Il contratto - Fabrizio Angeli


Autore Messaggio
fabri06
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Dom 31 Ago 2014 22:42 pm    Oggetto: Il contratto - Fabrizio Angeli   

Il giorno prima
 
Ritornato a casa, Arturo Barile preparò la cena per gli ospiti attesi quella sera. Aveva comprato della birra di qualità, anche se non ne beveva mai, ma voleva fare contenti i suoi amici. Non voleva sentirsi dire di essere il solito puritano anche quella sera. Cucinò le pietanze che aveva comprato come meglio poté, cercando di ricordare i consigli dei programmi culinari che ogni tanto guardava. Una volta finito, attese l’arrivo dei suoi amici. Alle otto arrivò Carlo. Arturo riconobbe il rombo della macchina. Un motore Ford inconfondibile. Non riusciva a dimenticare quel rumore da quando aveva chiesto a Carlo aiuto per una sua esibizione. Doveva accendere la sua Ford con le chiavi di un altro spettatore.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Racconto Effemme - Magie in Città Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum