eyes Spero che sia una svista del traduttore... anzi se qualcuno conosce il polacco e vuole verificare cosa diceva in originale...
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 13:38 pm    Oggetto:   

Sapkowski ne ha parlato in un paio di interviste di quanto ha fatto parlato questo tessuto per la biancheria di Renfri e vi ha riso sopra. Ma dopotutto, anche Tolkien ha usato oggetti moderni nel suo mondo generalmente alto-medievale.
Reginald Graham
Lo Stolto
Messaggi: 1105
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 15:12 pm    Oggetto:   

Oh, allora era solo l'Oceano dell'Ignoranza, meglio così, dopotutto Very Happy
Sorprendente... vocaboli sconosciuti, eh... siamo messi bene Confused
Non osereste mai immaginare cosa avevo pensato... e non domandatemelo.

Ah, l'altra cosa. Lo chiedo, ma temo che potrebbe essere legato a qualcosa che verrà svelato più avanti nel libro anche se, lo sottolineo, sono arrivato per ora a pagina 155, quindi le vicende (nella fattispecie il racconto) legate a quello che vi domando si sono concluse.
Eh, rischio di sembrare "tocco" Laughing pazienza

OCIO SPOILER

Edizione Nord

Pagina 141

dialogo

"E tu?" chiese Geralt piano, quasi in un sussurro.
"Neanch'io so scegliere."
"Chi sei?"
"Sono quello che sono"
"Dove sei?"
"Ho... freddo..."
"Renfri!" Geralt strinse il medaglione.
La ragazza sollevò di colpo la testa, come se si fosse destata dal sonno, quindi borbottò a più riprese, meravigliata. Per un momento brevissimo sembrò spaventata. "Hai vinto" disse all'improvviso, in tono aspro.

...

ALTRO SPOILER
pagina 151

"Non andartene..." gemette Renfri raggomitolandosi.
Lo strigo non rispose.
"Ho... freddo..."



Ecco, nel primo spoiler non è chiaro cosa sia accaduto, pare che Renfri cambi idea improvvisamente (un discorso legato al medaglione di Geralt? Non lo so, fin dove ho letto io il medaglione non ha poteri particolari... a parte essere d'argento e quindi pericoloso per mostri e affini), e cambia idea in un modo che non comprendo... nel secondo spoiler m'incasino ancora di più perché Renfri va a ripetere la frase detta precedentemente.

Esiste un collegamento? So che magari avete letto il libro anni fa eh, per cui no problem se mi mandate al diavolo Laughing
l'assassino
Gran cavaliere del riposo
Messaggi: 2137
Località: Sparta vicino al pozzo
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 16:25 pm    Oggetto:   

In verità il medaglione non è pericoloso per i demoni ma ne svela la presenza
2 rette parallele non si incontrano mai e se si incontrano non si salutano
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 20:35 pm    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Ma dopotutto, anche Tolkien ha usato oggetti moderni nel suo mondo generalmente alto-medievale.


Sì, ma un conto è parlare di oggetti, un conto parlare di marche o zone di origine diventate nomi comuni: sarebbe come dire "ha bevuto una coca cola" o "un lampadario ornato murrino". Dove Murano non esiste Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 21:10 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Kinzica ha scritto:
Batista è il nome di una lavorazione pregiata di alcune stoffe, lino e cotone in genere. Niente di osè.

http://it.wikipedia.org/wiki/Batista_(tessuto)


Premetto che non ho letto nulla, ma...
Ma non è ambientato in un mondo di fantasia? Che c'entrano i nomi "semipropri" dei tessuti del mondo reale in un fantasy? Rolling Eyes Spero che sia una svista del traduttore... anzi se qualcuno conosce il polacco e vuole verificare cosa diceva in originale...


Il mondo fantasy di Sap è simil-medievale e la batista è stata "inventata" nel XIII sec, quindi non è moderna. Sarebbe stato grave se avesse usato il polyester ^__-
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 21:12 pm    Oggetto:   

Reg: abbi pazienza, ma non ricordo bene... quel libro l'ho letto in inglese vari anni fa. Appena posso vado a vedere.^__^
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Reginald Graham
Lo Stolto
Messaggi: 1105
MessaggioInviato: Ven 06 Giu 2014 21:39 pm    Oggetto:   

Grazie Madama Wink non so se è l'inizio del caldo o la mia solita sveltezza mentale, ma nella lettura sono inciampato un paio di volte.
Eheh, ora mi metto a chiedere spiegazioni, vedete un po' Embarassed
Very Happy
Jon
Hobbit
Messaggi: 30
MessaggioInviato: Ven 12 Set 2014 17:50 pm    Oggetto:   

Ho appena finito di leggere il Guardiano degli innocenti, mi è piaciuto moltissimo l'ironia di questo libro e il modo semplice e scorrevole di scrivere dell' autore mi ha convinto, ora ho già tra le mani "La spada del destino" pronto per essere letto. Mi è venuta la curiosità di provare il videogioco The Witcher, il primo, vorrei sapere da chi ci ha giocato se fa spoiler sui libri oppure ha una storia alternativa.
L' inverno sta arrivando
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Ven 12 Set 2014 18:29 pm    Oggetto:   

Sono felice che ti sia piaciuto il libro! Very Happy

Ho giocato al primo videogame e ti posso dire che prende libera ispirazione (così come il secondo) dai libri di Sapkowski, ma con delle differenze sostanziali. Come ha avuto modo di dichiarare l'autore "La vera storia sta solo nel libro, i videogame si possono ispirare, ma non aggiungono e non tolgono nulla a quanto scritto".
Jon
Hobbit
Messaggi: 30
MessaggioInviato: Ven 12 Set 2014 22:44 pm    Oggetto:   

Grazie per la risposta! Vorrei discutere con voi a proposito di questa recensione dell romanzo, non sono molo d'accordo con quello che dice e vorrei sentire anche un po' altri pareri in merito:

http://leganerd.com/2013/06/17/il-guardiano-degli-innocenti/
L' inverno sta arrivando
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Ven 12 Set 2014 23:57 pm    Oggetto:   

L'avevo letta tempo fa questo articolo e vi ho sorriso su, passando oltre.

Sono fra quelli che non crede nelle recensioni "obiettive", quindi non mi faccio problemi se vedo che a qualcuno i libri di Sapkowski non sono piaciuti. Certo, il colore del pezzo è da troll-tronista, ma a noi che conosciamo e apprezziamo le storie di questo autore che cosa c'importa?

Non ti curar di loro, ma guarda e passa.

Piuttosto,
avevo recensito il libro, letto dall'inglese col titolo The Last Wish, e la recensione qui apparsa è la seguente:[url] http://www.fantasymagazine.it/libri/11046/the-last-wish/[/url]
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum