Thunder + Lightning


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 21 Mag 2012 1:47 am    Oggetto: Thunder + Lightning   

Thunder + Lightning



Leggi la recensione.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 21 Mag 2012 1:47 am    Oggetto: Re: Thunder + Lightning   

Un appunto che esula dalla trama e dalla tipologia di stira e che si sofferma sul prezzo: 16.90 E per duecento pagine sono eccessivi.
Romanzi di diverse centinaia di pagine di autori come Kay e Sanderson si trovano a 14.90 E. E la differenza di qualità è abissale.
redlie
Hobbit
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Lun 21 Mag 2012 22:53 pm    Oggetto: Re: Thunder + Lightning   

(M.T.) ha scritto:
Un appunto che esula dalla trama e dalla tipologia di stira e che si sofferma sul prezzo: 16.90 E per duecento pagine sono eccessivi.
Romanzi di diverse centinaia di pagine di autori come Kay e Sanderson si trovano a 14.90 E. E la differenza di qualità è abissale.


Ciao, il romanzo è di 544 pagine, il dato nell'articolo e anche in altri siti purtroppo è sbagliato.
La differenza di qualità sta nel formato, nell'editing, nella cover, nell'autore? E l'hai letto o avuto almeno in mano prima di fare queste affermazioni?
Ti ringrazio in anticipo per la risposta.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Lun 21 Mag 2012 23:57 pm    Oggetto:   

Con il dato di pagine riportato la critica era giustificata: non era concepibile con una simile quantità pagare una cifra del genere per un libro di un'autrice da poco conosciuta, quando le opere di autori affermati da più tempo e a livello internazionale vengono fatte pagare di meno.
Autori, Kay e Sanderson, le cui capacità nello stile, nell'intreccio della trama, nello sviluppo dei personaggi che non sono eguagliabili da nessun scrittore o scrittrice italiano, anche se questi ultimi possono realizzare buone opere.
L'unica cosa che mi auguro è che su questo libro Casini Editore abbia fatto un lavoro di editing più curato e migliore di quello rivolto alla saga di Amon.
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Mar 22 Mag 2012 9:09 am    Oggetto:   

Ho corretto il numero delle pagine. A volte i recensori si dimenticano di darmi questo e altri dati (prezzo, collana...) quando scrivono la recensione e li recupero io da internet. è piùrapido che scrivergli per chiederli e attendere una risposta, ma se su internet c'è un errore purtroppo finisce anche qui. Comunque basta una segnalazione e le sviste di questo tipo si correggono facilmente.
Quanto al prezzo entrano in ballo diverse cose, non solo il numero delle pagine. Fanucci ormai nel nostro genere ha una tale fama che può permettersi di guadanare un po' meno sulla singola copia perché tanto ne venderà di più e quindi complessivamente guadagnerà di più, un piccolo editore deve fare un bel lavoro di equilibrismo per capire quale prezzo mettere per non spaventare i potenziali lettori, che comunque sono meno rispetto a quelli di un grande editore, e avere un guadagno per l'editore stesso che gli consente di continuare a esistere.
Detto questo, non ho idea di come sia il libro e non intendo leggerlo per scoprirlo. La mia lista di libri arretrati mi fa paura, perciò devo fare molta attenzione a quel che metto in coda.
EverDream
Hobbit
Messaggi: 16
MessaggioInviato: Mar 22 Mag 2012 10:11 am    Oggetto: Re: Thunder + Lightning   

Ho letto 436 e mi ha tenuto col fiato sospeso fino all'ultima pagina. Anche se ci sono state parti che non ho apprezzato particolarmente, questo suo seguito mi pare interessante. Lo leggerò.
redlie
Hobbit
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Mar 22 Mag 2012 22:33 pm    Oggetto:   

M.T. ha scritto:
Autori, Kay e Sanderson, le cui capacità nello stile, nell'intreccio della trama, nello sviluppo dei personaggi che non sono eguagliabili da nessun scrittore o scrittrice italiano, anche se questi ultimi possono realizzare buone opere.


Ciao, mi rivelo se non si è capito già, altrimenti finisce che faccio una figuraccia: sono Anna Giralldo, l'autrice di T+L.
Ringrazio Martina per la correzione rispetto al nr. di pagine, il dato non corretto comunque compare anche su Amazon, quindi la mia non voleva essere una critica all'operato di Fantasy Magazine. Quanto a Laura Buffa, che ha fatto la recensione, non può aver segnalato questo dato perchè i libri di Casini non riportano il numero di pagina.
Quanto al commento di MT che cito qui sopra vorrei dire che il mio libro è uno tra le migliaia pubblicate in Italia ogni anno e non c'è pretesa che sia chissà cosa.
Ma quando parli di differenza qualitativa abissale o di intreccio, trama ecc ineguagliabili da scrittori italiani neghi una possibilità agli scrittori esordienti italiani in genere, che, te lo assicuro perchè ne leggo tanti, non sono tutti da buttare via, anzi!
Sono anglofila per vocazione e leggo anche autori inglesi e americani, in effetti leggo di tutto e trovo sia tra gli esordienti italiani che tra gli autori stranieri affermati libri molto belli e libri molto brutti.
Quindi ti chiedo, se riesci, di essere più possibilista verso gli autori italiani, magari non hai voglia di leggerli adesso, ma un giorno potresti trovarne uno che ti piace (da una che leggeva solo latinoamericani e credeva che la letteratura di tutti i tempi si fermasse lì). Smile
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Mar 22 Mag 2012 23:58 pm    Oggetto:   

Ciao Anna,
spero che quanto commentato in precedenza sia stato chiaro: non è una critica all'opera, che non ho letto e che pertanto non posso giudicare, quanto sul prezzo se il numero di pagine fosse stato quello visto prima della correzione. Una critica che muovo a chiunque, che non riguarda in questo caso l'autore, ma le scelte dell'editore, che trovo spesso ingiustificabili (se non come mezzo per spillare soldi) come dividere in tre parti libri che sono invece volumi unici come ha fatto la Mondadori con Martin e D'Andrea o in due come ha fatto invece Armenia con Erikson, come le politiche dei prezzi (quando in altri paesi europei lo stesso libro viene venduto a meno, vedi La Via dei Re) o come pubblicare adolescenti perché sembra che solo loro possano scrivere fantastico, dato che il fantastico è una lettura riservata agli adolescenti.
Di autori italiani ne ho letti e li ho anche apprezzati (Tarenzi e Barbi; non mi è dispiaciuto Falconi con Gothica e Prodigium; di Lara Manni non ho letto nessun libro, ma dei racconti e lo stile è buono, così come lo è lo sviluppo della storia; stessa cosa vale per D'Angelo), altri non mi hanno entusiasmato (Dimitri). Ce ne sono altri invece che hanno realizzato opere che non erano mature o adatte alla pubblicazione (Strazzulla, Ghirardi, Fiorentino, Boni, Allibis), ma solo un modo per sfruttare la moda del momento e fare soldi (e così bruciare il mercato, perché la gente la si frega una volta, due difficilmente).
Che ci siano dei buoni autori non lo metto in dubbio, ma che non arrivino ai livelli dei due autori canadesi è un dato di fatto.
Qui chiudo l'intervento perché si è andati ot: la discussione deve essere riservata al libro recensito in questo 3d.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum