I critici attaccano Game of Thrones, George R.R. Martin lo d


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
S*
Stregone
Messaggi: 433
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 19:55 pm    Oggetto:   

Ho cancellato i commenti con insulti espliciti.
Moderate i termini altrimenti modero io la conversazione in modo definitivo. Grazie.

S*
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 20:28 pm    Oggetto:   

ODDIO, ma quanto è candida certa gente... Laughing

Adesso vi sconvolgete? Un po' tardi, imho. Risata
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 20:29 pm    Oggetto:   

S* ha scritto:
Ho cancellato i commenti con insulti espliciti.
Moderate i termini altrimenti modero io la conversazione in modo definitivo. Grazie.

S*


Ci vorrebbe un buon moderatore, come ai vecchi tempi. Sad
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 20:56 pm    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
ODDIO, ma quanto è candida certa gente... Laughing
Adesso vi sconvolgete? Un po' tardi, imho. Risata

Infatti. Anche perchè secondo me c'erano scene molto più forti ed esplicite nella prima e nella seconda stagione.
Però c'è da dire che in questo caso il polemicone è esploso più che altro perchè certe scene si discostano molto dal romanzo, se prima erano gratuite ora siamo al super-gratuito.

Kinzica ha scritto:
Ci vorrebbe un buon moderatore, come ai vecchi tempi

Già Confused
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
SuperCat
Hobbit
Messaggi: 9
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 21:35 pm    Oggetto: Re: I critici attaccano Game of Thrones, George R.R. Martin   

Ma per quello che la scrittrice Danielle Henderson (e chi e`?) guarda o non guarda in televisione, un bel "e chi se ne frega" scritto in cielo a lettere di fuoco alte otto chilometri non ce lo vogliamo mettere? Se il telefilm non le piace basta che cambi canale, il telecomando e` stato inventato apposta.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 22:00 pm    Oggetto:   

Cinque minuti di applausi per il supergatto.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Melian
Balrog
Messaggi: 1211
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 22:08 pm    Oggetto:   

Ma anche no.
Parlo per me, già ci sono pochi articoli che suscitano discussioni e quando ci sono queste durano pochi post (se non vanno in flame), se liquidiamo qualunque opinione altrui con un bel “chissenefrega” a quel pundo addio anche a quel poco di scambio di opinioni che c’è.
Poi io sono una fan del metodo “Rhett Butler” ma per altre questioni Wink
❑ Single
❑ Taken
✔ Mentally dating a character that doesn’t exist
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14734
MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014 22:55 pm    Oggetto:   

Mi dispiace essermi persa il grosso della discussione, ma che ben venga un po' di argomentazione nel rispetto delle opinioni altrui.

(searching for)
anima
Elfo
Messaggi: 285
MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014 3:07 am    Oggetto: Re: I critici attaccano Game of Thrones, George R.R. Martin   

It's not Porn, it's HBO
https://www.youtube.com/watch?v=EUBiOOx0Pxw
Rolling Eyes
(Roy Guy)
Ospite

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014 13:46 pm    Oggetto: Re: I critici attaccano Game of Thrones, George R.R. Martin   

Ringrazio fin qui il moderatore della discussione sull'intervento del tale che manda a cag.... chiunque a titolo gratuito. La mia risposta verso costui, peraltro cancellata, era solo pertinente alla sua bassezza ed incapacità di argomentare senza offendere.. vorrei sperare di non dover più ritornare a certi toni...
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14734
MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014 15:42 pm    Oggetto:   

Ciao Roy, ti proporrei di iscriverti al forum per continuare a discutere con noi. Sul livello a cui talvolta si sceglie di abbassarsi per rispondere a chi trolleggia, da moderatore ti invito a non assecondare questa tendenza.

Si può scegliere, insomma. E chi rompe "paga".

Buona permanenza.
Wink
(searching for)
Il Bardo
Eldar
Messaggi: 319
Località: Un po' Qui un po' La
MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014 17:42 pm    Oggetto: Re: I critici attaccano Game of Thrones, George R.R. Martin   

(SuperCat) ha scritto:
Ma per quello che la scrittrice Danielle Henderson (e chi e`?)


dal sito del guardian "Danielle Henderson is a writer who lives in Seattle. She created Feminist Ryan Gosling, and is the arts & culture editor for the Stranger"

che poi non so, leggendo l'articolo citato nella news ( questo http://www.theguardian.com/tv-and-radio/2014/apr/29/game-of-thrones-racism-sexism-rape) mi pare che dica di aver deciso di smettere di seguire la serie dopo il finale della S3 perchè lo ha trovato razzista, peccato che poi cita e descrive scene tratte da "breaker of chains" e "oathkeeper", quindi tanto indignata non è rimasta , ne lo è attualmente se in sostanza continua a seguire la serie.

Forse, e dico forse, oltre alle scene forti e a volte discutibili, ci son anche dei personaggi interessanti e una storia che merita di essere vista
Reginald Graham
Lo Stolto
Messaggi: 1105
MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014 22:17 pm    Oggetto:   

CDuMbledore ha scritto:
Ciao Roy, ti proporrei di iscriverti al forum per continuare a discutere con noi Wink


La Modessa dice bene, dice. Vedrai che siamo una combriccola non male... qualcuno di noi è cautamente fuori come un poggiolo, ma del resto tante maschere dietro lo schermo vengono via, e avrai modo di vedere non solo i troll (utenti poco cortesi, irrispettosi, oltre che scurrili e alle volte con qualche tacca in meno) ma anche principi, fatine e maghi Wink
Barbagianni
Balrog
Messaggi: 1005
MessaggioInviato: Dom 11 Mag 2014 1:02 am    Oggetto:   

Serie bella o brutta, bravo scrittore oppure no, per una volta tanto di cappello a Martin per come ha difeso i suoi libri e la loro 'traduzione' televisiva.

No, questo non vuol dire che guarderò i telefilm o leggerò i libri Razz
Quando qualcuno dice 'io non credo nelle fate' da qualche parte una fata si segna nome, cognome e indirizzo.

Trolls? Io odio i trolls! - Willow
belgarion
Hobbit
Messaggi: 36
MessaggioInviato: Dom 11 Mag 2014 11:25 am    Oggetto:   

Non sono un grande estimatore della saga in alcuna delle sue forme.
Non si è trattato di un rigetto istantaneo ma di una scelta maturata gradualmente.

Il motivo non risiede nella brutalità e nel sesso esplicito
Infatti io personalmente non l'ho trovato tanto disturbante...o meglio l'ho trovato disturbante quando doveva esserlo, nel senso che immagino che fosse lo stesso martin a volere che lo spettatore\ lettore provasse un senso di fastidio in determinate situazioni.
Pertanto se lo spettatore\ lettore ha reagito con fastidio e disgusto in quei contesti immagino che l'autore abbia colto nel segno.
Lo stesso dicasi per la violenza e la brutalità.

il problema è più viscerale e cerco di spiegarlo:

Ho adorato il primo romanzo, e lo ho riletto più volte.
Mi è piaciuto il secondo romanzo.......ma ho trovato faticoso rileggerlo.
Andando avanti ho inserito le cronache nella categoria mentale delle belle opere "che però probabilmente non rileggero in seguito".
Alla fine quasi mi vergogno ad ammettere che mi è di fatto passata la voglia di leggerlo.
Di sicuro il collezzzzzzionista che c'è in mè mi costringerà a completare la saga....sempre che ce la faccia Martin a concludere..... ma non sono sicuro che la leggerò davvero e di certo non la rileggero nuovamente tutta d'un fiato.

Personalmente ritengo che se un opera piace ma si ha difficoltà nel riprenderla in mano, allora è evidente che siamo di fronte ad una buona opera, ma siamo molto lontani dal capolavoro.
Perchè tutto cio?
Orbene, delle cronache è senza dubbio apprezzabile l'enorme dimostrazione di "mestiere", la certosina ricerca (raramente ho visto un autore fantasy descrivere tanto bene la cucina e le pietanze dei mondi che descrive) e il virtuosismo .....ma ad un certo punto della saga ho avuto l'impressione che l'opera crescesse a dismisura oltre il controllo del suo autore e che lo stesso Martin non avesse bene in mente come arrivare alla fine.

In questo, lo stile adottato (mi riferisco allo "show dont tell" citato nell'articolo) non ha aiutato di certo, comportando una eccessiva prolissità dei romanzi.

Di martin invece apprezzo le opere più brevi e forse meno ambiziose (sono un fervente sostenitore di sir Dunk e della Potente Tartaruga), che mi sembra che abbiano una maggiore capacità evocativa, forse perchè non sono appesantite da troppi virtuosismi e enciclopediche ricerche, e che a tratti, nonostante lo stile apparentemente realisico e talvolta crudo che caratterizza martin, raggiungano una certa dose di lirismo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum