Harry Potter al cinema


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 14:55 pm    Oggetto: Harry Potter al cinema   

Harry Potter al cinema



Leggi la recensione.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 14:55 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

ormai è chiaro che HP è solo una macchina mangiasoldi, mai sazi degli incassi di libri e film,e sempre abili nello sfruttare un merchadising ke dovrebbe una volta buona chiudere per sempre continueranno a proporci e riproporci altre cianfrusaglie sul maghetto occhialuto fino al nostro pensionamento,ciòe mai, tra qualche anno scommetto che vedremo sulle mensole "Harry Potter e i preservativi"
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 16:47 pm    Oggetto:   

Direi piuttosto che ormai è chiaro che gente come te digita sulla tastiera a caso, non avendo idea di cosa sta dicendo Rolling Eyes
A proposito, risparmiaci il linguaggio da sms, grazie.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 18:25 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

E inoltre aggiungo che come sempre gli onnipresenti difensori del maghetto non fanno altro puntare le armi contro chiunque sia in disaccordo con la loro filosofia "ama Harry Potter o sei un uomo morto", (uso il nome completo così da avitare messaggi da sms, come dici tu, ma quello lo uso con gli amici).
A proposito, il mio messaggio era rivolto a tutte le opere del maghetto non scritte dalla Rowling, dopo "Harry Potter e i preservativi" vedremo sulle mensole "Harry Potter e il ritorno dell' ICI".
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 18:42 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

(FuoriditestaX ) ha scritto:
E inoltre aggiungo che come sempre gli onnipresenti difensori del maghetto non fanno altro puntare le armi contro chiunque sia in disaccordo con la loro filosofia "ama Harry Potter o sei un uomo morto"



e questa è la conferma di quanto scrivevo sopra: non hai idea di cosa stai parlando. Non è questione di amare HP o morire (se conoscessi un minimo la storia di chi ha recensito questo volume sapresti che non ha mai lesinato critiche alla saga e quindi il tuo appunto è oltremodo ridicolo), è una questione di ignoranza (la tua), sul mercato editoriale, sulla saggistica come genere e, in particolare, sulla saggistica potteriana (di cui scommetto non hai mai letto un volume che sia uno). Ovvero: parli per cliché.

Citazione:

(uso il nome completo così da avitare messaggi da sms, come dici tu,


bravo, ma non lo dico io, lo dice il regolamento di questo forum, dove sei entrato a sparar sentenze senza averlo nemmeno letto. Esattamente come hai fatto commentando questa recensione senza aver letto il volume.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 18:59 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

non ho idea di cosa scrivevo? non sono un genio ma non sono nemmeno un idiota patentato, questa è soltanto l'ennesima trovata che sfrutta sempre l'onda del successo di Harry Potter per poter vendere, nè più ne meno, senza usare giri di parole, a dimostrazione della natura ormai mangiasoldi dell'opera originaria della Rowling.
Riguardo ai difensori del maghetto non mi riferivo e te nello specifico( non ho fatto il tuo nome mi sembra), ma a tutti coloro che in questo sito provano ad alzare anche una sola parola contro il maghetto che subito vengono bersagliati come blasfemi ed eretici manco fosse l' inquisizione, questo lo dico per esperienza perchè già in passato ho interagito in questo sito alzando critiche contro harry potter, e me ne hanno dette di tutti i colori
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 19:38 pm    Oggetto:   

Cerchiamo di moderare i toni: si può discutere senza andare in flame.
Il mercato che sfrutta questa saga c'è ed è innegabile, ma non penso che l'autrice che ha scritto questo saggio s'arricchisca ai livelli della Rowling: penso che venderà qualche centinaio di copie, ma questo non le cambierà la vita.
Aver scritto un volume su Harry Potter può aver aiutato ad arrivare alla pubblicazione perché questa saga ha un gran bacino d'utenza? E' una possibilità, ma non di quelle come ho scritto sopra che cambiano l'esistenza.
Inoltre non si è obbligati ad acquistare e se il mercato non piace, si fa in modo di cambiarlo: quando un prodotto smette di vendere, il mercato va in un'altra direzione. Le polemiche non servono, occorre il fare.

Se in passato hai avuto critiche feroci, può anche essere dipeso dal modo in cui ti sei posto, come è successo anche questa volta: ci sono diversi modi per dire la stessa cosa.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 19:47 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Tante parole per arrivare all' unica, semplice verità, quella della natura ormai mangiasoldi della saga della rowling, che dopo 7 libri e 8 film continueranno a rivenderci con cianfrusaglie e patacche in stile "made in china" e che continueranno a sfruttare il nome Harry Potter, e con questa parole chiudo perchè con il tuo ultimo messaggio hai confermato ciò che volevo dire sin dall' inizio.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 20:07 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

(FuoriditestaX ) ha scritto:
non ho idea di cosa scrivevo?


no, non ce l'hai e continui a dimostrarlo:

1. perché non si fa soldi con la saggistica su Harry Potter, e questo te lo può confermare qualsiasi autore o editore. Un lavoro che dura come minimo un anno fra ricerca e stesura, è una fatica che non viene ripagata, si guadagna molto di più in un mese di lavoro normale. Quindi chi lo fa lo fa perché gli piace scrivere dell'argomento. C'è chi colleziona francobolli, chi costruisce modellini e chi scrive saggistica. Nulla di strano o complottistico o affaristico.
Solo che quelli come te pensano che scrivere di un argomento seguito, automaticamente significa avere le stesse tirature. Ergo: ignoranza (che è diversa dall'idiozia, patente che ti sei dato da solo adesso, io non l'ho mai scritto) del settore editoriale e del tipo di pubblicazione nello specifico.

2. la saggistica è un genere che ha un valore, non si tratta di riempire volumi con parole a caso, si tratta di ricercare e approfondire e quindi CREARE un valore che, prima di tale creazione, non c'è. Quindi, di nuovo: ignoranza di cosa è la saggistica (e questo è più grave eprché a scuola almeno questo dovrebbero insegnarvelo)
Certo che se, come nel tuo caso, a uno non interessa HP, non interesserà nemmeno qualsiasi altra cosa che abbia attinenza, mi pare lapalissiano.

Citazione:

Riguardo ai difensori del maghetto non mi riferivo e te nello specifico( non ho fatto il tuo nome mi sembra), ma a tutti coloro che in questo sito provano ad alzare anche una sola parola contro il maghetto che subito vengono bersagliati come blasfemi ed eretici manco fosse l' inquisizione, questo lo dico per esperienza perchè già in passato ho interagito in questo sito alzando critiche contro harry potter, e me ne hanno dette di tutti i colori


tralascio la ridicolaggine dell'affermazione (se c'è un sito non manicheo su HP è proprio questo - purtroppo siamo tutti troppo vecchi, come età media, per vedere le cose in bianco e nero) e rilevo cmq che è il sito che ti sta sulle balle a prescindere. Ok, ho capito il tipo di utente che sei, ne conosco altri... Viene però da chiedersi perché, ritenendo che verrai spellato vivo, ancorché virtualmente, vieni a fare post provocatori, se non per mero diletto trolloso.
Ah, a proposito, anche scrivere "nn" è usare l'sms-ese. Just for the record.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 20:20 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

(FuoriditestaX ) ha scritto:
dopo 7 libri e 8 film continueranno a rivenderci con cianfrusaglie e patacche in stile "made in china"


Nessuno obbliga a comprare. Ribadisco: se un prodotto non vende, il mercato va da un'altra parte.
Ancora non ci si rende conto del peso che hanno i consumatori, che se consapevoli sono loro a creare il mercato? Se ci sono certe cose è perché si permette che esistano.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 20:31 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

M.T. ha scritto:

Ancora non ci si rende conto del peso che hanno i consumatori, che se consapevoli sono loro a creare il mercato? Se ci sono certe cose è perché si permette che esistano.


senza contare che l'ospite definisce 'patacche made in China' libri che non ha manco aperto, e peccato perché gli farebbero bene per il bagaglio culturale personale.
M.T.
Paladino Guardiano
Messaggi: 2407
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 21:17 pm    Oggetto:   

Penso sia andato un pò OT volendo criticare tutto quanto legato alla serie di HP, quando invece in questo caso si parla esclusivamente di un libro a essa dedicato.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 21:23 pm    Oggetto:   

M.T. ha scritto:
Penso sia andato un pò OT volendo criticare tutto quanto legato alla serie di HP,


peggio ancora, perché significa fare i puristi e rifiutare il canale del merchandise (che oggigiorno è una ridicolaggine che definirei luddista).
E siccome sono convinta che a casa sua avrà titoli per la playstation non originali (nel senso di prodotti derivativi, non nel senso di copia tarocca), è il tipico caso di chi addita la pagluzza altrui e non si accorge della sua trave.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 22:03 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Queste nella mia lingua vengono chiamate provocazioni, e allora con provocazioni rispondo:
1)non servono nè anni di scrittura nè sforzo mentale, basta usare un nome ben specifico (nel nostro caso Harry Potter) per piazzare la propria opera sulla mensola delle librerie, e aspettare che i fan accorrano come le locuste d' egitto, perchè nel nostro caso, è il nome a fare la differenza.
Non sempre chi scrive lo fa perchè spinto da sincero amore per la scrittura, e questo è innegabile.
2)Non lo nego, io non sò cos' è la saggistica perchè non mi attira ma ritornando nell' opera in questione che tu hai elevato come capolavoro io ho semplicemente espresso una mia personale considerazione sulla natura di quest' ultima, cioè una macchina mangiasoldi che si mette tranquilla in lista d'attesa, considerando quanti saggi di Harry Potter sono già usciti e quanti ne usciranno ancora. Era una mia semplice opinione, nulla che avrebbe potuto arrecare danno a qualcosa o chichessia, men che mai a te, se poi a te stà sulle balle problemi tuoi, posso chiederti scusa ma non mi rimangio niente di quello che pensavo e penso ancora sul capolavoro "Harry Potter al cinema". Ripeto, è soltanto una mia considerazione e come tale non vuole nè elevarsi a rango di divina verità nè musa ispiratrice di uomini.
3) Tralasciando la tua ENORME modestia, di una sola cosa sono sicuro, di certo non sono i saggi su Harry Potter a fare il bagaglio culturale di una persona e oserei dire per fortuna (se poi tu ti sei acculturata con questo genere letterario e a te piace sono affari tuoi).
Ultima considerazione, se un pinco pallino qualsiasi interviene su una notizia con un commento, non è poi giusto che gli vadano addosso come CONTRARIAMENTE hai fatto tu, perchè offendere era l'ultimo scopo di quel commento, se poi qualcuno ci rimane offeso, chiedo scusa ma non per il mio commento.
MessaggioInviato: Lun 09 Gen 2012 22:29 pm    Oggetto: Re: Harry Potter al cinema   

Ultimissima nota, a casa non ho la playstation, preferisco i dvd.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum