Unika - La fiamma della vita


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Ven 25 Mar 2011 1:02 am    Oggetto: Unika - La fiamma della vita   

Unika - La fiamma della vita

Il primo volume della trilogia Unika dove protagonisti sono gli angeli.

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Ven 25 Mar 2011 1:02 am    Oggetto: Re: Unika - La fiamma della vita   

Solo una nota: questo libro è un plagio di Angel Sanctuary.

Un ragazzo umano che custodisce dentro di sé, inconsapevolmente, un angelo donna sacrificatosi nei tempi antichi per la salvezza di qualcuno.

Pari pari. Qui si chiama Jo, là Setsuna. Bella roba da fare.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Ven 25 Mar 2011 12:45 pm    Oggetto: Re: Unika - La fiamma della vita   

(Cecilia Mellere) ha scritto:
Solo una nota: questo libro è un plagio di Angel Sanctuary.

Un ragazzo umano che custodisce dentro di sé, inconsapevolmente, un angelo donna sacrificatosi nei tempi antichi per la salvezza di qualcuno.

Pari pari. Qui si chiama Jo, là Setsuna. Bella roba da fare.


In ogni caso copiare l'idea centrale di un libro non configura, di per sé, un plagio.
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Mer 30 Mar 2011 12:32 pm    Oggetto:   

Questo libro alza l'asticella del fantatrash. E' un disastro completo, un patatrac narrativo inaccettabile (date un'occhiata alla mia recensione se volete farvi del male).
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mer 30 Mar 2011 15:22 pm    Oggetto:   

Sì, l'ho vista. In effetti gli estratti che riporti sono bruttarelli.
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 10:25 am    Oggetto:   

Sei molto diplomatica Marina. La DeAgostini dovrebbe offrire un risarcimento a tutti quelli che hanno comprato questo aborto.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 10:38 am    Oggetto:   

Zweilawyer ha scritto:
Sei molto diplomatica Marina. La DeAgostini dovrebbe offrire un risarcimento a tutti quelli che hanno comprato questo aborto.


e tu sei il solito esagerato. Ogni libro ha il suo pubblico di riferimento, e infatti mi sembra che i commenti dei ragazzini sul sito di Unika siano entusiasti. Tuttavia un libro scadente come questo non impedisce il fiorire di altri di ben altro spessore. Voi che state sempre lì a criticare il fantasy italiano, per esempio, è evidente che non avete mai letto Silvana De Mari... Sarebbe ora che lo faceste, troppo comodo sparare sempre sull'esordiente di turno, oppure sugli scrittori a basso target d'età tipo la Troisi. In questo modo è uno spaccato parziale e partigiano, quello che offrite ai vs lettori.

Quanto al risarcimento, nessuno è obbligato a comprare un libro come questo, basta la quarta di copertina e qualche estratto per capire che tipo di libro sia e quale il lettore di riferimento.
Elyn
Nano
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 11:04 am    Oggetto:   

A fine anno scorso sono andata a prendere da vestire nel negozio di una marca e in primo piano cosa vedo? Una maglietta nera con due enormi occhi e un paio di ali dietro, con sotto scritto "Unika". Al che mi dico: bah, sarà una marca nuova... Dopo un'oretta passo per la libreria e cosa vedo sulla copertina di un libro? i soliti occhi con un paio di ali dietro, sotto al titolo del libro: "Unika - La fiamma della vita"
Ci sono rimasta così Shocked Un libro mai sentito che già finisce sulle magliette?? Deve essere bellissimo! Così lo prendo in e-book... Mi sa che non sono arrivata neanche a metà, è ancora là che aspetta che mi torni la voglia di continuare... Rolling Eyes
ForumFantasy
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 11:10 am    Oggetto:   

Non ho capito perchè parli di "voi", io ho espresso un parere personale, non quello di altri. Sul mio blog tratto il fantatrash, quindi è ovvio che non troverai recensioni di buoni libri (salvo qualche caso). Della De Mari ho letto il saggio sul Drago che a te è piaciuto molto e che evito di commentare.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 11:19 am    Oggetto:   

Zweilawyer ha scritto:
Non ho capito perchè parli di "voi",


dai, non fare l'ingenuo, sia bene di non essere l'unico (anzi, l'Uniko Razz Wink) , ormai è un movimento con tanto di 'seguaci'...

Citazione:

Della De Mari ho letto il saggio sul Drago che a te è piaciuto molto e che evito di commentare.


la saggistica e la narrativa sono due cose diverse e non puoi giudicare una avendo letto l'altra, anche di uno stesso autore.
In ogni c aso, visto che a quanto ho capito a te piacciono i libri battaglie-sudore-sangue (il motivo per cui non leggo Zodd, niente di personale ma da quanto hai spiegato so già che non è il fantasy per me), il contenuto poetico della narrativa della De Mari potrà anche non piacerti ed è questione di legittimi gusti, ma non potrai certo dire che scrive coi piedi. Al limite c'è qualche scelta stilistica in qualche occasione, in cui il Narratore usa una forma colloquiale con la ripetizione del dativo che personalmente, se fossi stata l'editor, avrei corretto, ma si tratta di lana caprina e , appunto, di scelte stilistiche.

In ogni caso, sul perché non ti sia piaciuto il saggio, mi piacerebbe sentirlo nella discussione apposita, se ti va. Io, ripeto, l'ho trovato geniale, come del resto le sue presentazioni e le sue interviste.
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 11:46 am    Oggetto:   

Se alludi ai gamberi, direi che le mie recensioni sono molto differenti. Le sue sono molto più precise, mentre io punto dritto alle porcherie macroscopiche.

Zodd dovresti leggerlo. Spacca.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 11:54 am    Oggetto:   

Zweilawyer ha scritto:
Se alludi ai gamberi, direi che le mie recensioni sono molto differenti. Le sue sono molto più precise, mentre io punto dritto alle porcherie macroscopiche.


non solo, ormai c'è una schiera intera di cloni wannabe.

Zweilawyer ha scritto:

Zodd dovresti leggerlo. Spacca.


spaccherà anche, ma non è il mio genere di fantasy. Potrebbe essere scritto come Calvino, ma non mi piacerebbe il contenuto (se ti può consolare, nemmeno i contenuti di Calvino mi piacciono, cmq, anche se mi inchino alla sua forma). Ti leggerò quando scriverai un fantasy per ragazzi, territorio tutt'altro che facile da percorrere, se si vuole farlo bene. Ma finché non cambierai idea sulla letteratura per ragazzi, mi sa che questo non succederà, eh?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum