Cronache del Mondo Emerso


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 79, 80, 81
Autore Messaggio
Nutza
Hobbit
Messaggi: 82
Località: Sicilia
MessaggioInviato: Mar 30 Set 2008 0:38 am    Oggetto:   

Citazione:
Se mi dici che la rabbia (nel constatare tanto successo per chi sembra essere venuta lì, senza meriti) ti viene dal tanto di preparazione che stai facendo sui libri, a me sembra ancora un meccanismo mentale invidioso.


Rispondo direttamente a un muspeling: credo proprio che qui si stia commettendo l'errore di fare di tutta l'erba un unico fascio. Si sta identificando qualsiasi non estimatore della Troisi come per forza invidioso.
Primo: se parlassi semplicemente per invidia, allora mi basterebbe dire, come hanno fatto altri, che la Troisi è una gran raccomandata e bla bla bla. Ma questo sarebbe solo spargere fango su una persona senza motivare la propria non predilezione per i suoi libri;
Secondo: non potrei mai invidiare la Troisi per il suo successo; potrei invidiare Erikson, o qualsiasi altro scrittore che apprezzo. Con questo non voglio denigrare la Troisi: semplicemente, però, di solito si invidia chi possiede qualità che non si hanno. Ed io, sinceramente, non vedo nella scrittura di Licia qualità da poter invidiare (leggere bene: scrittura, non persona; sarebbe cattiveria gratuita e stupida far slittare il discorso dal piano dei gusti letterari a quello dei giudizi sulla persona dello scrittore).
Quindi ribadisco che io non provo invidia: semmai rabbia, e ho spiegato pure il perchè.

Citazione:
Piacere d'interloquire con te che hai sul tavolo libri di Storia Medievale, Nutza. Io mi ci sto laureando, in Storia Medievale


Tanto di cappello per la tua futura laurea. Io mi sto limitando a cercare di colmare le mie grandissime lacune con tutta l'umiltà di questo mondo: tra le righe del tuo intervento mi pare di cogliere una certa superbia in risposta al mio messaggio. Chiariamo anche questo: quando dico che mi sento cretina nel voler documentarmi prima di scrivere non voglio insinuare che la Troisi non abbia fatto lo stesso. Però posso constatare i fatti, e avendo letto più volumi delle sue trilogie ho avuto l'impressione che, laddove la scrittrice si sia veramente documentata, beh, allora il lavoro non ha sortito quei grandi frutti...
Tutto questo discorso rientra, ovvio, nella sfera della mia personale opinione.

E' legittimo risentirsi con chi denigra gratuitamente la dignità di una scrittrice (in questo non posso che accodarmi all'indignazione di D'Angelo). Ritengo invece fuori luogo ed estremista gridare "all'invidioso" non appena emerge una qualche voce fuori dal coro.

P.S.
Citazione:
Almeno, così avverto io il fenomeno delle "storie/specchio" scritte da babyautori, dove il pregio sta nella capacità di far immedesimare con la complessatissima/o protagonista il giovin lettore.

Non è forse una descrizione calzante di ciò che la Troisi attualmente scrive? Vedi, un muspeling, che forse non la pensiamo poi così diversamente, mi auto-quoto:
Citazione:
qual è il target d'utenza dei libri della Troisi? Ragazzini. Cosa vogliono i ragazzini? Cosa pretendono i ragazzini? Se i "ragazzini" [...] vogliono la Troisi, ok, che la Troisi venga "offerta" loro in pasto
http://lestorieinfinite.altervista.org
Puntò la lama contro di sè, poi, per rubare la magia della vita.
(Steven Erikson, I giardini della luna)
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mar 30 Set 2008 10:45 am    Oggetto:   

Nutza ha scritto:

Rispondo direttamente a un muspeling: credo proprio che qui si stia commettendo l'errore di fare di tutta l'erba un unico fascio. Si sta identificando qualsiasi non estimatore della Troisi come per forza invidioso.


Difficile che sia come dici, visto che io sono Pienamente fra i non estimatori dei libri di miss T. (e ancora meno dell'operazione commerciale che sta dietro a lei e a tutti i FyBabyboomers Evil or Very Mad ).

Citazione:

Primo: se parlassi semplicemente per invidia, allora mi basterebbe dire, come hanno fatto altri, che la Troisi è una gran raccomandata e bla bla bla. Ma questo sarebbe solo spargere fango su una persona senza motivare la propria non predilezione per i suoi libri;
Secondo: non potrei mai invidiare la Troisi per il suo successo; potrei invidiare Erikson, o qualsiasi altro scrittore che apprezzo. Con questo non voglio denigrare la Troisi: semplicemente, però, di solito si invidia chi possiede qualità che non si hanno. Ed io, sinceramente, non vedo nella scrittura di Licia qualità da poter invidiare (leggere bene: scrittura, non persona; sarebbe cattiveria gratuita e stupida far slittare il discorso dal piano dei gusti letterari a quello dei giudizi sulla persona dello scrittore).
Quindi ribadisco che io non provo invidia: semmai rabbia, e ho spiegato pure il perchè.


Non posso che ribadire che il meccanismo mentale dell'invidia consiste nel pensare di una persona che abbia un qualsiasi tipo di successo, che "in realtà" non ha le qualità per meritarlo. Rolling Eyes
In generale, i giudizi radicali anti Troisi hanno diversi difetti: ritengono che lo stile sia tutto, pensano che la signora T. sia l'unica responsabile di quanto scrive, non vedono il mondo editoriale che sta dietro all'autrice, non accettano che tanti adolescenti possano riconoscersi nella tormentata NIhal e che sia questa la chiave del suo successo Rolling Eyes
Queste critiche, che arrivano sino all'attacco personale, sono tutte un: non sa scrivere là, ha delle improprietà qua, i draghi non posso trasportare interi plotoni di persone e puntigliosità assurde di questo tipo. Nulla di razionale, di valido dal punto di vista critico e di salutare, anche per chi queste accuse le muove! Rolling Eyes

Citazione:

Tanto di cappello per la tua futura laurea. Io mi sto limitando a cercare di colmare le mie grandissime lacune con tutta l'umiltà di questo mondo: tra le righe del tuo intervento mi pare di cogliere una certa superbia in risposta al mio messaggio.


Solo perchè ti ho risposto con un certo modo, non vuol dire che ti tratto dall'alto in basso, Nutza, anzi! Con tutti gli appassionati di Storia Medievale che vedo in giro (cioé n-1) mi sono entusiasmato a leggere del tuo interesse Very Happy

Citazione:

Chiariamo anche questo: quando dico che mi sento cretina nel voler documentarmi prima di scrivere non voglio insinuare che la Troisi non abbia fatto lo stesso. Però posso constatare i fatti, e avendo letto più volumi delle sue trilogie ho avuto l'impressione che, laddove la scrittrice si sia veramente documentata, beh, allora il lavoro non ha sortito quei grandi frutti...
Tutto questo discorso rientra, ovvio, nella sfera della mia personale opinione.


Ti rivelerò un segreto, miss T. non c'ha proprio mai pensato a documentarsi e a impegnarsi nella costruzione di un'ambientazione coerente Shocked
Non sarebbe l'unica autrice di Fantasy a prediligere la psicologia all'ambientazione, vedi i casi di GoodKind o di un Moorcock Wink

Citazione:

Vedi, un muspeling, che forse non la pensiamo poi così diversamente, mi auto-quoto:
Citazione:
qual è il target d'utenza dei libri della Troisi? Ragazzini. Cosa vogliono i ragazzini? Cosa pretendono i ragazzini? Se i "ragazzini" [...] vogliono la Troisi, ok, che la Troisi venga "offerta" loro in pasto


Infatti, non mi ero spiegato abbastanza bene perché tu comprendessi che nemmeno io apprezzo le Cronache del Mondo Emerso e che sono intervenuto interloquendo con te, perché mostravi interessi comuni, ma - come tanti altri - hai anche mostrato i sintemi della febbre del "Ah quella è un Nome, quella E' dappertutto in libreria! Quella è su giornali, internet, dappertutto e ha venduto un sacco! I miei fratellini, nipoti, amici più piccoli stravedono per Nihal... Ma scrive male, a volte fa delle castronerie, il drago sembra una moto gru... e non so che altro.. E io che spendo ore e ore per colmare le mie lacune in Storia, che voglio scrivere storie con una buona ambientazione, coerente, sòn qui a mangiare le rape!"
Questo, io almeno, lo chiamo invidia Rolling Eyes

Poi, siamo tutti padroni delle nostre idee e, se io considero le tue critiche animate da invidia (il ché non farebbe di te una persona, sempre, invidiosa eh!) tu potrai sempre ritenermi un saccente paternalista Wink
cla
Hobbit
Messaggi: 41
MessaggioInviato: Mar 30 Set 2008 20:23 pm    Oggetto:   

agganciandomi a ciò ce è stato detto prima...io dovrei essere geloso e invidioso di gente come stephen king, john grisham, paulo coehlo, gabril garcia marquez chi più ne ha più ne metta...non della troisi...
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mar 30 Set 2008 21:56 pm    Oggetto:   

Tutte critiche spassionate per amor della letteratura allora? Che ci fate qui dunque?
Ignorare il fenomeno T non vi riesce, e come mai?
Rakanius
Drago
Messaggi: 540
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 0:34 am    Oggetto:   

Nutza ha scritto:

Chiariamo anche questo: quando dico che mi sento cretina nel voler documentarmi prima di scrivere non voglio insinuare che la Troisi non abbia fatto lo stesso. Però posso constatare i fatti, e avendo letto più volumi delle sue trilogie ho avuto l'impressione che, laddove la scrittrice si sia veramente documentata, beh, allora il lavoro non ha sortito quei grandi frutti...
Tutto questo discorso rientra, ovvio, nella sfera della mia personale opinione.


Tutto dipende da quello che si vuole fare. La Troisi ha scritto una storia semplice, orecchiando qualcosa di quello che c'era già in giro e mescolando ispirazioni provenienti da diversi generi. Ha azzeccato un personaggio, ha avuto il supporto di una grande casa che (credo) l'ha aiutata a raggiungere la scorrevolezza stilistica che è necessaria per raggiungere il grande pubblico, e ha centrato il risultato.

Di ricerca potrebbe averne fatta ben poca, di originalità non ce n'è tantissima anche se il suo lavoro ha un'indubbia personalità. Comunque, il suo scrivere risuona bene con il pubblico giovane.

Mi sembra di capire che tu stai cercando di fare un lavoro di tipo diverso: perciò non dovresti paragonarti con questa autrice, forse ti conviene concentrarti su ciò che intendi portare avanti. Certo, finora il fantasy per adulti da ben poche soddisfazioni in Italia. Ma anche quello per ragazzi, fino a poco tempo fa, non ne dava tantissime.
Bruno
--- partecipa al mio blog su:
http://www.mondifantastici.blogspot.com/
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 9:01 am    Oggetto:   

Non dimentichiamo che non tutti i pregi e difetti, Licia è stata la prima italiana (e credo fra i primi in generale) a riproporre un'atmosfera manga-anime in un libro. Cosa che nessuno dice.
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 10:13 am    Oggetto:   

Palin ha scritto:
Licia è stata la prima italiana (e credo fra i primi in generale) a riproporre un'atmosfera manga-anime in un libro. Cosa che nessuno dice.


Sì ma, per me, questo non è esattamente un pregio Mr. Green
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 10:19 am    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Palin ha scritto:
Licia è stata la prima italiana (e credo fra i primi in generale) a riproporre un'atmosfera manga-anime in un libro. Cosa che nessuno dice.


Sì ma, per me, questo non è esattamente un pregio Mr. Green


Magari non lo sarà per te. Mr. Green
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
un muspeling
apprendista incendiario
Messaggi: 5312
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 11:25 am    Oggetto:   

Palin ha scritto:
un muspeling ha scritto:
Palin ha scritto:
Licia è stata la prima italiana (e credo fra i primi in generale) a riproporre un'atmosfera manga-anime in un libro. Cosa che nessuno dice.


Sì ma, per me, questo non è esattamente un pregio Mr. Green


Magari non lo sarà per te. Mr. Green


Certo! Finché il Fantasy Italiano non imparerà a trarre una Propria Voce y Identità, come hanno saputo già fare tedeschi e russi (tanto per parlare di nazioni dove il genere è d'importazione come da noi), le imitazioni nipposizzanti mi stanno deliberatamente sulle Fiammeggianti scatole! burning

Ma solo opinio mea est, non v'è dubbio! Cool
Rakanius
Drago
Messaggi: 540
Località: Milano
MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2008 18:11 pm    Oggetto:   

un muspeling ha scritto:
Palin ha scritto:
Licia è stata la prima italiana (e credo fra i primi in generale) a riproporre un'atmosfera manga-anime in un libro. Cosa che nessuno dice.


Sì ma, per me, questo non è esattamente un pregio Mr. Green


... mi hai rubato la frase.
Bruno
--- partecipa al mio blog su:
http://www.mondifantastici.blogspot.com/
Imrahil
Nano
Messaggi: 183
Località: Dol Amroth
MessaggioInviato: Lun 06 Ott 2008 22:13 pm    Oggetto:   

libro decisamente "piatto"...
mai un colpo di scena o qualcosa di inaspettato.
a sentir qualcuno è un libro entusiasmante da leggere tutto d'un fiato... Confused
speriamo che il fantasy italiano ci regali qualcosa di meglio.





"il destino mischia le carte, ma siamo noi a giocarle"


[/i]
G.C.
Apprendista Mago
Messaggi: 3692
Località: Rivendell
MessaggioInviato: Gio 09 Ott 2008 11:35 am    Oggetto:   

Anvedi che bravo nella trilogiaeconomicatuttiitrelibriassieme sono arrivato al secondo Wink
MagicamenteMe
PrimaNonna PrimaNonna
Messaggi: 11760
MessaggioInviato: Gio 09 Ott 2008 11:39 am    Oggetto:   

G.C. ha scritto:
Anvedi che bravo nella trilogiaeconomicatuttiitrelibriassieme sono arrivato al secondo Wink


Un traguardo importante.
Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità Wink
Citazione:
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare: Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Palin che ha usato Vista
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 79, 80, 81

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum