Harry Potter: il cibo come strumento letterario


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 26 Gen 2015 22:47 pm    Oggetto: Harry Potter: il cibo come strumento letterario   

Harry Potter: il cibo come strumento letterario

Harry Potter: il cibo come strumento letterario, ecco il nuovo saggio di Marina Lenti per Runa editrice.

Leggi l'articolo.
Thal
Hobbit
Messaggi: 49
MessaggioInviato: Lun 26 Gen 2015 22:47 pm    Oggetto: Re: Harry Potter: il cibo come strumento letterario   

Stiamo parlando di editoria a pagamento. (ndr)
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1300
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 0:00 am    Oggetto:   

Nell'attesa di una risposta dell'autrice, mi limito a osservare quanto dichiarato dall'editore sul proprio sito.
http://www.runaeditrice.it/index.php/pubblica-il-tuo-libro.html
Ciao
Emanuele Manco
www.emanuelemanco.it
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 8:55 am    Oggetto:   

A me sembra più un print-on-demand che EAP. Però dicono che fanno editing quindi boh! Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 10:35 am    Oggetto:   

Non conosco Runa, ma certo questo libro non è stato pubblicato con contributo dell'autore. Al di là del fatto che stiamo parlando di un'autrice che ha sempre criticato con forza l'editoria a pagamento, e che non aveva certo bisogno di un libro di questo tipi per veder appagato il suo ego visto che ha pubblicato per editori più importanti ed è stata pure tradotta in Francia, io conosco la storia di questo libro da oltre un mese e so con certezza che l'autrice non ha speso un centesimo.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 12:18 pm    Oggetto:   

Martina ha scritto:
Non conosco Runa, ma certo questo libro non è stato pubblicato con contributo dell'autore.


Come sospettavo, la casa editrice non è segnalata tra quelle a pagamento, anzi (sempre che sia la stessa).
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Elyria
Anjin
Messaggi: 4837
Località: fra la terra e il mare
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 12:34 pm    Oggetto:   

Ma figuriamoci se Marina Lenti pubblica EAP. Ma neanche morta. Colgo l'occasione per dire ai soliti spalatori di mercole se non hanno da fare di meglio nella vita. Evidentemente no.
http://novatlantide.wordpress.com/

Caoticista nell'animo.
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 13:25 pm    Oggetto:   

Kinzica ha scritto:
Ma figuriamoci se Marina Lenti pubblica EAP.


Questo è sicuro, ma io cerco sempre la controprova perché così non si devono fidare della mia parola.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 15:28 pm    Oggetto:   

Thal, non so chi tu sia ma almeno una certezza ce l'ho ed è che spari m**chiate. E censuro la parola solamente per evitare di vederla trasformata in qualcosa di ridicolo dal correttore automatico del forum.

Non ho mai pubblicato a pagamento in via mia (ringrazio Martina e Kinzica per la testimonianza) , mai lo farò e chi mi conosce sa che da sempre parlo contro le EAP.

Runa è un editore assolutamente free, free è il mio contratto come pure tutti quelli dei numerosi autori che conosco e che hanno pubblicato con lui. Fra l'altro - se uno si peritasse di informarsi prima di sparare random perché non ha di meglio da fare - potrebbe visionare il suo contratto direttamente sul suo sito, visto che è uno dei pochi trasparenti che lo pubblica.

Trovo peraltro demenziale pubblicare con EAP quando esiste, come ultima spiaggia, il print on demand (che non sempre è ultima spiaggia per cattiva qualità del testo, ci sono molti fattori che entrano in gioco, un testo può essere troppo lungo, o poco commerciale o molte altre cose).

Quindi, se vuoi spalarmi fango addosso, inventati qualche altra cosa, Thal. Questa non funziona.


Ultima modifica di Marina il Mar 27 Gen 2015 15:56 pm, modificato 4 volte in totale
Ipanema
Nazgul
Messaggi: 407
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 15:40 pm    Oggetto:   

Sono un autore Runa Editrice.
ho pubblicato il mio terzo romanzo con loro, http://www.runaeditrice.it/index.php/component/virtuemart/view/productdetails/virtuemart_product_id/61/virtuemart_category_id/10.html e sta per uscire un saggio sulla saga di HP sempre con loro, sempre con contratto NOEAP assolutamente trasparente.
Ho contatti con moltissimi autori Runa (con i quali, tra l'altro si instaura immediatamente un bellissimo rapporto di "scuderia", cosa che non ho riscontrato, invece in altre case editrici NOEAP con cui ho collaborato) e so per certo che tutti hanno firmato contratti assolutamente free.
Questo per ciò che la mia testimonianza può affermare.
il mondo ha bisogno di fantasia

F.I.A.E. forum
kiki
Hobbit
Messaggi: 47
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 16:22 pm    Oggetto:   

Buongiorno a tutti.
Sono anche io una (futura) autrice Runa: sto firmando in questi giorni il contratto per un albo illustrato per bambini.
Non ho mai pubblicato EAP, mai pubblicherò EAP e posso confermare che iol contratto di RUNA è assolutamente regolare NO EAP

Il fatto che, forse per eccesso di zelo, l'editore abbia scritto che l'editing è gratuito, non autorizza a dedurre che sia un EAP, tanto più che due righe dopo è scritto chiaramente che non lo è.

Come nel parlare, anche nello scrivere sui forum di presunti comportamenti negativi altrui sarebbe oppotuno informarsi bene riflettere prima di far prendere aria alla bocca o a far fare esercizio ai polpastrelli sulla tastiera.
ogni favola e' un gioco che si fa con il Tempo,ed è vera soltanto a metà..
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 16:43 pm    Oggetto:   

Aggiungo anche un'altra cosina a beneficio dello sprovveduto (to say the least) Thal, che nonostante sia iscritto da 10 anni vedo che interviene molto poco ed esclusivamente per postare critiche a destra e a manca (vedasi il suo storico): la policy di FM prevede espressamente che non siano segnalati, e tantomeno recensiti, testi a pagamento. Chi lavora il comunicato stampa fa sempre prima una verifica (che in questo caso era facilissima da fare, bastava leggere il sito dell'editore) e, se qualche volta è accaduto che qualche EAP riuscisse cmq ad attraversare queste maglie (FM è scrupolosa, ma non divinamente infallibile) è solo perché non sono state trovate info che testimoniassero espressamente la pratica dell'obolo e perché, solo a posteriori, è giunta qualche testimonianza autoriale in Redazione.
Pertanto, Thal, se disponi di un contratto Runa debitamente firmato dal titolare, ove viene chiesto contributo, producilo, altrimenti fai il piacere di tacere.
Ali
Hobbit
Messaggi: 59
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 17:22 pm    Oggetto:   

Anch'io sono un'autrice Runa. Ho già pubblicato due libri con loro (questo http://www.runaeditrice.it/index.php/libri/view/productdetails/virtuemart_product_id/51/virtuemart_category_id/17.html
e questo http://www.runaeditrice.it/index.php/libri/view/productdetails/virtuemart_product_id/69/virtuemart_category_id/37.html) e sta per uscire sempre con loro un mio romanzo fantasy.
Posso solo confermare l'assoluta gratuità e trasparenza di Runa. Non solo: l'autore, oltre a non pagare nulla per pubblicare, riceve in regalo dall'editore 20 (venti!) copie del proprio libro, oltre a materiale pubblicitario (volantini, locandine e schede libro) professionale e ben fatto.
Mi associo pertanto a quanto detto da altri: se Thal ha informazioni diverse, dovrebbe portarne le prove anziché gettar fango su autori ed editore.
Runa Editrice
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 18:34 pm    Oggetto:   

Buonasera a tutti del forum.
Sono Fabio Pinton, editore di Runa Editrice.
Per chi ancora non conoscesse Runa Editrice, vi informo che è una casa editrice assolutamente noEAP e MAI, e ripeto MAI nessun autore ha pubblicato a pagamento con Runa, in nessuna forma, che sia in denaro o con obbligo di acquisto copie.
Runa pubblica esclusivamente testi che ritiene di qualità, che vengono da lei selezionati, editati, promossi e distribuiti. La qualità è per Runa presupposto assoluto ed essenziale per la pubblicazione ed è appunto con libri di qualità che Runa si propone ai lettori, essendo loro gli unici a sostenerla preferendo i suoi libri in un mercato editoriale dall’offerta così vasta e “difficile”.
Sul nostro sito è scritto molto chiaramente che è una noEAP, e bastava solo informarsi prima di “aprir bocca”. Forse manca il logo noEAP. È forse questo che vi garantisce il noEAP? Io piuttosto “bollinerei” le EAP, che mi sembra naturale e scontato che una casa editrice “seria”, che porta avanti un progetto editoriale con tanta passione e sacrificio, non debba necessariamente affermarlo per non passare “automaticamente” per EAP. Quello che mi meraviglia invece è che per molti autori sia “normale” che per pubblicare si debba pagare: non è affatto vero! E non capisco poi perché il nostro sito sembri un print-on-demand…
Chi ci conosce sa come lavoriamo e cosa pubblichiamo. Comunque non mi sento in dovere di dare spiegazioni a chi non si è preso minimamente la briga di informarsi prima di sparlare, ma di assicurare ai lettori che ci vorranno conoscere, che potranno avere grandi soddisfazioni nel leggere le nostre pubblicazioni. Per cui auguro a tutti, buone letture!
Quello che a me dispiace, personalmente, è che questa discussione sia proprio qui nel forum di Fantasy Magazine, a cui tengo particolarmente, e ancor più sono dispiaciuto che venga messa in discussione la serietà di una pubblicazione di una autrice del calibro di Marina Lenti.
Livia Rocchi
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mar 27 Gen 2015 19:28 pm    Oggetto:   

Vedo che sono già intervenuti l'editore e alcuni miei colleghi, quindi aggiungo solo che anch'io sto per pubblicare con Runa e che non mi è stata chiesta nessuna forma di contributo. Se mi fosse stata chiesta o sapessi che la chiedono ad altri non avrei accettato, tanto più che sono fermamente contraria all'EAP e ho già pubblicato con editori free, grandi e piccoli. Pensare che lo faccia Marina Lenti poi... è delirio puro. O peggio.

Prima di buttare fango su un autore o un editore, rischiando di danneggiare tanta gente che lavora nella stessa "scuderia" sarebbe meglio informarsi. Giusto per evitare figure... come questa.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum