Words of Radiance


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
DM1
Arsore di ponti
Messaggi: 1241
MessaggioInviato: Ven 07 Nov 2014 19:45 pm    Oggetto:   

Ne ho letto un centinaio di pagine, e anche se non amo tantissimo Shallan il libro mi sta piacendo molto.
Alla fine, il potere distrugge sempre se stesso - Steven Erikson

DM1
Arsore di ponti
Messaggi: 1241
MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2014 15:16 pm    Oggetto:   

Finito di leggere ieri sera. E' semplicemente splendido!
Alla fine, il potere distrugge sempre se stesso - Steven Erikson

frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2014 15:26 pm    Oggetto:   

finito il libro, dico la mia.
Nel complesso siamo oltre la sufficienza, la saga ad oggi merita. Purtroppo però, sarà per le alte aspettative, sarà che con gli anni sono diventato molesto, rispetto al recensore ho una opinione diversa. " stellina e mezza massimo tre.
Questi i difetti che ho trovato. Romanzo troppo lungo con troppi eventi. Si sviliscono, non c'è niente che spicchi veramente. Questa caratteristica di sanderson si è vista con i volumi della ruota del tempo ma lì, la saga aveva bisogno di questo. Inoltre ho come l'impressione che lì abbia trovato dei binari, la mano di jordan (o quella di harriett) ci sono e lo hanno limitato. Quando va in autonomo è inarrestabile, eccessivo.
L'ambientazione mi sta cominciando a deludere. Troppo limitate le Pianure Infrante per 2500 pagine. I brevi scorci delle altre nazioni sono scarsamente soddisfacenti, quasi caricaturali.
Per quanto riguarda il sistema della magia, stavolta sanderson è meno vigoroso e più fantasioso. Temo che il deus ex machina sia in agguato.
In questo secondo volume mancano, anche rispetto al primo momenti, veramente epici, tipo lo Psinanera che se la vede con l'abissale nella via dei re. Qui abbiamo qualche momento discreto tipo il duello/mischia Adolin Vs Tutti, il primo scontro con l'assassino in bianco e poco altro. Ciò che doveva essere il top, lo scontro finale Szeth Kaladin mi è sembrato in stile ralph super maxi eroe, con gente che svolazza qua e là.
Sono stato deluso anche dalla improvvisa introduzione dei radiosi. temo che nei prossimi volumi fioriranno. Anche il modo in cui tali figure sono viste dall'esterno è un po' superficiale. Arrivano, e i vari luminobili li accettano. Stiamo parlando di figure che nel passato ne hanno fatte di ogni, che possono sconvolgere la politica delle nazioni. E non succede niente. L'altra associazione simile, gli asha'man, ha avuto gestione di altro spessore.
Ho poco gradito i morti che risorgono nel capitolo successivo e sono un po' spiazzato, ma incuriosito, dal modo in cui le varie fazioni interagiscono. Non si sa più veramente chi è "buono" e chi "cattivo". Questo in realtà è un bel pregio.
Insomma, chiaroscuro. Sanderson quando va in autonomia è ben al di sotto di molti.
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
Mordeth23
Hobbit
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Lun 13 Lug 2015 2:44 am    Oggetto:   

Fantastico libro , il primo volume a volte mi era sembrato un Po lento ma essendo una decalogia (e se va avanti così però ogni volume sfioreremo le 12000 pagine) é stato praticamente un introduzione a questo fantastico mondo, con parole di luce sanderson inzia a farci vedere il potenziale di questa saga , la crescita dei personaggi é fenomenale( l unica piccola macchia se posso permettermi sono alcuni flashback di shallan che ho giudicato poco significativi, come alcuni di Kaladin nella via dei re) iniziamo a scoprire sempre di più delle capacità dei vincolaflussi, e ci sbalordisce facendo spuntare qualche Araldo (uno in particolare sembra quasi uno dei "cattivi" o se mi permettete sembra il Galad di turno) ci lascia come sempre con mille interrogativi ma ci dona altrettanti colpi di scena , ho apprezzato questo autore sin da mistborn e mi sembra che sia l erede natura di Jordan come Jordan lo era di Tolkien. Insomma non voglio spoilerare ma é davvero una saga che sembra promettere di colmare il buco lasciato dalla fine di WoT e dall interruzione della pubblicazione de " il libro dei caduti malazan"
Mordeth23
Hobbit
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Lun 13 Lug 2015 3:07 am    Oggetto:   

Cool Arrow Arrow Shocked


Ultima modifica di Mordeth23 il Lun 13 Lug 2015 3:14 am, modificato 1 volta in totale
Mordeth23
Hobbit
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Lun 13 Lug 2015 3:12 am    Oggetto:   

frankifol ha scritto:
finito il libro, dico la mia.
Nel complesso siamo oltre la sufficienza, la saga ad oggi merita. Purtroppo però, sarà per le alte aspettative, sarà che con gli anni sono diventato molesto, rispetto al recensore ho una opinione diversa. " stellina e mezza massimo tre.
Questi i difetti che ho trovato. Romanzo troppo lungo con troppi eventi. Si sviliscono, non c'è niente che spicchi veramente. Questa caratteristica di sanderson si è vista con i volumi della ruota del tempo ma lì, la saga aveva bisogno di questo. Inoltre ho come l'impressione che lì abbia trovato dei binari, la mano di jordan (o quella di harriett) ci sono e lo hanno limitato. Quando va in autonomo è inarrestabile, eccessivo.
L'ambientazione mi sta cominciando a deludere. Troppo limitate le Pianure Infrante per 2500 pagine. I brevi scorci delle altre nazioni sono scarsamente soddisfacenti, quasi caricaturali.
Per quanto riguarda il sistema della magia, stavolta sanderson è meno vigoroso e più fantasioso. Temo che il deus ex machina sia in agguato.
In questo secondo volume mancano, anche rispetto al primo momenti, veramente epici, tipo lo Psinanera che se la vede con l'abissale nella via dei re. Qui abbiamo qualche momento discreto tipo il duello/mischia Adolin Vs Tutti, il primo scontro con l'assassino in bianco e poco altro. Ciò che doveva essere il top, lo scontro finale Szeth Kaladin mi è sembrato in stile ralph super maxi eroe, con gente che svolazza qua e là.
Sono stato deluso anche dalla improvvisa introduzione dei radiosi. temo che nei prossimi volumi fioriranno. Anche il modo in cui tali figure sono viste dall'esterno è un po' superficiale. Arrivano, e i vari luminobili li accettano. Stiamo parlando di figure che nel passato ne hanno fatte di ogni, che possono sconvolgere la politica delle nazioni. E non succede niente. L'altra associazione simile, gli asha'man, ha avuto gestione di altro spessore.
Ho poco gradito i morti che risorgono nel capitolo successivo e sono un po' spiazzato, ma incuriosito, dal modo in cui le varie fazioni interagiscono. Non si sa più veramente chi è "buono" e chi "cattivo". Questo in realtà è un bel pregio.
Insomma, chiaroscuro. Sanderson quando va in autonomia è ben al di sotto di molti.



Fran scusa se dissento ma secondo me è veramente un ottimo libro SPOILER PER CHI NON HA FINITO WoR: è vero che a volte mi è capitato di abbandonarlo x un Po causa capitoli un Po noiosi ma é ovvio che in un opera che ha tutte le caratteristiche per diventare monumentale ci sia qualche pecca (vedi i capitoli di perrin nei libri di Jordan, a parte gli ultimi, o l inizio della storia di Karsa Orlong (Eriksson)che per me almeno inizialmente era di una noia mortale e anche un Po copiata da gemmell x certe cose . Nel complesso il libro è sicuramente un Po lento , ammetto che il finale dove spuntano i radiosi come funghi secondo me è stato affrettato , ci sono sicuramente interludi che non si capisce da dove escono..( come nella via del re il pescatore del purolago qua c è la tipa inseguita da buio/nalan sicuramente migliore del pescatore ma messaggio un Po li a casaccio) poi TARAVANGIAN che è scemo un giorno l altro è superintelligente, ma non capisce comunque una saga anche in quei giorni , che pare abbia le stesse visioni di Dalinar :SPOILER: che tiè non crepa e tiè vincola il folgopadre anche se non si capisce quali siano i poteri di un forgialegami .... Insomma secondo me Sanderson è tanta roba ! Se sono duemila pagine a libro meglio ancora Smile Detto questo vedo in te un amante del fantasy almeno quanto me , quindi piacere di conoscerti
frankifol
Balrog
Messaggi: 1460
Località: roma
MessaggioInviato: Mer 15 Lug 2015 20:05 pm    Oggetto:   

Fa sempre piacere trovare qualche nuovo utente! Mi rendo conto che con sanderson sono un po'eccessivo. Il problema è che, come dicevo, ho altissime aspettative sulla sua opera che derivano dal modo magistrale in cui ha chiuso wot. Li però l'ambientazione e la trama erano in una condizione tale da trasformare quelli che per me sono i difetti di sanderson in pregi.

Ps per Erikson in italiano c'è qualche speranza.... vedi nel so thread
Settima proposizione - Il resto è conseguenza
davide88
Hobbit
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mer 15 Nov 2017 20:18 pm    Oggetto:   

Ottimo Libro! L'ho letto l'anno scorso e sono rimasto davvero entusiasta! Non vedo l'ora di leggere qualcosa di simile a questo Very Happy

I migliori Auguri di compleanno e le immagini di buon compleanno
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum