Potterologia


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Gio 03 Nov 2011 2:11 am    Oggetto: Potterologia   

Potterologia



Leggi la recensione.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Gio 03 Nov 2011 2:11 am    Oggetto: Re: Potterologia   

Interessante la parte che riguarda la conoscenza degli archetipi junghiani attraverso questa saga. E' limitata alla figura di Harry o si prendono in considerazione altri personaggi?
Asher_85
Hidden Persuader
Messaggi: 2574
MessaggioInviato: Gio 03 Nov 2011 13:22 pm    Oggetto:   

E' impostata soprattutto su Harry, comunque di sicuro in questo forum ci sono almeno altre due persone che potrebbero rispondere alla domanda in modo più esauriente Wink
la vecchia strega
Elder Magistra
Messaggi: 2738
Località: Nel labirinto della cervicale
MessaggioInviato: Gio 03 Nov 2011 14:02 pm    Oggetto:   

Sarò ripetitiva, ma ritengo che l'esperimento editoriale di Potterologia sia interessante, come interessante è lo scopo benefico, che non si può non condividere. Very Happy
Leggo per legittima difesa!
__________
frankifol
Balrog
Messaggi: 1457
Località: roma
MessaggioInviato: Ven 04 Nov 2011 20:56 pm    Oggetto:   

ora mi prenderete a mazzate, ma ho come l'impressione che si stia costruendo un grattacielo su fondamenta di vetro...Badate bene, non critico la cosa nello specifico, ci mancherebbe, ma tirar fuori tutta 'sta roba da harry potter mi pare un po' eccessivo. Mi sa di masturbazione mentale.
Poi ben venga l'intento benefico e via dicendo, però...
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Sab 05 Nov 2011 1:09 am    Oggetto:   

Inatnto ringrazio Pia delle rece e Mari per l'apprezzamento
E visto che noto solo ora, faccio le congrats a Mirco per la promozione a Mod, mi era sfuggita Cool
Detto questo

frankifol ha scritto:
ora mi prenderete a mazzate, ma ho come l'impressione che si stia costruendo un grattacielo su fondamenta di vetro...Badate bene, non critico la cosa nello specifico, ci mancherebbe, ma tirar fuori tutta 'sta roba da harry potter mi pare un po' eccessivo. Mi sa di masturbazione mentale.
Poi ben venga l'intento benefico e via dicendo, però...


non ti prendo a mazzate ma è un discorso che abbiam già fatto tante volte. IMO Harry Potter, sia a causa della sua lunghezza, che di tutte le sottotrame e quindi di temi toccati, che del fenomeno che ha innescato, è una fonte ricchissima di spunti saggistici. Del resto si continua a parlare da 35 anni di Star Wars no? O di Star Trek da ancora più tempo.
Ritengo che chi non li vede non abbia colto appieno lo spessore della saga e del fenomeno. Càpita.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2408
MessaggioInviato: Sab 05 Nov 2011 1:40 am    Oggetto:   

Marina ha scritto:

E visto che noto solo ora, faccio le congrats a Mirco per la promozione a Mod, mi era sfuggita Cool


Eheh, OT: per le congrat. c'è un altro post No, no Razz . Battute a parte, grazie Marina Smile

La parte che mi ha interessato di più della recensione, come già si è capito, è l'aspetto psicologico, in questo caso i riferimenti agli archetipi di Jung: a mio avviso ci sarebbe molto da dire, senza limitarsi alla figura di Harry.
frankifol
Balrog
Messaggi: 1457
Località: roma
MessaggioInviato: Sab 05 Nov 2011 12:18 pm    Oggetto:   

ops, non sapevo che se ne fosse discusso!
Comunque, il numero di trame e sottotrame non mi sembra sia cosa così notevole, Per sentito dire, mi sembra che opere come beautiful o sentieri condividano con hp questo aspetto.
Ritengo che anche star wars e star trek rappresentino fondamenta di vetro per tutto quello che ci è stato costruito su.
Che poi un fenomeno sia un fenomeno di costume, bhe, anche grande fratello.
Magari certe cose non si colgono perchè non ci sono
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Sab 05 Nov 2011 16:54 pm    Oggetto:   

frankifol ha scritto:

Comunque, il numero di trame e sottotrame non mi sembra sia cosa così notevole, Per sentito dire, mi sembra che opere come beautiful o sentieri condividano con hp questo aspetto.


io ho parlato di TEMI contenuti nelle trame e sottotrame, Beautiful avrà mille sottotrame ma alla fine ha un tema solo: prima o poi tutti si fanno tutti (sod off il censuratore automatico di questo forum)

frankifol ha scritto:

Ritengo che anche star wars e star trek rappresentino fondamenta di vetro per tutto quello che ci è stato costruito su.
Che poi un fenomeno sia un fenomeno di costume, bhe, anche grande fratello.



su SW e ST non mi addentro perché, pur piacendomi, non li ho mai vissuti da vicino. Quanto al GF, anche qui tu prendi una parola dal mio discorso per tirare acqua al tuo mulino: io non ho detto che HP è solo fenomeno di costume, ho detto che è ANCHE quello. Il GF è solo quello


frankifol ha scritto:

Magari certe cose non si colgono perchè non ci sono


questione di punti di vista. E magari si dovrebbe giudicare dopo aver letto quanto è stato scritto in merito, per poter dire che è davvero solo 'vetro'...
frankifol
Balrog
Messaggi: 1457
Località: roma
MessaggioInviato: Dom 06 Nov 2011 12:04 pm    Oggetto:   

le vitree fondamenta, cioè hp, sono state lette (addirittura i primi 5 ben due volte).
Ora non so di cosa trattino nello specifico molte serie TV, ma credo che oltre al sesso, in anni, si sia parlato di malattie, amicizia, e quant'altro. Il sottolineare come nelle trame ci siano temi mi pare lapalissiano.
Che il GF sia solo fenomeno di costume mi trova concorde, ma sono sicuro che si possono trovare frotte di psicologi, sociologi e scienziati della comunicazione che ci si sbrodolano.
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Dom 06 Nov 2011 13:19 pm    Oggetto:   

Non so, veramente mi pare di parlare una lingua diversa... Confused Ci riprovo...

frankifol ha scritto:
le vitree fondamenta, cioè hp, sono state lette (addirittura i primi 5 ben due volte).


mi riferivo alla saggistica di cui contesti la solidità. Tanto più che questo è il thread della recensione, non della mera segnalazione d'uscita, ergo è un thread che dovrebbe ospitare commenti di chi ha letto Potterologia

frankifol ha scritto:

Ora non so di cosa trattino nello specifico molte serie TV, ma credo che oltre al sesso, in anni, si sia parlato di malattie, amicizia, e quant'altro. Il sottolineare come nelle trame ci siano temi mi pare lapalissiano.
Che il GF sia solo fenomeno di costume mi trova concorde, ma sono sicuro che si possono trovare frotte di psicologi, sociologi e scienziati della comunicazione che ci si sbrodolano.


Frankifol, porca miseria, leggi bene il mio post: ho detto che la fecondità di HP è l'essere un mix fra temi molteplici E fenomeno di costume (e trattasi di fenomeno di costume che non ha pari, visto che è l'unico che ha permeato qualsiasi aspetto della ns società, non si può dire altrettanto di altre serie, nemmeno di roba di successo cone SW e ST, figuriamoci quel fenomeno di dimensioni da sagra paesana del GF). Poi pensala come ti pare, a me non interessa convincere nessuno, io tiro dritto per la mia e tu altrettanto.


Ultima modifica di Marina il Dom 06 Nov 2011 15:25 pm, modificato 1 volta in totale
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum