Cronache del Mondo Emerso


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 79, 80, 81  Successivo
Autore Messaggio
Webal
Puck
Messaggi: 2919
MessaggioInviato: Ven 09 Apr 2004 16:22 pm    Oggetto:   

Evil or Very Mad
mi padre ha comprato il libro, ma quando gli ho detto che conoscevo la scrittrice ha deciso che doveva leggerlo prima lui...secondo me tra poco si registra e viene a farti i complimenti prima di me...non vale... Confused
Wink
OdhenMaul
Balrog?
Messaggi: 2443
MessaggioInviato: Ven 09 Apr 2004 16:40 pm    Oggetto:   

Uffà, devo trovare il tempo per finire "L'estate dei draghi di fuoco" o non potrò dire la mia sul libro di Leida Crying or Very sad
Tuttavia, potrei provare a leggerlo in parallelo al primo... mumble, mumble...
Jirel
Haut-lady Haut-lady
Messaggi: 4532
Località: milano
MessaggioInviato: Ven 09 Apr 2004 17:02 pm    Oggetto: .....   

Spero di riuscire a passare in libreria al più presto, sono molto ansiosa di leggere il romanzo..... (con i miei orari faccio fatica a passare in libreria, e IBS fa pagare le soese di spedizione ed usa un corrire... troppi problemi Confused )

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
La paura uccide la mente
Dendarii forever!!!!!
Socio Fondatore Zzott Fun Club

BI forever
Palin
Re sotto la montagna
Messaggi: 15146
Località: Solace
MessaggioInviato: Sab 10 Apr 2004 11:19 am    Oggetto:   

Ce l'ho!! Ce l'ho.. cercarlo in una libreria Mondadori aiuta Wink

Non ho resistito e ho cominciato a leggere.. mi sa che entro domani lo finiro! Smile
TK7 should, of course, be named Neville – Neville and Luna, a match made in heaven.
tigre82
Hobbit
Messaggi: 7
Località: Laglio (co)
MessaggioInviato: Sab 10 Apr 2004 19:41 pm    Oggetto:   

Mi scuso se ho dato anticipazioni sul libro (anche se a parte il nome di due personaggi non mi pare di aver detto molto). Ribadisco il mio giudizio sul libro: MOLTO BUONO.
Per Leida80: quello che ho scritto è solo una mia impressione dovuta più che altro alle mie preferenze (molto influenzate dai miei studi) e voleva essere soprattutto uno spunto di riflessione. Come hai detto tu non avevi pensato alla "questione temporale". Magari nel scrivere (o rivedere) il secondo libro (che spero esca presto) ci fai più caso. Essendo il tuo primo libro è normale che non sia perfetto (e il perfetto è una cosa SOGGETTIVA e non OGGETTIVA). Probabilmente continuando a scrivere ti formerai uno stile particolare (e sei su una buonissima strada, devi solo limare qualcosina). Ribadisco i miei complimenti. Sei stata bravissima
MatteoNamo
Elfo
Messaggi: 211
Località: Salerno
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 14:47 pm    Oggetto:   

copio un parere da it.arti.fantasy

/mode copy on
Finito di leggere l'altra sera. Nuovo libro, nuova autrice italiana (la
prima che leggo), nuovo ciclo (ma possibile che nessun autore fy riesca a
scrivere una storia di meno di 3 libri?).

Classica storia al femminile: c'e' l'eroina, il miglior amico, il grande
amore, il maestro saggio. Nihal, bambina "diversa" dai suo compagni, passa
un'infanzia spensierata (o quasi) fra le possenti mura della citta'-torre
di Salazar. La sua vita si alterna fra le guerre simulate con i compagni di
gioco e l'aiuto nella fucina del padre armaiolo. Ma presto la guerra,
quella vera, arrivera' nella sua terra, portandogli via tutte le sue
certezze.
A lei son sempre piaciute armi e battaglie, ma sara' costretta a rendersi
conto che c'e' differenza tra sogni e realta'.

Come si puo' vedere, il plot e' molto classico, ma, volendo spezzare una
lancia a favore dell'autrice (Licia Troisi) va detto che il libro e' molto
scorrevole, e non ha grossi punti di stop. Sono curioso di vedere come
andra' a finire.

Mi piacerebbe conoscere qualche parere femminile in merito. Nihal sembra
essere un "pochino" diversa da altre eroine che mi son capitate, ma
potrebbe essere solo una mia impressione. Qualcun'altro l'ha letto?
commenti?

A breve, per la vostra gioia (so che non ve ne puo' fregar di meno...
^___-), postero' un breve commento su "Eragon", romanzo con cui anche la
Fabbri entra nel mondo fy... Che stia arrivando il tanto atteso rilancio
del genere?

--
Gyshan (aka MCN)
IAFo n. 132
ICQ 176154173

/mode copy off
MatteoNamo
cattolico - ambientalista associato al wwf dal 1999 - #58 deI FeSTosi - #214 degli IAFi - Elfo del forum di FantasyMagazine
OdhenMaul
Balrog?
Messaggi: 2443
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 15:20 pm    Oggetto:   

Ho cominciato a leggerlo (ho messo da parte "I dragni dell'estate di fuoco" che proprio non vuole "scendere")... molto scorrevole... divertente (capita spesso di sorridere leggendo un battibecco fra i personaggi)... appena lo finisco la dico tutta...
Leida80
Stregona di Angmar
Messaggi: 4986
Località: Roma
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 17:09 pm    Oggetto:   

grazie mille, Matteo. Che tu sappia, su questo sito ci sono altri pareri circa il libro?
MatteoNamo
Elfo
Messaggi: 211
Località: Salerno
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 22:17 pm    Oggetto:   

in effetti si tratta di un newsgroup, per ora un altro ha detto :

"Sono circa a meta': per ora pare buono, ma e' presto per dirlo"

Maggiori commenti a fine libro.In effetti non sanno ( a meno che non ci siano lurker IAFi da queste parti) che sto mostrando i loro commenti all'autrice del romnzo, quindi vai sicura che dicono quello che pensano.

Se vuoi continuo a monitorare la situazione. Wink
MatteoNamo
cattolico - ambientalista associato al wwf dal 1999 - #58 deI FeSTosi - #214 degli IAFi - Elfo del forum di FantasyMagazine
MatteoNamo
Elfo
Messaggi: 211
Località: Salerno
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 22:25 pm    Oggetto:   

MatteoNamo ha scritto:
copio un parere da it.arti.fantasy

/mode copy on
Finito di leggere l'altra sera. Nuovo libro, nuova autrice italiana (la
prima che leggo), nuovo ciclo (ma possibile che nessun autore fy riesca a
scrivere una storia di meno di 3 libri?).


/mode copy off


Stavo pensando... in effetti ho notato che i libri singoli nel Fantasy sono molto rari... Si. lo so che questo migliora le storie etc. però in effetti questo rende più faticoso recuperare una serie, specialmente se vecchia ( ne trovi usato un volume, magari due ... ma tutti...) e bisogna aspettare tempi interminabili per leggere tutta la storia, tali che quando arrivi alla fine ti sei scordato l'inizio ( G.R.R. Martin, Weis-Hickmann etc.).
Come autrice di una trilogia come vedi la questione?
MatteoNamo
cattolico - ambientalista associato al wwf dal 1999 - #58 deI FeSTosi - #214 degli IAFi - Elfo del forum di FantasyMagazine
Leida80
Stregona di Angmar
Messaggi: 4986
Località: Roma
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 22:47 pm    Oggetto:   

la vedo che se fosse stato per me non sarebbe stata una trilogia. Quando ho scritto non avevo alcuna intenzione di produrre una trilogia, ma un libro unico. Peccato che siano venute fuori 1200 pagine, e da subito l'editor mi ha detto che è impossibile pubblicare un libro così voluminoso di un'esordiente. Tra l'altro anche il costo sarebbe schizzato alle stelle. Per questo il libro è stato diviso, e la cosa ha creato qualche problema anche a me, che ho dovuto trovare il modo di dare identità a ciascun libro, così che allo stesso tempo la storia rimanesse unica, ma ciascun libro potesse anche essere letto singolarmente.
Credo che se avessi potuto scegliere avrei preferito che venisse poubblicato un solo libro.
Leida80
Stregona di Angmar
Messaggi: 4986
Località: Roma
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 22:49 pm    Oggetto:   

tra l'altro, in effetti non c'è niente di più trito della trilogia fantasy...e comunque hai ragione, anch'io non amo i libri "a puntate", non c'è verso che riesca mai a leggerli in ordine...
OdhenMaul
Balrog?
Messaggi: 2443
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 23:21 pm    Oggetto:   

Riguardo alle trilogie (o qualsivoglia pubblicazione multipla) nel fantasy, secondo me il loro imperversare dipende dal fatto che, in questo genere molto più che negli altri, l'autore "investe" nell'ambientazione: fa tanto per creare un mondo (credibile o meno) vasto e sfaccettato che poi non vale la pena buttarlo e ricominciare!
Certo, a volte si potrebbe rinfrescare un po' i personaggi, ma lo sfondo rimarrebbe... e allora come si fa a distinguere una trilogia, da più libri "separati" che, condividendo lo stesso substrato, finisconoper citarsi?
Glorelen
Vala
Messaggi: 953
Località: Caras Galadhon
MessaggioInviato: Dom 11 Apr 2004 23:42 pm    Oggetto:   

Leida80 ha scritto:
la vedo che se fosse stato per me non sarebbe stata una trilogia. Quando ho scritto non avevo alcuna intenzione di produrre una trilogia, ma un libro unico. Peccato che siano venute fuori 1200 pagine, e da subito l'editor mi ha detto che è impossibile pubblicare un libro così voluminoso di un'esordiente. Tra l'altro anche il costo sarebbe schizzato alle stelle. Per questo il libro è stato diviso, e la cosa ha creato qualche problema anche a me, che ho dovuto trovare il modo di dare identità a ciascun libro, così che allo stesso tempo la storia rimanesse unica, ma ciascun libro potesse anche essere letto singolarmente.
Credo che se avessi potuto scegliere avrei preferito che venisse poubblicato un solo libro.
Ehi! Sembra la genesi della pubblicazione del Signore degli Anelli!! Wink
MatteoNamo
Elfo
Messaggi: 211
Località: Salerno
MessaggioInviato: Lun 12 Apr 2004 7:37 am    Oggetto:   

Glorelen ha scritto:
Ehi! Sembra la genesi della pubblicazione del Signore degli Anelli!! Wink


sai mai che avesse lo stesso successo! Wink Wink
MatteoNamo
cattolico - ambientalista associato al wwf dal 1999 - #58 deI FeSTosi - #214 degli IAFi - Elfo del forum di FantasyMagazine
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 79, 80, 81  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum