Nuova edizione per Il trono di spade


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 15 Apr 2019 8:42 am    Oggetto: Nuova edizione per Il trono di spade   

Nuova edizione per Il trono di spade

Nuova edizione per Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin.



Leggi l'articolo
Thersicore
Nano
Messaggi: 118
MessaggioInviato: Lun 15 Apr 2019 8:42 am    Oggetto: Nuova edizione per Il trono di spade   

Il problema non è la grafica di adesso, rispetto al passato, in attesa dell'ultimo (ne manca  uno?) Volume. Il problema è avere, alla fine della saga almeno UNA e dico UNA edizione coerente graficamente. Perchè se Mondadori pubblicherà il nuovo libro in edizione rilegata, come un libro "qualsiaisi", magari pure dividendolo per guadagnare 3 volte tanto, e solo dopo la pubblicazione negli Oscar, penserà all'edizione de i Draghi... beh, magari  questa collana sarà stata abbandonata. Intanto ho visto il catalogo di Maggio: pubblicheranno il terzo volume di Sanderson nella collana "fantastica". Quindi  in brossura, alla cifra di 25 euro. Ma non sappiamo se riproporrà i primi due. Intanto hanno solo riempito i negozi mondadori degli invenduti dei volumi Fanucci.
l'assassino
Gran cavaliere del riposo
Messaggi: 2137
Località: Sparta vicino al pozzo
MessaggioInviato: Lun 15 Apr 2019 12:31 pm    Oggetto: Re: Nuova edizione per Il trono di spade   

Thersicore ha scritto:
Il problema non è la grafica di adesso, rispetto al passato, in attesa dell'ultimo (ne manca  uno?) Volume. Il problema è avere, alla fine della saga almeno UNA e dico UNA edizione coerente graficamente. Perchè se Mondadori pubblicherà il nuovo libro in edizione rilegata, come un libro "qualsiaisi", magari pure dividendolo per guadagnare 3 volte tanto, e solo dopo la pubblicazione negli Oscar, penserà all'edizione de i Draghi... beh, magari  questa collana sarà stata abbandonata. Intanto ho visto il catalogo di Maggio: pubblicheranno il terzo volume di Sanderson nella collana "fantastica". Quindi  in brossura, alla cifra di 25 euro. Ma non sappiamo se riproporrà i primi due. Intanto hanno solo riempito i negozi mondadori degli invenduti dei volumi Fanucci.

Giuramento di Sanderson sarà rilegato(così hanno detto) al costo di 28 €
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Lun 15 Apr 2019 22:02 pm    Oggetto:   

Mancano due volumi, The Winds of Winter e A Dream of Spring. Questo se Martin non cambia idea e allunga di nuovo la saga.

Tutti i volumi sono stati pubblicati in un primo moneto nell'edizione rilegata suddivisi in due/tre parti, e visto che quell'edizione è la più  importante per le novità di narrativa sono ragionevolmente convinta che anche i prossimi libri verranno pubblicati in quel formato. Formato ora impossibile da reperire integralmente, ma che i lettori di vecchia data come me possiedono. Al di là della diversa grafica della copertina, io ho tutti i libri nel medesimo formato e andrò avanti così.
Dopo l'edizione rilegata tutti i libri sono stati pubblicati nella collana Oscar. Prima in Oscar Bestseller, poi, quando Mondadori ha deciso di riorganizzare l'intero catalogo - quindi la cosa non vale solo per i fantasy ma anche per i gialli, i classici, i saggi e via dicendo - è cambiata la grafica della copertina, ma le dimensioni di Oscar Fantastica e Oscar Bestseller sono le stesse. L'edizione rilegata non è più disponibile, succede sempre così con le edizioni rilegate di qualsiasi autore, ma i tascabili sono tutti disponibili nella nuova grafica e la situazione rimarrà questa, almeno fino a quando i libri continueranno a vendere. Magari cambierà la grafica, non la disponibilità, salvo eventuali temporanei esaurimenti per ristampe poco tempestive.
La terza edizione è quella in cinque volumi. Prima la collana era Oscar Grandi bestseller, poi, all'epoca della già citata riorganizzazione del catalogo, è diventata Oscar Absolute. Qui la differenza è un po' più grande, ora le copertine hanno alette che prima non avevano, ma fondamentalmente è la stessa edizione e, a meno di ulteriori riorganizzamenti interni dell'editore - ma non è che ne fanno uno ogni due anni, cose di questo tipo sono impegnative e vengono fatte raramente - possiamo aspettarci che le pubblicazioni proseguiranno fino a fine saga.
Poi ci sono gli Oscar Draghi, cinque volumi. Vendono bene, ormai la collana ha conquistato un buon pubblico, quindi andranno avanti.
Nell'editoria non si può dare nulla per certo in anticipo, ma è molto probabile che tutte queste collane proseguiranno, ciascuna con i suoi tempi (prima i rilegati, poi i tascabili, contemporaneamente all'ultimo tascabile le versioni in volume unico) fino a fine saga.
Sono stati soppressi il volume gigante, per intenderci quello che conteneva i primi due romanzi (A Game of Thrones + A Clash of Kings) e la collana Urania, che alcuni anni fa è stata bruscamente ridimensionata. Molte persone si lamentano per il cambio di grafica, ma non credo ci sia da preoccuparsi di un'eventuale soppressione di collane.
Come ha già scritto l'assassino, hanno dichiarato che il libro di Sanderson sarà rilegato, il prezzo però dovrebbe essere 28,00 €, un prezzo pienamente giustificato, secondo me, dalla presenza delle illustrazioni e dalla mole, che implica tempi più lunghi di traduzione, e quindi costo più alto, e problemi logistici superiori rispetto a quelli di un libro piccolo.
I negozi Mondadori non sono stati riempiti dagli invenduti Fanucci. Fanucci ha ristampato il primo libro, quindi non è un invenduto, e alle librerie - a tutte, non solo alle Mondadori - è stata segnalata una ristampa in modo che potessero riordinare il libro. Poi ciascuna libreria ha proceduto in modo autonomo, ordinandone le quantità che gli sono sembrate più giuste. Fanucci ha sfruttato la pubblicità data alla saga da Mondadori, ma anche per Mondadori la ristampa è importante perché non può conquistare nuovi lettori con il terzo romanzo se i primi due non sono disponibili.
Knight Gimmy
Hobbit
Messaggi: 75
Località: Marte
MessaggioInviato: Mar 16 Apr 2019 9:42 am    Oggetto: Nuova edizione per Il trono di spade   

"L’attenzione all’aspetto grafico è cresciuta nel tempo"
Mi sembrerebbe il minimo ci fosse... coerenza editoriale o becero capitalismo pure destinato a rimanere nuovamente incompleto?
Ma quando uscirà l'ultimo libro per avere una edizione tutta simile da tenere in libreria cosa devo scegliere? Le vecchie edizioni le butto tutte?


Dai, sono ridicoli... poi il fatto di averci fatto un favore a spacchettare i volumi originali snaturandoli in formati diversi. Si ridimostra anche quando Martin cura gli interessi dei propri lettori...


Molto deluso. Non comprerò sicuramente questa ennesima riedizione e la sconsiglierò per le scorrettezze editoriali.
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1300
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 16 Apr 2019 18:43 pm    Oggetto:   

Ma al tempo dell'ebook, la coerenza grafica di una serie ha senso? Per me non lo ha mai avuto. Ho serie con volumi di grafica diversa, magari cominciate con l'economica, della quale ho acquistato il rilegato del seguito. O altre varianti, come i volumi di Pratchett in edizione Salani e/o TEA. 
Sarò un miscredente, ma per quanto mi riguarda il contenuto è più importante del contenitore.
E poi, perché un possessore di vecchie edizioni deve gridare con tanto clamore che non comprerà quelle nuove? Mi sembra persino ovvio che non siano destinate a lui.
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Mar 16 Apr 2019 19:14 pm    Oggetto:   

Nessuno ha detto che ci hanno fatto un favore a suddividere i cinque romanzi in dodici volumi. Avrei preferito che non lo avessero fatto, ho preso atto del comportamento dell'editore, deciso che comunque per me valeva la pena avere quei libri e li ho comprati. Sono scelte personali, io decido se il prezzo per me è equo riguardo a quel che intendo comprare e mi regolo di conseguenza. Ovvio che nemmeno io comprerò quest'edizione, ho già i cinque romanzi delle Cronache in 12 volumi nell'edizione rilegata, in 12 volumi nell'edizione Oscar bestseller (comprata per non rovinare i rilegati, visto che ormai per me questi romanzi sono diventati materia di studio), i cinque volumi in lingua originale e i cinque ebook. Per i successivi romanzi conto di andare avanti in tutti questi formati, ma un'edizione in più non mi interessa. Però non inizio a imprecare perché l'editore ha deciso di pubblicarla, mi limito a ignorarla. Magari scrivo un articolo, ma non per fare un piacere all'editore. Lo faccio perché qualcuno può essere interessato e io gli fornisco un'informazione, poi ciascuno si comporta come preferisce.
Quando usciranno i nuovi libri l'edizione sarà diversa da quella che ho già? Me ne farò una ragione, anche se preferisco avere i libri di un'unica serie con un aspetto grafico coerente io i libri li compro per leggerli, non per fare bella mostra sulla libreria, quindi l'aspetto esterno conta poco.
Quanto a Martin, ha detto quello che dicono tutti gli autori stranieri quando i loro libri vengono divisi in due o più parti: loro non conoscono la realtà editoriale del paese in cui viene pubblicata quella particolare traduzione, quindi lasciano che sia l'editore a valutare il modo migliore per bilanciare spese e incassi. Per quanto Mondadori abbia pubblicato 12 volumi (almeno in un primo momento) e non 5, sono Bantam e HarperVoyager ad aver venduto di più, e quindi ad aver guadagnato di più. Il mercato italiano non è minimamente paragonabile a quello di lingua inglese.
Thersicore
Nano
Messaggi: 118
MessaggioInviato: Mer 17 Apr 2019 8:30 am    Oggetto: Nuova edizione per Il trono di spade   

l'assassino ha scritto:
Thersicore ha scritto:
Il problema non è la grafica di adesso, rispetto al passato, in attesa dell'ultimo (ne manca  uno?) Volume. Il problema è avere, alla fine della saga almeno UNA e dico UNA edizione coerente graficamente. Perchè se Mondadori pubblicherà il nuovo libro in edizione rilegata, come un libro "qualsiaisi", magari pure dividendolo per guadagnare 3 volte tanto, e solo dopo la pubblicazione negli Oscar, penserà all'edizione de i Draghi... beh, magari  questa collana sarà stata abbandonata. Intanto ho visto il catalogo di Maggio: pubblicheranno il terzo volume di Sanderson nella collana "fantastica". Quindi  in brossura, alla cifra di 25 euro. Ma non sappiamo se riproporrà i primi due. Intanto hanno solo riempito i negozi mondadori degli invenduti dei volumi Fanucci.

Giuramento di Sanderson sarà rilegato(così hanno detto) al costo di 28 €

Amazon lo segnala a 25 euro in brussura, come mi sembra sia riportato anche nel catalogo cartaceo che rilasciano nei negozi Mondadori. L'hanno inserito nella Collana Osca Fantastica che è in brossura, non nei Draghi che è rilegata.
Thersicore
Nano
Messaggi: 118
MessaggioInviato: Mer 17 Apr 2019 8:40 am    Oggetto: Nuova edizione per Il trono di spade   

Martina ha scritto:
Mancano due volumi, The Winds of Winter e A Dream of Spring. Questo se Martin non cambia idea e allunga di nuovo la saga.

Tutti i volumi sono stati pubblicati in un primo moneto nell'edizione rilegata suddivisi in due/tre parti, e visto che quell'edizione è la più  importante per le novità di narrativa sono ragionevolmente convinta che anche i prossimi libri verranno pubblicati in quel formato. Formato ora impossibile da reperire integralmente, ma che i lettori di vecchia data come me possiedono. Al di là della diversa grafica della copertina, io ho tutti i libri nel medesimo formato e andrò avanti così.
Dopo l'edizione rilegata tutti i libri sono stati pubblicati nella collana Oscar. Prima in Oscar Bestseller, poi, quando Mondadori ha deciso di riorganizzare l'intero catalogo - quindi la cosa non vale solo per i fantasy ma anche per i gialli, i classici, i saggi e via dicendo - è cambiata la grafica della copertina, ma le dimensioni di Oscar Fantastica e Oscar Bestseller sono le stesse. L'edizione rilegata non è più disponibile, succede sempre così con le edizioni rilegate di qualsiasi autore, ma i tascabili sono tutti disponibili nella nuova grafica e la situazione rimarrà questa, almeno fino a quando i libri continueranno a vendere. Magari cambierà la grafica, non la disponibilità, salvo eventuali temporanei esaurimenti per ristampe poco tempestive.
La terza edizione è quella in cinque volumi. Prima la collana era Oscar Grandi bestseller, poi, all'epoca della già citata riorganizzazione del catalogo, è diventata Oscar Absolute. Qui la differenza è un po' più grande, ora le copertine hanno alette che prima non avevano, ma fondamentalmente è la stessa edizione e, a meno di ulteriori riorganizzamenti interni dell'editore - ma non è che ne fanno uno ogni due anni, cose di questo tipo sono impegnative e vengono fatte raramente - possiamo aspettarci che le pubblicazioni proseguiranno fino a fine saga.
Poi ci sono gli Oscar Draghi, cinque volumi. Vendono bene, ormai la collana ha conquistato un buon pubblico, quindi andranno avanti.
Nell'editoria non si può dare nulla per certo in anticipo, ma è molto probabile che tutte queste collane proseguiranno, ciascuna con i suoi tempi (prima i rilegati, poi i tascabili, contemporaneamente all'ultimo tascabile le versioni in volume unico) fino a fine saga.
Sono stati soppressi il volume gigante, per intenderci quello che conteneva i primi due romanzi (A Game of Thrones + A Clash of Kings) e la collana Urania, che alcuni anni fa è stata bruscamente ridimensionata. Molte persone si lamentano per il cambio di grafica, ma non credo ci sia da preoccuparsi di un'eventuale soppressione di collane.
Come ha già scritto l'assassino, hanno dichiarato che il libro di Sanderson sarà rilegato, il prezzo però dovrebbe essere 28,00 €, un prezzo pienamente giustificato, secondo me, dalla presenza delle illustrazioni e dalla mole, che implica tempi più lunghi di traduzione, e quindi costo più alto, e problemi logistici superiori rispetto a quelli di un libro piccolo.
I negozi Mondadori non sono stati riempiti dagli invenduti Fanucci. Fanucci ha ristampato il primo libro, quindi non è un invenduto, e alle librerie - a tutte, non solo alle Mondadori - è stata segnalata una ristampa in modo che potessero riordinare il libro. Poi ciascuna libreria ha proceduto in modo autonomo, ordinandone le quantità che gli sono sembrate più giuste. Fanucci ha sfruttato la pubblicità data alla saga da Mondadori, ma anche per Mondadori la ristampa è importante perché non può conquistare nuovi lettori con il terzo romanzo se i primi due non sono disponibili.

Veramente ho preso in mano un paio di volumi e guardato la data. Non so se possono farlo, ma non riportano stampato Aprile 2019. Nè hanno scritto ristampa. Alcuni poi erano pure polverosi. Ma del secondo volume neppure l'ombra. Come scritto sopra Amazon riporta che l'edizione è in brossura al costo di 25 euro, scontato  a 20, con uscita 30 Aprile. Dovrei ricontrollare il catalogo Mondadori  cartaceo, ma ricordo di aver letto anche li che è in brossura... forse mi sbaglio.

Poi come dici probabilmemte per guadagnare di più divideranno i libri nelle prima uscita. Vendere un libro a 28 euro, non è come venderne 3 a 23 euro.
l'assassino
Gran cavaliere del riposo
Messaggi: 2137
Località: Sparta vicino al pozzo
MessaggioInviato: Mer 17 Apr 2019 14:35 pm    Oggetto: Re: Nuova edizione per Il trono di spade   

Thersicore ha scritto:
l'assassino ha scritto:
Thersicore ha scritto:
Il problema non è la grafica di adesso, rispetto al passato, in attesa dell'ultimo (ne manca  uno?) Volume. Il problema è avere, alla fine della saga almeno UNA e dico UNA edizione coerente graficamente. Perchè se Mondadori pubblicherà il nuovo libro in edizione rilegata, come un libro "qualsiaisi", magari pure dividendolo per guadagnare 3 volte tanto, e solo dopo la pubblicazione negli Oscar, penserà all'edizione de i Draghi... beh, magari  questa collana sarà stata abbandonata. Intanto ho visto il catalogo di Maggio: pubblicheranno il terzo volume di Sanderson nella collana "fantastica". Quindi  in brossura, alla cifra di 25 euro. Ma non sappiamo se riproporrà i primi due. Intanto hanno solo riempito i negozi mondadori degli invenduti dei volumi Fanucci.

Giuramento di Sanderson sarà rilegato(così hanno detto) al costo di 28 €

Amazon lo segnala a 25 euro in brussura, come mi sembra sia riportato anche nel catalogo cartaceo che rilasciano nei negozi Mondadori. L'hanno inserito nella Collana Osca Fantastica che è in brossura, non nei Draghi che è rilegata.

A me amazon lo da 28 euro con lo sconto del 25% 21euro in brosurato. Però mondadori a domanda diretta ha più volte affermato che sarà rilegato
https://www.amazon.it/Giuramento-cronache-della-Folgoluce-3/dp/8804710195/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=2N4R9CILWFKTY&keywords=brandon+sanderson&qid=1555504460&s=books&sprefix=brandon+sa%2Cstripbooks%2C175&sr=1-1
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Gio 18 Apr 2019 15:12 pm    Oggetto:   

Sono in vacanza e con il cellulare fatico a leggere i messaggi. Né riparliamo fra una settimana.
Martina
Eldar
Messaggi: 399
MessaggioInviato: Gio 25 Apr 2019 9:15 am    Oggetto:   

Citazione:
Veramente ho preso in mano un paio di volumi e guardato la data. Non so se possono farlo, ma non riportano stampato Aprile 2019. Nè hanno scritto ristampa. Alcuni poi erano pure polverosi. Ma del secondo volume neppure l'ombra.



Non sono sicura di aver capito bene a cosa ti riferisci con "non so se possono farlo". Scrivere la data è obbligatorio di legge, anno e mese, ma alcuni editori il mese non lo scrivono. Fanucci sì, non ricordo se lo scrive all'inizio o alla fine, la posizione non è obbligatoria. E credo sia marzo, non aprile, ma questo cambia poco. Scrivere ristampa non credo sia obbligatorio, di solito si capisce guardando le date.
Libri vecchi in libreria? È non solo possibile, ma assolutamente normale. Se io ordino un libro all'editore, e l'editore ne ha una copia che ha stampato 10 anni prima, me la può mandare tranquillamente, e lo può fare anche se quella copia in precedenza è stata esposta in quattro librerie diverse. Le librerie hanno diritto di resa, perciò se io ho in negozio un libro che non voglio più posso mandarlo indietro all'editore in qualsiasi momento - almeno fino a quando è in commercio - e farmi scalare il prezzo che l'ho pagato dall'ordine successivo. E quando l'editore torna in possesso del libro può farne quel che vuole, il che in genere significa tenerlo in magazzino fino a quando qualcun altro non lo ordina. È una procedura normale, i libri girano. Solo quando il libro è rovinato (davvero rovinato, non un segnetto semi invisibile sulla copertina) lo segnalo all'editore in modo da farlo uscire dal giro degli ordini.
Polvere? Poco indicativa pure quella. Per un paio di mesi noi abbiamo avuto lavori di ristrutturazione in negozio. Non oso pensare a quello che abbiamo respirato, comunque i libri erano polverosi, anche quelli nuovi, già un paio d'ore dopo averli esposti. E questo riguarda un singolo negozio, ma se ci sono lavori in un magazzino intermedio, che sia quello dello stampatore, dell'editore o del distributore? La polvere purtroppo la puoi trovare dappertutto. In genere non capita, ma non è indizio di niente.
Il fatto che siano libri stampati ora non è una mia ipotesi, e non è qualcosa che dico in base alle dichiarazioni di Fanucci, che da certi punti di vista non è attendibile. Per anni, a distanza di pochi mesi, ho riordinato La via dei re, e il libro non mi è mai arrivato. Questo significa che l'editore non ne aveva neanche una copia. Poi, qualche tempo fa, abbiamo ricevuto in libreria una cedola che ci chiedeva di ordinare la ristampa, procedura normale che viene seguita ogni volta che viene fatta una ristampa su cui l'editore punta. Nel nostro negozio sono stata io (con l'approvazione del mio capo, ma il numero l'ho comunque deciso io) a decidere quante copie ordinare. Evidentemente ho sbagliato i calcoli, pensavo che con tutto il parlare che si è fatto qualcuno fosse interessato al libro, mi ero dimenticata che è più facile criticare, parlar male, che spendere soldi per i libri, e le copie che ho esposto sono rimaste tutte in negozio, ignorate da chiunque. Errore mio, non ordine dall'alto, su un libro nuovo.
Di Parole di luce nessuna traccia, al momento non ho visto cedole di ristampa, ma puoi star certo che il prossimo ordine sarà molto più basso. E se poi nessuno pubblicherà più Sanderson, questo sarà dovuto non agli editori cattivi ma a quei quattro gatti che parlano parlano, credono di essere chissà quanti e non lo sono, e che, per lo più, non lo comprano perché il libro costa troppo, magari buttandosi sull'ebook piratato.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum