Asimov


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 15:16 pm    Oggetto: Asimov   

E iniziamo a parlare seriamente di quest'uomo (dato che si tende ad andare OT altrove Evil or Very Mad):

Io di Tolkien ho letto il ciclo della Fondazione (quello vecchio), L'Uomo Bicentenario e tre o quattro romanzi di Lucky Starr (era Lucky o qualcosa d'altro?!), romanzetti veloci veloci e seriali, se così si può dire...

Svisceriamo il genio, dai, su! Wink
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Perrin Aybara
Fratello dei Lupi
Messaggi: 7104
Località: dreamland
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 15:20 pm    Oggetto: Re: Asimov   

EnKay ha scritto:
Io di Tolkien ho letto il ciclo della Fondazione (quello vecchio), ...

EH?? Shocked
T'ho beccato EnKay! Twisted Evil
Vabbè...io ho letto Prima Fondazione e Fondazione e Impero (a casa ho la tetralogia - Seconda Fondazione e L'Orlo della Fondazione ancora da leggere) e il romanzo Nemesis, tutti molto belli! Appena posso leggo Io, Robot che ho già acquistato ma che al momento ha qualche dito di polvere sopra. Embarassed
[connessione persa...]
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 15:32 pm    Oggetto:   

HAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Meraviglioso! Sono un grande!!!
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Shauku de Belork
Balrog
Messaggi: 2261
Località: Pozzolo Formigaro (AL)
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 16:25 pm    Oggetto:   

io di Asimov, che so che e' un grandissimo autore ho avuto modo di leggere solo un paio di romanzi su Lucky Star, definiti da qualcuno per ragazzi, ed e' vero, pero' traspare fina da subito il suo stile di scrivere molto fluido e accattivante, e una conoscenza scientifica di base molto elevata.
Noi siamo in Sempiterno Scorrere.

Morwen2
Baccador
Messaggi: 3185
Località: Gondolin
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 16:30 pm    Oggetto:   

diciamo che sono ignorante in materia e di Asimov non ho letto niente (anche se molti me ne hanno parlato in termini entusiastici), però ho visto sia L'uomo bicentenario sia I, robot: il primo l'ho trovato molto carino con un inizio divertente e con un finale un po' melenso (per i miei gusti); il secondo l'ho visto in America e sinceramente non mi ha entusiasmato molto...i libri sono migliori o peggiori rispetto a questi due film? ci terrei a sapere le vostre opinioni Wink
byron the bulb
Drago
Messaggi: 519
Località: Neverwhere
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 16:57 pm    Oggetto:   

A me Asimov come scrittore di romanzi non ha mai entusiasmato e ho letto pochissimo, però i suoi racconti (soprattutto quelli sui robot) li ho sempre adorati!
«Contemplando i musi dei cavalli e le facce della gente, tutta questa viva corrente senza rive sollevata dalla mia volontà e che corre a precipizio verso il nulla nella steppa purperea al tramonto, spesso penso: dove sono Io, in questa corrente?» Temujin
Harlock
Pirata spaziale
Messaggi: 5644
Località: FM
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 17:37 pm    Oggetto:   

..per ora solo Io, Robot.. Però mi son piaciuti molto i racconti.. Spero di leggerne altri..
Endless.... Un Viaggio... Il Ritorno di un Grande Eroe...
melusina
Sorella Bene Gesserit
Messaggi: 1528
Località: Amburgo
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 17:50 pm    Oggetto:   

Finalmente! Grazie, EnKay Very Happy In questo canale riuscirai a scrollarti di dosso la deformazione fantasy (sempre che una deformazione si riesca a scrollare) che ti induce a fare orrori come sopra. Wink

Nonostante sia passato un bel po' di tempo, posso dire di aver letto tutta la narrativa di Asimov e anche un paio di saggi. Il primo libro che ho letto é stato "Io, robot" a 14 anni. Una vera svorta, come si direbbe a Roma. In circa 6 anni ho letto tutto il resto. Confesso di essere stata un po' troppo impaziente, avrei potuto sicuramente gustarmelo di piú.

Lucky Starr, in realtá, fu pensato da Asimov come ispirazione per un serial TV che alla fine evidentemente non fu mai realizzato. Cmq, che io sappia, non é stato scritto per ragazzi.

La critica peggiore che Asimov riceve é vera Wink , nel senso che per alcuni é un difetto, per altri una caratteristica piú o meno positiva. Asimov viene accusato di "buonismo". Ci sono personaggi buoni e personaggi cattivi, per volontá o loro malgrado, che non si diescostano mai da questa catalogazione durante la trama, la quale inesorabilmente termina con un lieto fine, ovvero il trionfo del Bene (anche se ci sarebbe da discutere sulla visione asimoviana del Bene per l'Umanitá e sulla legge zero della robotica). Questo cmq non toglie nulla ai dialoghi e alle trovate narrative, nonché alla mastodontica creazione dell'Impero galattico.
Il mio romanzo preferito? Preludio alla Fondazione. Anche se ce ne sono pochi di cui possa dire che "non mi piacciono tanto".

Molto belli anche quelli fuori-ciclo, come Nemesis e Neanche gli Dei.

La mia professoressa di filosofia usava dire: "Sono tollerante, ma se mi toccate Leopardi m'inca**o." Ebbene, sostituite Asimov a Leopardi e piú o meno il mio pensiero suona allo stesso modo. Wink
Melusina
Che nessuno mi guardi quando nel buio della mia dimora dismetterò le vesti e parlerò coi pesci e coi serpenti. [by Anna Maria Bonfiglio]
totoro
Cappellaio matto
Messaggi: 2991
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 19:48 pm    Oggetto:   

Anche io preferisco invero i racconti e i saggi di Asimov ai romanzi, ma il suo modo di scrivere è piacevole qualsiasi sia la forma letteraria che decide di usare...prima o poi finirò di leggere tutto, a piccole dosi, però!
franz
Mago Mago
Messaggi: 5731
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 07 Set 2004 21:38 pm    Oggetto:   

melusina ha scritto:


La critica peggiore che Asimov riceve é vera Wink , nel senso che per alcuni é un difetto, per altri una caratteristica piú o meno positiva.


Oltre al fatto che la sua prosa è, come dire, un po' datata. L'espressione più forte che gli è riuscito di usare è perdincibacco Wink
Strpitosi i suoi (finti) battibecchi con Harlan Ellison (e se vuoi un esempio di prosa 'moderna' eccolo lì).
- Sei un pessimista o un ottimista?
- Sono un pessimo ottimista
totoro
Cappellaio matto
Messaggi: 2991
MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 0:19 am    Oggetto:   

Laughing Perdincibacco... Laughing effettivamente...non l'ho mai letto in lingua originale, chissà se l'effetto è uguale...resta un grande... Wink
Rita
Ritatouille Ritatouille
Messaggi: 4837
MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 10:10 am    Oggetto:   

Io ho letto tutto il ciclo di Fondazione, quasi tutto sui robot e tutto il ciclo di Lucky Starr.
Asimov è stato praticamente la mia iniziazione alla fantascienza e continuo ad apprezzarlo, ma adesso trovo il suo stile un po' troppo "piatto".
E in effetti, abituati al modo di parlare odierno, tutta la sua "pulizia" sembra un po' irreale... per quanto a volte sia una vera boccata d'ossigeno. Confused Confused

Ciao
Rita
metalupo
Ospite

MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 10:15 am    Oggetto:   

franz ha scritto:
L'espressione più forte che gli è riuscito di usare è perdincibacco Wink


Ha scritto innumerevoli raccolte di limericks (che aveva la capacità di improvvisare in tempo reale) inediti in italia e quelli si che sono mooooolto salaci (anche se più che in argomento che in prosa... la quale resta sottilmente ironica e velata)
Leida80
Stregona di Angmar
Messaggi: 4986
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 10:31 am    Oggetto:   

io annovero Trilogia Galattica (che non ricordo come si lega col ciclo della Fondazione, mi pare siano i tre lòibri che ha scritto per primi...boh), Tutti i miei Robot e una splendida antologia che ha curato, Catastrofi.
Che dire? Prosa asciutta e secca e grande capacità di indagine psicologica. Mi piace davvero molto.
virae
Waylander
Messaggi: 2952
Località: Dros Delnoch
MessaggioInviato: Mer 08 Set 2004 13:48 pm    Oggetto:   

Io ho iniziato la saga di Fondazione è l'ho lasciata lì...
Racconti non ho mai letti e sono curiosa di leggero I,robot.
D'altro canto non toccatemi i suoi saggi: sono fenomenali! Il primo che ho letto è stato il collasso dell'Universo: se volete della fantascienza galattica leggete il capitolo di chiusura in cui specula sui futuri risvolti della scienza!

""The earl and the legend will be together at the wall. And the men shall dream, and the men shall die, but shall the fortress fall?"
[Legend- Gemmell]
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a E la fantascienza? Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum