Curcio, Francesco Falconi risponde


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 10:10 am    Oggetto: Curcio, Francesco Falconi risponde   

Curcio, Francesco Falconi risponde

Dopo la pubblicazione del comunicato ufficiale della Curcio in merito alla questione della richiesta di contributo, pubblichiamo la risposta immediata di Francesco Falconi.

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 10:10 am    Oggetto: Re: Curcio, Francesco Falconi risponde   

"D'altro canto, in un paese dove ancora esiste la libertà di pensiero e di parola, mi sento libero di commentare il mio dissenso verso l'editoria a pagamento..."

Ho letto il suo articolo e devo constatare che anche lei è caduto nella trappola del WD, fidandosi ciecamente di ciò che in esso viene riportato e prendendolo come verità.
Nel suo articolo non c'è minima traccia del cosiddetto beneficio del dubbio, ma anzi descrive Curcio come già colpevole, senza aver appurato la veridicità della notizia che ha riportato. Lei non si è limitato a riportare l'articolo apparso sul WD, ma ne ha redatto uno suo, con parole ed espressioni sue. E questo la rende responsabile "quasi" quanto il WD. Questa non è libertà di opinione, ma varca un confine assai più grave.
In ogni caso, l'errore di chi, come lei, attinge a certe notizie su spazi inattendibili come il WD, è quello di considerarle fondate. Eppure esistono parecchie prove del contrario, anche sul WD stesso. Basta informarsi a fondo sulla fonte, cosa che lei evidentemente non ha fatto.
E il WD non è certo la migliore fonte da cui attingere notizie da riportare sui propri spazi personali, dove la responsabilità di ciò che appare ricade inevitabilmente sui proprietari degli spazi stessi. Basterebbe approfondire un po' il "curriculum" di questo gruppo per scoprire che il WD è in un mare di guai. E se si vuole evitare di tirarsi addosso parte delle loro beghe, meglio starne alla larga.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 10:32 am    Oggetto:   

Beh, Stefania, c'è da dire che i granchi li prende anche la stampa blasonata, comunque. L'ultima riprova è la falsa fuga della futura principessa di Monaco, rimbalzata ai 4 angoli del globo e poi smentita ufficialmente.

Il fatto è che internet ha velocizzato paurosamente tutto, le informazioni ora volano e se ne apprezziamo gli indubbi lati positivi dobbiamo accettare anche quelli negativi che, come in tutte le cose, sono altresì presenti.
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:05 am    Oggetto: @Marina   

Esatto, infatti anche la stampa blasonata riceve querele a raffica, a meno che non smentisca secondo disposizioni di legge.
Per i siti è la stessa cosa, con l'unica differenza che hanno l'obbligo di rimuovere i contenuti diffamanti pre-smentita (anche e soprattutto dai motori di ricerca). Ma alcuni siti (non tutti) non lo fanno! Quindi non solo riportano falsità, spesso in base alle proprie simpatie o antipatie (e mi creda, io ne so qualcosa), ma non si preoccupano nemmeno di eliminarle pur avendo appurato che di falsità si tratta. Si limitano solo a una piccola nota aggiuntiva in calce a tutta la lunga serie di maldicenze pubblicate fino a qul momento. E così i motori di ricerca continuano a trovare le notizie false.
No, mi dispiace ma questa non può essere classificata come "informazione". A casa mia si chiama in altro modo.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:07 am    Oggetto:   

Veramente nel thread di WD su Curcio, da dove è partita la segnalazione, campeggia anche un post con la smentita di Curcio...
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:09 am    Oggetto:   

Dimenticavo. Se, come è giusto, oltre al lato positivo di internet dobbiamo accettare anche quello negativo, è giusto anche che i fautori del lato negativo ne subiscano le conseguenze, quando arrivano.
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:10 am    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Veramente nel thread di WD su Curcio, da dove è partita la segnalazione, campeggia anche un post con la smentita di Curcio...

Sì, ma la notizia pre-smentita resta lì!
E questo non basta. Legalmente non basta.
S*
Stregone
Messaggi: 433
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:27 am    Oggetto:   

0111edizioni ha scritto:
Marina ha scritto:
Veramente nel thread di WD su Curcio, da dove è partita la segnalazione, campeggia anche un post con la smentita di Curcio...

Sì, ma la notizia pre-smentita resta lì!
E questo non basta. Legalmente non basta.


Legalmente, finché un giudice non stabilisce che quel contenuto è illegale, non vedo assolutamente nessun obbligo per i gestori del forum.

Se il post fosse chiaramente illegale, il gestore del forum potrebbe essere passibile di qualcosa di simile al favoreggiamento; ma intanto di chiaro non c'è nulla (è tutto da dimistrare che l'utente non dica il vero).

Francamente, non sono neanche così sicuro che un giudice considererebbe infamante sostenere che un editore pubblica libri a pagamento. Non è un'attività illegale, truffaldina e neppure universalmente riconosciuta come moralmente sbagliata. Altri editori la pubblicizzano addirittura in tv.

Immagino peraltro che su questi aspetti voi di 0111 avrete ampia esperienza, sarebbe interessante conoscerla.

S*
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1301
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:29 am    Oggetto:   

Una delle potenzialità della rete è proprio l'edit della notizia, con l'aggiunta al link della sua smentita. Facoltà di cui mi sono avvalso anche in questa circostanza, mettendo, per completezza dell'informazione il link alla smentita.
Credo che ogni soggetto debba rispondere per se stesso. Il sito che ospita un intervento può esserlo fino a un certo punto. Chiaramente deve prendere le distanze e moderare utenti che diffamino o che trascendano le regole della buona comunicazione, ma può essere considerato responsabile quando le loro azioni abbiano rilevanza giudiziale solo se non cancella i post, ma devono essere ritenuti tali da un giudice, non dalla parte in causa.
La notizia di FM per quanto mi riguarda si attiene a quella deontologia che espone quanto detto dalle parti e lascia il lettore a valutare. Interpellai subito Curcio proprio perché avrei voluto una notizia più completa possibile. Hanno risposto solo dopo la nostra pubblicazione, che ho autorizzato perché l'informazione deve essere anche tempestiva. Abbiamo aspettato ragionevolmente il week-end, lunedì e martedì, pubblicando la notizia mercoledì. Non so se la risposta di Curcio si a stata sollecitata dall'articolo, non faccio dietrologie, ma abbiamo dato tutto il tempo per dare alle parti il modo di esprimersi. E WD ha giustamente ospitato anche la smentita dell'editore, confermandosi a mio giudizio più che serio e rispettoso della completezza dell'informazione.
Non credo si possa generalizzare, ma valutare i singoli casi. Se ci sono stati precedenti diversi non so, ma non riguardano questo caso, nel quale mi sembra che gli organi informativi stiano facendo tutto quanto in loro potere perché ci sia chiarezza.
Ciao
Emanuele Manco
www.emanuelemanco.it
S*
Stregone
Messaggi: 433
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:35 am    Oggetto:   

Manex ha scritto:
Credo che ogni soggetto debba rispondere per se stesso. Il sito che ospita un intervento può esserlo fino a un certo punto.


Be', in una testata registrata il direttore responsabile è responsabile, non l'autore dell'articolo.
I forum non sono comunque mai testate registrate, ovviamente.

Citazione:
Non so se la risposta di Curcio si a stata sollecitata dall'articolo, non faccio dietrologie, ma abbiamo dato tutto il tempo per dare alle parti il modo di esprimersi. E WD ha giustamente ospitato anche la smentita dell'editore, confermandosi a mio giudizio più che serio e rispettoso della completezza dell'informazione.


Non ho letto cosa scrivono su WD, ma a essere proprio pignoli, la "smentita" di Curcio pubblicata su FM in realtà non smentisce proprio niente. Dice che non hanno mai pubblicato autori a pagamento, poi minaccia chi pubblica notizie false in senso generico; non dice che loro non pubblicheranno autori a pagamento in futuro, non dice che non propongono contratti di questo tipo, non specifica quali siano le informazioni false e tendenziose contro cui si opporrebbero.
Ma probabilmente è solo un problema di scelta di parole.
S*
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:38 am    Oggetto:   

0111edizioni ha scritto:
Marina ha scritto:
Veramente nel thread di WD su Curcio, da dove è partita la segnalazione, campeggia anche un post con la smentita di Curcio...

Sì, ma la notizia pre-smentita resta lì!
E questo non basta. Legalmente non basta.


Nel forum c'è la dichiarazione di Tizio che sostiene una cosa, e Curcio che la smentisce. Se Tizio ha in mano prove a supporto si farà vivo, oppure Curcio agirà per prima a difesa della propria reputazione e ne nascerà una causa. Al momento non mi sembra che ci siano verità assodate dall'autorità giudiziaria, è la parola di uno contro quella dell'altro e il forum, come gli articoli su FM, dà conto appunto di questo.
Mi sembra che, avendo sospesi con il WD, 0111 non abbia il necessario distacco per valutare obiettivamente l'episodio. Atteggiamento magari comprensibile, ma di certo non giornalistico.
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:49 am    Oggetto:   

"Immagino peraltro che su questi aspetti voi di 0111 avrete ampia esperienza, sarebbe interessante conoscerla."

Ci sono 300 pagine di querela, più altrettante fornite con le integrazioni. Come potrei riassumerle qui? Ma a dimostrazione che ciò che dico è vero e se avete un po' di tempo da perdere, andate a leggervi gli articoli su 0111 che appaiono sul WD, dal primo all'ultimo e soprattutto senza tralasciare il confronto diretto fra i responsabili di 0111 e del WD a seguito del quale il WD ha dovuto cambiare rotta (anche se con malcelata riluttanza). Non accetto di rispondere a chi, dal contenuto del suo intervento qui, dimostrerà di non aver letto tutto e riporterà opinioni contrastanti con ciò che risulta dai fatti descritti.
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 11:56 am    Oggetto:   

S* ha scritto:
0111edizioni ha scritto:
Marina ha scritto:
Veramente nel thread di WD su Curcio, da dove è partita la segnalazione, campeggia anche un post con la smentita di Curcio...

Sì, ma la notizia pre-smentita resta lì!
E questo non basta. Legalmente non basta.



Francamente, non sono neanche così sicuro che un giudice considererebbe infamante sostenere che un editore pubblica libri a pagamento. Non è un'attività illegale, truffaldina e neppure universalmente riconosciuta come moralmente sbagliata. Altri editori la pubblicizzano addirittura in tv.

Immagino peraltro che su questi aspetti voi di 0111 avrete ampia esperienza, sarebbe interessante conoscerla.

S*


Ecco, il punto è proprio questo! Non è illegale chiedere contributi per la pubblicazione, ma il WD lo fa apparire tale con modi che hanno davvero poco di legale.
0111edizioni
Hobbit
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 12:05 pm    Oggetto:   

Non voglio entrare in particolari, perché la cosa è stata ampiamente chiarita, ma Delos è al corrente di cosa intendo e forse è in grado di capire meglio di altri il perché sono intervenuta, perché proprio io.

Per quanto riguarda Curcio, non ho mai confermato né smentito le azioni che gli sono state imputate, non ne ho facoltà.
Nel mio pieno diritto (e, ripeto, con la più ampia cognizione) ho solo riportato ciò CHE SO sul WD e che sarebbe ora che sapessero tutti, così da evitare questi "rimbalzi" poco graditi e, alla peggio, conseguenze ancor più sgradite.

Poi ognuno può fare ciò che meglio crede, ma se lo fa dopo essere stato avvisato non è accettabile un suo disconoscimento delle proprie responsabilità.

E ripeto, proprio perché decantiamo tanto il diritto di informazione, quella che io ho fornito, almeno per quel che mi riguarda, lo è sul serio (e io mi firmo, pure), quindi scusate ma c'è ben poco da controbattere, negare o contestare.
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1301
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 01 Lug 2011 12:06 pm    Oggetto:   

S* ha scritto:

Non ho letto cosa scrivono su WD, ma a essere proprio pignoli, la "smentita" di Curcio pubblicata su FM in realtà non smentisce proprio niente. Dice che non hanno mai pubblicato autori a pagamento, poi minaccia chi pubblica notizie false in senso generico; non dice che loro non pubblicheranno autori a pagamento in futuro, non dice che non propongono contratti di questo tipo, non specifica quali siano le informazioni false e tendenziose contro cui si opporrebbero.
Ma probabilmente è solo un problema di scelta di parole.
S*


Ovviamente poi è l'autore della smentita a rispondere del contenuto Wink
Ciao
Emanuele Manco
www.emanuelemanco.it
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum