Grazie Silvana


Autore Messaggio
eNKay
Gwaihir
Messaggi: 11084
MessaggioInviato: Gio 06 Mag 2004 14:22 pm    Oggetto: Grazie Silvana   

Lunedì sono uscito dal lavoro con tre quarti d'ora d'anticipo. Dovevo andare a comprare l'edizione da viaggio dei Coloni di Catan, che vendono ad Avalon a Milano per 30 euro.

Uscire prima ha significato arrivare molto in anticipo in stazione, con oltre 40 minuti prima del treno. Nel frattempo, come si fa quasi sempre, un bel giro al duty free (che poi di duty free ha pochissimo se non niente), per prendersi qualche cavolatina da mangiare e guardarsi un po' intorno.

Allo scaffale dei libri, cercando così alla buona, mi è caduto l'occhio su un libricino, prezzo 8 euro, che aveva un bel titolo, una bella copertina e una simpatica sinossi coperta da una stupida etichetta di carta.

Acquistato il libro e salito sul treno ho iniziato a leggere con curiosità. E non ho più smesso. Mi sono divorato il libro in tre giorni, leggendo quando potevo.

Il libro è stupendo, una bellissima storia d'amore per la vita.

"L'ultimo Elfo" di Silvana de Mari, Istrici Salani n. 200, Aprile 2004. Prezzo € 8.00

La sinossi sulla quarta di copertina dice, "In una landa desolata, annegata da una pioggia torrenziale, l'ultimo Elfo trascina la propria disperazione per la sua gente. Lo salveranno due umani che nulla sanno dei movimenti degli astri e della storia, però conoscono la misericordia e salvando lui salveranno il mondo. L'elfo capirà che solo unendosi a esseri diversi da sé - meno magici ma più resistenti alla vita - non solo sopravvivrà, ma diffonderà sulla Terra la luce della fantasia. Un tenero e luminoso passaggio dal fiabesco al fantasy."

Non avevo mai letto una sinossi che avesse meno a che fare col libro di questa. La storia parla si di Yorsh, l'Ultimo Elfo, ma a parte i due umani tutto il resto è spazzatura. La storia è intelligente, attuale, dolce e leggera come una brezza primaverile (di quando ancora esistevano le mezze stagioni). Parla di razzismo, di speranza, di amore, amicizia. E lo fa con un linguaggio così semplice e intrigante, tipico dei libri per bambini, che ci si trova emozionati senza nemmeno accorgersene. E si pensa che, forse, la magia del piccolo Elfo funziona non solo fuori dalla testa, ma anche fuori dal libro.

Bravissima Silvana de Mari, che a quanto ho visto è ospite fisso degli Istrici Salani. Mi piacerebbe conoscere questa cinquantun'enne piscoterapeuta che scrive libri per bambini.

Mi piacerebbe ringraziarla per aver scritto questo libro e per avermi regalato emzioni fantastiche.

Viva i libri per bambini!
26 / 27 gennaio 2009

I giorni della memoria.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum