Incontro con Flaccovio


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 15:36 pm    Oggetto: Incontro con Flaccovio   

Incontro con Flaccovio

Abbiamo incontrato Raffaella Catalano, editor e addetta stampa della casa editrice.

Leggi l'articolo.
Kull
Drago
Messaggi: 535
Località: Pistoia - Cimmeria
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 15:36 pm    Oggetto: Re: Incontro con Flaccovio   

Una curiosità: la scelta, non esclusiva di Dario Flaccovio, di escludere raccolte di racconti, a cosa è dovuta?

Juri TNT Villani
"Che io sia dannato se vi darò quartiere o se lo chiederò." Edward Teach

LaBettola
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1300
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 15:47 pm    Oggetto:   

E' un po OT qui sotto. Se è il caso i mod ci sposteranno in altra sede.
Da quanto so, in generale le raccolte di racconti vendono poco. Vendono poco quelle un solo scrittore, ancora meno quelle con più scrittori. Di raccolte di esordienti poi neanche a parlarne. Commercialmente sono un disastro.
Non vorrei sembrare quello che tira l'acqua al suo mulino, ma le riviste sono l'unica possibilità di pubblicare racconti di esordienti. Qualcosa è cambiato negli scorsi tempi e qualche editore ha rischiato. Se altri editori stanno rischiando anche ora forse la tendenza si può invertire. Dovranno essere le vendite a convincere gli editori. Nel frattempo noi siamo qui, Effemme persegue la politica di valorizzare autori poco conosciuti mediante il traino di un autore noto. Magari nascerà qualcosa da tutto questo. Vedremo.
Ciao
Emanuele Manco
www.emanuelemanco.it
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 16:09 pm    Oggetto:   

Il tema dell'editing è sempre un aspetto difficile da trattare e affrontare. Spesso si parla d'invasività, ma occorrerebbe specificare la tipologia dell'intervento, ovvero se si limita alla forma o se va a insinuarsi nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi. E' logico che l'editor se trova dei buchi nella storia, delle incoerenze deve intervenire perchè il romanzo deve scorrere fluidamente. Spesso le critiche che fanno gli autori è perché la loro opera subisce degli stravolgimenti che non condividono; la vedono snaturata perché sia conforme agli standard di mercato, perché il lettore deve sentirsi sicuro, venire a contatto con mondi che già conosce e non subire scosse che lo spiazzino.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 16:17 pm    Oggetto:   

M.T. ha scritto:
E' logico che l'editor se trova dei buchi nella storia, delle incoerenze deve intervenire


Mi sembrerebbe più logico buttare il romanzo nella spazzatura... sinceramente Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1300
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 16:25 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:
M.T. ha scritto:
E' logico che l'editor se trova dei buchi nella storia, delle incoerenze deve intervenire


Mi sembrerebbe più logico buttare il romanzo nella spazzatura... sinceramente Mr. Green


Dipende da quanto ci sia di salvabile nel romanzo, battute a parte.
Tanti racconti e romanzi sono stati salvati dall'editing. Se ci sono buone idee alla base non ci rinunci. Ma il problema è proprio quello. Se non ci sono buone idee l'editing può dare una struttura solida, ma al nulla. L'editing non è una panacea miracolosa.
Ciao
Emanuele Manco
www.emanuelemanco.it
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 17:26 pm    Oggetto:   

E' logico che per incoerenze e buchi s'intende dettagli, non certo dover riscrivere l'intera storia Wink
L'editing per sua natura è una messa a punto, il progetto dev'essere già solido; non è più tale se cambia l'essere di un'opera. Un editor può suggerire migliorie, dare idee all'autore su come mostrare vicende e personaggi, non imporre. Alla fine la decisione spetta allo scrittore su cosa fare; anche cessare il rapporto se questo significa essere coerente con l'idea che si ha del libro (questo non significa avere ragione o torto: è solo una scelta e come tale porta delle conseguenze, in un verso o nell'altro).
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 18:03 pm    Oggetto:   

Premesso che penso di intendermi di editing quanto basta, ma la questione è che non si possono mettere sullo stesso piano "buchi nella storia" da "incoerenze sui dettagli".

Le incoerenze sui dettagli si notificano e spesso l'editor ha l'esperienza sufficiente a suggerire la modifica (es. l'oggetto X deve stare nella stanza Y al tempo t e non nella stanza Z, oppure l'incantesimo K deve funzionare allo stesso modo sia per Tizio che per Caio)... buchi nella storia sono sintomo di un errata pianificazione.

E qui se sei la Rowling pubblichi i Doni della Morte. Se sei un esordiente, vai a casa.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 19:12 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:

E qui se sei la Rowling pubblichi i Doni della Morte. Se sei un esordiente, vai a casa.



short and sweet Mr. Green
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 19:20 pm    Oggetto:   

Quanto fai notare Palin è giusto; logico dipende dalla gravità della mancanza.
Un esordiente, se vuole avere qualche chance, deve arrivare nella migliore forma possibile, non commettere errori: perché se a uno scrittore affermato si può perdonare (forse Razz ), a uno sconosciuto no.
Per questo non si deve solo occupare della stesura, ma leggere, rileggere, controllare, correggere e poi ricominciare da capo, ripetendo il processo un numero di volte necessario per rendere il lavoro accettabile.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 20:05 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
short and sweet Mr. Green


Purtroppo la realtà va oltre la fantasia, quando ci sono di mezzo di danari. Non oso immaginare che tipo di borse sotto gli occhi si deve essere fatto venire il suo editor per rintuzzare, perché se è uscito in quel modo che abbiamo ampiamente commentato, o l'editor si era già impiccato prima e quindi è uscito così come JKR l'ha scritto, oppure si è fatto un mazzo per coprire i buchi che noi non ci immaginiamo nemmeno Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 22 Nov 2010 20:14 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:

Non oso immaginare che tipo di borse sotto gli occhi si deve essere fatto venire il suo editor per rintuzzare, perché se è uscito in quel modo che abbiamo ampiamente commentato, o l'editor si era già impiccato prima e quindi è uscito così come JKR l'ha scritto, oppure si è fatto un mazzo per coprire i buchi che noi non ci immaginiamo nemmeno Mr. Green


Risata
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Mar 23 Nov 2010 12:47 pm    Oggetto:   

Ehm... nella "produzione di qualità" è incluso anche Sitael?
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 23 Nov 2010 13:18 pm    Oggetto:   

Palin ha scritto:

Purtroppo la realtà va oltre la fantasia, quando ci sono di mezzo di danari. Non oso immaginare che tipo di borse sotto gli occhi si deve essere fatto venire il suo editor per rintuzzare,


mah, a me quel che perplime è che abbiano preso persino una continuity editor, che però, lo stesso, non si è accorta di tutte le magagne delle bacchette, della Polisucco etc. Cmq siamo OT Wink e rimedio subito...

Zweilawyer, di Sitael ho letto solo l'estratto e non mi piace affatto perché lo trovo banale. Su alcuni punti che hai rilevato ti dò persino ragione, mamolti altri, te l'ho già detto, li trovo pretestuosi e altri ancora mera questione di gusto - a te a quanto ho capito piacciono i fantasy dove c'è sangue, sudore e si menan le mani e di certo ambientazioni più fiabesche non possono essere di tuo gradimento -); però di Flaccovio io ho letto interamente il Segreto di Krune e mi è piaciuto, checchè ne dica 'la tua amica' che peraltro ha recensito commentando (a vanvera, as usual) un estratto...
Il secondo, che ho recensito su FM, secondo me è un po' inferiore, cmq siamo lontani anni luce da Sitael.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Mar 23 Nov 2010 13:45 pm    Oggetto:   

Ho letto l'estratto e mi trovo concorde con quanto detto da te Marina. Dovrei ritrovare il pezzo per riportare annotazioni corrette, ma c'erano delle contraddizioni a riguardo delle descrizioni, rendendole inverosimili.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle rubriche Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum