[FILM] Film nè belli nè brutti


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Autore Messaggio
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Lun 13 Dic 2010 13:06 pm    Oggetto:   

500 giorni insieme... che leeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeento
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Crom
Eldar
Messaggi: 342
MessaggioInviato: Mer 22 Dic 2010 3:16 am    Oggetto:   

Se I quattro dell’apocalisse si fosse retto solo sulla storia, che si basa sul montaggio forzato di diversi eventi tratti dai racconti di un famoso scrittore di western, sarebbe stato un fiasco totale, ma per fortuna l’impegno degli attori e le capacità di regia di Fulci, che non dimentica la sua passione per l’horror rendono ‘sto film meritevole di esser visto, almeno da chi apprezza lo spaghetti western.
La scena cult dello scuoiamento dello sceriffo non delude anche se me la immaginavo più truculenta.
L’onnipresente Milian in questo suo ultimo western fa un personaggio cattivissimo che sembra un precursore di Jack Sparrow [( http://content6.flixster.com/photo/11/96/19/11961956_gal.jpg ) questa la sparo Smile perché non so un piffero della serie piratesca, avendo visto apaticamente solo il primo episodio]! E la cattiveria, la tragedia e la miseria (che porta anche al cannibalismo) sono i punti forti della prima metà, ma ad un certo punto la storia prende una piega troppo tranquilla, troppo pacifica, romantica e umana, che alla lunga stufa e fa perdere le speranze nel vedere il solito, ma piacevole, meccanismo che fa scattare la furiosa vendetta del protagonista. Questa comunque avviene ma è fiacca perché non è motivata da vero odio così il finale ne risulta arrangiato.

Invece, Machete non delude, o almeno non del tutto. Risente per buona parte di poco thrilling, ma il finale è riuscito a risollevarmi il morale, facendomi divertire proprio con tutti quegli eccessi che erano stati promessi, fighette latine comprese.
Non riesco a considerarlo un filmacchione di serie B, per cui lo segno qua. Wink
Jesse Custer
Dancer of Death Dancer of Death
Messaggi: 9196
Località: Ferrara / Jesi (AN)
MessaggioInviato: Mer 22 Dic 2010 19:37 pm    Oggetto:   

Crom ha scritto:
Invece, Machete non delude, o almeno non del tutto. Risente per buona parte di poco thrilling, ma il finale è riuscito a risollevarmi il morale, facendomi divertire proprio con tutti quegli eccessi che erano stati promessi, fighette latine comprese.
Non riesco a considerarlo un filmacchione di serie B, per cui lo segno qua. Wink


"Machete" è un filmone. Ho goduto praticamente per tutta la visione.
Akira Kurosawa è più bello di voi.

Pick, guidaci tu!
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2011 10:04 am    Oggetto:   

Puo' uno stupendo romanzo diventare un film meno che mediocre?
Certo che puo'. E' il destino di Un'arida stagione bianca, tratto appunto dallo splendido, commovente romanzo di Andre' Brink e totalmente rovinato da tale Euzhan Palcy,
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6863
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 11 Gen 2011 12:00 pm    Oggetto:   

Visto ieri Amabili Resti... a volte risulta un po' lento tuttavia devo dire che mi ha creato una certa angoscia.

Poteva essere forse fatto meglio, ma io lo consiglio.
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14734
MessaggioInviato: Lun 24 Gen 2011 20:37 pm    Oggetto:   

Film carino, al di sopra delle aspettative: Immaturi... il crogiuolo degli incubi di tanti, insomma. Very Happy

Visto ieri sera. Leggero ma carino.

Bova non ce la fa'. Le parti comiche non sono per lui (salvo eccezione che conferma la regola), ma Luca e Paolo che non fanno i cazzoni sono stati una scoperta, soprattutto Luca.

Una piacevole scoperta Alessandro Tiberi, che fa una microparte ma è mooooooooolto bella...

Un altro che ho apprezzato... non so se dire stranamente, comunque mi è piaciuto, Maurizio Mattioli. Non capisco perché si svenda al bagaglino quando queste parti gli risultano così naturali.

Mi ha fatto un po' caso, avendo visto Il pranzo della domenica, vederlo nei panni del marito di Giovanna Ralli (che invece sarò blasfema, non mi piace proprio), ma forse la bravura di un attore è proprio lì, no?
(searching for)
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Lun 24 Gen 2011 20:47 pm    Oggetto:   

OT Non ti piace Giovanna Ralli? love Triste Triste Triste Triste Triste

Ma... basterebbe ricordare la 'sua' Elide, in quel capolavoro assoluto che e' C'eravamo tanto amati!
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mar 01 Feb 2011 2:04 am    Oggetto:   

Una commedia che ho visto stamattina con Brendan Fraser... "indiavolato" si chiama, in italiano. Filmetto commedia/demenziale dove il fessacchiotto sfigato(fraser) viente intortato da una bonazza satanica (appunto, Satana) che gli concede 7 desideri corrispondenti a 7 versioni alternative della sua vita. Nulla di chè, anzi... ma ha ritmo, sia visivo che musicale, un paio di tocchi di regia sono carucci e diverte perchè certe parti sono davvero sceme. (quella dove SPOILER. desidera di essere ricco e potente... e si ritrova sotto forma di baffuto e latino contrabbandiere di cocaina con tanto di accompagnamento musicale a suon di costanti schitarrate da mariachi, mi ha fatto molto sorridere...).
Anche brendan fraser, nonostante all'inizio risulti TROPPO fastidioso, piano piano, nel fare i vari ruoli, diventa simpatico da guardare...
Il finale scade nel buonismo ma è il problema del 99% del cinema mondiale quindi amen. Aver letto il nome "Harold Remis" sotto la voce regia mi ha fatto capire come mai l'ho trovato caruccio-uccio.
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
Valeria Nitto
Hobbit
Messaggi: 67
MessaggioInviato: Mar 01 Feb 2011 9:49 am    Oggetto:   

Legion, carino ma poteva essere sviluppato meglio...
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mar 01 Feb 2011 12:21 pm    Oggetto:   

Valeria Nitto ha scritto:
Legion, carino ma poteva essere sviluppato meglio...


Per me legion è talmente brutto da sfociare nel trash... Laughing
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6863
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Mar 01 Feb 2011 12:51 pm    Oggetto:   

Darklight ha scritto:
Valeria Nitto ha scritto:
Legion, carino ma poteva essere sviluppato meglio...


Per me legion è talmente brutto da sfociare nel trash... Laughing


Io l'ho mollato dopo mezz'ora... inguardabile!!! nuvoloso Incacchiato Impossibile ko Triste Zzott
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
Darklight
Balrog
Messaggi: 2947
Località: Gotham city
MessaggioInviato: Mar 01 Feb 2011 13:39 pm    Oggetto:   

DiVega ha scritto:
Darklight ha scritto:
Valeria Nitto ha scritto:
Legion, carino ma poteva essere sviluppato meglio...


Per me legion è talmente brutto da sfociare nel trash... Laughing


Io l'ho mollato dopo mezz'ora... inguardabile!!! nuvoloso Incacchiato Impossibile ko Triste Zzott


Non l'hai visto con 5 amici dallo sfottò facile e un barilotto da 5l di heineken... Cool Laughing
"Because he's the hero Gotham deserves, but not the one it needs right now...and so we'll hunt him, because he can take it. Because he's not a hero. He's a silent guardian, a watchful protector...a dark knight. "
pick
The Gray Mouser
Messaggi: 4464
Località: Lankhmar
MessaggioInviato: Gio 17 Feb 2011 11:54 am    Oggetto:   

Avendo elogiato altrove Claudio Bisio, beh...
Benvenuti al sud rappresenta il classicoe sempio di film da postare qui. La bravura del cast e la 'chimica' tra gli interpreti non riesce, se non parzialmente, a mantenere viva l'attenzione. Niente di nuovo, malgrado i mille luoghi comuni sapientamente 'riverniciati'. Non e' sgradevole, ma e' risultato estremamente al di sotto delle mie aspettative.
Per cercare di appianare la vexata quaestio, molto meglio il breve, divertentissimo, esaustivo dialogo finale tra il milanese Renato Scarpa e il napoletano Luciano De Crescenzo nel vecchio Cosi' parlo' Bellavista.
- GattaMatta e Palin forever!
- Cronache del 2020: Orso d'Oro a Jesse Custer!
- Orgoglioso Zzio della Modessa
Crom
Eldar
Messaggi: 342
MessaggioInviato: Sab 19 Mar 2011 13:11 pm    Oggetto:   

Brava tra attori un po' legnosi e bona (come sempre!) la Fenech in Tutti i colori del buio, che non mi ha particolarmente colpito a causa della sceneggiatura così così...
Tuttavia è stato uno spasso vedere il capo della setta girarsi di scatto a braccia alzate ad ogni rito. Razz
uljanka
Sua Luminosa Oscurità
Messaggi: 5714
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 14:37 pm    Oggetto:   

Non è un capolavoro, ma devo confessare che a casa mia (e penso solo a casa mia...) è una sorta di cult. "Mongol"di Bodrov. Ieri sera io e il consorte ce lo siamo rivisto in mongolo con i sottotitoli. Rende molto di più. Rolling Eyes

Alcune scene sono di grande impatto (soprattutto la battaglia finale con cariche di cavalleria più o meno pesante), altre cose lasciano un po' perplessi, come la facilità con cui la gente si muove in lungo e in largo in quel popò di steppe taighe e deserti e si ritrova puntualmente dopo anni e anni senza neppure essersi data appuntamento.

Alcune espressioni fanno ormai parte del nostro vocabolario familiare.
"Spostarsi con la jurta", "Prepararsi la jurta"... usata per i nostri spostamenti vacanzieri.
"Una buona moglie deve avere le gambe forti" (frase ripetuta dal consorte per sottolineare varie mie qualità).

La cosa migliore del film è la colonna sonora degli sciamanici "Altan Urag". Tra rock post-sovietico e canto stregonesco.
E io, che sono Tenebra, altro non posso vedere se non la Luce, e perciò sono la Luce.

Quando qualcuno dice 'io non credo nelle fate' da qualche parte una fata ride e prepara il suo fucile.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a OT Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum