La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, vol.


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 22 Feb 2010 3:03 am    Oggetto: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, vol.   

La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, vol. 1



Leggi la recensione.
chunlizang85
Nano
Messaggi: 165
MessaggioInviato: Lun 22 Feb 2010 3:03 am    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

Nihal sarà sempre il personaggio più caratterizzato e avvincente di sempre!dubhe è un'ottima "seguace".ma la storia è molto diversa,dubhe è molto diversa,più impaurita!consigliato a coloro che hanno letto le cronache,e x chi nn le ha lette..bé leggetele poi potete prendere le guerre!
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Lun 22 Feb 2010 15:41 pm    Oggetto:   

Ma è uno scherzo? Shocked
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Lun 22 Feb 2010 16:45 pm    Oggetto:   

Zweilawyer ha scritto:
Ma è uno scherzo? Shocked


Purtroppo no. Crying or Very sad
Spesso commenti di questo genere si limitano ai soli visitatori, ma a volte...
Speriamo solo che la frequentazione possa giovare, a loro e alla povera, e bistrattata, lingua italiana.
Non ti curar di loro ma guarda e passa.
Zweilawyer
Elfo
Messaggi: 260
MessaggioInviato: Lun 22 Feb 2010 21:41 pm    Oggetto:   

Anche tu hai ragione, ma la caratterizzazione di Nihal è grottesca..bah..
chunlizang85
Nano
Messaggi: 165
MessaggioInviato: Ven 26 Feb 2010 11:33 am    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

..nn capisco..nn vi piace nihal e la saga del mondo emerso?perché potete voi evitare di commentare!ho detto che se uno nn conosce la saga prima deve leggere le cronache e poi le guerre.se ho sbagliato la "lingua italiana" chiedo scusa ma penso che si capisce quello che cercavo di dire.si adoro nihal e la trovo fantastica!e trovo anche stupenda dubhe!va' bé..
Barbagianni
Balrog
Messaggi: 1005
MessaggioInviato: Ven 26 Feb 2010 16:00 pm    Oggetto:   

Non per fare il vecchio bacucco, ma non è la comprensione il problema (anche se a volte devo leggere 2 volte per fare la traduzione) quanto la forma.
Lasciando stare le regole del forum che pregano di non scrivere in modalità sms, è così difficile scrivere 'non' al posto 'nn', o mettere uno spazio dopo la punteggiatura?
Ti accorgerai che una volta superato lo scoglio dell'italiano qui è pieno di gente simpatica (a cui la troisi non piace lo stesso, ma per lo meno ci potrai litigare cordialmente Wink )
Quando qualcuno dice 'io non credo nelle fate' da qualche parte una fata si segna nome, cognome e indirizzo.

Trolls? Io odio i trolls! - Willow
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Ven 26 Feb 2010 16:06 pm    Oggetto:   

Barbagianni ha scritto:
Non per fare il vecchio bacucco,


Cerca di non rubarmi la parte, fai solo il bacucco e lascia a me l'essere vecchio Wink

Io faccio il crudele, controlla le regole e capirai da sola. Very Happy
http://www.fantasymagazine.it/forum/viewtopic.php?t=3717&start=0
chunlizang85
Nano
Messaggi: 165
MessaggioInviato: Ven 26 Feb 2010 16:58 pm    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

ok. ci sono. scusatemi ancora. non piace nemmeno a me scrivere in modalità "sms".. mi piace questo sito, e adoro leggere. mi piace commentare i libri, (e leggere i pareri degli altri). mi scuso!
MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2011 12:28 pm    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

Il signore che ha scritto questa recensione si è accorto di quel che dice? No, perché il libro della Troisi è così pieno di idiozie linguistiche e formali da far spavento. Originalità saltami addosso e refusi assurdi. Dove sono gli editor?
Parlando della protagonista: Dubhe è uguale a Nihal, Loneri è uguale a Sennar. E Dubhe è pure antipatica.
E lo dice una che a suo tempo ha apprezzato le opere della Troisi, ma per un unico motivo: avendo letto pochissimo di questo genere non mi rendevo conto di quanto fosse trito, ritrito r ri-ritrito. Mah...
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2011 12:58 pm    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

(Cecilia Mellere) ha scritto:
Dove sono gli editor?


Se l'editor di questa trilogia è lo stesso delle Cronache, non bisogna certo spiegargli il mestiere Rolling Eyes

(Cecilia Mellere) ha scritto:
No, perché il libro della Troisi è così pieno di idiozie linguistiche e formali da far spavento.


Esempi?
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2011 15:07 pm    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

(Cecilia Mellere) ha scritto:
avendo letto pochissimo di questo genere non mi rendevo conto di quanto fosse trito, ritrito r ri-ritrito. Mah...


una curiosità accademica, Cecilia: è stata la Troisi a spingerti comunque a cercare altri libri dello stesso genere ma di autori diversi?
MessaggioInviato: Mer 19 Gen 2011 23:13 pm    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

Marina
No. Ma, anche se fosse, questo cambierebbe qualcosa del romanzo? Non dirmi, ti prego, "è stata utile comunque". Può darsi. Ma il fatto che la storia sia trita non cambia.
Ho smesso di leggerla perché le idee che mi trasmettevano i suoi libri non mi piacevano e perché io e la signora abbiamo idee e valori opposti. Ci ho provato per un bel po', ho comprato tutti i libri del mondo emerso perché poi alla fine mi affezionavo ai personaggi, ho pure i libri di illustrazioni (per beare i miei occhietti con i disegni di Barbieri), ma adesso basta. Ci rinuncio.

Palin
Sarebbero un migliaio ma un paio su tutti:
"per tendere un arco non era necessaria la forza" il che è ridicolo con gli archi nudi e olimpici di adesso (ne ho uno), figurarsi per quelli antichi, costruiti col legno.

oppure i tanti "vai al diavolo!" e nel mondo emerso il povero Satana nemmeno esiste, "uno a zero per me!" e non c'è il calcio. E così via...
Sono piccole cose che alla prima lettura neanche noti, ma quando diventano tante, tante e tante ancora danno sui nervi. Non lo si poteva controllare?

e, dulcis in fundo, le due simpatiche ma ignorate regole della narrativa:
1.Scrivi di quel che sai e se non sai informati (vedi l'arco)
2. Mostrare, non raccontare.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Gio 20 Gen 2011 0:38 am    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

(Cecilia Mellere) ha scritto:
Marina
No. Ma, anche se fosse, questo cambierebbe qualcosa del romanzo? Non dirmi, ti prego, "è stata utile comunque". Può darsi. Ma il fatto che la storia sia trita non cambia.


sto semplicemente cercando di verificare un dato oggettivo.
Però, visto che a tua volta mi fai una domanda, sì, penso che "se anche fosse" sarebbe stata cmq utile, anche se poi hai rivalutato i suoi romanzi in senso negativo.

Io sono fra quelli che ritengono che nella lettura non importa da dove si cominci (potrebbe essere pure Bryan di Boscoquieto che considero probabilmente il punto più infimo della produzione italiana), purchè si cominci. Abbiamo tutti età ed esperienze diverse, non possiamo pretendere di iniziare tutti dal Signore degli Anelli.

Citazione:

Ho smesso di leggerla perché le idee che mi trasmettevano i suoi libri non mi piacevano e perché io e la signora abbiamo idee e valori opposti. Ci ho provato per un bel po', ho comprato tutti i libri del mondo emerso perché poi alla fine mi affezionavo ai personaggi, ho pure i libri di illustrazioni (per beare i miei occhietti con i disegni di Barbieri), ma adesso basta. Ci rinuncio.


beh, su questo mica ti devi giustificare, non l'ha ordinato il dottore di leggere la Troisi Wink

Noto però, e di questo mi rammarico, che i tuoi rilievi a fondo post ripetono pedissequamente i teoremi gamberetteschi. E io, per numerosi motivi (che sei vuoi sono disponibile a esplicitare), diffido del giudizio artistico di chi recita i manuali a memoria. O da chi ripete chi recita.
MessaggioInviato: Gio 20 Gen 2011 11:01 am    Oggetto: Re: La Setta degli Assassini - Le Guerre del Mondo Emerso, v   

Marina:

Ah, me l'aspettavo. Ma ho scoperto il sito di Gambery fantasy mesi dopo aver rinunciato a leggere la Troisi e aver trovato le incongruenze. Quando ho letto le recensioni di Gamberetta non ho fatto altro che ritrovare, più esplicitate, molte mie perplessità e in alcuni casi non mi trovo d'accordo con lei (vedi i pignistei di Dubhe che per me non sono un problema) In ogni caso, se hai letto le "risposte ai miti" vedrai che i manuali servono soltanto alla tecnica, non alla sostanza del romanzo. Se vuoi esplicitare fai pure, anzi, mi interesserebbe. Un'ultima cosa: sarà anche ripetere pedissequamente ma la prima regola non è necessario leggerla su un manuale, è intuitiva. Non ho bisogno di Gamberetta per sapere che se io nel mio libro faccio vivere i personaggi in Vaticano mi devo documentare, o scrivo stronzate, ti pare?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum